sistemi operativi proprietari

Click here to load reader

Download Sistemi operativi proprietari

Post on 21-Jun-2015

813 views

Category:

Technology

1 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Architettura sistema operativo proprietario (Windows xp)

TRANSCRIPT

  • 1. La storia della Microsoft Corporation inizia nel 1975, quando Paul Allen e Bill Gates propongono alla Micro Instrumentation and Telemetry Systems (MITS), societ che aveva sviluppato il primo personal computer (chiamato Altair 8800), di utilizzare il linguaggio di programmazione BASIC che, secondo Allen e Gates, avrebbe potuto funzionare sul computer Altair 8800.Si trattava del primo linguaggio scritto per il PC: funzionava bene e nel febbraio dello stessoanno Allen e Gates lo diedero in licenza alla MITS, dalla quale Paul Allen fu assunto comeDirettore del Software. NellAprile del 1976 Gates e Allen dietero vita alla vera e propriaMICROSOFT con lo scopo di portare un computer su ogni scrivania e in ogni casa.Nel 1980 la IBM stava cercando un sistema operativo per il suo nuovo prodotto (il PC IBM) eper questo fece domanda alla Microsoft che allora produceva quasi solo linguaggi (MicrosoftBASIC). Gates, per non perdere loccasione firm il contratto di non divulgazione del codice eacquist per 50.000 dollari un sistema operativo "veloce e sporco", il QDOS, "Quick and DirtOperating System dalla Seattle Computer Products. Egli aveva ottenuto da Tim Paterson (cheaveva realizzato il QDOS), un accordo di licenza non esclusivo, che gli consentiva la possibilitdi rivendere il prodotto. In seguito Microsoft compr tutti i diritti della Seattle ComputerProducts e trasform il nome QDOS in MS-DOS (MicroSoft Disk Operating System). Questoprimo sistema operativo MS-DOS aveva uninterfaccia a riga di comando, caratterizzata dauninterazione di tipo testuale tra utente ed elaboratore: lutente impartiva comandi testualimediante tastiera alfanumerica e riceveva risposte testuali dallelaboratoremediante display o stampante alfanumerici. Inoltre era un sistema operativo monoutente emonotask, cio era capace di far girare un solo programma alla volta.

