tutelare il bene prezioso con aree attrezzate ... ... noi chiediamo all'ente parco ed al comune di...

Download TUTELARE IL BENE PREZIOSO CON AREE ATTREZZATE ... ... Noi chiediamo all'Ente Parco ed al Comune di Norcia

If you can't read please download the document

Post on 11-Oct-2020

0 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • CASTELLUCCIO DI NORCIA TUTELARE IL BENE PREZIOSO

    CON AREE ATTREZZATE UTILI AL TURISMO E ALLA PROTEZIONE CIVILE CON UNA PUNTUALE E COSTANTE SORVEGLIANZA DEI FLUSSI DI TRAFFICO

    Documento aggiornato al 5 luglio 2011

    A 30 chilometri da Norcia, nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, a 1.450 metri sul livello del mare, si apre tra i monti l’altopiano spettacolare di Castelluccio.

    Grazie al film Fratello sole, sorella luna diretto da Franco Zeffirelli, uscito nelle sale nel 1972, detto spettacolo – rappresentato nel film in tutte le stagioni - è stato regalato al mondo.

    Carovane di velocipedi, moto, autovetture, autocaravan con sopra centinaia di migliaia di turisti sono arrivati attratti dalla fioritura tra fine Maggio e i primi di Luglio.

    Una fioritura di papaveri, fiordalisi e margherite immortalata in milioni di fotografie poi inserite in migliaia di pubblicazioni (anche sulla nostra rivista INCAMPER una copertina sui numeri 66, 107 e 134) nonché sui centinaia di siti internet.

    A presidiare un simile spettacolo meno di 200 residenti, presenti fin dall’epoca romana, che si sono dedicati nel tempo alla pastorizia e all’agricoltura e la coltivazione delle lenticchie note nel mondo.

    Un bene prezioso che non è tutelato con aree attrezzate utili al turismo e alla Protezione Civile, con una puntuale e costante sorveglianza dei flussi di traffico.

    Sono intervenuti i cittadini inviando via email istanze e proposte al Sindaco di Norcia e il responsabile del Parco Nazionale dei Monti Sibillini e le hanno pubblicizzate anche in un sito internet.

    Poi è intervenuta anche l’Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti ma, a oggi, chi è stato eletto e pagato per amministrare un simile Bene Pubblico non ha trovato il tempo per rispondere alle disponibilità dei cittadini e di una Associazione Nazionale.

  • LE CORRISPONDENZE

    DIFETTO DI COMUNICAZIONE SU INTERNET

    Firenze, 2 Luglio 2011 Spett. Redazione info@norcia.net E per conoscenza Spett. Direzione Parco Nazionale dei Monti Sibillini

    Piazza del Forno, 1 - 62039 Visso (MC) Email: parco@sibillini.net PEC: parcosibillini@emarche.it

    Pregiatissima redazione, un nostro associato ci ha informati (email in calce al presente documento) che avete inserito nel vostro sito un manifesto anonimo che attribuisce alle famiglie in autocaravan uno scempio indegno di un paese civile.

    Quale Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti, portatrice degli interessi delle famiglie in autocaravan, rileviamo una gratuita offesa e vi chiediamo di completare l’informazione con questo documento.

    Nonostante siamo nel 2011, alcune persone, in forma anonima, invece di affrontare il tema dell’impatto conseguente la circolazione stradale a Castelluccio di Norcia studiando e utilizzando la Legge, hanno prodotto un manifesto offensivo per le famiglie in autocaravan con accuse che ricordano la scuola e gli untori di manzoniana memoria.

    Premesso che il Nuovo Codice della Strada è in vigore dal 1992 (sono trascorsi quasi 20 anni) è compito di tutti intervenire per isolare chi non ha avuto e non ha tempo e voglia di conoscerlo.

    Essendo d’accordo che un territorio unico come quello di Castelluccio di Norcia dev’essere tutelato, è basilare intervenire per monitorare la circolazione stradale di TUTTI I VEICOLI e, alla luce dei dati, provvedere a una regolamentazione del traffico nel rispetto di quanto previsto dal Codice della Strada.

    Con nota prot. 0003282 del 13 giugno 2011 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha ribadito quanto sopra e come si deve regolamentare la circolazione stradale nelle aree protette e nei parchi. “ItaliaOggi” il 18 giugno 2011, a pagina 26, ne ha dato ampio risalto e la rivista “Nuove Direzioni” ha provveduto a rilanciare l’informazione riproducendo gli atti in originale (documento in allegato).

    Per quanto detto, l’Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti è pronta a collaborare tecnicamente e gratuitamente con le SS.VV. per la redazione di un piano per la rilevazione dei flussi di traffico e per la successiva redazione della regolamentazione a tutela del territorio di Castelluccio di Norcia.

