adl 150917

Download Adl 150917

Post on 23-Jul-2016

218 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

La Newsletter settimanale del 17 settembre 2015

TRANSCRIPT

  • 1

    L'AVVENIRE DEI LAVORATORI La pi antica testata della sinistra italiana, www.avvenirelavoratori.eu Organo della F.S.I.S., organizzazione socialista italiana all'estero fondata nel 1894 Sede: Societ Cooperativa Italiana - Casella 8965 - CH 8036 Zurigo Direttore: Andrea Ermano

    > > > PDF scaricabile su http://issuu.com/avvenirelavoratori < < < e-Settimanale - inviato oggi a 44374 utenti Zurigo, 5 settembre 2015

    Per disdire / unsubscribe / e-mail > unsubscribe_adl@vtxmail.ch Per iscrivervi inviateci p.f. il testo: "includimi" a: ADL Edizioni In caso di trasmissioni doppie inviateci p.f. il testo: "doppio" a: ADL Edizioni

    IPSE DIXIT

    La forma di egoismo pi intelligente - Bisogna capire che la forma di

    egoismo pi intelligente l'altruismo. Perch essere altruisti nel

    nostro interesse. nel nostro interesse pagare i nostri debiti e non

    lasciarli alle generazioni future. nel nostro interesse accogliere i

    migranti, come nel nostro interesse aiutarli molto di pi nei loro

    paesi Nel momento in cui si ammette che le libert sono fondamentali, la prima libert quella di circolazione. Arriver gente e

    questo sar un bene. Bisogna preparare delle politiche di integrazione e

    quella gente far dell'Europa la prima potenza mondiale Siamo ancora tra la fine dell'impero americano e l'inizio della seconda tappa.

    Dovrebbe gi essere chiaro a tutti che nessuno sostituir gli Stati Uniti

    come superpotenza. Jacques Attali

    Conformemente alla Legge 675/1996 tutti i recapiti dell'ADL Newsletter sono utilizzati in copia nascosta. Ai sensi del Codice sulla privacy (D.L. 30.6.2003, 196, Art. 13) rendiamo noto che gli indirizzi della nostra mailing list provengono da richieste d'iscrizione, da fonti di pubblico dominio o da E-mail ricevute. La nostra attivit d'informazione politica, economica e culturale svolta senza scopi di lucro e non necessita di "consenso preventivo" rivestendo un evidente carattere pubblico come pure un legittimo interesse associativo (D.L. 30.6.2003, 196, Art. 24). L'AVVENIRE DEI LAVORATORI contribuisce da oltre 115 anni a tenere vivo l'uso della nostra lingua presso le comunit italiane nel mondo tra quelle persone che si sentono partecipi degli ideali socialisti-democratici di Giustizia e Libert.

    CONGETTURE

    Avvertenza - Il testo che segue una congettura. Ma le nozioni, le citazioni

    e le argomentazioni in esso contenute

    corrispondono fedelmente alla

    cronaca. Oppure alla storia.

    Una madre disoccupata

    Vittima di uningiustizia? Centinaia di migranti avevano fatto irruzione sfondando il cordone di polizia e uno di loro si precipitato

    verso di me. Ero spaventata. E ora sono una madre disoccupata di

    bambini piccoli, ha detto la video-giornalista ungherese licenziata a causa degli sgambetti agli immigrati.

  • 2

    La video-giornalista Petra Lazlo (a sinistra

    nella foto, con la mascherina anti-contagio)

    Ora sono una madre disoccupata. E questo perch? Me lo domando a

    buon diritto. Se vero com' vero che entrare clandestinamente in

    Ungheria un reato penale. Se vero com' vero che l'immigrato senza

    documenti va arrestato ipso facto. Se vero com' vero che alla

    popolazione civile severamente vietato dar da mangiare ai

    clandestini. O aiutarli in altro modo Ma io che centro!? Mica li ho aiutati! Mica gli ho dato da mangiare. Saranno stati gli ecologisti tedeschi a fargli avere in qualche modo quei

    panini dentro a quei sacchetti rosso-verdi con su scritto: Bio macht schn (Il biologico rende belli). Io, Petra Lazlo, video-giornalista licenziata per un paio dinnocui sgambetti, non ho infranto nessuna legge. Per me stato un po quasi come un atto di legittima difesa. Centinaia di migranti avevano fatto

    irruzione sfondando il cordone di polizia e uno di loro si precipitato

    verso di me.

    Che sar mai un calcetto negli stinchi alla piccola fuggiasca? Una

    ragazzina sicuramente abituata a prenderle tutti i santi giorni, come si

    usa tra islamisti E ch sar mai uno sgambettino al paparino del bambino clandestino!? Dopodich io, chiaro, da madre, sono

    dispiaciuta per quel bambino. Non me ne ero nemmeno accorta, che si

    portava il bambino. Non sono mica senza cuore. Ero spaventata. Ero

  • 3

    confusa. Ero completamente nel panico. E ora sono una madre

    disoccupata di bambini piccoli.

