guida opzioni binarie

28
Guida alle opzioni binarie La guida del network forexguida.com Questa guida in pdf illustra il mercato delle opzioni binarie partendo dalle basi e approfondendo alcune questioni strategiche e tecniche di tale mercato. 2012 Lo staff Gate80 Limited

Upload: fakename4bugmenot

Post on 20-Jan-2016

102 views

Category:

Documents


1 download

DESCRIPTION

guida operazioni binarie

TRANSCRIPT

Page 1: Guida Opzioni Binarie

..0.

Guida alle opzioni binarie La guida del network forexguida.com Questa guida in pdf illustra il mercato delle opzioni binarie partendo dalle basi e approfondendo alcune questioni strategiche e tecniche di tale mercato.

2012

Lo staff Gate80 Limited

Page 2: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

2

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

INTRODUZIONE ................................................................................................................................. 4

CAPITOLO 1: LE OPZIONI BINARIE ................................................................................................. 5

Il Money Management ..................................................................................................................... 5

Le Opzioni Binarie ............................................................................................................................... 8

Perché Utilizzare Le Opzioni Binarie ............................................................................................... 8

Tipi Di Opzioni Binarie ........................................................................................................................ 9

Le Opzioni Binarie Con Percentuale Predeterminata ...................................................................... 9

Le Opzioni Binarie Senza Percentuale Predeterminata ................................................................. 10

Opzioni Binarie con Percentuale Predeterminata VS Opzioni Binarie Senza Percentuale

Predeterminata ................................................................................................................................ 11

Come Scegliere Un broker Di Opzioni Binarie ................................................................................... 11

Metodi Di Finanziamento .............................................................................................................. 12

Sicurezza ......................................................................................................................................... 12

Percentuali Offerte ......................................................................................................................... 13

Tabella Riassuntiva Forex VS Opzioni Binarie .............................................................................. 13

CAPITOLO 2: STRATEGIE DI BASE PER LE OPZIONI BINARIE .................................................. 14

Studio Dei Grafici ........................................................................................................................... 15

Cronologia Della Variazione Degli Indici ....................................................................................... 16

Analisi Dei Grafici Con Cronologia Della Variazione Degli Indici ................................................. 16

Accenno Sulle Medie Mobili ........................................................................................................... 16

Altri Tipi Di Analisi ........................................................................................................................ 17

Strategie ............................................................................................................................................. 17

Strategie Da Non Utilizzare ............................................................................................................ 17

Metodo Della Scelta Casuale .......................................................................................................... 18

Metodo Della Martingala ............................................................................................................... 18

Strategie Efficaci ............................................................................................................................. 19

Strategia Del Massimo/Minimo ..................................................................................................... 19

Strategia Del Massimo Con Mercato In Crescita ........................................................................... 19

Strategia Del Minimo Con Mercato In Decrescita ......................................................................... 20

Strategia Del Massimo/Minimo Con Cambio Di Mercato ............................................................. 21

Strategia Del Massimo/Minimo Relativo....................................................................................... 22

Page 3: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

3

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

L’Intervallo Nelle Opzioni Binarie ................................................................................................. 23

Intervallo Vs Strategia Del Massimo/Minimo Relativo ................................................................. 23

Tabella Riassuntiva Strategie ............................................................................................................. 24

Esempio operativo di trading............................................................................................................. 24

Vediamo quindi un esempio di operazione. ................................................................................... 25

CONCLUSIONE ................................................................................................................................. 28

Page 4: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

4

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

INTRODUZIONE Quante volte nella tua vita hai sentito parlare di finanza e di mercati finanziari? Sicuramente tante

volte ma, prima di adesso, non ti sei mai interessato troppo all’argomento. In fondo, la finanza è

considerata dalla maggior parte delle persone come un argomento distante e riservato a pochi. In

realtà, le cose stanno molto diversamente. Sia chiaro: il mondo della finanza non è certo semplice

ed è necessario possedere delle competenze specifiche prima di poterne usufruire al meglio.

Ad ogni modo non è poi così distante dalla vita di ogni giorno. Pensaci: tutto è influenzato dai

mercati finanziari, sia i prezzi del carburante che i più comuni beni alimentari. Insomma, la finanza

ci circonda in ogni momento ma solo in pochi ne sono consapevoli e ancora in meno sa trarne

vantaggio. E, tu, potresti diventare uno di questi ultimi.

Ora, t’ingannerei se ti dicessi che semplicemente leggendo questa guida sarai in grado di avere

successo nel mondo finanziario. Nessuno può offrirti una tale certezza né tanto meno scrivere per

te una formula magica. Però, posso assicurarti che all’interno di questa guida troverai le basi per

poterti giostrare al meglio nel mondo finanziario facendo uso delle opzioni binarie. T’illustrerò le

più semplici strategie che potrai applicare, ti spiegherò passo passo come utilizzarle al meglio e

correderò il tutto con esempi diretti. Insomma: ti aiuterò a costruire le fondamenta che ti

permetteranno di operare al meglio sfruttando questo particolare strumento finanziario conosciuto

con il nome di opzioni binarie.

Buona lettura!

Page 5: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

5

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

CAPITOLO 1: LE OPZIONI BINARIE

Se è la prima volta che ti affacci nel mondo della finanza potresti avere delle difficoltà nel

comprendere il miglior metodo con il quale operare. In fondo, come ho già detto in precedenza, la

finanza non è certo un ambiente amichevole ed è piuttosto semplice smarrirsi col sussidio di false

speranze. Per esempio, pensa a tutti quei siti web che illudono i lettori con l’utopia di guadagni

illimitati. Purtroppo, il mercato finanziario non funziona in questo modo e seguire dei consigli

affrettati ti porterà quasi sicuramente a perdere i tuoi risparmi.

Come ho già più volte ripetuto, infatti, il mondo della finanza non è certo semplice da

padroneggiare e bisogna possedere delle basi notevoli prima di poterlo sfruttare per ottenere dei

guadagni. Non ti mentirò: imparare le basi di questo settore è un’operazione relativamente

semplice che, di suo, non ti permetterà di ottenere alcun risultato rilevante. Affinché tu possa

vedere i primi risultati concreti, infatti, è necessario che faccia pratica e quest’aspetto può durare

mesi se non anni.

Pensa, per esempio, al mondo del Forex, un particolare ambiente dove ti viene richiesto di

“acquistare” o “vendere” degli indici al fine di ottenere un ipotetico profitto. Senza entrare troppo

nel dettaglio, un’operazione o una valutazione errata in un ambiente del genere potrebbe portarti a

perdere la maggior parte del tuo conto. Ovviamente, questo è un rischio sempre presente nel

mondo finanziario che, comunque, può essere limitato con l’esperienza e con uno studio

approfondito del proprio metodo di operare. Inoltre, un altro aspetto fondamentale è la gestione

che farai del tuo “conto”, ovvero i soldi che deciderai di investire.

Il Money Management

La gestione del conto (di qui in avanti identificata come money management) è uno degli aspetti

più importanti da considerare quando si opera nel mondo finanziario. Infatti, la prima operazione

da compiere al contatto con un “broker” (intermediario finanziario che offre una piattaforma

all’interno della quale operare) è indubbiamente il deposito dei fondi per cominciare a operare.

Ovviamente, quest’aspetto è essenziale poiché senza soldi non ti sarà possibile operare in alcun

modo (salvo non ti stia esercitando su un conto demo). Altresì, bisogna anche che valuti

attentamente la cifra che deciderai di depositare. Infatti, devi considerare che quei soldi potrebbero

essere bloccati per diverso tempo o addirittura perduti, circostanza per la quale è necessario che tu

comprenda la prima regola del trader professionista: mai investire ciò che non ci si può permettere

di perdere.

