théodore gericault

of 49 /49
Th odore Gericault é B i bli ografi a C red i ti D i M arco M assaro

Author: liceo-scientifico-charles-darwin

Post on 12-Jul-2015

718 views

Category:

Documents


1 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • Thodore GericaultBibliografiaCreditiDi Marco Massaro

  • Vita

    e

    opere

  • La Vita Thodore Gricault fu una figura fondamentale del Romanticismo francese. Nel corso di una carriera conclusasi precocemente, e in modo tragico, prese le distanze dalla tradizione sfidando i canoni del Salon e dell'Accademia. Il suo dipinto pi famoso La zattera della Medusa, opera che suscit dissenso nei contemporanei per la modernit e per i forti toni politici. Era affascinato dai cavalli: il tema pi ricorrente della sua opera, lo scontro fra l'uomo e il cavallo indomito, rappresenta il tentativo interiore di imbrigliare il proprio temperamento tumultuoso. Gricault, pur appartenendo a una famiglia facoltosa che gli consentiva di dipingere senza il bisogno di guadagnare, non ebbe un'esistenza facile. Si arruol nell'esercito realista e fu costretto a nascondersi alle truppe napoleoniche; intraprese una contrastata relazione amorosa con una zia e sub una serie di incidenti a cavallo che accelerarono la sua morte prematura.

  • OpereLa Zattera Della MedusaUfficiale Dei Cacciatori A Cavallo Durante La CaricaTeste Di GiustiziatiIl Derby Di EpsomLa Corsa Dei BarberiPaesaggio Con Tomba Romana Cavallo Fermato Dagli SchiaviCavallo Pomellato GrigioUfficiale Dei Cavalleggeri 1Ufficiale Dei Cavalleggeri 2Trombettieri A Cavallo

  • Corazziere Ferito Che Lascia IL Campo Di BattagliaUomo Nudo Con Lancia Seduto Su Una RocciaRitratto Di un GiovaneInsegna Di ManiscalcoAlienata Con Monomania Del GiocoAlienato Con Monomania Del FurtoAlienata Con Monomania Dell'invidiaIl Mercato Dei BuoiMarina

  • La Zattera della medusaBozzetto

  • Descrizione Dipinta da Thodore Gricault fra il 1818 e il 1819, quest'opera rappresenta con drammatico realismo un celebre naufragio avvenuto nel 1816, in cui la nave del governo francese Medusa affond al largo della costa dell'Africa occidentale. Il quadro, oggi esposto al Louvre di Parigi, suscit l'ostilit dei contemporanei per la crudezza della rappresentazione.

  • Il Derby di Epsom

  • Descrizione Considerato il capolavoro del periodo inglese di Gericault, in questopera lartista riprende uno dei suoi temi prediletti, gi ampliamente trattato in una serie di tele anteriori, quello del cavallo in movimento considerato immagine di quella potenza e di quella energia vitale che larte di Gericault costantemente intende esprimere; alla novit dellimpostazione cromatica non estraneo linflusso dei paesaggi inglesi.

  • LA CORSA DEI BARBERI

  • Descrizione Uno degli avvenimenti che pi colp Gricault a Roma fu la corsa dei cavalli barberi, organizzata a conclusione delle festivit del carnevale. Istituita da Papa Paolo II nel 1465, si svolgeva lungo la via del Corso, da Palazzo Venezia a piazza del Popolo, e consisteva nel lasciare correre i cavalli senza fantino, i quali, alla fine, venivano ripresi dai palafrenieri. Al tema della gara, Gricault dedic diverse composizioni; questa coglie il momento della partenza, quando i cavalli eccitati sono tenuti a freno da possenti stallieri, che nelle loro proporzioni e nella loro volumetria rievocano le immagini michelangiolesche.

  • CORAZZIERE FERITO CHE LASCIA IL campo di battaglia

  • Descrizione CORAZZIERE FERITO CHE LASCIA IL FUOCO 1812-1816; olio su tela; 358 x 294 cm Parigi, Louvre. Esposto al Salon nel 1814, esso connesso alla disfatta napoleonica, il soggetto ritratto come un vinto non eroico che cerca di aver salva la vita.

  • Ufficiale dei Cacciatori a cavallo durante la carica

  • Descrizione UFFICIALE DEI CAVALLEGGERI DELLA GUARDIA IMPERIALE ALLA CARICA 1812-1816 olio su tela; 292 x 194 cm Parigi, Louvre. Esposto al Salon nel 1812, esso connesso alla disfatta napoleonica, il soggetto ritratto mentre sta caricando lesercito nemico.

