un nuovo modo di fare trading - opzioni binarie · 4.2 psicologia di trading gestione del denaro 5....

39
Un nuovo modo di fare trading La guida essenziale per il trading di opzioni binarie

Upload: doankien

Post on 15-Feb-2019

221 views

Category:

Documents


0 download

TRANSCRIPT

Un nuovo modo difare trading

La guida essenzialeper il trading di opzioni binarie

Fare trading può essere complesso. Nuove forme d’investire il tuo denaro possono sembrare intimidatorie in un primo

momento, con siti web e piattaforme di trading piene d’informazioni e consigli. Lo scopo di questo e-book è di offrire una panoramica sulla semplicità del trading con opzioni binarie. Utilizzando la nostra guida passo dopo passo, ed esempi di vita reale, capirai come, quando e

perché scegliere il trading con opzioni binarie.

Con questo e-book facile da utilizzare,speriamo che tutte le tue operazioni

saranno In-The-Money!

Indice

1. Che cosa sono le opzioni binarie?

1.1 Un’introduzione di Oren Laurent, fondatore e Presidente di Banc De Binary La visione Perché le opzioni binarie? Perché ora? Cosa ci riserva il futuro?

1.2 Una definizione di opzioni binarie

1.3 Storia delle opzioni binarie Riconoscimenti e premi di Banc De Binary

2. Un nuovo modo di fare trading

2.1 Il trading semplificato Trading semplificato Rischi calcolat Spread Betting (Forex) vs Opzioni binarie

2.2 Trasformare la conoscenza in profitto Analisi fondamentale Indicatori economici Eventi geopolitici Sentimento di mercato Calendario economico

Analisi tecnica Indicatori tecnic Strategie di trading con le opzioni binarie

2.3 Come fare trading con le opzioni binarie

Panoramica della piattaforma Una guida passo dopo passo

3. Il trading con classi di beni

3.1 Il trading di valute come opzioni binarie

4. Ulteriori approfondimenti e risorse

4.1 Formazione trader online Video didattici e link utili La pagina Facebook di Banc De Binary Il canale YouTube di Banc De Binary Notizie quotidiane ed articoli in evidenza

4.2 Psicologia di trading

Gestione del denaro

5. Glossario opzioni binarie

4 - 7

8 - 21

30 - 32

33 - 35

36 - 38

4 - 5

6

7

8 - 10

11 - 26

27 - 29

33

34 - 35

Che cosa sono le opzioni binarie?Le opzioni binarie si concentrano sulla semplicità, sulla conoscenza

del rischio e sulla capacità di capitalizzare in mercati volatili.

4

Un’introduzione di Oren Laurent, fondatore e Presidente di Banc De Binary

La visione

Quando abbiamo creato Banc De Binary, l’idea fondamentale era di rendere il trading più semplice e trasparente, livellando il campo di gioco e offrendo ai singoli individui l’opportunità di cambiare la loro vita partecipando ad un ‘attività da cui, in precedenza, erano esclusi. Oggi, sono orgoglioso di poter affermare che abbiamo raggiunto quest’obiettivo. La semplicità e la trasparenza del trading con opzioni binarie offre vantaggi significativi rispetto ad altri tipi di trading.

La mia visione era di creare un nuovo tipo di banca: concentrata sul prestare servizi e soluzioni d’alta

qualità per il trading con opzioni binarie, offrendo un’esemplare alternativa di trading online a questo mercato in rapida crescita. Compresi subito che esistevano una mancanza di qualità sul mercato ed una reale assenza di piattaforme di trading specializzate in opzioni binarie in grado di fornire servizi di alto livello e qualità ai trader più esperti.

Tenendo presente questo, Banc De Binary è stata costruita sin dalla sua nascita, e fino a guidare il mercato, offrendo sempre soluzioni innovative per arricchire i portafogli dei propri clienti. Posso affermare con piacere che i nostri senior account manager sono i migliori nel settore. Credo davvero che queste persone siano il bene più prezioso di Banc De Binary e per questo ci avvaliamo di un rigoroso processo di reclutamento per essere sicuri di assumere solo senior account manager di altissimo livello.

“... le opzioni binarie hanno creato una

nicchia che si concentra sulla semplicità, la

conoscenza del rischio ed una minore enfasi sulla

volatilità.

5

Perché le opzioni binarie?