    Sarebbe stato meglio per tutti se restavano a casa loro. Il presidente

    Orbn lo ha detto urbi et orbi che "nostro diritto decidere di non

    volere un alto numero di musulmani nel nostro Paese". E basta con la

    solita lagna che in Ungheria si contraddicono gli ideali liberali classici

    nonch lo Stato di diritto in nome dei quali lEuropa orientale si affranc dal giogo sovietico Che barba!

    Ma allora non lo avete ancora capito che "noi stiamo costruendo uno

    stato volutamente non liberale. I valori liberali delloccidente oggi includono la corruzione, il sesso e la violenza". Abbasso Locke,

    Montesquieu e Kant, dunque, ma soprattutto abbasso Beccaria!

    E viva Orbn!

    "Noi siamo per la formazione di un consenso in Europa circa il fatto

    che la reintroduzione della pena di morte sia competenza nazionale Io sono per la vita, ma sono pronto ad accettare la pena di morte, se la

    maggioranza della gente pensa che questa rappresenti una difesa pi

    efficace contro il dilagare della criminalit".

    Ero spaventata, in preda al panico,

    ho pensato che sarei stata aggredita

    Popolo d'Europa!

    Ascoltami!

    Oggi qui noi li imprigioniamo come criminali.

    Ma evocheremo una marea oceanica di consenso e andremo OLTRE!

    Non siamo maomettani!

    Noi non tagliuzziamo il pisellino ai nostri neonati!

    Noi siamo un fiero popolo cristiano al centro dellEuropa che ha avuto il coraggio di ribattezzarli delinquenti Questi infiltrati della mezzaluna.

    Questi diffusori di contagi.

    Questi untori.

    Domani li chiameremo fetenti vermi zozzi ignoranti.

    E di battezzamento in ribattezzamento arriveremo a fare quel che

    assolutamente necessario.

  • 4

    Abbiamo una strategia precisa.

    Introdurremo metafore su metafore. Scarafaggi. Parassiti. Eccetera.

    Di tanto in tanto diremo: "Ma noi si scherzava!".

    Poi ammazzeremo di botte qualche ragazzo in qualche bar.

    Oppure appiccheremo il fuoco a qualche baracca dove sappiamo noi.

    Poi gi altre metafore a dosi generose.

    E cos via per un po. Finch tempo verr in cui noi decideremo di avere riconquistato la

    sacra libert di prendere alla lettera le nostre stesse metafore.

    E allora disinfesteremo l'Europa e il mondo intero Con linsetticida!

    Dopodich io, chiaro, da madre,

    sono dispiaciuta per quel bambino.

    Il Naga* dopo il vertice europeo www.naga.it/index.php

    www.facebook.com/NagaOnlus

    Il coraggio di chi parte

    Lignavia di chi governa

    Nessun accordo, nessun documento condiviso, grotteschi conteggi

    sulle quote, rinnovati tentativi di chiusure, rimpatri e controlli: le

    cronache del vertice europeo di ieri raccontano di un'Europa fuori

    tempo.

    (Milano, 15/09/2015) - Migliaia di persone decidono di lasciare il proprio Paese, rischiano tutto per migliorare o salvare la propria vita.

    Uomini, donne e bambini forti di una volont e di un progetto che

    nessun muro o barriera pu fermare, dichiara Luca Cusani, Presidente del Naga.

    La reazione dellEuropa prevedibile, deprimente e fortemente inadeguata. Si continua a credere di poter fermare il desiderio o il

    bisogno di spostarsi con misure di controllo, nonostante la storia

    dimostri, in questi mesi in modo ancora pi evidente, che le migrazioni

    sono un fenomeno inarrestabile e che gli unici effetti di una politica

  • 5

    securitaria sono quelli di rendere il viaggio pi pericoloso e le morti

    inevitabili. Invece di proseguire con patetici tentativi di controllo, chi

    siede ai tavoli dei vertici europei dovrebbe avere il coraggio di farsi

    contaminare dalla forza progettuale di chi arriva. E evidente che chi arriva in Europa un progetto ce lha, come evidente che chi la governa un progetto politico non sa che cosa sia. Benvenuti!. *) Il Naga un'associazione di volontariato laica e apartitica che si costituita a

    Milano nel 1987 allo scopo di promuovere e di tutelare i diritti di tutti i cittadini

    stranieri, rom e sinti senza discriminazione alcuna. Il naga una onlus iscritta ai

    registri del volontariato.

    SPIGOLATURE

    Con la speranza in cor

    di Renzo Balmelli

    CANTO. Magari il coro non era quello della Scala, ma che importa.

    Al Cooperativo di Zurigo, nella vibrante rievocazione per i suoi 110

    anni di vita, una lunga vita di passione, passato, presente e avvenire

    dello storico locale dell'emigrazione si sono ricongiunti in un ideale

    abbraccio sulle note di Addio Lugano bella, il canto "con la speranza in

    cor" che tiene aperta la fiducia in un mondo diverso e migliore. E' stato

    un momento di grande emozione e, se la voce era velata, la divina

    Erato avr capito e perdonato. Centodieci anni! Oltre un secolo di

    battaglie condotte nel nome di un'idea e di una mobilitazione immutati

    nel tempo e che il complesso momento politico attuale, segnato

    dalla via crucis dei profughi, rende pi che mai indispensabili.

    Solidariet e fratellanz