fatto di sport 45

Download Fatto Di Sport 45

Post on 04-Jun-2018

217 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • 8/13/2019 Fatto Di Sport 45

    1/15

    Copyright by: Bigol News - Testata Registr. Trib. Napoli 20/2008 del 28/02/2008

    BUON ANNO!

  • 8/13/2019 Fatto Di Sport 45

    2/15

    BUON ANNO!

  • 8/13/2019 Fatto Di Sport 45

    3/15

    Il 2 13 AzzurroSiamo alla fine di questo 2013, un anno che ha portato

    grandi novit nel Napoli. Estato un anno caratterizzato

    da fasi altalenanti, con un combattuto campionato teso

    ad insidiare legemonia della Juventus. Chiuso al

    secondo posto, pur altempo stesso raggiungere il

    prestigioso traguardo della Champions League. Inquestannomolte sono state le partenze importanti, quali

    Mazzarri che lascia Napoli dopo 4 anni, e Cavani dopo 3.

    Di contro sono arrivati al loro posto Benitez ed Higuain. Il

    2013 stato caratterizzato da una profonda

    trasformazione in quanto altri acquisti sono stati

    effettuati facendo arrivare, sotto il Vesuvio importantigiocatori quali Raul Albiol e Callejon dal Real Madrid,

    Reina dal Liverpool. Il campionato 2013-2014 vede il

    Napoli presentarsi con le carte in regola, per poter

    competere all'assegnazione del titolo. Il nuovo modulo

    adottato da Benitez, il 4-2-3-1, ha immediatamente

    caratterizzato il gioco offensivo dei partenopei, che perdallaltra parte ha messo in evidenza anche troppe

    fragilit difensive. Il reparto arretrato stato

    caratterizzato dal susseguirsi degli infortuni dei terzini,

    che hanno obbligato la societ a correre ai ripari con

    lingaggiodi Reveillere a parametro zero. La tanto sudata

    qualificazione in Champions ha portato gli uomini diBenitez in un girone tremendo, con compagini del calibro

    di Borussia Dortmund, Marsiglia e Arsenal. Lamara

    conclusione dellavventura in Champions, amarezza

    dovuta alluscita dalla competizione, pur totalizzando 12

    punti su 18 e la successiva retrocessionenellEuropa

    League. Ad oggi il Napoli occupa la terza piazza,

    distaccato dalla Roma di 5 punti e dalla capolista

    Juventus di 10. Lauspicio che il 2013 -2014 possa

    consolidare i buoni risultati non abbandonando la velleit

    della conquista del titolo.

  • 8/13/2019 Fatto Di Sport 45

    4/15

    Il campionato si serie A fermo, causa feste, ma gli uomini mercato di De

    Laurentiis lavorano a pieno regime per portare nuovi talenti o altri fuoriclasse

    sotto lombradel Vesuvio. Gennaio si avvicina e con esso anche la consueta

    finestra invernale di mercato. In questo scorcio di campionato si sono notati iproblemi, che la squadra di Benitez ha, e la riapertura del mercato viene

    incontro ai partenopei, che ormai hanno le idee chiare su come muoversi, ma

    soprattutto su chi. I reparti, che sicuramente verranno ritoccati con nuovi

    innesti saranno difesa e centrocampo con nomi molto importanti. Per la

    difesa la prima scelta sicuramente Agger, che a Liverpool sta trovando

    poco spazio, e il Napoli per portarlo a casa vorrebbe un accordo come quello,

    che ha portato Reina. Altri nomi per il pacchetto arretrato sono: Astori, che

    ha dato la sua preferenza per la piazza partenopea e Paletta in un eventuale

    scambio con Cannavaro, ipotesi per difficile. Per poter acquistare per

    prima si dovr vendere, e i nomi che circolano per lasciare Napoli sono quelli

    dellormai ex capitan Cannavaro, bocciato totalmente da Benitez, maforseanche uno tra Zuniga e Armero. Per il centrocampo ritorna dattualitil

    nome di Maxime Gonalons, infatti sembrerebbe gi tutto pronto per larrivo

    del capitano del Lione alla corte diBenitez, ma non finita qui, infatti

    Mascherano si starebbe convincendo a raggiungere il suo ex mister ai tempi

    del Liverpool, per essendo una trattativa complicata potrebbe essere

    spostata a Giugno. Un altro campione contattato da Don Raf Xabi Alonso,

    che ha deciso di lasciare Madrid e da giugno sar libero. Per lattacco si

    pensa ancora a Matri come vice Higuain, infatti lex Juventus si sarebbe

    pentito del suo ritorno a Milano, e potrebbe cercare gloria da altre parti. Non

    dimentichiamo per la trattativa, che sembrerebbe ormai chiusa e che quasi

    sicuramente porter Antonelli al Napoli. Se i nomi sono questi i tifosipotranno dormire sogni tranquilli e sognare in risultati prestigiosi per questocampionato.

    IL NAPOLI CHE SARA

  • 8/13/2019 Fatto Di Sport 45

    5/15

    Passate le grandi abbuffate natalizie e i festeggiamenti per il nuovo anno ecco che si ripresenta la

    Serie A. I grandi appassionati di calcio, tra una pietanza e laltra,si saranno consolati guardando la

    Premier League inglese che non va mai in ferie, ma il fascino della massima serie italiana sempre

    indiscutibile, per cui tanto atteso il giorno della Befana. Anche se la Lega Calcio ha ben pensato dianticipare di un giorno il ritorno in campo (5 gennaio), forse per diminuire lagoniadei nostalgici. Si

    riparte quindi, dal Bentegodidi Verona, proprio dove la nostra Serie A apriva i battenti il 24 agosto.