I trader di opzioni binarie non devono trascorrere tutto il proprio tempo prestando attenzione agli spread, alla leva finanziaria, ai margini di deposito, alle strategie di stop-loss, alle commissioni di transazione nascoste e al differenziale tra i tassi d’interesse, come devono fare gli altri trader. Le opzioni binarie restituiscono ai trader il potere di concentrarsi esclusivamente sul fare previsioni corrette e di ritornare a guadagnare denaro con piacere.

I nostri trader possono guadagnare denaro indipendentemente dalla volatilità dei mercati e, in molti casi, sono in grado di fare previsioni corrette grazie alla volatilità di mercato. Queste condizioni sono la ragione per cui le opzioni binare stanno godendo di un tale successo in questo momento.

I potenziali trader dovrebbero ricordare che uno dei più importanti vantaggi nel trading di opzioni binarie è che permette un alto livello di controllo sul proprio portafoglio. Si tratta di una forma di trading che ti permette realmente di minimizzare e impostare il tuo livello di rischio. Questo significa che i trader più diligenti approfitteranno automaticamente di livelli di successo più elevati rispetto al trading più tradizionale, semplicemente perché sono in grado di gestire la loro esposizione al rischio.

Soprattutto, il calcolo del rischio sulle opzioni binarie è facile da capire. Con i beni più tradizionali è molto comune che, potenziali trader, perdano di vista la loro reale esposizione per un dato investimento. Tuttavia, con le opzioni binarie, il prezzo fisso e la natura, tutto o niente del risultato, fanno si che il trader conosca esattamente il rischio a cui si espone. Di conseguenza, i trader di opzioni binarie sono in grado di prendere decisioni più accorte a riguardo del denaro e della gestione del conto.

Perché ora?

Penso che, da più punti di vista, le turbolenze nei mercati finanziari degli ultimi anni ci abbiano portato alla situazione attuale, poiché molti trader oggi vedono l’idea di un trading tradizionale più speculativo come troppo rischioso e pieno di complessità nascoste da considerare. L’aumento della volatilità e la crescita impressionante nel numero di strumenti d’investimento disponibili hanno ulteriormente confuso le acque, aumentando i margini d’errore e la frequenza di sbagli costosi. In completo contrasto con questa situazione, le opzioni binarie hanno creato una nicchia che si concentra sulla semplicità, la conoscenza del rischio e l’abilità di capitalizzare in mercati volatili.

Cosa ci riserva il futuro?

Guardando al futuro, credo che il trading di opzioni binarie diventerà sempre più popolare e la gamma dei prodotti disponibili continuerà a crescere. Credo, soprattutto, che la quantità di denaro investito tramite le opzioni binarie aumenterà drammaticamente. In realtà, non sarei per niente sorpreso di vedere il trading di opzioni binarie e il mercato Forex presto rivali.

Come ultimo consiglio vorrei ricordare ad ogni trader che Banc De Binary è davvero dalla loro parte. Pochissime banche d’investimento possono onestamente dire altrettanto – qui a Banc De Binary ci crediamo veramente.

Oren LaurentFondatore e Presidente di Banc De Binary

6

Una definizione di opzioni binarie

Le opzioni binarie, conosciute anche come opzioni a reddito fisso, sono veicoli d’investimento che permettono agli investitori di negoziare sui movimenti di prezzo di attività sottostanti, con redditi fissi e predeterminati. Le opzioni binarie possono essere piazzate praticamente su qualsiasi prodotto finanziario.

Quando piazzi un’opzione binaria su un qualsiasi bene, il profitto potenziale è già noto prima di procedere con l’investimento. L’investitore piazza la propria opzione ad un prezzo fisso d’esercizio e sceglie se pensa che il prezzo salirà o scenderà in un determinate periodo di tempo.

Se, alla scadenza, il bene si è mosso nella direzione che hai previsto, allora la tua operazione sarà In-the-Money e guadagnerai un importo prefissato. In caso contrario, l’operazione sarà considerata Out-of-the-Money e il trader perderà l’importo iniziale.

La duplice natura di queste opzioni, dove esistono solo due valori – giù o su – è quello che fornisce alle opzioni la loro duplice natura (binaria).

