teoria dell'evento

Download teoria dell'evento

Post on 12-Aug-2015

25 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

La teoria dell'evento una teoria del tutto.ci che accade un evento.Un osservatore pu osservare un evento

TRANSCRIPT

Teoria dellevento

Bettelli Oscar

1

La teoria dellevento una teoria del tutto. Ogni cosa un evento: qualcosa che accade. Un evento futuro pu accadere con una certa probabilit. Un evento pu essere osservato da un osservatore. Nella mente di un osservatore un evento del passato pu essere successo con una certa probabilit. Il concetto di evento pi fondamentale del concetto di spazio tempo poich la teoria della relativit ci ha insegnato che ogni osservatore ha i propri riferimenti spazio temporali mentre ci che invariante per trasformazioni di Lorentz il segmento spazio temporale: levento. Un evento pu essere collocato in un sistema di riferimento spazio temporale. In particolare un evento pu avere una durata temporale (attimo secondo minuto ora settimana mese anno lustro millennio) La relazione tra evento e lo spazio tempo di riferimento avviene a livello della costante di plank. Un uomo un osservatore che conosce al massimo quello che gli uomini (compreso lui stesso) hanno pensato o sperimentato. La conoscenza consiste in un insieme di informazioni memorizzate correlate ed elaborate da una mente cosciente. Lumanit un osservatore della creazione. Luniverso consiste in un insieme di eventi che hanno avuto origine da un evento (Big Bang). Lumanit vive sul pianeta terra dove continuamente accadono eventi. In particolare un fatto un evento e una notizia linformazione di un fatto accaduto nel mondo. Oggigiorno una notizia impiega pochi minuti per fare il giro della terra. Definizione di pensiero: una successione di eventi mentali generati dallinconscio e controllati dalla coscienza. Generati dallinconscio poich esiste una programmazione biologica basata sui valori (educazione, eventi). Controllati dalla coscienza poich esiste un filtro razionale al flusso dei pensieri. Definizione di sogno: una successione di eventi mentali generati dallinconscio e osservati dalla coscienza. Definizione di onfene: momento contingente del divenire Definizione di Anima: principio trascendente dellessere. Il concetto di onfene evento mentale ed osservatore si unificano a livello della costante di plank. Losservazione di un evento da parte di un osservatore fa collassate la funzione donda quantistica. La realt passa da uno stato indifferenziato a uno stato differenziato quando due o pi osservatori fanno la stessa osservazione. Ogni evento unico ed irripetibile. Due eventi possono essere simili (ripetibilit) La ripetibilit un prerequisito indispensabile per la scienza. Grazie alla ripetibilit possibile costruire costrutti utili per lindagine scientifica. Ci sono eventi probabili (statisticamente) o eventi improbabili (massimo di significativit). Se fisso un evento con una telefonata molto probabilmente questo evento si verificher. Date certe premesse molto probabile che si verifichino certi eventi. Il campo di informazione universale contiene tutti gli eventi un osservatore dispone di una mente cosciente (eventi mentali) ogni osservatore colloca gli eventi nel proprio spazio tempo ogni osservatore dispone di una certa conoscenza che pu essere anche potenziale. un uomo che parla un generatore di messaggi (eventi mentali) una parola pu generare un effetto a farfalla nellascoltatore (sistema complesso) il flusso dei pensieri coordinato dalla coscienza (filtro logico) ogni osservatore osserva un flusso continuo di eventi. un osservatore pu voler fare una osservazione (intenzionalit) un osservatore pu provocare un evento (intenzionalit). 2