  • La zattera della Medusa (bozzetto)

  • Descrizione Il bozzetto della Zattera molto interessante e ci rivela molti indizi per comprendere levoluzione verso la stesura definitiva del quadro. Il motivo delle due diagonali contrapposte era gi presente ma il progetto iniziale, prevedeva una nave allorizzonte verso la quale i naufraghi facevano segnali per farsi notare. Questa nave scompare nella versione finale, e, se si guarda attentamente il quadro definitivo, si nota che l dove doveva apparire la nave vi unonda che si solleva sulla linea dorizzonte. Probabile quindi che la scelta di non far apparire la nave sia stata presa proprio allultimo momento, quando essa era gi stata abbozzata sulla tela definitiva e quellonda allorizzonte servita proprio per cancellare la figura del vascello. In effetti il gruppo che si agita non ha motivo di compiere una simile azione se allorizzonte non c nulla: ma qui sta leffetto di suspense voluto da Gericault, per toglierci il lieto fine ed amplificare il senso di disperazione di chi sta naufragando in mare. Un altro elemento di differenza che si nota la mancanza, nel bozzetto, dellultima figura sulla sinistra in basso, quella per la quale pos Delacroix. Ci ci d ulteriore conferma della introduzione di questa figura proprio per la precisa richiesta di Delacroix, il quale, entusiasta del progetto che andava realizzando lamico, chiese di poter partecipare anche lui alla definizione del quadro.

  • Teste di giustiziati

  • Descrizione Questo esempio di gusto macabro, tra i pi orridi presenti nella storia dellarte, furono studi realizzati da Gericault per la realizzazione della zattera. La scelta di studiare frammenti anatomici, per le potenzialit espressive che se ne potevano trarre, ci rivelano alcuni aspetti precisi sulla psiche di Gericault, che di sicuro anticipa molti dei tratti pi introversi e drammatici che ritroviamo nei successivi artisti romantici, e non solo pittori.

  • Alienata monomania del gioco

  • Descrizione Altra ricerca al limite dellossessivo fu quella che Gericault condusse sui pazzi. Questa solo una delle diverse tele che lartista dedic ai malati di mente, in uno studio teso a ritrovare nella inespressivit degli alienati le linee di confine tra lumano e ci che non pi tale.

  • ALIENIATO CON MONOMANIA DEL FURTO

  • Descrizione ALIENIATO CON MONOMANIA DEL FURTO(ALIENATO CLEPTOMANE. PAZZO ASSASSINO)1821-1824 olio su tela; 61 x 51 cmGand, Museum voor Schone Kunsten. Questa un altra delle tele che lartista dedic ai malati di mente, in uno studio teso a ritrovare nella inespressivit degli alienati le linee di confine tra lumano e ci che non pi tale.

  • ALINEATA CON MONOMANIA DELL'INVIDIA

  • Descrizione ALINEATA CON MONOMANIA DELL'INVIDIA (LA IENA DELLA SALPETRIERE) 1821-1824; olio su tela; 72 x 58 cm Lione, Musee des Beaux-Arts. Questa un altra delle tele che lartista dedic ai malati di mente, in uno studio teso a ritrovare nella inespressivit degli alienati le linee di confine tra lumano e ci che non pi tale.

  • CAVALLO POMELLATO GRIGIO

  • Descrizione CAVALLO POMELLATO GRIGIO 1812-1816 olio su carta e tela; 46 x 34 cm(Svizzera) collezione privata

  • UFFICIALE DEI CAVALLEGGERI

  • Descrizione UFFICIALE DEI CAVALLEGGERI 1808-1812 olio su carta su tela; 52,5 x 40 cm Parigi, Louvre

  • UFFICIALE DEI CAVALLEGGERI

  • Descrizione UFFICIALE DEI CAVALLEGGERI 1812-1816 olio su carta su tela; 43 x 35,5 cm Rouen, Musee Beaux-Arts

  • TRE TROMBETTIERI A CAVALLO

  • Descrizione TRE TROMBETTIERI A CAVALLO 1812-1816 olio su tela; 60,4 x 49,6 cm Washington, National Gallery

  • INSEGNA DI MANISCALCO

  • Descrizione INSEGNA DI MANISCALCO 1812-1816 olio su tela; 122 x 102 cm Zurigo, Kunsthaus

  • Cavallo fermato dagli schiavi

  • Descrizione 1816-1817 olio su carta su tela; 45 x 60 cm Parigi, Louvre

  • UOMO NUDO CON LANCIA SEDUTO SU UNA ROCCIA

  • Descrizione UOMO NUDO CON LANCIA SEDUTO SU UNA ROCCIA 1817-1820 olio su tela; 92 x 73 cm Washington, National Gallery

  • RITRATTO DI Un GIOVANE

  • Descrizione RITRATTO DI GIOVANE... olio su tela; 47,5 x 38 cm collezione privata

  • MARINA

  • Descrizione MARINA 1821-1824 olio su tela; 46 x 55,5 cm Itschnach(Svizzera), collezione privata

  • IL MERCATO DEI BUOI

  • Descrizione

    IL MERCATO DEI BUOI (LA DOMATURA DEI TORI) 1817-1820 olio su carta su tela; 56,5 x 48 cm Cambridge (Mass.), Fogg Art

  • Paesaggio con tomba romana

  • Descrizione"Paesaggio con tomba romana", olio su tela, 250 x 220 cm, 1818, Parigi, Petit Palais

  • BIBLIOGRAFIAEnciclopedia di storia dell arte De Agostini;Enciclopedia Encarta Plus;G. Cricco, F. P. Di Teodoro, Itinerario nellarte vol. 3, Zanichelli;Siti e immagini varie, da www.google.it;G.C. Argan, Storia dellarte italiana vol. 3, Sansoni.

  • Crediti 2006 Massaro Marco All Rights Reserved