Se credi che il prezzo del bene salirà, potrai

piazzare un’opzione “call” (SU)

Se credi che il prezzo del bene scenderà, potrai piazzare un’opzione “put” (GIÙ)

Prezzo d’ingresso fissato da Reuters Eikon

Scadenza impostata

Premio predeterminato

7

Storia delle opzioni binarie

Il trading di opzioni binarie si è evoluto verso siti web specializzati che offrono piattaforme di trading online, dove opzioni binarie a breve termine possono essere negoziate con profitti e perdite predeterminate.

Il modo in cui funzionano oggi le opzioni binarie è una versione semplificata dei contratti di opzioni binarie over-the-counter (OTC) del passato, che erano vendute direttamente dall’emittente al compratore ed erano spesso incorporate in contratti di opzioni più complesse.

L’Options Clearing Corporation propone un cambiamento delle regole per consentire alle opzioni binarie di essere scambiate sui mercati principali.

La Securities and Exchange Commission approva le opzioni binarie, il che rende legale per i mercati statunitensi la possibilità di listare le opzioni binarie come contratti negoziabili in tempo reale.

L’American Stock Exchange (AMEX) prende il comando delle operazioni, lanciando opzioni binarie europee in contanti o niente, e diventando la prima borsa ad offrire pubblicamente i contratti di opzioni binarie.

La Chicago Board Options Exchange (CBOE) segue l’esempio.

Questo è l’inizio della massiccia crescita di popolarità delle opzioni binarie.

Riconoscimenti e premi di Banc de Binary

I premi ricevuti da Banc De Binary comprendono:

Miglior broker opzioni binarie in Medio Oriente 2013Miglior servizio clienti in opzioni binarie 2012World Finance 2013World Finance 100Broker di opzioni binarie più sicuroPiattaforma dell’annoBroker dell’annoMiglior servizio clienti 2011Migliore piattaforma di opzioni binarie in Nord AmericaMigliore piattaforma di opzioni binarie in Asia

Il trading semplificato

Il trading di opzioni binarie è rivoluzionario nel modo in cui offre una versione semplificata del trading, ideale per i trader principianti, offrendo al contempo anche ai trader più esperti gli strumenti per capitalizzare adeguatamente le loro competenze.

Binario significa uno o l’altro, questa semplicità è una delle ragioni principali per la popolarità delle opzioni binarie tra i nuovi trader, sia che provengano da un background finanziario sia che non abbiano alcuna esperienza in questo settore. La semplice natura di questo nuovo modo di fare trading significa che non importa se hai esperienza nel trading o se sei alle prime armi; le opzioni binarie livellano il campo di gioco per tutti i trader – qualunque sia la loro formazione.

In sostanza, i trader di opzioni binarie stanno cercando semplicemente di prevedere correttamente la direzione futura di azioni, materie prime e valute. Nella sua forma più semplice - su o giù - tutto quello che un trader vincente deve prevedere è il movimento al rialzo o al ribasso del bene in oggetto sui mercati finanziari. Di conseguenza, come suggerisce il nome, sono possibili solamente due risultati:

Le opzioni binarie sono il perfetto veicolo d’investimento per il trading di eventi. Con così tanta complessità nei fondamentali di ogni bene, la semplicità d’esecuzione di un’operazione in opzioni binarie permette agli investitori di studiare a fondo un determinato bene ed operare solo quando pensano di aver isolato un punto d’ingresso redditizio. Inoltre, poiché le opzioni binarie tendono ad essere investimenti a breve termine, permettono ai trader di entrare e uscire dai mercati in momenti di elevata volatilità e di ottenere profitti che altri veicoli d’investimento semplicemente non possono eguagliare.

8

Un nuovo modo di fare tradingLa semplice natura binaria di questo nuovo modo di fare trading

è una delle ragioni principali per la sua popolarità.

VINCENTEo

“In-the-Money”

Se il trader ha ragione e il prezzo del bene sale o

scende secondo la sua pre-visione, il trader riceverà un profitto pari al 65-91% del proprio investimento

iniziale.

PERDENTEo

“Out-of-the-Money”

Se il trader non ha ragione ed il prezzo del bene non sale o scende secondo la

sua previsione, perderà la maggior parte o tutto il suo

investimento inziale.

