competenze per la complessità

Download Competenze Per La Complessità

Post on 04-Jun-2015

824 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • 1. PRATICHECompetenze per la gestione dellacomplessitdi Francesco Perillo Telespazio, Thales Alenia Space, Selex-communications le aziendedel Gruppo Finmeccanica operanti nel settore dello spazio e delletelecomunicazioni sono accomunate non solo da una sofisticatacomplessit tecnologica, ma anche da uno storico radicamento nelcomprensorio abruzzese, unarea di sviluppo debole in cui tuttaviaallevamento, agricoltura, artigianato e cultura coesistono, in una sintesiforse unica in Italia, con processi ad alta tecnologia. Alla fine del 2005,queste aziende hanno promosso con i tre atenei della regione Abruzzo unMaster post universitario di 2 livello per 15 laureati di eccellenza. Francesco Perillo ha maturato una trentennaleTra Marconi e Silone esperienza nella Direzione Siamo ad Avezzano, nella piana del Fucino. Qui, per la prima volta in Italia, forse in del Personale in Italia eEuropa, si svolge un master universitario residenziale allinterno di un centro spaziale: allestero nellambito del nel bacino di un antico lago preistorico sorge il centro Telespazio Piero Fanti, il pi Gruppo Finmeccanica. Direttore della Fondazione grande interporto al mondo per le telecomunicazioni satellitari civili. Qui, come in un Space Academy, e docente campo di enormi girasoli meccanici, sono piantate e puntate al cielo cento parabole, di Gestione Risorsealcune con un diametro di trenta metri. Accanto a una di queste antenne, poggiata su di Umane allUniversit Suor Orsola Benincasa di una piattaforma di cemento a forma donda, emerge incredibilmente la carcassa di una Napoli. Collabora con la nave, consegnata dalla storia a questo luogo: la reliquia dellElettra, il battello su cui Luiss Guido Carli e altreMarconi condusse i primi esperimenti di telecomunicazione. In un silenzio lunare, qui il business school. autore di La leadership dombra,cielo confina con la terra, le antenne captano i segnali dai satelliti, le stazioni li elaborano Guerini e Associati 2005.e li rilanciano per il mondo, la curva della superficie terrestre diventa una invisibile linea Di prossima uscita per lediritta che tutto connette; il lancio, la traiettoria e la performance dei satelliti vengono edizioni Guerini il libro Linsostenibile leggerezza monitorati e gestiti da operatori satellitari in turno h 24. del management, dedicatoIn questo luogo la societ Telespazio alle best practices per ha riorganizzato unala della stazione limpresa che cambia. spaziale per destinarla al centro di alta formazione, una scuola di space ma- nagement. Gli alloggi residenziali, esclusivamente riservati agli allievi, sono stati allestiti nel vicino piccolo comune di Pescina: un intero nobile edificio del centro storico, a pochi passi dalla casa natale di Mazarino e di Silone e dal museo che amore- volmente i cittadini hanno dedicato ai suoi ricordi (quanti lo conoscono in Italia?). Un accordo costruito conlamministrazione comunale ha consentito in tempi record di completare la ristruttura-zione delledificio e di arredare, a cura dellazienda, le stanze dei suoi tre piani, ciascunodotato di una sala comune, cucina e internet point. Travi di castagno, pietre, cotto e ferrosono i tratti di unarchitettura che sa di buona minestra, di radici e di cose vere, ingre-dienti di vita e storia che faranno anchessi parte dellavventura formativa dei giovanipartecipanti. Un master di futuro e di passato.Telespazio, Thales-Alenia Space, Selex-communications, le aziende del Gruppo Fin-meccanica operanti nel settore dello spazio e delle telecomunicazioni sono accomuna-te non solo dalla sofisticata complessit delle loro tecnologie, ma anche da uno storico 26 PERSONE&CONOSCENZE N.52

