ricerca giusta 2

Click here to load reader

Post on 16-Jan-2015

180 views

Category:

Documents

2 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Ricerca che riguarda il naufragio della Costa Concordia e il comandante Schettino.

TRANSCRIPT

  • 1. Il naufragio della Costa Concordia e Il comandante Schettino

2. LA NOTIZIAVenerd 13 gennaio 2012 la nave da crociera Costa Concordia urta contro uno scoglio a 100 metridallisola del Giglio e si incaglia contro una secca.Dalle indagini emerso che il comandante Schettino ha abbandonato la nave prima che tutti ipasseggeri fossero sbarcati.Lo scopo analizzare in che modo ad una settimana dalla vicenda alcuni media abbiano enfatizzato taluni aspettipiuttosto che altri.Ciascuno di questi verr evidenziato utilizzando un determinato colore:Riferimenti: - alla telefonata tra De Falco e Schettino- allarresto del comandante Schettino- a Domnika Cemortan- allusanza degli inchiniCritiche al comportamento tenuto dal capitanoEstensione delle responsabilit ad altri. 3. QUOTIDIANIPrendendo in considerazione il Corriere della Sera, La Repubblica e Libero, emergono delle differenze in termini divisibilit della notizia.Infatti, essa occupa la prima pagina in tutti e tre i giornali, ma mentre Libero le dedica il titolodelledizione, La Repubblica e il Corriere della Sera le riservano un taglio medio a centro pagina. 4. Come possiamo notare vi sono delle differenze nei titoli dei diversi quotidiani:Il Corriere della Sera: Allarme in ritardo potevamo salvare tuttiLibero: Costa, gli altri codardi. Esso sottotitolato in questo modo: Troppo comodo scaricare ogni colpa sul capitano. Tutti sapevano della demenziale usanza di sfiorare le isole con i transatlantici: dallarmatore alla capitaneria di porto. E se ne vantavanoLa Repubblica: Linchino della Concordia, stop alle rotte proibite da notare che il Corriere della Sera pone laccento sulla responsabilit del comandante per quanto riguarda le vittimedel naufragio, alludendo in modo chiaro al fatto che se lallarme fosse stato dato in tempo, sarebbe stato possibileporre in salvo tutti i passeggeri. Al contrario, Libero pone in evidenza il fatto che anche altre persone, oltre al comandante Schettino, potrebberoessere responsabili del naufragio, e le connota con un aggettivo estremamente negativo: codardi. Il fatto che vengautilizzato il termine altri, inoltre, contribuisce a definire il capitano stesso come codardo. Molto forte laggettivodemenziale utilizzato in riferimento allusanza degli inchini. Anche La Repubblica si concentra su questa consuetudine, definendo le rotte tipiche degli inchini come proibite emettendo quindi in risalto la loro pericolosit. 5. G: giornalistaF: Foschi[]Analizzando la pag. 15 delG: Tutto il mondo si chiede come diavolo abbiate scelto Schettino per comandare una vostra nave.Corriere della Sera, che contiene F: Si seguono trafile. C il comando in seconda. Poi un collegio che valuta il passaggio al comando in prima. Anche launintervista effettuata al presidentecapitaneria di porto d il suo avallo.G: Sospetti di inaffidabilit sul comandante?della Costa Crociere, Pier Luigi Foschi,F: Sempre considerato molto valido tecnicamente.. ma potrebbe avere qualche piccolo problema caratteriale,emerge chiaramente che questultimo ancorch nulla di emerso a livello formale. fortemente criticoG: Qualche piccolo problema?nei confronti del comandante Schettino. F: Era recepito come un po duro verso i colleghi. Gli piaceva apparire.G: Ci sono 68 minuti da quando foste avvisati del naufragio e lavvio dellevacuazione. Voi sollecitaste Schettino a fareQuesto riscontrabile dal momento chepi in fretta o no?Foschi afferma: questora di ritardo F: Se risponder al vero, questora e passa di ritardo non cosa normale, non giustificabile.non cosa normale, non G: Schettino parl al telefono con Ferrarini, il vostro responsabile dellunit di crisi. Quando?F: Alle 22.05. Se corretto ci che leggo sui giornali, venti minuti dopo lincidente. Troppi.giustificabile.. abbandonandolaG: In quellora la nave era in asse. Potevate salvare molte vite.(la nave) prima, non avremmo persoF: Io non ci dormo la notte. La nave non era in asse. Per, abbandonandola prima, non avremmo perso vite umane.vite umane ed inoltre personalmente G: Ferrarini parl con Schettino. Le risulta che gli disse: Sbrigati?credo non sia stato onesto con noi.F: Non lo so. Sappiamo cosa disse il comandante a Ferrarini perch registrato a bordo. Ferrarini ascoltava. Il codice dinavigazione attribuisce al comandante potere assoluto, larmatore non pu intervenire a modificarne le decisioni.Anche il giornalista sembra giudicare []in modo negativo il comandante: Tutto il G: Quando avete capito lentit del disastro?mondo si chiede come diavolo abbiate scelto F: Solo quando stato lanciato il segnale devacuazione.G: Siete stati ingannati?Schettino per comandare la vostra nave.F: Ci siamo costituiti parte offesa. E abbiamo mandato una lettera di sospensione a Schettino, inizio di una procedura.Inoltre, il giornalista effettua un riferimento a G: Insomma, Schettino vi ha mentito o no?Domnika Cemortan, la ragazza moldavaF: C unindagine. Personalmente credo non sia stato onesto con noi. Ma non ho elementi per dire se fosse lucido.che sembra fosse in plancia con il comandante G: Era ubriaco? Drogato?F: Credo fosse alterato emotivamente. Vedeva la sua creatura, la nave, affondare davanti a lui.al momento dellimpatto.