Trading semplificato

L’approccio semplificato del trading con opzioni binarie offre alcuni vantaggi interessanti rispetto agli altri veicoli d’investimento. Grazie all’eliminazione degli spread domanda/offerta, della leva finanziaria e delle commissioni nascoste è estremamente semplice, per i trader binari, mantenere il controllo sul capitale di rischio e sulle operazioni aperte. Inoltre, con solo due posizioni possibili per una data operazione binaria, non potrebbe essere più facile portare la tua conoscenza sui mercati.

In sostanza, un trader di opzioni binarie deve considerare solo due elementi:

i) Se il bene in questione salirà o scenderà di valore in un dato periodo.

ii) Quanto investire nella posizione.

Una volta prese queste decisioni ed aver eseguito l’operazione, non ci sarà più nulla da prendere in considerazione. L’aumento o la diminuzione del prezzo è irrilevante. In poche parole: il tuo profitto sarà sempre lo stesso sia se il prezzo del bene che stai negoziando salirà di un solo pip (o scenderà – a seconda se la tua operazione era CALL o PUT), sia se alla scadenza sarà salito (o sceso) di 1000 pip. Non ci sono stop loss e non sarà mai possibile il verificarsi di una sovraesposizione per un’operazione aperta. Tutte le informazioni di cui un trader ha bisogno sono disponibili prima che decida di aprire una data operazione.

Rischi calcolati

Uno degli aspetti più importanti e invitanti delle opzioni binarie è la loro trasparenza. Offrono livelli di rischio pre-calcolati, in modo che tu possa scegliere precisamente quanto investire e per quanto tempo, potrai anche conoscere quanto sarà il tuo guadagno o la tua perdita… tutto prima d’investire. Questa conoscenza anticipata permette ai trader di opzioni binarie d’implementare strategie consistenti di gestione del denaro. La natura binaria dell’operazione (e la sua semplicità) permette ai trader di concentrarsi sui mercati invece che sui dettagli di ogni singola operazione aperta – qualcosa che è praticamente sconosciuto per altri veicoli di trading più tradizionali.

9

LA COPPIA AUD/USD SALIRÀ O SCENDERÀ?

Spread Betting (FOREX)

Puntiamo £10 per pip sulla salita dell’euro/dollaro. Se sale di 10 pip, dovrebbe fornirci un profitto di £100 (10 pip x £10 per pip).

Sfortunatamente non è così. Con lo spread betting, “acquistare” la coppia euro/dollaro significa il dover aprire la nostra operazione ad 1 pip sopra il tasso di mercato (in questo caso il prezzo di “acquisto” è 13001), ponendoti in immediato svantaggio.

La situazione è invertita (nuovamente a nostro svantaggio) quando usciamo dall’operazione. Proprio come abbiamo “acquistato” l’euro/dollaro per più di quanto valeva, ora dobbiamo “vendere” ad un prezzo inferiore rispetto al suo valore reale (in questo caso il prezzo di “vendita” è 13009).

PREZZO DI VENDITA 13009 £10

PREZZO D’ACQUISTO -13001 x 8

Movimento PIP 8 £80

Abbiamo appena perso il 20% del nostro profitto grazie allo spread.

10

Opzioni binarie

Con le opzioni binarie non esiste lo spread. Entriamo ed usciamo dalle nostre operazioni ad un prezzo fissato da Reuters Eikon – non importa se abbiamo ragione per 1 pip o 100. Il profitto è predeterminato e fisso (tipicamente al 75%).

Con le opzioni binarie tutto quello che dobbiamo fare è:

1) Piazzare un’opzione “su” (in questo caso) o “giù” sulla coppia valutaria EUR/USD.

2) Scegliere l’importo dell’investimento

3) Selezionare una scadenza

Un investimento In-the-Money di £1000 produce un profitto di £750 senza commissioni o spread.

Il 100% dei tuoi profitti sono immediatamente accreditati sul tuo conto.

Spread Betting (FOREX) vs. opzioni binarieUna comparazione passo per passo

Piazziamo un’operazione sulla coppia di valute euro/dollaro US, utilizzando sia lo spread betting sia le opzioni binarie e vediamo quali sono le differenze. Per questo particolare esempio, la nostra ricerca ci ha indicato che l’euro si rafforzerà dal suo tasso attuale di 1,30 nei confronti del dollaro.

Invece di un profitto pari a £100, abbiamo

ottenuto solo £80.

