ipsos: contributi cartella stampa

Download Ipsos: contributi cartella stampa

Post on 03-Aug-2015

1.176 views

Category:

Economy & Finance

1 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

1. Novembre 2014 Nobodys Unpredictable 2. Limportanzadei comuniIpsos Template 2012 3. Pi della met delle famiglie stata colpita dalla crisi s, siamogi staticolpitidirettamente,54%no,finoranonsiamostaticolpiti,45%non so,1%CITTADINI28%13%11%10%riduzione delleentratelicenziamento,mancato rinnovodel contrattochiusura attivitcassaintegrazione 4. con una crescita dei cittadini che si rivolgono al Comune 93%91%88%7%9%12%201320122011Aumentate Rimaste stabiliSINDACILe sembra che nellultimo anno le richieste di supporto da parte dei suoi cittadini per far frontealla crisi siano aumentate o diminuite? 5. cui il comune non riesce a rispondere18%17%34%81%81%66%201320122011S non sa NoSINDACIIl Comune riesce a far fronte a tutte le richieste di sostegno che vi arrivano dalle famiglie? 6. Un clima negativo: salvo la raccolta dei rifiuti tutto peggioraDelta migliorata/positiva peggiorata/negativa44%-24%-25%-32%-33%-49%-55%-71%-72%la raccolta dei rifiutila sicurezza personale, l'ordine pubblicoi servizi socialil'ambiente e l'inquinamentola mobilit e i trasportiil controllo dell'immigrazione clandestinail reddito individuale/familiareil costo della vitail lavoro, l'occupazioneCITTADINI 7. Con cittadini sempre pi restii ad aumenti delle tariffeCITTADINI Sarebbe disposto a pagare di pi alcuni servizi comunali, per mantenerli cos come sono ora?4%3%21%30%6%7%34%27%36%32%20142013sicuramente si probabilmente s (indeciso, non sa) probabilmente no sicuramente no 8. ma con sindaci che, nel 2013, temono di doverle aumentareSINDACILei sta valutando, per non tagliare i servizi, di aumentare le tasse-tariffe comunali mantenendo uguali i servizi?sicuramente si probabilmente s forse si, un'ipotesi che stiamo valutando (indeciso, non sa) probabilmente no sicuramente no3%10%30%19%21%41%2%26%22%8%6%2%20132012 9. Lotta agli sprechiIpsos Template 2012 10. I tagli ai servizi si sono sentiti con evidenzaCITTADINIPensando al comune in cui vive, lei direbbe che questi tagli hanno avuto effetti visibili sui servizi del Comune?Si, i tagli hanno messo in crisi i servizi essenziali forniti dai comuniho notato che sono stati tolti o ridotti alcuni servizi non essenzialinon mi sembra che i servizi comunali siano peggiorati o si siano ridotti negli ultimi anninon so2014 38% 27% 29% 6% 11. Con i sindaci che per il 2014 prevedono tagli consistentimolto abbastanza non sa poco per nulla36% 54% 9%SINDACIPensando al prossimo anno, quanto incideranno i tagli ai comuni presenti nella finanziaria sulloperato del suo Comune? 12. 0% 5% 10% 15% 20% 25%22%19%17%15%6%5%Biblioteca e culturaImpianti sportiviAnagrafemanutenzione del verde pubblicomanutenzione strade e marciapiediViabilit/traffico/primo citatoI cittadini taglierebbero CITTADINI 13. I sindaci nel 2013 prevedono di tagliare nel 2014 Base casi: totale intervistati0 10 20 30 40 50 605755464645373533323128272423manutenzione strade e marciapiedimanutenzione del verde pubblicobiblioteca civica, manifestazioni e attivita'viabilit, trafficoimpianti sportivitrasporti localiservizi per i giovanivigilanza urbanaservizi scolasticiservizi socialiasili nido comunaliassistenza agli anzianiraccolta rifiuti, igiene urbanaanagrafe, sportelli municipioServizi contagli soprala mediaMedia (37)Servizi contagli sottola mediaSINDACIIndice 0-100(0=nessun taglio)(100=tagli radicali) 14. Comunque i comuni sprecano meno degli altri organi 2%5%1%2%7%14%17%40%5%6%7%8%88%79%75%45%Lo StatoLe RegioniLe ProvinceI Comuninessuno sprecoqualche spreco, ma nel complesso questo non incide sul suo operatonon samolti sprechiCITTADINI 15. anche se pi di un terzo dei cittadini pensa che il propriosindaco sia un esponente della castaCITTADINI Il Sindaco del suo Comune fa parte della casta?21%21%22%13%15%20%21%12%10%20%20%19%25%32%29%201420132012molto d'accordo abbastanza d'accordo non sa poco d'accordo per nulla d'accordo 16. Come fare di picon menoIpsos Template 2012 16 17. Alcuni pensano che i comuni debbano avere una propriacapacit impositiva autonoma. Lei ritiene che SINDACIE utile eandrebbeapplicata subito,44%(non sa, nonindica), 5%E utile madifficile daE inutile, rischiadi essere solo unaggravio per icittadini, 13%attuare in questomomento di crisigenerale, 38%2013 18. La fusione dei piccoli comuniSe lo stato obbligasse i comuni pi piccoli, a fondersi con altri comuni vicini per ridurre i costi, lei sarebbe daccordo?Base casi: totale intervistatiCITTADINI41%35%10%7%7%Si, del tutto: sarebbe un importanterisparmio di risorse e un miglioramentoper i serviziSi, ma solo in parte: giusto avere unagestione associata dei servizi perrisparmiare ma l'autonomia dei singoliComuni deve essere salvaguardataNo, anche se pu essere un risparmio,lidentit delle comunit verrebbe messaa rischioNo, perch nei piccoli comuni non csprecoNon so 19. Abolire le regioni?Qualcuno ritiene che le regioni si potrebbero anche abolire. Lei pensa che Base casi: totale intervistatiCITTADINI32%39%22%8% sbagliato: le regioni vanno mantenutecos come sonosi dovrebbero accorpare le regioni pipiccole e ridurre gli stanziamenti per leregioni a statuto specialetutto sommato sarebbe giusto abolirle, leregioni sono solo fonte di sprechi senzaportare benefici veri ai cittadininon so 20. Il nostro team e iprincipali clientiIpsos Template 2012 21. Il Dipartimento politico-sociale di Ipsos Public AffairsPer qualunque domanda o chiarimento sulle nostre attivit, vi invitiamo a contattarci:Nando Pagnoncelli CEO Ipsos Italianando.pagnoncelli@ipsos.comLuca Comodo Direttore divisione politico-sociale Ipsos Public Affairsluca.comodo@ipsos.com - Tel. 02.36.105.129Aldo Cristadoro Direttore di ricerca Ipsos Public Affairsaldo.cristadoro@ipsos.com - Tel. 02.36.105.128Eva Sacchi Senior Researcher Ipsos Public Affairseva.sacchi@ipsos.com - Tel. 02.36.105.120Francesca Petrella Junior Researcher Ipsos Public AffairsFrancesca.petrella@ipsos.com - Tel. 02.36.105.205Per rimanere in contatto con noi:- sul sito www.ipsos.it potete trovare i dati delle nostre ricerche pubblicate- seguiteci su Twitter: in nostro account @IpsosItalia