g2. seconda generazione

Download G2. seconda generazione

Post on 14-Apr-2018

224 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • 7/29/2019 G2. seconda generazione

    1/162

    lib

    ertc

    ivi

    li

    In questo numero interventi di: Erri De Luca

    G2, seconda generazionePrimo Piano /

    Maurizio Ambrosini

    Elena Besozzi

    Gian Carlo Blangiardo

    Graziella Giovannini

    Antonio Golini

    Milena Santerini

    BIMESTRALE

    DI STUDI

    E DOCUMENTAZIONESUI TEMI

    DELLIMMIGRAZIONEFrancoAngeli

  • 7/29/2019 G2. seconda generazione

    2/162

    libertcivili

    BIMESTRALEDI STUDIE DOCUMENTAZIONESUI TEMIDELLIMMIGRAZIONE

    1/11

  • 7/29/2019 G2. seconda generazione

    3/162

    libertc

    ivili

    2 2011 gennaio- febbra io

    libertciviliRivista bimestrale del dipartimentoper le libert civili e limmigrazionedel ministero dellInterno

    Piazza del Viminale 1- 00184 Romatel. 06 4652 586 9fax 06 465497 85libertacivili@interno.itredazione.libertacivili@interno.itinfo.libertacivili@interno.it

    Comitato scientifico

    PresidenteEnzo CheliVice presidenteemerito della Corte costituzionale

    ComponentiVincenzo CesareoProfessore ordinario della facoltdi Scienze politiche - Universitcattolica del Sacro Cuore - Milano

    Mario Giro

    Responsabile per le relazioniinternazionaliComunit di SantEgidio

    Antonio GoliniProfessore ordinario di Demografia- facolt di Scienze statistiche -Universit degli studi di RomaLa Sapienza

    Angelo MalandrinoPrefetto - Autorit responsabiledel Fondo europeoper lintegrazione di cittadinidi Paesi terzi 2007-2013

    Mario MorcelliniPreside della facolt di Scienzedella comunicazione - Universitdegli studi di Roma La Sapienza

    Serenella RavioliResponsabile ufficiodi comunicazione istituzionale

    del ministero dellInternoGiuseppe RomaDirettore generale CENSIS

    Direttore editorialeAngela PriaPrefetto - capo dipartimentoper le Libert civilie lImmigrazione

    Direttore responsabileGiuseppe Sangiorgi

    RedazioneAlessandro Grilli

    Claudia Svampa

    Responsabile organizzativoStefania Nasso

    Progetto graficoStudio Francesca CantarelliMilano

    FotografieCopert ina Alan Maglio |Medhin Paolos;pag.19 Paulo Fligueiros | UN Photo;pag.22 Pier Paolo Cito | Save

    the Children;pag.26 CooperativaPromidea/Fei;pag.39 -51 Comune di Prato/Fei; pag.69 Presidenzadel Consiglio dei Ministri -Dipartimento della Giovent/Fei;pag.72 Kibae Park | UN Photo;pag.78 Francesco La Serpe;pag.104 Tom Craig |Dreamstime.com;pag.108 Evan Schneider | UNPhoto; pag.129 EuropeanUnion 2010;pag.133 Stockphoto | Poco Bw

    CopertinaStudio Francesca Cantarelli

    Autorizzazione Tribunale di Milanon. 579 del 18.12.2009Bimestrale - Poste Italiane SpaSped. in Abb. Post. - D.L.353/2003(conv. in L. 27.02.2004 n.46)art.1, comma 1 DCB Milano

    Copyright 2011by FrancoAngeli s.r.l.

    StampaTipografia Gamma srlVia G.Pastore 9 - Cerbara06012 Citt di Castello (PG)

    Abbonamenti 2011Per conoscere il canonedabbonamento corrente,

    consultare il sitowww.francoangeli.it,cliccando sul bottone Riviste,oppure telefonare allUfficioRiviste (02 2837141) o, ancora,inviare una e-mail(riviste@francoangeli.it) indicandochiaramente il nome della rivista.Il pagamento potr essere effettuatotramite assegno bancario,bonifico bancario,versamento su conto correnteo con carta di credito.

    Labbonamento allannatain corso verr attivato non appenagiunta la notifica dellavvenutopagamento del canone.Lopera, comprese tutte le sue parti, tutelata dalla legge sui dirittidautore. Sono vietate e sanzionate(se non espressamente autorizzate)la riproduzione in ogni modoe forma (comprese le fotocopie,la scansione, la memorizzazioneelettronica) e la comunicazione(ivi inclusi a titolo esemplificativoma non esaustivo: la distribuzione,ladattamento, la traduzione

    e la rielaborazione, anche a mezzodi canali digitali interattivie con qualsiasi modalitattualmente nota od in futurosviluppata).Le fotocopie per uso personaledel lettore possono essereeffettuate nei limiti del 15%di ciascun fascicolo dietropagamento alla SIAEdel compenso previsto dallart. 68,commi 4 e 5, della legge22 aprile 1941 n. 633. Le fotocopieeffettuate per finalit di carattere

    professionale, economicoo commerciale o comunqueper uso diverso da quello personale,possono essere effettuatea seguito di specificaautorizzazione rilasciata da AIDRO(www.aidro.orge-mail segreteria@aidro.org).