Con le opzioni binarie entri ed esci dalle tue operazioni ad un prezzo fissato da Reuters Eikon.

Con lo spread betting i tuoi profitti sono “rasati” dallo spread

MOVIMENTO DI 10 PIP

PREZZO D’ACQUISTO PREZZO REALE

PREZZO DI VENDITA

PROFITTO

PERDITA

USCITA

INGRESSOPREZZO D’ACQUISTO

PREZZO REALEPREZZO DI VENDITA

11

Trasformare la conoscenza in profitto

L’analisi di mercato si divide in due principali scuole di pensiero. Queste sono l’analisi fondamentale e tecnica. Potresti trovare degli articoli che cercano di suggerire alcune essenziali divisioni tra queste due scuole ma questa dinamica “sia/o” non è seguita dalla maggior parte dei trader. I professionisti più esperti utilizzeranno tutti gli strumenti a loro disposizione per prendere una decisione informata prima di eseguire le loro operazioni. Entrambi i tipi sono utili ai trader binari poiché ciascuno può essere utilizzato per confermare i risultati dell’altro.

Analisi fondamentale

L’analisi fondamentale si concentra su fattori quali gli indicatori economici, i comunicati stampa geopolitici e la lettura del sentimento di mercato per prendere decisioni informate sul modus operandi.

Il principio di base afferma che i beni sono sempre sottovalutati o sopravvalutati e costantemente nel processo di correggere se stessi avvicinandosi al loro valore reale. Il punto è di determinare quale sia questo valore reale e capitalizzarlo. Questo è il motivo per cui gli analisti fondamentali sono cosi preoccupati dagli eventi esterni. Gli eventi influenzano il sentimento e il sentimento muove i mercati.

Gli analisti fondamentali studiano i fattori esterni che influenzano il prezzo di mercato dei beni. La ricerca di mercato è essenziale per l’analisi fondamentale poiché qualunque informazione che potrebbe svelare il vero valore di un bene, ossia la probabile direzione futura del mercato, è estremamente preziosa. Queste informazioni si presentano sotto forma d’indicatori economici (decisioni sui tassi d’interesse, i dati sul PIL e i rapporti sull’occupazione) le notizie di mercato (fusioni e fallimenti), le notizie geopolitiche (conflitti globali e disastri naturali) e la lettura del sentimento. Alcuni piazzano il sentimento in una scuola di pensiero a parte ma essendo strettamente legato agli altri fondamentali viene di solito classificato tra gli elementi di analisi fondamentale.

Poiché le opzioni binarie sono perfette per il trading di eventi, l’analisi fondamentale tende ad essere il tipo più utilizzato tra i trader binari, mentre gli indicatori tecnici sono comunemente impiegati per contribuire ad ottimizzare Il migliore punto d’ingresso per un’operazione.

Di solito, i fondamentali maggiormente negoziabili sono gli indicatori economici. Questi rapporti sono rilasciati periodicamente e forniscono dati sulla situazione economica di uno stato o di una regione. Questi rapporti sono pubblicati con cadenza settimanale, mensile, trimestrale o annuale e sono controllati attentamente dai trader a causa degli effetti significativi che hanno sulle valute utilizzate dai paesi in questione.

12

Indicatori economici

Un indicatore economico è una statistica riguardante l’economia che permette l’analisi delle performance economiche e le previsioni sulle prestazioni future, indicando in pratica quale sia la situazione economica attuale e come si svilupperà in futuro.

Gli indicatori economici si dividono in tre grandi categorie:

1) Indicatori anticipatori:

Questi si muovono generalmente in anticipo rispetto all’economia di un paese, pertanto sono utilizzati dai trader per posizioni a breve termine sulla salute economica di un paese. I dati riguardanti il rendimento del mercato azionario sono indicatori anticipatori particolarmente utili poiché si muovono proprio in questo modo, tendendo a salire o scendere prima che l’economia del paese in questione registri il cambiamento. Altri importanti indicatori anticipatori sono i risultati delle indagini sulle attese dei consumatori, il numero delle domande di concessione edilizia attualmente in lavorazione e l’offerta monetaria di un paese o regione (ossia gli aggregati monetari in un dato momento).