Detto questo, è giunto il momento di passare al vivo del money management. Supponiamo che tu

abbia investito una certa cifra (per esempio €100), come puoi operare nella maniera più ottimale

possibile? Anche se la domanda ti sembrerà piuttosto semplice, la risposta non lo è affatto. Infatti,

devi considerare che il tuo conto è limitato (continuando l’esempio fatto in precedenza, disporrai di

soli €100), circostanza per la quale sarebbe poco saggio investire in una singola azione quantità di

Page 6: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

6

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

denaro troppo elevate. In maniera analogo, comunque, non sarebbe proficuo investire una cifra

troppo bassa poiché i profitti sarebbero relativamente poveri.

A questo punto, potresti chiederti: d’accordo, ma come mi posso regolare? Nonostante le

apparenze, la risposta a questa domanda non è sempre la stessa. Molti trader, infatti, utilizzano

metodi di gestione del conto differenti che si adattano meglio a determinate quantità di capitale

piuttosto che ad altre. Ad ogni modo, una delle costanti di ogni metodo è l’inserimento di “vincoli”,

cioè delle soglie oltre le quali ci si deve fermare. Parlando di numeri, invece, la maggior parte dei

trader fissa un vincolo pari al 10% del proprio capitale.

Capitale Percentuale Investimento Numero Investimenti Effettuabili

€100 10% €10 10

€100 25% €25 4

€100 50% €50 2

€100 100% €100 1

Come puoi vedere dalla tabella presentata qui sopra, una maggiore percentuale diminuisce il

numero d’investimenti effettuabili aumentando, però, le possibilità di ottenere una perdita

insostenibile (nel caso di una percentuale del 100%, se dovessi sbagliare la tua previsione avresti

perso il tuo intero capitale). In maniera opposta, invece, una maggiore percentuale incrementerà il

tuo numero d’investimenti aumentando al tempo stesso la percentuale di ottenere un utile (nel

caso di una percentuale del 10%, se dovessi sbagliare una singola previsione avresti perso solo una

piccola parte del tuo capitale).

Lo so, visto in questi termini questo potrebbe sembrarti un concetto difficile ma ti posso assicurare

che non lo è per niente. Immagina di giocare a tombola: un maggior numero di cartelle ti permette

di avere maggiori possibilità di uscire vincitore (nel trading, ottenere un profitto) ma, allo stesso

modo, diminuisce il guadagno che potrai percepire dalle vincite (nel trading, l’utile del singolo

investimento). Inoltre, una percentuale di vincite maggiore incrementerà la possibilità di ottenere

un utile anche in caso di perdita (nel trading, nella situazione in cui uno o più investimenti fossero

in negativo), circostanza che di fatto ti metterà al riparo dalla perdita totale del tuo investimento.

Insomma: il money management è un elemento essenziale che dovrai imparare a padroneggiare

per avere successo nel mondo della finanza.

Ad ogni modo, ora che conosci il significato del money management, è giunto il momento di

parlare delle varie tipologie di broker che potresti utilizzare. Questi, infatti, sono piuttosto

differenti e offrono metodi di trading (operazioni sul mercato azionario) alquanto diversi. Nelle

prossime pagine, quindi, ti spiegherò qual è il più consigliato per un utente neofita e per quale

motivo.

Page 7: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

7

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

Il Forex

Come già ti ho accennato nelle precedenti pagine, uno dei mercati finanziari più conosciuti e

trafficati del mondo è per appunto il Forex. Ma che cosa è in realtà il Forex?

Il Forex (Foreign Exchange) è un particolare mercato valutario internazionale all’interno del quale

sono effettuati giornalmente traffici per oltre tremila miliardi di dollari (circa tre volte superiori al

traffico finanziario della borsa di New York, per farti un esempio concreto). Questa cifra, per

quanto astratta possa sembrare, serve a farti comprendere la vastità di questo enorme mercato

finanziario dove ogni giorno c’è chi guadagna migliaia di dollari e chi ne perde altrettanti.

Ad ogni modo, una delle domande che sicuramente ti starai ponendo in questo momento è la

seguente: come funziona il Forex? La risposta a questo quesito è alquanto semplice ma, comunque,

la realtà non è la stessa cosa. Il Forex, infatti, è un mercato all’interno del quale sarai chiamato ad

acquistare una particolare coppia di valuta (per esempio Euro/Usd) che ti permetterà di

guadagnare o perdere denaro in base alla variazione dei tassi di scambio della coppia in questione.

Questi ultimi valori sono piuttosto variabili e scarsamente prevedibili a causa delle tantissime

variabili che li influenzano. Di conseguenza, operare nel Forex non è semplice ed è necessario

acquisire delle basi solide prima di cimentarsi nel trading vero e proprio.

Lo so, quest’affermazione potrebbe sembrarti una banalità ma ti posso assicurare che molte

persone hanno sottovalutato questo fondamentale aspetto perdendo tutti i loro risparmi. Una

situazione terribile, vero, che però serve a farti comprendere l’enorme difficoltà nell’operare in

questo particolare mercato finanziario.

Devi, infatti, sapere che per avere successo nel Forex è necessario “farsi le ossa”, cioè provare e

riprovare per mesi sfruttando il conto demo sempre offerto dai broker di questo settore. Questa

pratica, per quanto utile possa essere, presenta la problematica di essere rivolta a un pubblico

piuttosto “esperto”, in possesso di molto tempo da dedicare a uno studio assiduo e alla voglia di

inventare e testare nuove strategie di trading efficaci nel mondo del Forex. Tutto questo, però,

potrebbe essere un enorme problema per un utente non esattamente esperto che, comunque, non

vuole perdere diversi mesi prima di mettersi in gioco dal vivo.

Per questo motivo, quindi, il Forex rappresenta un mondo a sé riservato a tutti coloro che non sono

esattamente nuovi di questo settore. Se, quindi, fai parte di questa categoria, ti consiglio

fortemente di cimentarti in questo mercato sfruttando prima i conti demo e dopo (magari in

seguito a diverse settimane di successo) con i tuoi soldi. Se, invece, appartieni alla categoria degli

utenti meno navigati, dovresti orientarti verso le opzioni binarie.

Page 8: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

8

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

Le Opzioni Binarie Nate da qualche anno a questa parte, le opzioni binarie rappresentano una variante piuttosto

semplificata del classico mercato del Forex. Infatti, utilizzando le opzioni binarie non dovrai

effettuare particolari studi o sfruttare strategie sempre nuove per ottenere dei profitti. Ti basterà

semplicemente indicare se un determinato indice finirà a un certo orario sopra o sotto un

determinato valore. Semplice e immediato, motivo per il quale questo metodo è considerato dalla

maggior parte degli utenti come un gioco d’azzardo, quasi alla stregua del lancio della moneta.

In realtà, questa definizione è alquanto erronea poiché le opzioni binarie rappresentano un vero e

proprio prodotto finanziario molto utile e sfruttato soprattutto per limitare le perdite in un

contesto finanziario più ampio. Ad ogni modo, è anche vero che utilizzare le opzioni binarie è più

semplice che utilizzare un Forex nudo e crudo.

Infatti, mentre con il Forex avrai una percentuale prettamente aleatoria di ottenere dei profitti

(dipende tutto dall’andamento del mercato), nelle opzioni binarie avrai una possibilità del 50%

(sostanzialmente una chance su due) di ottenere un guadagno oppure una perdita. Quest’ultimo

valore, comunque, rappresenta la differenza sostanziale dal Forex: mentre nel Forex potresti

perdere anche più di ciò che hai investito, nelle opzioni binarie questo non potrà mai accadere in

quanto la massima perdita corrisponderà esattamente a ciò che avrai investito. Quest’aspetto, per

quanto trascurato, è fondamentale poiché consente una gestione del money management più

semplice ed efficace.