libero arbitrio: posso afferrare la palla con la destra o con la sinistra cambiando idea infinite volte come nel paradosso di achille e la tartaruga (concetto di limite) a un certo istante di tempo accade levento. Il cervello un elaboratore elettro chimico di informazioni di elevata complessit.(eventi mentali) Un evento mentale qualcosa che accade nella mente che pu avere un riscontro nel cervello. Giocare la schedina fa passare la probabilit di vincita dal valore zero ad un valore diverso da zero. Incontrare un amico per strada un evento (significativo) con una certa probabilit di avverarsi. Fare una telefonata un evento in cui due persone si scambiano informazioni. Una nozione una informazione che appartiene alla conoscenza condivisa che si impara studiando. Una conversazione fa riferimento a notizie e nozioni. (scambio di informazioni) Gli eventi possono essere fatti ma anche pensieri (evento mentale). Esiste un mondo fisico un mondo psichico e linterazione fra i due. (Popper) Gli eventi sulla terra avvengono in un unico tempo condiviso ma esiste un tempo per ogni osservatore, ogni osservatore colloca gli eventi nel proprio spazio tempo. Un evento ha una certa probabilit di verificarsi quando si verifica diventa una certezza Losservatore in uno stato di continuo interscambio di informazioni con lambiente il processo dellattenzione seleziona le informazioni pertinenti la parola crea una realt mentale con riferimenti reali nei ricordi del parlante (eventi). la mente mette ordine anche laddove le condizioni sono proibitive (ordine nei pensieri) eventi (stimoli) esterni influenzano il flusso dei pensieri. Un osservatore elabora linformazione che percepisce ma non pu elaborarla tutta presta attenzione solo allinformazione pertinente. (significativa) La vita pu essere intesa come conservazione dellinformazione nonostante i tentativi dellambiente di distruggerla. Un uomo persegue i propri scopi venendo a compromessi con lambiente in cui vive. Una melodia pu essere codificata in vari modi: tasti di un pianoforte corde di una chitarra onde sonore note sul pentagramma ma la melodia rimane invariata e noi possiamo accorgerci se una nota stonata. Una melodia appartiene al campo di informazione dinamica (informazione non codificata). Una informazione pu essere codificata utilizzando energia e in tal caso diviene una informazione statica (quella con cui comunemente abbiamo a che fare). Quando una informazione dinamica diviene una informazione statica accade un evento (codifica). Quando un osservatore osserva un evento la funzione donda che descrive levento collassa. In un colloquio tra due persone avviene una trasformazione della realt condivisa. La parola genera un intero mondo mentale pi o meno condiviso. Una esperienza un evento che mette in relazione osservatore ed osservato. Un uomo ricorda gli eventi significativi della propria vita. Il tempo una distanza tra eventi che pu essere misurato con un orologio. Spazio e tempo sono intimamente legati (einstein) viaggiare nel tempo significa anche viaggiare nello spazio. Se si inverte il segno del tempo nelle equazioni della fisica lentropia continua a crescere Ogni osservatore ha il suo tempo (clock interno psicologico). Una notizia una informazione su un evento nel mondo gli eventi nel mondo possono essere fatti o pensieri una notizia pu essere bella o brutta una notizia pu essere: vera falsa indefinita contradditoria una parola pu essere un concetto che richiama alla memoria in insieme di informazioni (onfene) un messaggio pu essere espresso con parole (molte parole pensiero debole (femminile) poche parole pensiero forte (maschile)) un messaggio per essere compreso deve essere collocato in un contesto conosciuto lacqua ha una memoria 3

luomo ha una memoria luomo memorizza le notizie luomo pu mentire sapendo di mentire il mondo un insieme di eventi e ogni evento contiene informazione tutto informazione (informazione energia materia) simbiogenesi: scambio di informazione (collaborazione) entanglement: correlazione intreccio (scambio di informazione indipendente dallo spazio tempo) Ogni uomo costituisce una finestra sul mondo: vive in un proprio mondo (punto di vista) Con la parola un uomo crea una realt mentale il cui contenuto (notizie e nozioni) fa riferimento ad eventi (fatti) del mondo reale presenti nella propria mente in veste di ricordi. Il presente ricordato (edelman) sottolinea come la dimensione temporale della mente venga costantemente ricostruita dal cervello: gli eventi che percepiamo sono elaborati dalla mente fin da subito, fin dal primo istante del processo percettivo. Ogni uomo possiede una rappresentazione mentale del proprio mondo sulla quale si basa per ricordare il passato e progettare il futuro. Quando si guarda un film gli eventi che vengono rappresentati guidano gli eventi mentali di chi osserva: gli eventi vengono compresi e rapportati allesperienza del soggetto. Se si proietta un film a ritroso si pu osservare il verificarsi di eventi altamente improbabili. Spazio e tempo sono indissolubilmente legati (einstein) pertanto per viaggiare nel tempo bisogna portarsi dietro tutto il proprio spazio tempo. Lumanit sulla terra viaggia avanti nel tempo. (tutti insieme appassionatamente) luomo viaggia nel tempo (ricorda il passato e progetta il futuro) lumanit viaggia nel tempo (memoria collettiva immaginario collettivo) Un osservatore possiede un proprio spazio tempo mentale e pu sincronizzarsi col tempo terrestre grazie ad un orologio. Levento osservare un orologio quando succede qualcosa consente di collocare gli eventi nello spazio tempo condiviso. Relativit generale e meccanica quantistica necessitano del concetto di osservatore. Il concetto di onfene evento mentale e osservatore si unificano a livello della costante di plank. Quando un osservatore esegue una osservazione di un evento nella realt la funzione donda che descrive levento collassa da evento probabile ad evento certo: la realt da indifferenziata diviene una realt differenziata; linformazione dinamica diviene una informazione statica (codificata) Grazie alla parola (colloquio) due osservatori possono condividere una stessa realt (trasformazione degli osservatori in relazione con la realt condivisa) (decoerenza) Osservatore e realt osservata (evento) sono indissolubilmente correlati a livello della costante di plank. Facciamo ora le seguenti ipotesi (assiomi): Ipotesi: luomo possiede una coscienza. (io sono cosciente perta

Recommended

View more >