[]G: Gli elenchi dei dispersi sono stati un rebuscera gente non registrata?F: No.G: La famosa ragazza moldava che parla di SchettinoF: Era una hostess di lingua russa, ha lavorato due mesi con noi. sbarcata. risalita il 13 come passeggera.Perfettamente registrata. Ho i documenti da mostrare ai magistrati.G: Amica di Schettino?F: Non lo so .[]G: Lezioni da imparare?F: Replicare a terra il sistema di suoni e segnali quando una nave esce dalla rotta: dobbiamo saperlo prima. E lavorarecon il governo perch i comandanti non abbiano pi potere assoluto, meglio una gestione pi collegiale sul ponte. 6. Analizzando larticolo a pag. 3 [ ] Premessa doverosa. Non scrivo a difesa del Comandante della Concordia, anche se qualcosa di pi mi piacerebbe sapere suidi Libero, che ricordiamo titolameccanismi di selezione del personale e che personale - , sulle verifiche costanti e continue di comportamenti, prestazioni, forza delGli altri codardi, possiamo carattere, sobriet dabitudini.riscontrare come argomento centrale Parliamo del Comandante di una citt che va per mari, e se mi viene pi di un dubbio che la sana selezione e applicazione dellalindividuazione di altre persone gerarchia qui da noi sia belle morta [] , sempre un Comandante , e chi sale su una nave il cui biglietto costoso, la permanenzacome corresponsabili del naufragio. sulla quale lunga, laffidamento totale, dovrebbe avere la certezza di queste garanzie, non fornite dal Comandante medesimo, maNonostante la giornalista premettada altri, e molti, pi in alto in responsabilit e autorevolezza. Invece non si fa cos, lItalia di suo ci mette quel vezzo diffuso con lattedi non scrivere a difesa delmaterno di cercare sempre il capro espiatorio, bersagliarlo di monetine o impiccarlo, e sentirsi la coscienza sgombra di macchiacomandante, ella si concentra sul alcuna. Altro che battaglia garantista di civilt contro il carcere preventivo, altro che riservatezza delle indagini.ruolo della Capitaneria di Porto, Ha fatto tutto da solo Schettino? Cos penserebbe un osservatore appena arrivato, ma la gogna contro quel codardo seve per ilinsinuando il fatto che non stessemomento solo a tranquillizzare un Paese in crisi. []controllando i radar. Inoltre ellaSe un Comandante impazzisce e porta quattromila passeggeri verso il disastro, non c nessuno che controlla o interviene? Alladenuncia i finanziamenti stanziatiCapitaneria di Livorno perch nessuno monitorava il sistema di controllo Ais, cos da notare per tempo il cambio di rotta del bestioneper apparecchiature,come il super-radar Vtmis, ferme da che si dirigeva a fare linchino ? C voluta una chiamata dei Carabinieri di Orbetello, avvisati dalla figlia di un passeggero, peranni o non attive.svegliare la guardia costiera: a che servono i radar?La Concordia ha fatto 52 inchini in un anno, sempre tollerati dalle capitanerie, figuriamoci se sommiamo le altre navi da crociera.Il super-radar Vtmis dovrebbe controllare tutto il traffico marittimo e avrebbe potuto prevenire il disastro, ma fermo dal 2009.Sono stati stanziati 320 milioni di euro per un mega-appalto Selex-Finmeccanica, ma gli impianti non sono attivi.Insomma, sfatiamo il mito che queste navi cos costruite abbiano sistemi di controllo allavanguardia e sicuri.Come mai le pinne stabilizzatrici erano aperte se non vi era mare agitato? Come mai la nave era in rotta di collisione con lisola alleore 20.24 ad una velocit di 15.5 nodi, possibile che nessuno in plancia se ne sia accorto? Di solito in plancia c un ufficiale e duemarinai per ogni guardia, se aggiungiamo anche il Comandante sono quattro persone. Se poi diciamo che gli apparati sonotecnologici non forse successo qualcosa in apparato motore? Non ho detto ai motori, ma in apparato motore.Infine insisto, visto che il cattivo stato individuato solo da una parte, alla Capitaneria di Porto come mai non si sono accorti prima ovvero unora prima che la nave era in rotta di collisione con lisola, in modo da obbligare il Comandante Schettino a cambiarerotta? Cosa facevano in Capitaneria? Dormivano? Se con una barca da diporto vai in zona non consentita la Capitaneria ti prendesubito, come possibile che una nave cos grande non sia stata avvisata prima? Il monitoraggio della posizione della nave sulla basedei dati Ais mostra posizione della nave e porti di arrivo e partenza in tempo reale. Si chiama guardia costiera, no? 7. TELEGIORNALI Il Tg1 titola: IRA DELLA PROCURA CONTRO SCHETTINO Durata del servizio : 5 MINUTI E 14 SECONDI.Il tg1 dedica alla notizia, nonostante agli arresti domiciliari nella sua abitazione a sorrento il comandante Francesco Schettino. La decisione hasia passata una settimana dallepisodio, provocato polemiche tra la procura di grosseto e il gip. []Ben 5 minuti e 14 secondi, rivelandosi Rimangono d