    Questa volta per, ad essere in casa il Chievo di Corini che affronter il Cagliari alle ore 15:00.

    Subito dopo il calcio diniziosar al Franchidi Firenze per il derby toscano tra Fiorentina e Livorno.

    Ma in serata, ci sar il big match di giornata che decider tanto per il proseguo del campionato. Allo

    JuventusStadiuma sfidarsi ci saranno la prima e la seconda della classe, Juventus e Roma. Una

    gara che promette scintille. Dunque tre insoliti anticipi nella domenica, sette gare invece nel giorno

    della Befana. Il luned calcistico lo apre il Napoli in casa propria contro la Sampdoria di Mihajlovic,

    partita in programma per le 12:30. Alle 15:00cinque le gare in programma: Udinese-Hellas Verona,

    Mila-Atalanta, Genoa-Sassuolo, Parma-Torino e Catania-Bologna. A chiudere la prima giornata del

    2014 ci penseranno Lazio e Inter, che alle 18:30 si contenderanno la posta in palio allOlimpicodi

    Roma. Insomma, sar un continuo susseguirsi di emozioni in questa prima uscita annuale del

    campionato, senza un attimo di respiro. Gli appassionati di calcio sono avvisati, e possono

    finalmente uscire dal breve letargo delle consuete feste di fine anno.

    SUPERSFIDA una rubrica che mette a confronto i bigche si affronteranno nella prossima giornata

    di campionato.

    Nel prossimo turno di Serie A andr in scena un big match di alto calibro: Juventus-Roma. Allo

    Juventus Stadium di Torino saranno scintille tra i bianconeri di Conte e i giallorossi di Garcia. I

    campioni dItalia in carica vogliono vincere per mandare in fumo i sogni scudetto degli stessi

    avversari allontanandoli ulteriormente dalla vetta. I capitolini, invece, cercheranno il colpaccio in terrapiemontese per diminuire il gap di punti tra loro e bianconeri e per mantenere il Napoli a distanza. Ad

    animare la gara ci penseranno due bomber che gi hanno lasciato il segno. Due centravanti che

    hanno avuto un inizio di stagione non semplicissimo, ma che ora hanno incominciato a segnare e

    non vogliono pi smettere. Stiamo parlando di Fernando Llorente e Mattia Destro. Due attaccanti che

    vorranno lasciare il segno in questa importantissima gara, aiutando la causa della propria squadra di

    appartenenza. Andiamo a scoprire chi avr vinto la nostra SUPERSFIDA!

    LLORENTE DESTRO

    8.5 TIRO 8

    9.5 COLPO DI TESTA 9

    8.5 SENSO DEL GOL 9

    7.5 TECNICA 8

    7.5 VELOCITA 8.5

    8 GIOCO DI SQUADRA 7.5

    TOTALE

    49.5 50

    VERSO LA 8 GIORNATA

  • 8/13/2019 Fatto Di Sport 45

    6/15

    Negli ultimi anni la Liga stata quasi sempre un affare a 2, ma lostesso non si pu dire, almeno

    per ora, per questa stagione. LAtleticoMadrid del CholoSimeone non pi una sorpresa ma

    sempre pi un realt e dopo 17 giornate si ritrova al primo posto del massimo campionato

    spagnolo insieme al Barcellona. Proprio i blaugrana di Martino comandano con 46 punti, gli

    stessi dellAtletico, ma in vantaggio per differenza reti (37 contro 35). Segue il flop RealMadrid che nonostante gente come Ancelotti, CR7, mister 100 milioniBale e una campagna

    acquisti di 200 milioni si ritrova a dover inseguire la coppia di vertice lontana 5 lunghezze.

    Dietro queste 3 poi c la solita bagarre per la conquista di un posto valido per la

    partecipazione alle coppe. Le principali sorprese probabilmente sono lAthletic Bilbao e

    ilVillareal. I primi si ritrovano con 33 punti subito dietro le 3 grandi della Liga, e ci vorrebbe

    dire preliminari di Champions, mentre ilsottomarinogiallooccupa il sesto posto, un ottimo

    risultato se si considera che si tratta di una formazione neopromossa. Tra questultimi2 clubtroviamo la Real Sociedad con 29 punti. Siviglia, Getafe ed Espanyol sono fuori,

    momentaneamente, dalla zona coppe, ma distante un tiro di schioppo. In piena lotta

    retrocessione troviamo un Betis ultimo con 10 punti, il RayoVallecano con 13 e lOsasuna con

    15. Il Valladolid (anchessocon 15 punti, ma sarebbe salvo solo per differenza reti), lAlmeria,il

    Celta Vigo e lElche sono fuori dalla zona rossa ma, in un qualsiasi momento, potrebbero

    essere risucchiate. Le 2 delusioniprincipali sono rappresentate dal Malaga e dal Valencia che,

    con 20 punti, insieme a Granada e Levante, si ritrovano nel limbo del campionato.

    LIGA BBVA

    In Germania il Bayern Monaco di Pep Guardiola, fresco vincitore del Mondiale per Club,

    quinto trofeo di questo 2013, sempre piprimo con 44 punti, una partita in meno e 7

    punti di vantaggio sul Bayer Leverkusen secondo. Bavaresi che quindi stanno

    letteralmente asfaltando il campionato e si avviano gi alla conquista del secondo