Perché Utilizzare Le Opzioni Binarie

Ora che sai che cosa sono le opzioni binarie e come lavorano, è giunto il momento che tu

comprenda il motivo per il quale questo prodotto finanziario è piuttosto indicato per un utenza

neofita: le opzioni binarie sono semplicissime da utilizzare.

Questa considerazione, per quanto scontata, è essenziale nell’essenza di questo prodotto finanziario

che, di fatti, è nato per attirare una fetta di utenza più “casuale” e distaccata dal mondo della

finanza. Tramite le opzioni binarie, infatti, ti sarà possibile operare come un trader professionista

semplicemente conoscendo i rudimenti fondamentali di questo settore. Insomma: una

semplificazione assoluta del mondo del Forex che, però, non deve spingerti a credere che ottenere

dei profitti con questo prodotto sia semplice.

Infatti, devi pur sempre ricordati che le opzioni binarie rappresentano un modo di operare in un

mercato piuttosto variabile del quale può essere estremamente complicato conoscere l’andamento.

Pensa, per esempio, al continuo cambio di prezzo che l’oro ha avuto negli ultimi anni: visto in un

arco temporale più ampio (per esempio, un anno), il prezzo dell’oro è salito enormemente mentre

analizzato in una tempistica meno congrua (per esempio un giorno) il prezzo è oscillato lievemente

mantenendosi circa costante al valore iniziale.

Page 9: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

9

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

Questo esempio, per quanto semplificato, serve a farti comprendere che operare su un mercato

finanziario non è mai semplice e sussiste sempre la possibilità di sbagliare una valutazione. Nel

caso delle opzioni binarie, inoltre, questo aspetto viene ingigantito dalla presenza di un “tempo di

chiusura” oltre il quale otterrai un profitto se avrai indovinato l’andamento del mercato. In

situazione opposta, invece, perderai integralmente il tuo investimento (perlomeno nella maggior

parte dei broker) senza mezze misure. Insomma: le opzioni binarie rappresentano uno strumento

semplice da utilizzare ma difficile da padroneggiare.

Tipi Di Opzioni Binarie Ora che conosci le basi delle opzioni binarie e il motivo per cui dovresti utilizzarle, è giunto il

momento di spostarci verso un argomento piuttosto spinoso, ovvero le varie tipologie attualmente

esistenti. Le opzioni binarie, infatti, non sono tutte dello stesso tipo e presentano delle notevoli

differenze in base al broker da cui sono offerte. Sostanzialmente, comunque, possono essere

riassunte nelle seguenti due tipologie:

1. Opzioni Binarie con Percentuali Predeterminate

2. Opzioni Binarie senza Percentuali Predeterminate

Le Opzioni Binarie Con Percentuale Predeterminata

Le opzioni binarie con percentuale predeterminata sono probabilmente la più diffusa forma di

opzioni binarie attualmente esistente nel web. Sostanzialmente, questa particolare tipologia

permette all’investitore di conoscere in anticipo il possibile guadagno/perdita ottenibile con un

singolo investimento. Di conseguenza, utilizzando questa tipologia di opzioni binarie non dovrai

prestare troppa attenzione all’andamento del mercato: saprai già quanto potresti guadagnare e

quanto perdere. L’unica cosa importante è la giusta previsione dell’andamento dell’indice scelto

(sostanzialmente se alla chiusura il prezzo sarà superiore o inferiore a un preciso valore scelto da

te).

Come sicuramente ti sarai già accorto, questa tipologia rappresenta un’ulteriore semplificazione

delle opzioni binarie che ti può permettere di operare con maggiore tranquillità. Inoltre, devi anche

considerare che tutti i broker attualmente esistenti offrono delle percentuali decisamente elevate

(si và dal 70% all’81% in caso di guadagno e dalla restituzione dello 0% al 15% in caso di perdita),

situazione che ti avvantaggerà sicuramente nella gestione del tuo money management.

Ad ogni modo, nonostante questa situazione ti possa sembrare piuttosto vantaggiosa, devi anche

tenere in considerazione l’altra faccia della medaglia. Utilizzando questo tipo di opzione, infatti,

avrai dei paletti fissi che non ti permetteranno in alcun modo di superare le percentuali prefissate

dal broker. Inoltre, queste percentuali sono studiate per offrire una somma tra guadagno e perdita

inferiore al 100%, ovvero una condizione che permette al broker (il broker, in questo caso, non

Page 10: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

10

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

lavora come un intermediario ma come una vera e propria finanziaria che trae profitto dalle perdite

degli investitori) un certo margine di guadagno.

Per renderti questo concetto più semplice, comunque, ti farò un esempio concreto. Le opzioni

binarie possono essere paragonate al lancio di una monetina. Di conseguenza, utilizzandole avresti

una possibilità su due di ottenere un profitto (in percentuale, il 50%). Utilizzando, invece, le

opzioni con percentuale predeterminate, avrai una possibilità su 3 di ottenere un determinato

profitto (in percentuale, circa il 33%). In sostanza, quindi, è come giocare con una moneta

truccata!

Ad ogni modo, non farti influenzare troppo da questo aspetto. Infatti, devi ricordarti che le opzioni

binarie non sono un gioco d’azzardo dove decidi casualmente quale faccia della monetina scegliere

ma, piuttosto, un vero e proprio prodotto finanziario. Di conseguenza, con una giusta analisi del

mercato ti sarà possibile sfruttare a tuo vantaggio il margine dei broker incrementando

enormemente il tuo profitto.

Comunque, ricordati sempre che uno degli aspetti chiave della selezione di un broker è sicuramente

la visione delle percentuali di profitto/perdita che offre. Infatti, più la somma di queste due

percentuali sarà vicina al 100%, più vantaggioso sarà l’utilizzo del broker stesso.

Le Opzioni Binarie Senza Percentuale Predeterminata

Le opzioni binarie senza percentuale predeterminata sono la tipologia di opzioni binarie meno

conosciuta nel web ma più utilizzata dagli operatori più esperti. Questa tipologia, infatti, mantiene

la semplicità delle opzioni binarie affacciata su parametri più “casuali”, esattamente come accade

nel mondo del Forex. Sostanzialmente, quindi, non saprai in anticipo quando renderà il tuo

investimento ma, allo stesso tempo, non avrai nemmeno una precisa data di scadenza. Insomma:

avrai a disposizione le opzioni binarie riportate nel mondo più crudo dei mercati azionari.

Con questa tipologia di opzioni binarie, dunque, sarai meno legato al broker che utilizzerai

(sostanzialmente rappresenta solo un intermediario) ma più alla tua valutazione di una

determinata azione. Infatti, più questa seguirà l’andamento che hai previsto (al ribasso o al rialzo),

maggiori saranno i guadagni che otterrai. In maniera analoga, quindi, meno questa seguirà

l’andamento che hai previsto, maggiori saranno le perdite (sino ad arrivare ad un massimo

rappresentato dalla cifra che hai investito).

Come probabilmente ti sarai già accorto, questa particolare tipologia di opzioni binarie permette un

maggiore controllo sul proprio modo di operare e offre profitti relativamente superiori. Parlando,

comunque, dei profitti/perdite, devi sapere che sono calcolati in base al numero di “pips” (il

rappresentante della più piccola unità del prezzo di un determinato indice) dove, solitamente, una

pips corrisponde ad un profitto/perdita dell’1%.

Facendo un esempio concreto, supponiamo che tu preveda un rialzo della valuta euro/usd

inizialmente fissata al prezzo di 1.000. Supponiamo, quindi, che tu investa €100 e che dopo un

Page 11: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

11

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

giorno il prezzo sia passato a 1.020. In questo caso, avresti ottenuto un profitto pari a venti pips

(20%) per un totale di €120. Nel caso in cui, invece, il prezzo fosse sceso a 0.980, avresti avuto una

perdita pari a venti pips (20%) per un totale di €80.