2) Gli indicatori in ritardo:

Gli indicatori in ritardo, come suggerisce il nome, di solito segnalano cambiamenti che sono già stati percepiti in un’economia. Un’incongruenza interessante nell’analisi fondamentale è che molti indicatori su cui si concentrano maggiormente i trader sono effettivamente indicatori in ritardo. Nonostante sembri un po’ contro intuitivo, gli indicatori in ritardo influiscono fortemente sui mercati. Gran parte dell’attività di trading si svolge su base giornaliera riducendosi alla psicologia del trader. Il sentimento del mercato può cambiare le sorti di una moneta tanto quanto i dati di bilancio. I dati sui tassi d’interesse e le statistiche della bilancia commerciale sono entrambi importanti indicatori in ritardo da tenere in considerazione.

3) Indicatori coincidenti:

Gli indicatori coincidenti si muovono pari passo con le economie, rivelando pertanto molti particolari sullo stato economico attuale di un dato paese. L’occupazione, i salari reali e la media delle ore settimanali lavorate sono esempi d’indicatori coincidenti e dovrebbero essere monitorati attentamente dai trader che desiderano misurare la salute di un’economia e capire come viene valutata la sua valuta.

13

Importanti indicatori economici

US NFP (Non-Farm Payroll)

Le statistiche sulla variazione dell’occupazione sono particolarmente importanti per i trader. La forza lavoro di un paese si traduce direttamente nella capacità di spesa dei consumatori e la vitalità economica. Il processo è un ciclo che inizia con il numero di adulti nel mondo del lavoro e si conclude con la fiducia dei consumatori, l’incremento della domanda e la conseguente creazione di nuovi posti di lavoro (se positivo). Questo è il motivo per cui l’occupazione è un indicatore economico molto importante da tenere sempre in considerazione.

Esiste una serie di statistiche concernenti l’occupazione, che è pubblicata regolarmente, ma il Non-Farm Payroll è quello su cui i trader si concentrano maggiormente.Il NFP viene normalmente pubblicato il primo venerdì di ogni mese ed è senza dubbio il singolo dato economico più negoziabile sul calendario economico. L’importanza di questo dato è dovuta al fatto che l’USD è la valuta base o la controvaluta di tutte le più importanti coppie valutarie.

Si riferisce ai nuovi posti di lavoro creati nel mese precedente (escludendo quelli del settore agricolo) negli Stati Uniti ed è molto importante in quanto fornisce un immagine chiara sulle condizioni future dei consumi nell’economia americana e sul potenziale per i futuri investimenti imprenditoriali.

Un dato positivo del NFP – superiore alle previsioni – causerà un’azione di prezzo “rialzista” sul dollaro; un dato negativo porterà spesso ad attività “ribassiste”. Oltre al movimento del prezzo subito dopo l’annuncio dei dati, tutta la giornata di trading potrà rivelarsi molto volatile a causa delle costanti speculazioni esercitate dai trader sui risultati. Questa volatilità è perfetta per i trader di opzioni binarie che potranno davvero massimizzare I loro profitti in questa particolare giornata di trading, se si trovano sul lato

giusto del trend.

Tasso minimo di offerta UE

Questo è un indicatore economico della massima importanza. Conosciuto anche come il tasso di rifinanziamento principale, è essenzialmente il tasso che la Banca Centrale Europea (BCE) addebita alle altre banche nei 27 stati membri dell’Europa per il prestito di denaro. Il tasso minimo di offerta è uno strumento importante nella politica fiscale della BCE. Le modifiche in questo tasso influenzano anche altri tassi d’interesse nel sistema bancario europeo ed hanno un effetto diretto sul valore dell’euro.

Tutti i rapporti sul tasso d’interesse sono importanti per i trader poiché sono fondamentali per il valore della moneta. Tassi più alti significano minori incentivi ai prestiti risultando in una svalutazione dell’euro. Tassi più bassi hanno l’effetto opposto e generalmente servono ad incrementare la forza di una valuta.

Annunciato durante la prima settimana di ogni mese, il tasso minimo di offerta dovrebbe essere monitorato in concomitanza con la conferenza stampa della BCE, che segue la pubblicazione dei dati. La bilancia commerciale

I rapporti sulla bilancia commerciale sono eventi molto importanti perché sono fondamentali per i paesi e per l’equilibrio della bilancia dei pagamenti del blocco economico.

