guida agli archivi di stato - maas.ccr.it .l’as salerno trae la sua origine dal decreto 22 ott

Download Guida Agli Archivi di Stato - maas.ccr.it .L’AS Salerno trae la sua origine dal decreto 22 ott

Post on 21-Feb-2019

212 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

A R C H I V I O D I S T A T O

D I

S A L E R N O

Via A. Conforti, 7 (cod. Post. 84100); tel. 089/225147-226641, fax 226641.Consistenza totale: bb., fasci, fasce., volI. e regg. 77.265; pergg. 1.017, monete 11.000 ca.

Biblioteca: ~011. 6.727, opuscoli 2.236, periodici 91.Sezione di fotoriproduzione.

La voce stata curata da Guido Ruggiero. Hanno collaborato Caterina Aliberti, Anto-nio Bello, Ruggero DAmico, Raffaele Del Grosso, Antonio Dentoni-Litta, Renato Den-toni-Litta, Eugenia Granito, Francesco Innella, Paola Margarita, Anna Sole e France-sco Timpano.

SOMMARIO

Introduzione

Antichi regimi

Regia udienza provincialeCorti locali

Periodo napoleonico

Intendenza di Principato CiterioreConsiglio generale di amministrazione degli stabilimenti diRicevitoria generale di Principato CiterioreDirezione della registratura e dei demaniDirezione delle contribuzioni diretteGiudicati di paceTribunale di prima istanzaCorte criminale

Restaurazione

beneficenza

Intendenza di Principato CiterioreConsiglio generale degli ospiziAmministrazione diocesana di CapaccioRicevitoria generale di Principato CiterioreDirezione dei dazi diretti, del demanio e dei rami e diritti diversiUffici del registro e bolloGiudicati circondarialiTribunale civileGran corte criminale

6

1011

1213

11

Governatorato 14Prefettura

Sottoprefettura di CampagnaSottoprefettura di Sala ConsilinaSottoprefettura di Vallo della LucaniaQuesturaIntendenza di finanzaUfficio del registro di Mercato San SeverinoSubeconomati dei benefici vacantiUfficio del genio civileDirezione provinciale delle poste e dei telegrafiProvveditorato agli studiCarceri giudiziarie di SalernoUfficio di leva di SalernoDistretto militare di SalernoPretureTribunale di Sala ConsilinaTribunale di SalernoTribunale di Vallo della LucaniaCorte di assise di SalernoTribunale militare territoriale di guerra di Sala ConsilinaTribunale militare territoriale di SalernoMiscellanea di processi di brigantaggio

111

ComuniProvinceArchivi notariliCatastiAtti demanialiStato civileCollegi e ordini professionaliOpere pie, istituzioni di assistenza e beneticenza, ospedaliCorporazioni religioseArchivi di famiglie e di personeArchivi diversiRaccolte e miscellanee

1718

2);242526

2Yi2931

))