Come puoi vedere, il meccanismo è piuttosto semplice da tracciare ma richiede una maggiore

capacità di analisi dei grafici. Ad ogni modo, considera che, solitamente, i prezzi degli indici sono

alquanto variabili e che è possibile ottenere profitti molto elevati (persino superiori al 100%) nel

caso di una giusta analisi del mercato.

Opzioni Binarie con Percentuale Predeterminata VS Opzioni Binarie Senza

Percentuale Predeterminata

Ora che conosci le due principali tipologie di opzioni binarie, potresti chiederti quale delle due sia

più conveniente da utilizzare. Per quanto scontato possa sembrare, la risposta a questa domanda è

la seguente: in realtà non esiste una vera e propria preferenza tra le due tipologie. Infatti, tutto

dipende dalle necessità dell’investitore.

Per esempio, se fossi un utente casuale sarebbe più indicato rivolgersi verso le opzioni binarie con

percentuale non predeterminata. Nel caso in cui, invece, fossi un operatore esperto alla ricerca di

uno strumento che ottimizzi investimenti differenti, sarebbe più indicato utilizzare le opzioni

binarie senza percentuale predeterminata. Insomma: tutto dipende solo dalle tue necessità.

Ad ogni modo, per aiutarti nella scelta ho deciso di inserire una tabella riassuntiva (la troverai qui

sotto) per illustrarti brevemente i Vantaggi/Svantaggi di queste due tipologie di opzioni binarie.

Tipologia Opzioni Binarie Vantaggi Svantaggi

Con Percentuale Predeterminata

-Più semplice

-Maggiore semplicità di

gestione del money

management

-Presenta delle

percentuali prefissate

Senza Percentuale Predeterminata

-Più flessibile

-Adatta a compensare altri

tipi d’investimenti

-Richiede una maggiore

analisi del mercato

Come Scegliere Un broker Di Opzioni Binarie Ora che conosci tutte le fondamenta delle opzioni binarie, è giunto il momento che ti illustri i

principali parametri per la scelta di un broker finanziario. Come ti ho già anticipato, infatti, per

operare con le opzioni binarie è necessario che ti appoggi ad un “intermediario” identificato in

Page 12: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

12

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

gergo tecnico con il nome di broker. I broker, quindi, altro non sono che degli intermediari che ti

mettono a disposizione una particolare piattaforma di trading per operare. Nel caso delle opzioni

binari, i broker semplicemente mettono a disposizione una piattaforma utilizzabile con le opzioni

binarie.

Arrivati a questo punto, potresti chiederti quali sono i parametri per la scelta di un broker. La

risposta, però, è alquanto articolata e dipende essenzialmente dalle tue necessità. Ad ogni modo,

alcune classi di scelta fondamentali sono rappresentate dai metodi di finanziamento accettati, dalla

sicurezza e dalle percentuali offerte dai vari broker (nel caso di opzioni binarie con percentuale

predeterminata, questo parametro non deve essere considerato).

Metodi Di Finanziamento

Uno dei parametri fondamentali per la scelta di un broker è sicuramente quello rappresentato dai

metodi di finanziamento messi a disposizione dell’utente. Questi, infatti, sono essenziali per

effettuare depositi o prelievi. Di conseguenza, un broker che presenta una vasta gamma di metodi

di finanziamento (per esempio carte di credito, bonifici bancari, Ewallet, ecc.) è più

raccomandabile di uno che ne offre un minor numero. Inoltre, un altro aspetto fondamentale è

rappresentato dai prelievi.

Questi infatti, rappresentano la possibilità di poter accedere direttamente ai tuoi fondi utilizzandoli

per altri scopi. Di conseguenza, l’analisi dei metodi di prelievo è fondamentale poiché potrebbe

permetterti di ottenere i tuoi soldi in un arco temporale molto limitato (per esempio, tramite i

servizi di Ewallet l’accredito avviene solitamente entro ventiquattro ore).

Sicurezza

La sicurezza di un broker è il parametro più importante che dovrai considerare per effettuare la

migliore scelta. Ad ogni modo, cosa intendo con sicurezza? La risposta a questa domanda è

l’effettiva elaborazione dei prelievi e la sicurezza dei fondi depositati offerta dal broker. Entrambi

questi parametri sono fondamentali poiché ti permetteranno di operare in tutta serenità senza

preoccupazioni sullo stato dei tuoi fondi.

Purtroppo, però, valutare la sicurezza di un broker non è semplice. Infatti, per poterla valutare al

meglio bisognerebbe toccarla “con mano”, circostanza che ti costringerebbe ad effettuare depositi

nella speranza che i fondi non vengano perduti e che vengano restituiti in caso di prelievo. Ad ogni

modo, se questa condizione può rappresentare un ostacolo possente, internet rappresenta la

soluzione migliore.

Sul web, infatti, potrai trovare innumerevoli siti che offrono recensioni sui vari broker di opzioni

binarie esistenti. Molti di questi siti non sono affidabili ma altrettanti lo sono, circostanza che ti

deve invogliare ad informarti accuratamente prima di investire i tuoi soldi. Comunque, ricordati

Page 13: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

13

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

che se un sito cerca di invogliarti ad investire soldi su un broker con pretesti di guadagni infiniti,

sicuramente non è raccomandabile e dovresti cercare altrove!

Percentuali Offerte

L’ultimo parametro essenziale per la scelta di un broker per opzioni binarie è sicuramente quello

rappresentato dalle percentuali offerte in caso di chiusura in positivo/negativo. Queste percentuali,

infatti, ti indicheranno quanto guadagneresti in caso indovinassi l’andamento del mercato e quanto

perderesti nel caso non lo indovinassi. Di conseguenza, più alta è la somma di queste due

percentuali, più conveniente sarà operare con quel broker. In altre parole, più la somma delle due

percentuali sarà vicina al 100%, maggiori saranno le tue opportunità di ottenere un profitto.

Indicativamente, comunque, un’ottima coppia di percentuali è quella di anyoption che offre il 71%

in caso di profitto e la restituzione del 15% del capitale investito in caso di perdita. Insomma: un

ottimo broker dove operare con le spalle coperte!

Tabella Riassuntiva Forex VS Opzioni Binarie

Tipologia Vantaggi Svantaggi

Forex

-Più flessibile

-Permette un accesso al mondo

valutario globale

-Più complesse

-Richiede analisi avanzate

Opzioni Binarie

-Più semplici

-Minore analisi necessaria

-Abbinabile col Forex

-Inadatte per l’utilizzo

esclusivo da parte di Operatori

esperti

Page 14: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

14

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

CAPITOLO 2: STRATEGIE DI BASE PER LE OPZIONI BINARIE Ora che conosci le basi del mondo finanziario e il motivo per cui dovresti utilizzare le opzioni

binarie, è giunto il momento di concentrarci sull’argomento principale di questa guida: le strategie

da utilizzare per operare al meglio tramite le opzioni binarie.

Come ti dicevo in precedenza, infatti, le opzioni binarie non rappresentano un gioco d’azzardo ma

un vero e proprio prodotto finanziario che necessita di diverse conoscenze prima di essere

padroneggiato al meglio. Purtroppo, padroneggiare uno strumento finanziario è un’operazione che

può richiedere moltissimo tempo e dedizione, requisito che non tutti possono soddisfare. Per

questo motivo, quindi, uno dei metodi più efficaci per cominciare ad operare è la comprensione e

l’applicazione delle così dette “strategie di trading”.

