parlare dei problemi alcolcorrelati senza parlare di

Click here to load reader

Post on 19-Jan-2016

34 views

Category:

Documents

1 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

PARLARE DEI PROBLEMI ALCOLCORRELATI SENZA PARLARE DI …. COS’E’ IL BERE?. COS’E’ L’ALCOL?. CHI BEVE?. E' IMPOSSIBILE. COS’E’ L’ALCOL?. - PowerPoint PPT Presentation

TRANSCRIPT

  • PARLARE DEI PROBLEMI ALCOLCORRELATI SENZA PARLARE DI .COSE LALCOL?COSE IL BERE?CHI BEVE?

  • COSE LALCOL?Lalcol etilico (etanolo) un liquido che si forma per fermentazione di alcuni zuccheri o si concentra per distillazione di prodotti alcolici fermentatiLALCOL: Modifica il funzionamento del nostro cervello (euforia in piccola dose, sedazione in alte dosi)

    E una sostanza psicoattiva (modifica la percezione della realt) E causa di rischi e danni individuali, familiari, sociali

    Induce tolleranza

    Provoca dipendenza

  • COSE IL BERE?Il bere un comportamento diffuso e accettato nella cultura mediterranea

  • Griffith Edwards et al. Alcohol policy and the public good. 1995INTOSSICAZIONE ACUTAINCIDENTI e VIOLENZAPATOLOGIE ACUTEDISTURBI PSICOLOGICIPROBLEMI RELAZIONALI

    BERE PROBLEMATICOPATOLOGIE ALCOL-CORRELATEPROBLEMI PSICHIATRICI

    ALCOLISMO/DIPENDENZAPERDITA AUTONOMIAESCLUSIONE SOCIALE

  • COSI FAN TUTTI

    LO ABBIAMO SEMPRE FATTO

    NON CI FA SENTIRE DIVERSI

    DA CALORE

    DA FORZA

    FA BUON SANGUE

    E STIMOLANTE

  • Osservatorio Permanente sui Giovani e Alcol- Doxa 2001

  • Non tutti quelli che bevono fanno questo viaggio.Per il 10-20% dei cosiddetti bevitori moderati presentano PAC ed iniziano il viaggio.

    Il tempo del viaggio non uguale per tutti

    Non esiste una categoria, una tipologia di persone che "destinata" ad intraprendere questo viaggio

    Il viaggio inizia quando si beve il primo bicchiere

    L'alcolista prima di diventare tale stato un bevitore moderato

  • NON PIOVONO DAL CIELO

    MA

    NASCONO DA UNA CULTURASOCIO-SANITARIA CHE ACCETTA E SOSTIENE IL BERE

  • IL CAMBIAMENTO(dalla tomba di un Vescovo dell'Abbazia di Westminster)Quando ero giovane e libero e la mia immaginazione non aveva limiti: sognavo di cambiare il mondo.Come divenni pi grande e pi saggio, scoprii che il mondo non avrebbe potuto essere cambiato, cos ridussi la mia visione e decisi di cambiare solo il mio paese, ma anche questo sembrava essere inamovibile.Come crebbi, al crepuscolo della mia vita, in un ultimo disperato tentativo, decisi di cambiare solo la mia famiglia, quelli pi vicini a me. Ma anche questi non volevano niente di tutto ci. E ora che sono legato al mio letto di morte, capisco che se avessi cambiato per primo me stesso, forse, con lesempio, avrei potuto cambiare la mia famiglia.Dalla loro ispirazione e con il loro incoraggiamento avrei quindi potuto cambiare in meglio il mio paese. E, chi lo sa, avrei potuto forse cambiare il mondo.

View more