cts secondaria nanni 2 incontro

Click here to load reader

Post on 08-Apr-2016

213 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

cts lanciano

TRANSCRIPT

  • INS. GABRIELLA NANNI

  • Apprendere facendo, ricordare per immagini

  • Chi ERA IL PRIMO RE DI

    ROMA ?

  • SEMPLIFICARE Pi DIFFICILE DI BRUNO MUNARI

    Complicare facile, semplificare difficile. Per complicare basta aggiungere, tutto quello che si vuole: colori, forme, azioni, decorazioni, personaggi, ambienti pieni di cose.

    Tutti son capaci di complicare. Pochi son capaci di semplificare. Per semplificare bisogna togliere, e per togliere bisogna sapere cosa togliere, come fa lo scultore quando a colpi di scalpello toglie dal masso di pietra

    tutto quel materiale che c in pi. Teoricamente ogni masso di pietra pu avere al suo interno una scultura bellissima, come si fa a sapere dove ci si deve fermare nel togliere, senza rovinare la scultura? Togliere invece che aggiungere vuol dire riconoscere lessenza delle cose e comunicarle nella loro essenzialit. Questo processo porta fuori dal tempo e dalle mode. La semplificazione il segno dellintelligenza, un antico detto cinese dice:

    quello che non si pu dire in poche parole non si pu dirlo neanche in molte.

  • https://diegocare.wordpress.com/

  • Esempi . per ITALIANO da un Liceo artistico di Torino

    Il TEMA resta un problema!

    Il correttore ortografico, infatti, risolve solo l'ortografia, e l'organizzazione del

    pensiero resta un problema.

    La tipologia migliore sembra essere l'analisi del testo

    perch fornisce una guida per lo svolgimento.

  • Esempi su come strutturare le attivit di comprensione

    DOMANDE DALLALTO AL BASSO

    Chiedono esplicitamente di fare ipotesi sul contenuto

    Fermano la lettura in diversi momenti

    POSIZIONE DELLE DOMANDE

    Poste prima della lettura

    Inserite durante la lettura

  • Esempi . per LETTERATURA E STORIA da un Liceo artistico

    abbiamo verificato che la cosa migliore la prova orale, magari preparata

    riascoltando le lezioni del docente (che devono essere ovviamente registrate); altra

    strategia che suggeriamo quella di trascrivere le domande che vengono

    fatte all'interrogazione e

    concentrarsi su quelle nello studio a casa.

  • Esempi . per MATEMATICA da un Liceo artistico di Torino

    Abbiamo trovato utile, per la matematica,

    far costruire agli allievi stessi il quaderno delle regole

    che possono consultare durante il compito:

    in questo modo ognuno vi inserisce ci di cui ha bisogno nella forma grafica che

    pi gli aggrada.

  • Esempi . per STORIA dellARTE da un Liceo artistico

    Per storia dell'arte orale in genere

    partiamo dall ANALISI DI UN'OPERA (con l'immagine davanti);

    nello scritto possibile non organizzare un discorso, ma predisporre

    una mappa concettuale o un elenco sintetico di contenuti

    importanti.

  • LINGUA STRANIERA

    normalmente sconsigliabile

    affrontarne pi di una

    va privilegiato lorale

    va abbandonata limpostazione grammaticale

    le verifiche possono essere svolte su PC

    preferibile separare comprensione da produzione

  • Gli schemi

    Schemi con una sintassi libera e personale

    Si possono realizzare durante lascolto o la

    lettura

    Non hanno regole fisse

    Utili per ricordare la lezione

    Registrazione pi che una rielaborazione personale di ci che si capito

  • Le mappe mentali Sono realizzate su

    una logica ASSOCIATIVA

    Si usano durante un brainstorming o per raccogliere idee non ancora organizzate come nella fase di ideazione di un testo scritto (tema ecc)

    La composizione radiale: il concetto

    principale posto al centro della mappa

    Si va dal generale al particolare

  • Le mappe mentali

    Allinterno delle mappe

    mentali

    possiamo

    trovare

    IMMAGINI,

    SIMBOLI .

    Il modello

    concettuale

    stato elaborato

    da Tony

    Buzan

    Possono essere realizzate a mano , in modo

    tradizionale o

  • Le mappe mentali

    possono essere realizzate anche con software specifici

  • Le mappe concettuali

    Teorie dellapprendimento

    cognitivo

    David Ausubel

    derivano da

    Studi metodologici sullapprendimento

    Joseph D. Novak

    Il principio centrale che ciascun discente deve costruire una propria comprensione di concetti, relazioni e

    procedure.

    Le mappe concettuali

  • DA

    Apprendimento meccanico

    su modello comportamentista fondato solo su libri di testo e

    lezioni-conferenza

    A

    Apprendimento significativo

    in base al modello cognitivista fondato sulla ricerca e la costruzione

    di capacit di rielaborazione personale delle conoscenze

    L'apprendimento meccanico

    avviene quando il discente attua

    un piccolo sforzo o non lo

    attua affatto per mettere in

    relazione le nuove informazioni

    con la conoscenza pregressa, o

    quando egli possiede una

    conoscenza rilevante poco

    organizzata.

    L'apprendimento significativo

    avviene quando lo studente

    cerca intenzionalmente di

    collegare e incorporare nuove

    informazioni all'interno delle

    strutture di conoscenza

    rilevanti che egli possiede.

    Le mappe concettuali

    (Patrizia Vayola)

  • UNA MAPPA CONCETTUALE DEVE ESSERE LEGGIBILE non deve sottoporre chi la guarda (e chi la crea) ad un carico cognitivo troppo elevato. QUANTI ELEMENTI IN UNA MAPPA? Non ci sono regole, ma sembra che la regola del 7 2 concetti (Miller) sia valida (dal concetto principale dovrebbero uscire da 5 a 9 collegamenti).