Come dice la parola stessa, una strategia di trading altro non è che un particolare algoritmo

utilizzato per ottenere i massimi profitti in una determinata condizione di mercato. Ovviamente,

non esiste una vera e propria strategia definitiva sempre applicabile e remunerativa. Come ti ho

detto in precedenza, infatti, le strategie devono essere applicate in base a determinate situazioni.

Per esempio, in un mercato “altamente volatile” (cambi di prezzi continui e imprevedibili) è più

conveniente utilizzare degli intervalli piuttosto che altre tipologie di opzioni binarie.

Per questo motivo, dunque, una delle prime necessità per un trader è la comprensione

dell’andamento di un mercato. Di conseguenza, uno strumento essenziale è rappresentato, per

appunto, dai grafici che rappresentano l’andamento di un determinato indice nel corso di un dato

arco di tempo.

Page 15: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

15

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

Studio Dei Grafici

Ora che hai compreso l’utilità dei grafici, è giunto il momento di imparare come sfruttarli a tuo

vantaggio. Prima di cominciare a studiarli in maniera approfondita, però, è necessario che tu

comprenda adeguatamente il loro funzionamento.

Nella figura qui sopra, per esempio, puoi vedere un grafico estrapolato dalla valuta Euro/Usd.

Come puoi constatare, il grafico – suddiviso secondo gli indici x, y dove x è uguale all’arco

temporale e y è uguale al range di variazione dell’indice – rappresenta la variazione dell’indice in

un arco temporale pari ad un’ora. Le linee tratteggiate in rosso, invece, indicano la posizione

dell’indice nel preciso istante di tempo in cui osservi il grafico.

Come puoi tranquillamente verificare, questo esempio di grafico (estremamente comune per la

maggior parte dei broker di opzioni binarie) ti permette di tenere una precisa traccia

dell’andamento dell’indice che hai deciso di considerare in maniera semplice e precisa. Comunque,

come puoi comprendere quale sarà l’andamento futuro dell’indice osservando semplicemente un

grafico di questo tipo?

La risposta a questa domanda è che, essenzialmente, non puoi saperlo con certezza ma con una

probabilità decisamente elevata se abbini allo studio dei grafici altri tipi di strumenti come, per

esempio, la cronologia delle variazioni dell’indice o la media mobile.

Page 16: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

16

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

Cronologia Della Variazione Degli Indici

La cronologia di variazione di un determinato indice rappresenta uno strumento piuttosto utile e

utilizzato spesso fornito dalla maggior parte dei broker finanziari. Sostanzialmente, questo

strumento altro non è che un riepilogo dei prezzi di un dato indice in intervalli di tempo diversi ma

costanti (per esempio, ogni ora). Questa cronologia, per quanto stupida ti possa sembrare, ti

permette di tenere una traccia costante dell’andamento di un preciso indice in un arco di tempo più

esteso e rappresenta la base per molte tecniche di analisi più complesse (per esempio le medie

mobili o l’indice di forza di un indice). Ad ogni modo, come puoi utilizzarlo per comprendere

meglio l’andamento di un grafico?

Analisi Dei Grafici Con Cronologia Della Variazione Degli Indici

Avere a disposizione un grafico che rientra in un arco temporale poco esteso ha ben poca utilità

quando si lavora con degli indici. La motivazione di quest’affermazione è che gli indici, visti in archi

temporali molto brevi, sono estremamente variabili. Per questo motivo, quindi, la cronologia degli

indici rappresenta una vera e propria “estensione” dei grafici che ti permette di comprendere la

situazione precedente di un determinato indice. Sostanzialmente, quindi, abbinare la cronologia di

un indice al suo grafico ti permette di sapere se l’indice presenta un andamento crescente o

decrescente, informazione essenziale nelle opzioni binarie.

Quando operi tramite le opzioni binarie, infatti, devi semplicemente pronosticare se l’indice avrà

un rialzo o un ribasso in un dato intervallo di tempo. Di conseguenza, essere a conoscenza di un

rialzo presente da un arco temporale piuttosto esteso potrebbe spingerti ad investire al ribasso

piuttosto che al rialzo. Infatti, devi considerare che dopo un certo rialzo segue sempre un “ribasso”

meglio conosciuto come assestamento di mercato. Questo elemento risulta essere fondamentale

nell’ottica delle opzioni binarie dove, spesso, l’intervallo di tempo è piuttosto ristretto (da trenta

minuti a poco più di un ora) e, quindi, poco prevedibile.

Lo so, visto in questi termini questo concetto ti potrebbe sembrare difficoltoso ma, in realtà, non lo

è affatto. Pensa, per esempio, ad un salto: per quanto alto possa essere, prima o poi è destinato a

tornare verso il basso. Questa sorta di “ciclicità” è alla base della totalità delle strategie finanziarie e

rappresenta il motivo per cui studiare il passato di un indice può spesso aiutare a pronosticare con

precisione il futuro.

Accenno Sulle Medie Mobili

Ora che conosci la cronologia degli indici è giunto il momento di analizzare brevemente uno

strumento più complesso molto utilizzato nel mondo della finanza: le medie mobili.

Sostanzialmente, le medie mobili altro non sono che delle medie “provvisorie” ottenute sfruttando

la cronologia degli indici. In sostanza, quindi, questo metodo viene utilizzato per monitorare un

Page 17: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

17

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

cambio di trend dell’andamento di mercato, cioè un passaggio da uno stato di crescita ad uno di

decrescita o viceversa.

Parlando in termini pratici, questo cambiamento di stato può essere riconosciuto quando due

medie mobili si trovano su livelli diversi (prima media > seconda media = decrescita; seconda

media > prima media = crescita) o quando raggiungono lo stesso livello (assestamento di mercato o

cambio di trend). Di conseguenza, questo strumento necessita di un “appoggio di supporto” (per

esempio un grafico) per acquisire autorevolezza. Per questo motivo, quindi, viene utilizzato come

base per lo studio di altre tipologie di analisi come, per esempio, l’indice di forza relativa (RSI).

Altri Tipi Di Analisi

Come ti ho già accennato, esistono diversi tipi di analisi differenti per comprendere l’andamento di

un mercato. Queste analisi, essenzialmente, sono maggiormente utilizzate nel mondo del Forex ma,

comunque, possono essere utili anche per un investimento tramite opzioni binarie. Per questo

motivo, quindi, ho deciso di inserire i collegamenti ad alcune risorse esterne che spiegano

adeguatamente altri tipi di analisi più complesse e situazioni specifiche dei grafici (li troverai nella

tabella qui in basso).

Strategie Ora che sai come studiare e sfruttare a tuo vantaggio un grafico è giunto il momento di spostarci

verso l’argomento portante di questa guida: le migliori strategie da utilizzare. Come ti ho anticipato

in precedenza, una strategia altro non è che un preciso insieme di operazioni da eseguire

sequenzialmente per incrementare le proprie possibilità di ottenere un profitto. Inoltre, affinché sia

possibile applicare un precisa strategia è anche necessario che tu impari a scegliere quella giusta in

base alla condizione di mercato nella quale stai operando. Per esempio, nel caso di un mercato

fortemente volatile (in poche parole molto variabile) sarebbe più conveniente utilizzare una

strategia per intervalli piuttosto che una per massimi o minimi.

Ad ogni modo, prima di addentrarci sulle strategie più semplici ed efficaci è necessario che tu

comprenda quali sono le tecniche che non dovrai mai utilizzare.

Strategie Da Non Utilizzare

Come ti ho anticipato nella pagine precedenti, molte persone credono che le opzioni binarie siano

una sorta di gioco d’azzardo. Questa convinzione, però, è completamente errata poiché le opzioni

binarie rappresentano un vero e proprio prodotto finanziario con regole estremamente diverse dal

mondo del gioco d’azzardo.