Indice dei fondi 32

LAS Salerno trae la sua origine dal decreto 22 ott. 1812 1 che stabiliva archiviprovinciali presso le Intendenze del regno di Napoli . Dopo la restaurazione, a se-guito della (( legge organica degli archivi )) del 12 nov. 18 18 2, fu uno dei primi adavere pratica attuazione e fu assegnato alla prima delle tre classi previste dalla mi-nisteriale del 27 mag. 1820.Le carte pi antiche della provincia vennero inviate al Grande Archivio in Napoli esolo una modesta, anche se preziosa documentazione, anteriore alla data della suaistituzione, conservata nellArchivio, tra cui le carte del monastero di S. Giorgiodi Salerno e quelle del Collegio medico salernitano, recuperate successivamente. Siconservano inoltre i protocolli notarili che, pur non comprendendo ancora linteraprovincia, hanno carattere di continuit ed organicit per i secc. XV-XVIII.LAS Salerno sub le vicende di tutti gli Archivi provinciali del Mezzogiorno che,posti a carico delle amministrazioni provinciali dalla legge comunale e provincialedei 20 mar. 1865, n. 2248, ebbero un lungo periodo di abbandono. E da segnalaretuttavia la preziosa opera svolta da Paolo Emilio Bilotti.Con il passaggio allo Stato degli Archivi provinciali - divenuti Archivi provincialidi Stato - a seguito del r.d. 22 sett. 1932, n. 1391, si apr anche per lArchivio saler-nitano un periodo migliore. Quasi contemporaneamente ebbe infatti inizio loperadi Leopoldo Cassese che pose mano al riordinamento delle carte accumulatesi perpi di un secolo, operando una laboriosa ricostruzione delle serie e dei fondi archi-vistici.Lopera del Cassese si concretizz nella stesura della Guida storica dellArchivio diStato di Salerno, cui si rinvia tralasciando di citarla per ogni fondo archivistico; sequesto strumento oggi appare spesso superato e lacunoso nei dati riportati, restaancora validissimo per le sintetiche note introduttive che lautore premette ad ognimagistratura, illustrandone la nascita, la struttura e le competenze.LArchivio provinciale di Salerno assunse la denominazione di Sezione di Archiviodi Stato con 1. 22 die. 1939, n. 2006; ebbe infine lattuale denominazione in virt deld.p.r. 30 sett. 1963, n. 1409.Gli archivi qui conservati non esauriscono naturalmente la documentazione relativaa Salerno e ad altre localit dellattuale provincia: occorrer guardare in particolarenei fondi conservati presso 1AS Napoli.BIBL.: TRINCHERA, pp. 174-175; Notizie 1876, pp. 240-241; CASANOVA, pp. 128-129; Archivi 1944, pp.597-598; Danni guerra 1940-1945, p. 30; Archivi 19.52, passim.P. E. BILOTTI, Relazione sullArchivio di Stato in Salerno. Con appendice sulla presente condizione degliarchivi nelle province meridionali, Salerno 1899; L. CASSESE, LArchivio provinciale di Stato, in La pro-vincia di Salerno vista dalla r. societ economica, ivi 1935, pp. 275-279; ID., Guida storica delltArchiviodi Stato di Salerno, ivi 1957.

Bullettino regno Collezione

Napoli, 1812,regno Due Sicilie, 1

n. 1524.818, n. 1379.

6 Guida generale degli Archivi di Stato

Antichi regimi

R e g i a u d i e n z a p r o v i n c i a l e , b b . 1 3 9 e r e g g . 6 (1620-1827).( Processi penali > 1620-1817, bb. 24. 1781-1827, bb. 115.< Copialettere > 1786-1805, regg. 2: di fatto uniti al fondo Intendenza di PrincipatoCiteriore, p. 9. < Inventario dei processi criminali della Regia Udienza ) s.d., regg. 4.

BIBL.: A. BELLO, Inventario dei processi civili e penali celebrati nella regia udienza provinciale diPrincipato Citra, in Il Picentino, n.s., VI (1962), fast. 2, pp. 40-56, fast. 3-4, pp. 24-46, VI1 (1963), fast.2, pp. 41-58, fast. 4, pp. 16-38.