2. radicamento nel comprensorio abruzzese, unarea diPersone capaci di bilanciare competenze tecniche e ge- sviluppo debole in cui allevamento, agricoltura, arti-stionali, tecnologia ed economia, vita personale e im- gianato, tecnologia e cultura coesistono in una sintesi pegno, per operare in modo integrato e interfunzionale forse unica. Alla fine del 2005 queste aziende hannoin un contesto di forte spinta allinnovazione e allin- promosso in partnership con i tre Atenei della regio- ternazionalit: questo il profilo di uscita. Non una ne Abruzzo LAquila, Chieti-Pescara e Teramo un mansione, ma una capacit, conseguibile al termine di master post universitario di 2 livello per 15 laureati diun impegnativo percorso annuale in cui a essere messa eccellenza. Unesperienza di successo che si ripete daalla prova non tanto la preparazione teorica quanto quattro anni, facilitando la realizzazione del sogno nellattitudine ad affrontare la complessit dei processi cassetto di giovani provenienti dallAbruzzo come dacon cui oggi le nostre aziende necessariamente devono ogni parte dItalia: laccesso al mondo dello Spazio. confrontarsi.Il master Space and communications systemsLa struttura didattica La marcia in pi di questa iniziativa sta nella realizzazione Non solo, dunque, le conoscenze, ma la capacit di di un network tra le tre aziende del Gruppo Finmeccanicaconnettere le diverse discipline, di parlare ciascuno il e le tre Universit regionale del territorio, con il dichiarato linguaggio dellaltro: i geologi quello degli ingegneri obiettivo di formare profili professionali non disponibiliambientali, gli elettronici quello degli economisti, que- su nessun mercato: quelli di gestori della complessit, sti quello degli informatici. Le lauree di livello specia- profili costruiti attraverso un master in Processi e tecni-listico ammesse al Master spaziano infatti da Fisica a che di gestione di sistemi complessi nei settori dello Spazio Matematica, Informatica, Scienze delleconomia, In- e Telecomunicazioni, con unofferta didattica originalegegneria, Scienze geologiche, Tecniche e metodi per la che mira a finalizzare la preparazione di laureati sia in di- societ dellinformazione. scipline scientifiche sia gestionali. Obiettivi formativi che,Le aree tematiche sono state progettate come learning come recita il Bando, puntano, allo sviluppo di figure pro-objectives autoconsistenti, non legati da una logica fessionali in grado di comprendere e gestire le complessit e leconsequenziale, in modo da favorire la partecipazione opportunit di business legate allo spazio e alle telecomuni- anche parziale a singoli moduli del master di risorse cazioni, di operare in una logica di interfunzionalit orien- interne alle aziende del network, in particolare di lau- tata ai processi, rispondendo pienamente alle esigenze di unreati di recente inserimento o in contratto di sommini- mercato competitivo in fase di internazionalizzazione. strazione. I contenuti formativi sono invece veicolati inMaster - Space & Comunications System27PERSONE&CONOSCENZE N.52 3. cinque streamline: Basi di conoscenza (in Figura larea La costruzione di una solida unit gestionale pur nella in giallo), mattoni comuni del sapere spaziale condivisidiversit di storia e di business delle aziende controllate anche dai laureati non tecnici; Scenari e mercato (area non passa solo attraverso i classici meccanismi di con- viola), indispensabile visione dinsieme del contesto trollo di una Corporate, ma resa vitale dalla forza di di business anche per i laureati di estrazione tecnica; gravit dei suoi valori. Leccellenza tecnologica innanzi- Gestione della complessit (area verde), vero cuore del tutto, in quanto espressione evidente del capitale intel- master, centrato sia sul sistema di Qualit che sulle me- lettuale e umano del Gruppo, fortemente engineering todiche del System engineering e del Project manage-oriented: vi operano pi di 10.000 ingegneri, il 15% del ment, considerati gli assi portanti delle professionalit fatturato investito in ricerche e sviluppo, linnovazio- nelle imprese high tech del Gruppo; Sistemi complessi ne il terreno pi naturale della competizione sugli sva- (area in rosso), per la conoscenza delle specifiche tecno-riati mercati in cui operano tutte le aziende del Gruppo. logie satellitari ed alle loro applicazioni; Gestione della Il Valore come modello di gestione: in forza del quale Conoscenza e risorse umane, modulo traversale al Ma-i project manager e i controller guidano programmi ster, per lo sviluppo delle competenze organizzative ecomplessi, spesso pluriennali, sulla difficile rotta della la condivisione del know-how. redditivit. Linternazionalizzazione: un dato divenu- to irreversibile per il Gruppo, un orientamento stra- La nuova frontiera della competenza tegico che esprime la volont di saper competere con i Le nostre aziende, che operano sul front-end della tec- big players del settore su ogni mercato, gara dopo gara, nologia in un mercato di competizione sempre pi glo- ma anche di saper cooperare nelle alleanze, nelle joint bale, cominciano a richiedere sempre meno specialisti e venture, nella gestione di programmi internazionali, pi integratori. una tendenza speculare alla crescentegomito a gomito con professionisti di culture diver- convinzione che non basti essere bravi manager, perchse, mantenendo sempre allo stato dellarte le proprie le turbolenze sono ormai pi delle certezze e le varian-competenze. Forse questultimo rappresenta proprio il ze da risolvere pi delle procedure che prescrivono. Si business driver pi critico per la cultura organizzativa cercano invece leader capaci di trasformare processi edi aziende nate e cresciute sotto lala protettrice dello modi di fare, di spingere le cose al di l del si fattoStato, abituate in passato a portafogli ordini garantiti sempre cos, di gestire obiettivi contraddittori e spessodalle grandi commesse pubbliche, a ricapitalizzazioni a ambigui, di esprimere una evidente capacit relazionale costo zero, e poi repentinamente passate nel corso degli oltre ogni barriera organizzativa o culturale, spingen- anni 90 attraverso pesanti processi di ristrutturazione, dosi anche al di l degli stessi confini dellazienda, versoche hanno lasciato un segno sul clima e sulla capacit i part

Recommended

View more >