    A leggervi, Isabella Cocolo, Presidente

    mailto:parcosibillini@emarche.it mailto:parco@sibillini.net mailto:info@norcia.net

  • 29 giugno 2011 Da: … omissis per la privacy …@aruba.it A: info@coordinamentocamperisti.it Oggetto: Basta camperisti a Castelluccio di Norcia Buonasera, pianificando un’uscita per la Fioritura a Castelluccio di Norcia mi imbatto in questo sito dove giorno per giorno si vede l’andamento della fioritura. http://www.castellucciodinorcia.it/italiano/fioritura_castelluccio_2011.htm L’occhio si imbatte nella foto “BASTA” e clicco spontaneamente per capire a cosa si dice basta. Rimango allibito nel constatare che ce l’hanno con i camperisti. Nel mezzo ai 2 “cartelli” trovo l’immagine della distesa di camper parcheggiati nella area di sosta . Non aggiungo altro, ma a Voi uno spunto per aiutarmi a capire meglio cosa lamentano e se siamo davvero noi lo “scempio” della Italia civile. Ennio da Montevarchi

    Il documento emesso dalla Direzione del Parco Naturale dei Monti Sibillini

    http://www.castellucciodinorcia.it/italiano/fioritura_castelluccio_2011.htm mailto:info@coordinamentocamperisti.it

  • TEMPESTIVO RISCONTRO

    2 luglio 2011 Da: Sandro NorciaNET [mailto:sandro@norcia.net] A: info@coordinamentocamperisti.it; pierluigiciolli@coordinamentocamperisti.it Oggetto: Re: Castelluccio di Norcia / BASTA CAMPERISTI Gentile Sig. Pieluigi Ciolli, credo che ci sia un equivoco, sotto può trovare il testo che invitiamo ad inoltrare, provocatoriamente, all'Ente Parco ed al Comune di Norcia, il testo non è assolutamente contro i camperisti, anzi con l'azione si vuol tentare di risolvere un problema di carenza di servizi che va avanti da oltre 10 anni. Noi chiediamo all'Ente Parco ed al Comune di Norcia di "trovare al più presto una soluzione per i camperisti", abitando nel territorio sappiamo bene che quelle sono le uniche aree indicate per la sosta camper (vicine a Castelluccio), non è certo colpa di chi campeggia se le aree vengono sempre individuate sul Pian Grande. Noi vogliamo muovere l'inerzia degli Enti che da anni ripetono che si devono adibire aree attrezzate per camper, ma non fanno mai nulla, si riducono sempre agli ultimi giorni, non risolvono il non-servizio e autorizzano sempre le dette aree. "Lo scempio che si ripete ogni anno" è il non trovare altra soluzione che il Pian Grande, questo perché non c'è la reale volontà di affrontare il problema, il Comune di Norcia in tutto il suo territorio non ha un'area camper e/o tende, l'Ente Parco con i divieti di campeggio non permette minimamente lo sviluppo di quest'ambito turistico in zona, si vuole sempre gestire la situazione in "EMERGENZA", l'emergenza li solleva dal compito di risolvere veramente il tutto. Il testo che inoltriamo è stato inviato a molte associazioni italiane camperisti, tra cui al vostro coordinamento, come da email a fondo pagina, il giorno 27 giugno 2011, giorno della pubblicazione. Se pensate che il testo non sia ben comprensibile e/o forviante vi preghiamo vivamente di segnalarcelo in modo da trovare insieme un'alternativa. Distinti Saluti Asset contatto odierno sandro@norcia.net

    ************************************************************************** BASTA - Direttore e Presidente dell'Ente Parco dei Monti Sibillini, Sindaco del Comune di Norcia, trovate al più presto una soluzione per i camperisti che visitano Castelluccio di Norcia. Lo scempio che si ripete ogni anno non è più tollerabile in un'Italia Paese Civile Nazione d'Europa. **************************************************************************

    -------- Original Message -------- Subject : Camper a Castelluccio di Norcia

    Date: Mon, 27 Jun 2011 18:48:05 +0200 From: NorciaNET To: info@coordinamentocamperisti.it Gentile Utente, vogliamo segnalarvi l'iniziativa del portale castellucciodinorcia.it e di alcuni cittadini di Castelluccio di Norcia potete trovare tutte le informazioni al link: http://www.castellucciodinorcia.it/italiano/castelluccio_norcia.htm Distinti Saluti contatto odierno sandro@norcia.net

    mailto:sandro@norcia.net http://www.castellucciodinorcia.it/italiano/castelluccio_norcia.htm mailto:info@coordinamentocamperisti.it mailto:info@norcia.net mailto:sandro@norcia.net mailto:pierluigiciolli@coordinamentocamperisti.it mailto:%5Bmailto:sandro@norcia.net%5D

  • COME CIRCOLANO LE AUTOCARAVAN

    2 luglio 2011 A: 'Sandro NorciaNET'; 'franco.perco@sibillini.net'; 'segreteria@comune.norcia.pg.it'; Da: Coordinamento Camperisti [mailto:pierluigiciolli@coordinamentocamperisti.it] 'segretario@comune.norcia.pg.it';'parco@sibillini.net' Cc: 'info@comune.norcia.pg.it'; 'ufficiostampa@comune.norcia.pg.it'; 'vigiliurbani@comune.norcia.pg.it'; Assunta Brunetti; . Marcello Viganò Oggetto: Castelluccio di Norcia / BASTA CAMPERISTIè da leggere al contrario

    Carissimo …………….. (la prossima volta metti il tuo nome e cognome), ben vengano gli equivoci se servono per chiarire buone intenzioni.

    Venendo al tema dei parcheggi, perché di parcheggi si tratta non essendo previsti campeggi, occorre ricordare che la circolazione e sosta delle autocaravan è da considerare in due aspetti ben distinti: Uno inerente la circolazione stradale e uno inerente il

Recommended

View more >