    Primo bimestre 2011finito di stampare febbraio 2011

    libertcivili

    In questo numero interventi di: Erri De Luca

    G2, seconda generazionePrimo Piano/

    Maurizio Ambrosini

    Elena Besozzi

    Gian Carlo Blangiardo

    Graziella Giovannini

    Antonio Golini

    Milena Santerini

    BIMESTRALEDI STUDIE DOCUMENTAZIONESUI TEMIDELLIMMIGRAZIONE

  • 7/29/2019 G2. seconda generazione

    4/162

    libertc

    ivili

    32011 gennaio- febbra io

    Indice

    EditorialeDal Mediterraneo un grido di libert

    che chiama in causa lEuropa interadi Angela Pria 5

    LinterventoOltre la tolleranza lo slancio della f raternitIntervista a Erri De Luca 7

    I minori stranieri in Italia: una galassiadifficile da definire e quantificaredi Antonio Golini 11

    Le seconde generazioni

    tra integrazione ed esclusionedi Milena Santerini 20

    Esperienza, eredit, ethos:le parole chiave del percorso dinclusionedi Mariagrazia Santagati 30

    Il diritto allo studio alla prova dellimmigrazionedi Graziella Giovannini 36

    Il successo scolastico dei minori stranieritra prima e seconda generazionedi Elena Besozzi 45

    La scheda/Dalla scuola alluniversit:tutti i numeri sugli studenti stranieri nel nostro Paese 56

    Adolescenti ricongiunti, una questione emergentedi Maurizio Ambrosini 64

    Io parto da solodi Giovanni Giulio Valtolina 72

    I figli di coppie miste,un emblema della mescola geneticadi Guia Gilardoni 86

    Quelle adulte giovani alla ricerca di un equilibriofra responsabilit e bisogni personalidi Gaia Peruzzi 93

    La r-evolutiondei gelsominidi Claudia Svampa 99

    EuropaSecondi a nessuno:politiche di integrazione per la generazione duedi Maria Assunta Rosa 110

    LaborFlussi ridotti e pi disoccupazione:cos la crisi morde sugli immigratidi Gian Carlo Blangiardo e Stefania Rimoldi 115

    PrimoP

    iano

    Le

    Rubriche

  • 7/29/2019 G2. seconda generazione

    5/162

    libertc

    ivili

    4 2011 gennaio- febbra io

    Indice

    Il Click day, un esempio di efficienzadellamministrazionedi Maria Virginia Rizzo 128

    La ricercaLe tante facce diverse dellimmigrazionenel XVI Rapporto Ismudi Giuseppe Sangiorgi 131

    Minimum mediaLe opinioni pubbliche di Europa e Nord Americasul tema immigrazionedi Alessandro Grilli 137

    InsiemeFigli di immigrati, cittadini come gli altridi Mohamed A.Tailmoun 143

    Una lezione sul futuro 149

    Documen

    tazione

    eSta

    tistiche

  • 7/29/2019 G2. seconda generazione

    6/162

    libertc

    ivili

    52011 gennaio- febbra io

    Editoriale

    entre mi accingo a scrivere su questa rivistail mio primo editoriale, il ministero dellInterno si trovaancora una volta impegnato in prima linea a gestire

    una nuova emergenza umanitaria sul f ronte dellimmigrazione.

    Dopo lAlbania, il Kosovo e gli sbarchi del 2008, ora la Tunisia,e con essa lintero Maghreb, a premere sulle coste italiane,attraverso migliaia di persone in fuga da una difficile condizionedi vita.Questi ultimi sbarchi sono la conseguenza, c om noto,del preoccupante stato dinstabilit politica in cui, attualmente,

    versano i Paesi dellAfrica del Nord e lEgitto, che insieme alla Libiacostituiscono il confine mediterraneo di quel grande continente.

    Al di l delle specifiche cause che hanno portato le masse a occuparele principali piazze del Cairo, di Algeri o di Tunisi, credo si possasostenere che quelle manifestazioni siano la testimonianzanon gi solo di una nuova coscienza civile di quei popoli,che chiedono pi democrazia e pi libert, ma altres di uno statodi malessere che coinvolge tutto il continente africano,con i suoi enormi squilibri economico-sociali, dovuti a unaberrantedistribuzione della ricchezza, e con i paradossi degli hotel di lussocircondati da condizioni di estrema miseria e sofferenza.

    E allora i migranti che in questo momento affollano Lampedusae le strutture ricettive del Sud Italia ci dicono che la questionenon pu essere circoscritta ai rapporti tra la Tunisia e lItalia,dovendosi invece ragionare nei pi ampi termini di un interocontinente, quello africano, che guarda allEuropa come terradi redenzione e riscatto.Una questione meridionale in grande stile, quella africana,che se non affrontata con incisive politiche di sostegno economico

    da parte dellUnione Europea, assieme a tutta la comunitinternazionale, rischia di esplodere in non gestibili dinamichemigratorie.

    M

    Dal Mediterraneo un grido

    di libert che chiamain causa lEuropa interadi Angela Pria

  • 7/29/2019 G2. seconda generazione

    7/162

    libertc

    ivili

    6

    Editoriale

    Dal Mediterraneo un grido di libert che chiama in causa lEuropa intera

    2011 gennaio- febbra io

    LEuropa ha tutti gli strumenti per intervenire con efficacia.Possiede le risorse finanziarie ed elevate conoscenze scientifiche,ma sopratutto una cultura che, nel corso dei secoli, stata affinataallinsegna della tolleranza. Il Mediterraneo da questo punto

    di vista ha giocato un ruolo essenziale. Solcato nei millenni da gentidiverse, le sue acque sono state il luogo dove le grandi religionimonoteiste si sono incontrate e luomo ha imparatoa non sentirsi solo.

    Ed nel nome di questo sentimento comunitario che lEuropadeve sostenere lItalia nello sforzo di far s che lemigrazione sia

    per le perso

View more