Purtroppo, tutte queste persone tendono ad utilizzare delle strategie non esattamente vantaggiose

che, sul lungo andare, portano irrimediabilmente alla perdita completa del proprio capitale

d’investimento. Nonostante queste strategie siano piuttosto deleterie, ho deciso di spiegartele

sinteticamente per farti comprendere al meglio le ragioni per le quali non sono indicate per il

Page 18: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

18

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

mondo finanziario. Nella fattispecie, nelle prossime pagine mi soffermerò sul metodo della scelta

casuale e sulla famosa martingala.

Metodo Della Scelta Casuale

Come dice il nome del metodo, questa strategie consiste nel scegliere casualmente se puntare sul

rialzo o sul ribasso di un prezzo (rispettivamente call e put). La motivazione generante di questa

strategia è derivante dalla struttura delle opzioni binarie.

Quest’ultime, infatti, offrono teoricamente una percentuale del 50% che viene spesso comparata a

quella del lancio della monetina. Di conseguenza, la speranza è di avere una serie positiva che

permetta un guadagno ragionevole per poi fermarsi e riprovare un altro giorno (struttura del

money management).

Purtroppo, come ti ho già accennato nel precedente capitolo, questo metodo non è applicabile nel

mondo delle opzioni binarie poiché la percentuale reale non è esattamente del 50%. Infatti, i broker

tendono ad accaparrarsi un certo margine di vantaggio generato dalle percentuali fisse che

diminuisce esponenzialmente la percentuale di parità – nel caso di opzioni binarie con percentuali

non predeterminate non esiste un limite di tempo, circostanza per la quale il metodo non può

essere applicato.

Per farti un esempio concreto, analizziamo anyoption, uno dei broker finanziari maggiormente

conosciuti nel mercato globale. Anyoption offre un profitto del 71% nel caso in cui si indovini

l’andamento del mercato mentre un ritorno del 15% del capitale investito nel caso in cui si sbagli

valutazione. Supponiamo ora di possedere un capitale di €100 e di voler investire €10 utilizzando il

metodo della scelta casuale. Immaginiamo, quindi, che nel primo investimento riusciamo ad

indovinare l’andamento del mercato, per esempio al rialzo (call). In questa circostanza avremmo

ottenuto un profitto di €17,1 (171% di €10) per un totale di €107,1. Supponiamo, ora, di voler

investire nuovamente €10 ma, a differenza di prima, questa volta la nostra predizione è errata. In

questa circostanza riavremo indietro €1,5 (15% di €10) per un totale di €98,6.

In linea prettamente teorica, quindi, abbiamo avuto un percentuale di successo pari al 50% (una

predizione corretta su due) e ci aspetteremmo di disporre nuovamente del nostro capitale iniziale

pari a €100. Purtroppo, nella realtà ci troviamo di fronte ad un capitale pari a €98,6 , cioè inferiore

a quello di partenza.

Di conseguenza, per avere una situazione di profitto dovremmo indovinare due andamenti su tre, il

che significa che avremo una percentuale del 30% di ottenere un profitto e del 70% di ottenere una

perdita. Utilizzando, quindi, il metodo della scelta casuale è come se giocassimo al lancio della

monetina con una moneta truccata!

Metodo Della Martingala

Uno dei metodi maggiormente conosciuto su internet è indubbiamente quello della martingala.

Questo metodo, per quanto difficile possa apparire al primo contatto, rappresenta in realtà una

vera e propria banalità. Sostanzialmente, utilizzando una martingala non dovrai fare altro che

scegliere una precisa opzione (per esempio, rialzo o ribasso) e investire una certa quantità di

Page 19: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

19

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

denaro. Nel caso in cui la tua predizione fosse corretta, avresti ottenuto un profitto e potresti,

quindi, ricominciare dalla prima cifra. Nel caso la tua predizione sia errata, invece, avresti perso il

capitale investito e avresti dovuto investire il doppio dei soldi puntati sulla stessa opzione

selezionata all’inizio.

Capitale Investito Somma Delle Perdite

€10 10

€20 30

€40 70

€80 150

€160 310

Come puoi vedere dalla tabella, più il numero di previsione errate aumenta, maggiore sarà

l’incremento dell’investimento necessario per guadagnare i soldi persi ed ottenere un profitto. Di

conseguenza, in linea prettamente teorica la martingala sarebbe il metodo definitivo nel caso

disponessi di un capitale sufficiente per coprire tutte le predizione errate. Praticamente, però, non

potrai mai conoscere quante volte sbaglierai la tua predizione.

Quindi, non potrai mai disporre di un capitale sufficiente per coprire tutte le perdite, circostanza

per la quale rischieresti di bruciare tutti i tuoi soldi in breve tempo. In definitiva, la martingala

rappresenta la peggiore strategia applicabile nel mondo finanziario.

Strategie Efficaci

Ora che conosci le strategie da non utilizzare mai nel mondo delle opzioni binarie, è giunto il

momento di soffermarci sulle strategie maggiormente efficaci. Quest’ultime sono veramente

tantissime ma, molte, sono piuttosto complicate e richiedono diverso tempo di studio e pratica per

essere padroneggiate al meglio. Ad ogni modo non preoccuparti troppo poiché in questa guida ti

spiegherò dettagliatamente alcune delle strategie più semplici ed efficaci che potrai sfruttare a tuo

vantaggio per ottenere dei profitti con le opzioni binarie.

Strategia Del Massimo/Minimo

Una delle strategie più semplici ed efficaci in mercati con un andamento statico (in crescita o in

decrescita) è sicuramente quella del massimo/minimo. Sostanzialmente, questa strategia richiede

di investire al rialzo o al ribasso in base al tipo di mercato in cui ci si trova (in crescita o in

decrescita). Ovviamente, prima di investire dei soldi è necessario analizzare accuratamente i grafici

e la relativa cronologia dell’indice per avere un’idea precisa del momento in cui il mercato salirà o

calerà. Inoltre, molti trader esperti abbinano ai grafici l’utilizzo delle medie mobili per valutare il

momento migliore in cui investire.

Strategia Del Massimo Con Mercato In Crescita

Ora che sai qual è la teoria dietro alla strategia del massimo/minimo, è giunto il momento di

passare alla pratica: quando investire al rialzo su un preciso mercato. Come ti ho già accennato

Page 20: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

20

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

precedentemente, la scelta deve derivare dallo studio del grafico dell’indice e della sua cronologia.

Ad ogni modo, una tipologia tipo di mercato in crescita è quella che puoi visionare nel grafico qui

sotto.

Come puoi vedere dal grafico, l’indice in questione presenta un andamento chiaramente in crescita

con tendenze finali ad un assestamento (ritorno ad un valore relativamente costante). Di

conseguenza, supponendo che ti fossi trovato all’apertura di questo indice (quindi alle 11:30) la

strategia migliore sarebbe stata sicuramente quella d’investire al rialzo (call).

Ad ogni modo, ricordati che l’esempio qui sopra è prettamente indicativo poiché non potrai mai

sapere a priori l’andamento di un indice. Ad ogni modo, analizzando i grafici precedenti o la

cronologia dell’indice potrai farti un’idea chiara del tipo di stato del mercato. Per esempio,

supponendo di avere una cronologia dove ogni ora l’indice è cresciuto, potrai facilmente constatare

che il mercato è in crescita. Di conseguenza, sarebbe lecito investire al rialzo (call).

Strategia Del Minimo Con Mercato In Decrescita

Analogamente alla situazione precedente, potresti pensare di investire al ribasso (put) nel caso in

cui il mercato sia in decrescita. Ovviamente, anche in questa circostanza è essenziale un

approfondito studio del grafico e della cronologia di un determinato indice.