C o r t i l o c a l i d iA c e r n o , regia, fasce. 2 (1807). Albanella, marchionale poi regia, fasce. 12(1803-l 808). A 1 t a v i 11 a (Altavilla Silentina), marchionale poi regia, fasce. 34(1792-1808). Amalfi, ducale poi baiulare poi regia, fasce. 7 (153 1- 16 18 e 1800-1 8 1 2 ) . A q u a r a , ducale poi regia, fasce. 11 (1783-1808). Bel losguardo,principale poi regia, fasce. 7 (1802-1807). Baroni s s i, regia, fasce. 8 (1802-1809). Boscol, baronale poi regia, fasce. 4 (1798-l 807). B r a ci g 1 i a n o , re-gia, fast. 1 (1794) . Cagg iano , marchionale poi regia, fasce. 51 (1803-1810).Calabritto2, baronale poi regia, fasce. 10 (1800- 1809). C a m e r o t a , mar-chionale poi regia, fasce. 69 (1789-l 790 e 1803-l 810). C amp a g n a , ducale, fa-sec. 3 7 (1749-1808). C a n n a l o n g a , ducale, fasce. 4 (1790-1796). Capaccio,regia, fasce. 109 (1806-1808). Caposele2, principale poi regia, fasce. 27 (1783-1786 e 1804-1809). Ca s a 1 e t t o (Casaletto Spartano), baiulare, fast. 1 (1796-1797). Caste 11 ucci a (Castelcivita), ducale poi regia, fasce. 2 (1783-1784 e1806-l 809). C a s t e 1 n u o v o (Castelnuovo di Conza), baronale poi regia, fasce.10 (1791-1809) . Cas t e l San Lorenzo , principale poi regia, fasce. 6 (1803-1807). C a v a (Cava de Tirreni), regia, fast. 1 (1762-1765). C o 11 i a n o , baro-nale poi regia, fasce. 2 (1801-1802 e 1808). C o r 1 e t o (Corleto Monforte), baro-nale poi regia, fasce. 17 (1783- 1809). C o n tu r s i , marchionale, fast. 1 (1743-1744) . Ebol i , ducale poi regia, fasce. 47 (1767-l 768 e 1777- 1809). Fe 1 i t t o ,baronale poi regia, fasce. 5 (1800- 180 1 e 1806-l 807). G i f f o n i (Giffoni Sei Casa-li), corte dello Stato di Giffoni e regia del maestro di fiera, fasce. 9 (1796-l 808).G i u n g a n o , regia, fasce. 3 (1805-l SOS). L a n c u s i 3 , baronale, fasce. 15 (1795-

1 Nel comune di San Giovanni a Piro.2 In provincia di Avellino.3 Nel comune di Fisciano.

Salerno, I Antichi regimi, Periodo napoleonico

1796 e 1802-1805). Laurito, regia, fasce. 3 (1807-1809). Lavi a n o, ducalepoi regia, fasce. 32 (1794-l 811). M o n te c o r v i n o , marchionale poi baiularepoi regia, fasce. 57 (1788-1809). M onte s a n o (Montesano sulla Marcellana),baronale, fasce. 2 (1803-l SOS), N o ce r a d e i Pa g a n i 2 , baiulare poi ducalepoi regia, fasce. 86 (1536-1553, 1714 e 1774-1809). N o vi (Novi Velia), marchio-nale, fasce. 17 (1786- 18 10). 0 1 e v a n o (Olevano sul Tusciano), baronale poi re-gia, fasce. 46 (1798-1809). Ottati, principale poi regia, fasce. 5 (1793-l 809).P a d u l a , regia, fasce. 50 (1802-1815). P e t i n a , baronale poi regia, fasce.18 (1804-1808). P o s i t a n o , reg ia , fasce. 2 (1625-1627 e 1659-1660).P o s t i g l i o n e , regia, fasce. 3 (1807-l 808). Q u a g 1 i e t t a 3 , baronale poi regia,fasce. 3 (1805-1809). Ravello, regia poi baiulare, fasce. 2 (1585-l 586 e 1622-1637). R i c i g l i a n o , baronale, fast. 1 (1758- 1 7 6 2 ) . R o c c a d a s p i d e ,p r inc ipa le po i r eg ia e co r t e de l por to lano , fasce. 1 9 8 ( 1 7 7 8 - l 8 0 9 ) .R o c c a p i e m o n t e , ducale poi regia, fasce. 17 (1789-1809). Roscigno, duca-le poi regia, fasce. 11 (1799-1808). Salerno, baiulare poi regia, fasce. 3 (1791-1793 e 1800-l 808). S a n C i p r i a n o (San Cipriano Picentino), baronale poi re-gia, fasce. 57 (1788-l 808). S a n G i o r g i o (Castel San Giorgio), baronale poi re-gia, fasce. 2 (1800- 1805). S a n G i o v a n n i a Pi r o , comitale poi baronale poiregia, fasce. 83 (1781 e 1793-1808). S a n R u f o , ducale poi baronale, fast. 1(1792-1801). S a n S e v e r i n o (Mercato San Severino), corte dello Stato di, fasce.3 (1694-1706 e 1804-1807). Sant Angelo a Fasanella, ducale poi regia,fasce. 115 (1778 e 1802-1812). San, Menna (Santom