2. Novembre 1985: LancioWindows 1.0Essa non forniva un sistemaoperativo completo, ma eraunestensione dellMS-DOS. Lefinestre dei programmipotevano apparire soloaffiancate sullo schermo, equindi non potevano esseresovrapposte (overlapped). Dicembre 1987: debutto di Windows 2.0 Introduzione delle icone, possibilit di finestre sovrapposte, di gestire il layout dello schermo e utilizzare i tasti di scelta rapida per velocizzare il lavoro. Introduzione programmi a interfaccia grafica di Microsoft, Excel e Word per Windows. 3. Giugno 1998: Lancio Windows 98sono incorporati il supporto per Internet,la connessione remota e le nuovefunzionalit Plug and Play che facilitanonotevolmente le operazioni diinstallazione di componenti hardware esoftware. Compare per la prima volta ilmenu Start e la barra delle applicazioniOttobre 2001: Lancio di Windows xpfornisce funzionalit perfette per leaziende cos come per gli utenti piesigenti. Lo strumento ideale perottimizzare laffidabilit, la sicurezza ele prestazioni dei computer aziendali. 4. Novembre 2006: Lancio Windows Vista Ha tra le sue priorit la sicurezza. La funzionalit di controllo dellaccount utente consente di evitare che software potenzialmente pericoloso possa apportare delle modifiche al computer. Windows Vista dispone di una funzionalit di Crittografia unit BitLocker (crittografa tutti i file personali e di sistema contenuti nellunit del sistema operativo, in unit di dati fisse e in unit di dati rimovibili) e garantisce una protezione ottimizzata dei dati.Ottobre 2009: Lancio di Windows 7 un evoluzione di windows Vista.Considerando la diffusione di accedere aInternet da punti wireless pubblici, comead esempio i bar o i parchi, Windows 7 nato proprio per avere la possibilit dicreare delle reti wireless aziendali odomestiche. 5. stato presentato in California daMicrosoft a sviluppatori di tutto ilmondo, il nuovo sistemaoperativo Windows 8 che statopensato per essere installatoe funzionare su pc, laptop (Notebook)e tablets. Il nuovo prodotto dellaMicrosoft lavorer con processore ARM.(basato su unarchitettura comune ingrado di offrire prestazionielevate, efficienza energetica leader delsettore e il costo del sistema ridotto.)Gli informatici parlano di una vera e propria rivoluzione per i sistemi operativi finorasviluppati dalla societ americana. Grazieallinterfaccia, denominata Metro, infatti, sar possibile utilizzare il sistema operativosia attraverso touch che con mouse, tastiere e pennine, per un utilizzo libero ecompleto di ogni applicazione.Windows 8 offre alte prestazioni grazie alla velocit di elaborazione di tutte leoperazioni effettuate dal device su cui installato, al design minimale eaccessibile, allinterattivit e alla portabilit. Per tanto Microsoft sembra puntaremolto su di esso, soprattutto per la portabilit del sistema operativo su devicesdifferenti dai pc, entrando nel mercato dei software e delle applicazioni per tabletse personal computers. 6. Principi progettualiGli obiettivi progettuali di Windows XP includono: la sicurezza: windows XP fornisce un moderato livello di protezione nei confronti disoftware difettosi e di attacchi malevoli. laffidabilit: Windows 2000 era il sistema operativo pi affidabile e pi stabile sviluppatoda Microsoft e molta della sua affidabilit era dovuta alla maturit del codice sorgente edalla rilevazione automatica di errori gravi nei driver. I requisiti di affidabilit nei riguardi diWindows XP furono ancora pi rilevanti: Windows XP amplia il controllo dei driver perindividuare i guasti pi sottili, migliora la possibilit di rilevare errori di programmazionenel codice utente e nelle applicazioni di terzi e sottopone i driver ed i dispositivi ad unrigoroso processo di certificazione. La sensazione di affidabilit di Windows XP stata puremigliorata rendendo linterfaccia grafica utente pi facile da usare con un miglior aspettovisivo, con menu pi semplici e miglioramenti controllati verso la scoperta di come svolgeretask comuni. elevata prestazione: Windows XP progettato per fornire prestazioni elevate in sistemidesktop (che in gran parte sono vincolati dalle prestazioni I/O), in sistemi server e inambienti multithread e multiprocessore. Per soddisfare le richieste di prestazioni usa moltetecniche quali I/O asincrono, protocolli ottimizzati per le reti (per esempio il bloccoottimista dei dati distribuiti, laccodamento delle richieste), grafica nel kernel e tecnichesofisticate nelluso della cache per il file system. Gli algoritmi di gestione della memoria edi sincronizzazione sono progettati con uno sguardo alle prestazioni legate alla linee dicache ed ai multiprocessori 7. Compressione e Crittografia dei datiNTFS permette di utilizzare trasparentemente delle opzioni di compressione(NTFS pu eseguire la compressione dei dati su singoli file o su tutti i file di undirettorio. Per comprimere un file, NTFS suddivide i dati del file in unit dicompressione) e di crittografia (NTFS supporta la crittografia dei file; singoli file, ointeri direttori, possono essere specificati per venire crittografati). 8. Architettura Windows xpLarchitettura di Windows XP un sistema stratificato dimoduli. Gli strati principali sono: HAL il kernel il codice eseguibile che funzionano in modo protetto collezione di sottosistemi e di servizi che funzionano in modalit utente.I sottosistemi in modalit utente si dividono in duecategorie: sottosistemi di ambiente che emulano differentisistemi operativi. sottosistemi di protezione (protection subsystems)che forniscono funzioni di sicurezza. Uno dei principali vantaggi di questo tipo di architettura che le interazioni fra moduli sono semplici. 9. Strato di astrazione dellhardware (HAL)Windows XP stato progettato per funzionare praticamente su qualsiasi tipo di hardware.Invece di scrivere una diversa versione di XP per ogni piattaforma hardware, stato creatoHAL (lHardware Abstraction Layer) uno lo strato del software che si trova tra XP elhardware e che nasconde le differenze hardware tra i livelli superiori del sistemaoperativo per aiutare a rendere portabile Windows XPPertanto un insieme di funzioni di I/O il cui compito di tenere conto di tutte ledifferenze fra dispositivi fisici diversi, al posto del programma che lo user, nascondendoglila vera identit e natura di essi: per esempio il programma, invece di aprire personalmenteun file chieder allHAL di farlo per lui e lHAL, appena soddisfatta la richiesta, gli passerun riferimento al file per la lettura (o lo legger per lui).HAL migliora la portabilit perch eventuali modifiche e adattamenti vanno fatti solamentenellHAL senza toccare il codice del programma stesso; inoltre relativamente facileaggiungere, alloccorrenza, una sezione allHAL per gestire un dispositivo che non era statoinizialmente previsto.La HAL pu essere utilizzata per emulare componenti non presenti nel sistema operativo onellhardware. Per esempio le moderne schede grafiche non gestiscono le modalitCGA, EGA o VGA. Queste modalit vengono emulate dallHAL che provvede a tradurre leistruzioni che gestiscono queste modalit in comandi comprensibili dalla scheda grafica. 10. IL KERNELIl kernel di Windows XP fornisce le fondamenta per il codice eseguibile e per isottosistemi, esso rimane in memoria e lesecuzione non viene mai interrotta;Il kernel responsabile di quattro attivit principali: schedulazione dei thread gestione degli interrupt e delle eccezioni, sincronizzazione a basso livello del processore e recupero dopo uninterruzionedellalimentazione.Il kernel orientato agli oggetti Il kernel definisce un insieme di tipi di oggetti chiamatioggetti dispatcher . Gli oggetti del dispatcher controllano linvio e la sincronizzazione nelsistema; esempi di questi oggetti sono gli oggetti eventi, oggetti semaforo (opera come uncontatore o per controllare il numero di thread che accedono alla risorsa), oggetti thread eoggetti timer (sono usati per tenere traccia del tempo e per segnalare la mancatasincronizzazione quando le operazioni impiegano troppo tempo e devono essereinterrotte). Levento oggetto (event object) viene usato per reg

View more