Page 21: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

21

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

Come puoi vedere dal grafico, l’indice presentato è chiaramente al ribasso, circostanza per la quale

sarebbe consigliato un investimento in decrescita (put). Come nella situazione precedente, però,

non potrai mai sapere a priori l’andamento del mercato ma potrai prevederlo con uno studio

approfondito dei grafici precedenti o della cronologia dell’indice. Per esempio, supponendo che un

preciso indice presenti un prezzo decrescente ad ogni ora, sarebbe palese presupporre che il

mercato sia in decrescita e, quindi, sarebbe meglio investire al ribasso (put).

Strategia Del Massimo/Minimo Con Cambio Di Mercato

Analizzate le due situazioni più semplici, è giunto il momento di soffermarci su una circostanza più

variabile, cioè quella derivante da un cambio di mercato. Come già ti avevo accennato in

precedenza, un cambio di mercato altro non è che una variazione dell’andamento dell’indice. Per

esempio, supponendo che un indice sia in crescita, un cambio di mercato si ottiene quando la

crescita si arresta e comincia la decrescita. In ambito finanziario, questa variazione può essere

considerata come un assestamento di mercato (tendenza provvisoria al ribasso) o cambiamento di

mercato (tendenza costante al ribasso).

Analogamente, se un mercato fosse in decrescita, un cambiamento di mercato significherebbe una

situazione di rialzo. In ambito finanziario, invece, questa variazione viene considerata come un

assestamento di mercato (tendenza provvisoria al rialzo) o un cambiamento di mercato (tendenza

costante al rialzo).

Terminata la parte teorica, probabilmente ti starai chiedendo: ma come posso utilizzare la tecnica

del massimo/minimo nel caso di un assestamento di mercato? La risposta a questa domanda è

alquanto semplice ma presenta alcuni svantaggi notevole. Comunque, sostanzialmente dovrai

Page 22: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

22

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

semplicemente investire in maniera analoga al cambiamento di mercato. Per esempio, se un

mercato è in crescita e si verifica un cambiamento di mercato, dovrai investire al ribasso.

Purtroppo, come ti ho già anticipato, in queste circostanze (mercato variabile) la tecnica del

massimo/minimo presenta diversi svantaggi che la rendono poco efficace. Per esempio, non potrai

sapere se il cambio di mercato rappresenta solo un assestamento (circostanza provvisoria) o una

vera e propria tendenza opposta. Di conseguenza, continuando l’esempio precedente, potresti

trovarti nella condizione di aver investito al ribasso durante un assestamento di mercato che

irrimediabilmente ti porterà alla perdita dei tuoi soldi. Per questo motivo, quindi, in casi di mercati

variabili è consigliabile utilizzare la strategia del massimo/minimo relativo.

Strategia Del Massimo/Minimo Relativo

Come ti ho già preannunciato, la strategia del massimo/minimo relativo altro non è che una

variante della strategia del massimo/minimo applicabile in presenza di un mercato variabile.

Sostanzialmente, questa strategia consiste nell’investire una certa cifra in un determinato verso

(rialzo o ribasso) in base all’andamento del mercato (strategia del massimo/minimo) e investire

una nuova cifra nell’andamento opposto nel caso di un cambio di mercato generando, quindi, dei

massimi/minimi relativi.

Come puoi vedere dal grafico, utilizzando questa strategia avresti creato un intervallo all’interno

del quale potresti ottenere un profitto (gli indici compresi tra il massimo/minimo relativo) ed una

parte esterna all’interno della quale otterresti una perdita (l’area superiore/inferiore al

massimo/minimo relativo).

Massimo

Relativo

Minimo

Relativo

Page 23: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

23

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

Di conseguenza, ti troveresti in una situazione dove le tue perdite sono estremamente ridotte (in

caso di valore esterno, avresti chiuso almeno un investimento su due) mentre i tuoi profitti sono

molto incrementati (in caso di valore interno all’intervallo, avresti chiuso entrambi gli

investimenti). Infine, nella circostanza in cui l’indice termini esattamente al valore del

massimo/minimo relativo, avresti ottenuto un profitto (l’investimento sul valore uguale all’indice ti

verrà restituito mentre l’altra opzione ti permetterà un profitto).

Come ti sarai probabilmente già accorto, questa strategia è molto efficace per limitare le perdite o

per incrementare i profitti nel caso di un mercato variabile. A differenza dalla strategia del

massimo/minimo, quindi, è decisamente più flessibile e permette una maggiore gestione del

proprio investimento. Sostanzialmente, quindi, rappresenta una delle strategie più efficaci nel

mondo delle opzioni binarie.

Ad ogni modo, esistono diverse varianti di questa strategia dove le differenze risiedono nelle

somme investite. La strategia standard (quella che ho tenuto in considerazione nell’esempio

precedente), comunque, prevede di investire la stessa cifra per entrambi gli investimenti. Una

strategia più aggressiva, invece, potrebbe essere quella d’investire il doppio della somma sul

secondo valore. In questo caso ti troveresti di fronte ad una possibilità molto più elevata di ottenere

un grosso profitto ma rinunceresti anche alla possibilità di limitare le perdite.

Insomma: le varianti applicate a questa strategia devono adattarsi al tuo money management. Di

conseguenza, presta particolare attenzione alla strategia che vuoi applicare e cerca di valutare in

anticipo i possibili scenari che potrebbero capitare (interno all’intervallo o esterno all’intervallo).

L’Intervallo Nelle Opzioni Binarie

Ora che conosci la strategia del massimo/minimo relativo, è giunto il momento di parlare di

intervalli. Infatti, molti broker di opzioni binari offrono delle particolari opzioni per intervalli, cioè

delle opzioni binarie dove viene assegnato automaticamente un preciso range. Queste opzioni, a

differenza delle normali call/put (rispettivamente alto/basso), ti permettono di ottenere un profitto

se, al tempo di chiusura, l’indice sarà interno o esterno all’intervallo (rispettivamente intervallo/no

intervallo).

Intervallo Vs Strategia Del Massimo/Minimo Relativo

Ora che ti ho parlato degli intervalli offerti dalla maggior parte dei broker, potresti chiederti quale

differenza ci sia con la strategia del massimo/minimo relativo. La risposta a questo quesito,

comunque, è piuttosto semplice e rispecchia la definizione di strategia. Tramite il

massimo/minimo relativo, infatti, utilizzi un algoritmo che ti permette di “adattarti” istante per

istante ai cambiamenti di mercato limitando, quindi, le possibilità di errori. Per esempio, se avessi

investito al rialzo ma ti fossi accorto di un cambio di mercato, con questa strategia avresti potuto

ottenere ugualmente un profitto.

Utilizzando, invece, gli intervalli offerti dai vari broker finanziari avrai un investimento unico e

meno costoso a fronte di un maggior rischio. Infatti, se il prezzo sarà interno o esterno all’intervallo

Page 24: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

24

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

(dipende dal tipo di opzione che hai scelto) otterrai un profitto o una perdita senza vie di mezzo.

Inoltre, non potrai scegliere in prima persona i valori dell’intervallo poiché saranno assegnati

automaticamente dal broker, circostanza che diminuisce di molto le possibilità di chiudere

l’investimento in positivo.

Ad ogni modo, per renderti il concetto più assimilabile ho deciso di inserire una breve tabella di

riepilogo contenente i vantaggi e gli svantaggi degli intervalli e della strategia del massimo/minimo

relativo. Ricordati, quindi, di osservarla attentamente prima di decidere quale metodo utilizzare

poiché potrebbe rivelarsi piuttosto utile nella gestione del tuo money management.

Vantaggi Svantaggi

Intervallo -Più semplice

-Meno costosa

-Meno flessibile

-Rischi più elevati

Strategia

Massimo/Minimo

-Più flessibile

-Limita le perdite

-Più Complessa

-Richiede Pratica

Tabella Riassuntiva Strategie

Strategia Vantaggi Svantaggi

Massimo/Minimo -Semplice da utilizzare

-Utile per mercati statici

-Poco efficaci in mercati

variabili

-Poco flessibile

Massimo/Minimo Relativo -Più Flessibile

-Efficace in mercati variabili

-Complessa da utilizzare

-Richiede Pratica

-Inutile in mercati statici

Esempio operativo di trading Le piattaforme di opzioni binarie consentono di operare sul mercato delle binary options senza

scaricare nessun software. Il fatto di essere web rende molto facile fare trading. In pratica si tratta

di connettersi ad un sito, creare un account ed iniziare ad operare.

Alcune piattaforme consentono di fare trading demo, altre invece solamente di fare trading con

denaro reale. Seppure inizialmente è consigliabile provare le piattaforme prima di fare trading con

soldi veri, la piattaforma di trading demo è sempre la stessa di quella reale pertanto il trading reale

non differisce assolutamente dalle prove effettuate con le opzioni binarie in modalità demo.

In questo articolo vi portiamo ad esempio una piattaforma di opzioni binarie come optionfair.

Questa piattaforma è molto robusta e sempre ricca di innovazioni. Essa è infatti stata una delle

prime ad offrire le operazioni “tocca o no” e “intervallo” oltre al tradizionale “alto/basso”.

Come potete vedere dalla figura sottostante, la piattaforma è suddivisa in 2 principali aree: a

Page 25: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

25

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

sinistra dove si scelgono il tipo di operazione e l'asset su cui operare ed a destra dove si possono

tener d'occhio tutte le eventuali operazioni aperte insieme ad un piccolo tutorial che spiega i passi

necessari ad operare.

Nella parte in alto del sito è inoltre presente un menù di navigazione che permette in qualsiasi

momento di accedere ai propri dati, alla sezione delle domande frequenti o, come nel nostro caso,

alla piattaforma che si trova sotto la sezione “Opera”.

Vediamo quindi un esempio di operazione.

In questo caso abbiamo selezionato come asset il cross EUR/JPY, con scadenza alle ore 17.00. Non

ci resta altro che scegliere l'importo che vogliamo investire e la direzione secondo la quale il cross si

muoverà: verso l'alto o verso il basso. Questa schermata ci mostra anche altre importanti

informazioni quali:

• la percentuale di ritorno nel caso che l'operazione sia corretta (85%) o nel caso che sia sbagliata

(0%)

• se l'operazione prevede la chiusura anticipata entro un certo limite di tempo

• il prezzo attale di mercato

• il tempo che resta prima che le operazioni si chiudano e non si possa più fare trading su questa

specifica opzione binaria.

Page 26: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

26

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

A questo punto non ci resta che scegliere ed iniziare la nostra operazione di trading binario.

Scegliamo Alto. La schermata successiva alla nostra scelta possiamo vederla qua sotto, essa include

informazioni quali:

• ID della nostra transazione

• L'istante esatto in cui è stata piazzato l'ordine

• Il tipo di operazione abbiamo selezionato

• Quanto abbiamo investito

• I ritorni previsti in caso positivo e negativo.

Nella parte centrale vediamo a fianco ad “Obiettivi Prezzo” il prezzo del cross nell'istante in cui

abbiamo iniziato la transazione, mentre a fianco a “Mercato” il prezzo di mercato attuale.

Essendo quest'ultimo di $102.717 rispetto al prezzo iniziale di $102.733 notiamo che il prezzo si sta

muovendo in direzione opposta a quello che avevamo previsto e, se dovesse continuare così,

perderemmo la somma investita.

In questa fase però ci viene anche data la possibilità di chiudere in anticipo la transazione, e ci

viene offerta una somma in base al movimento attuale del prezzo. Dal momento che siamo nella

zona out of the money (sotto il prezzo obiettivo come di evince anche dal colore rosso del grafico), il

prezzo offerto è di $67.14. Se chiudessimo in questo istante andremmo quindi a perdere $32.86.

La linea rossa verticale che vediamo nel grafico è invece quella che definisce il momento in cui non

sarà più possibile usufruire della chiusura in anticipo.

Page 27: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

27

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

In questo caso non abbiamo scelto di chiudere in anticipo ma, tenendo fede alla scelta iniziale,

abbiamo tenuto aperta la transazione fino alla scadenza naturale ed infine l'andamento del prezzo

ci ha dato ragione come vediamo dalla figura sottostante.

Nel riepilogo dell'operazione infatti vediamo che il prezzo di mercato finale alle 17:00 è di

$102.789, ovvero sopra la fatidica soglia di $102.733. Pertanto siamo “in-the-money” ed abbiamo

ricevuto come ritorno il premio di $185.00.

Sebbene le piattaforme di opzioni binarie siano molto simili da loro è importante vedere i tutorial e

leggere il funzionamento delle varie tipologie di trading prima di operare. E' altresì opportuno

depositare una somma adeguata e non effettuare singole transazioni troppo alte rispetto a quanto

si è depositato per non mettere a rischio l'intera somma.

Page 28: Guida Opzioni Binarie

Il broker di opzioni binarie consigliato dal nostro staff: topoption

Siti web per approfondire il mercato delle opzioni

binarie:

Primo broker di opzioni regolamentato UE

Recensione

Visita Top Option

www.opzionidigitali.it

www.opzioniforex.com

www.opzionebinaria.eu

28

www.opzionidigitali.it www.forexguida.com www.opzioniforex.com

CONCLUSIONE Ottenere profitti utilizzando le opzioni binarie non è un’operazione semplice. Infatti, è necessario

che tu possieda delle conoscenze basilari del mondo della finanza e che sappia come analizzare un

grafico per ottenere una previsione realistica.

Tutto questo richiede parecchia pratica ed applicazione, requisito necessario per ogni nuovo

argomento che si decide di trattare nel corso della vita. In questa guida, comunque, ho inserito

tutte le basi essenziali per permetterti di operare al meglio tramite le opzioni binarie.

Infatti, nel corso di questa guida ti ho insegnato cosa sono le opzioni binarie, come studiare i grafici

e sfruttare a tuo vantaggio gli strumenti finanziari a tua disposizione e quali strategie applicare in

precise condizioni di mercato. Ad ogni modo, non pensare che tutto questo ti sia sufficiente. Infatti,

ora che hai le conoscenze basilari è necessario che ti metta alla prova, che ti addentri nel mondo

delle opzioni binarie con la voglia di padroneggiarlo.

Ricordati che inizialmente ti converrà sfruttare i conti gratuiti per fare esperienza. Quando, poi, ti

sentirai pronto per cominciare, ricordati di creare e gestire al meglio il tuo money management per

limitare le perdite. Imponiti dei margini di guadagno e di perdita massimi per ogni giorno in cui

opererai e cerca di non farti mai trasportare da eventuali profitti o sconfortare da ingenti perdite.

Il mondo finanziario, infatti, è pericoloso e variabile e, per padroneggiarlo, è necessario avere un

perfetto controllo di se stessi. Ricordati di essere distaccato dai soldi che utilizzerai: nel momento

in cui li avrai investiti, saranno solo moneta virtuale senza alcun valore. Con questa metodologia di

pensiero sarai in grado di operare in completa armonia e senza timori, requisito essenziale per

avere successo nel mondo delle opzioni binarie.

Infine, ricordati di seguire tutto ciò che ti ho raccomandato in questa guida. Se lo farai, sono sicuro

che nel tempo riuscirai ad avere successo e ad ottenere dei profitti dalle opzioni binarie.

Buona fortuna!