Espressi, di solito, in termini di milioni di unità della moneta in questione e anche dalla percentuale annuale di variazione, le statistiche della bilancia commerciale sono derivate confrontando il valore delle importazioni e delle esportazioni di una nazione per un determinate periodo.

Sono anche particolarmente utili per i trader di valute poiché forniscono preziose informazioni sulla forza di una moneta. Il deficit commerciale incide negativamente sul valore di una valuta. Se il rapporto della bilancia commerciale rivela un deficit su un dato periodo (ossia se il dato è negativo) questo significa che i capitali in uscita sono superiori a quelli in ingresso perché i beni importati hanno superato quelli esportati. Al contrario, se il rapporto rivela un surplus,

14

la quantità di beni esportati è stata superiore rispetto a quelli importati. Salvo che massicci deflussi di denaro neghino i vantaggi dovuti ad un surplus commerciale, l’effetto è generalmente vantaggioso per il valore di

una moneta.

Prodotto Interno Lordo (PIL)

Il prodotto interno lordo si riferisce al valore totale

dei prodotti e servizi prodotti da un paese o da una

regione economica, che permette ai trader di sapere

se un’economia si stia espandendo o contraendo.

Un PIL inferiore rispetto al dato precedente indica

un’economia che si sta contraendo mentre un

PIL superiore rispetto al dato precedente indica

un’economia in crescita. Pertanto, se il dato attuale è

superiore rispetto alle previsioni questo, si rifletterà in

modo positivo anche sulla valuta in questione.

Il PIL viene pubblicato ogni trimestre e questo lo

rende un indicatore in ritardo. Per quanto riguarda

l’Europa, l’impatto di questo dato è diminuito dal

fatto che sia la Germania sia la Francia pubblichino

il dato sul PIL nazionale prima del rapporto europeo.

Le economie di questi due paesi rappresentano quasi

la metà dell’intero PIL della regione, quindi i trader

trovano più utile seguire ed operare sui singoli PIL dei

maggiori protagonisti della regione europea piuttosto

che sul sentimento generato da questo specifico

indicatore. I trader dovrebbero sempre tenere presente

questo particolare per tutti gli indicatori che hanno un

rapporto nazionale (seguito da uno pan-europeo).

È anche importante ricordare che il PIL è annunciato

in diverse fasi. Il PIL flash è rilasciato per primo

(conosciuto anche come prima stima), seguito, in

alcuni casi, dai dati del PIL rivisto (come per l’UE)

ed infine dal PIL definitivo. La pubblicazione iniziale

ha un impatto molto superiore sui mercati finanziari

rispetto ai dati definitivi.

Le vendite al dettaglio

I rapporti sulle vendite al dettaglio sono importanti dati economici per i trader perché forniscono un indicatore prezioso sulla salute generale di un paese o di una regione. Questo è dovuto al fatto che la spesa dei consumatori rappresenta la stragrande maggioranza dell’attività economica di un paese. Un dato positivo sulle vendite al dettaglio tocca anche molti altri aspetti nell’economia di un paese; offre preziose informazioni sulla fiducia dei consumatori ed è anche strettamente correlato con lo stato dell’occupazione nel settore delle vendite al dettaglio. Se i dati sono migliori del previsto questo, si tradurrà inevitabilmente in un rafforzamento della moneta in questione.

I rapporti mensili sulle vendite al dettaglio sono sempre pubblicati il mese successivo e monitorano i modelli di spesa dei consumatori tra paesi e regioni. Ancora una volta, per quanto riguarda l’Europa, l’impatto di questo rapporto è diminuito dal fatto che la Germania e la Francia pubblichino i propri dati nazionali in leggero anticipo. I trader di euro, interessati a capitalizzare su queste statistiche daranno molta più importanza, di solito, ai dati provenienti dalla Germania. Questo perché si tratta della più forte tra le economie della zona euro e quindi il rapporto sulle sue vendite al dettaglio è un ottimo indicatore generale sulla salute

dell’intera regione.

Produzione industriale

I dati riguardanti la produzione industriale sono importanti anche per i trader perché il settore industriale rappresenta un quarto di tutte le economie mondiali presenti nelle più importanti coppie valutarie. Questi dati misurano la variazione del valore totale della produzione industriale per un paese o una regione economica. Questo include fabbriche, miniere e aziende di servizi. Una produzione industriale in buona salute tocca molti altri aspetti di un’economia tra cui l’occupazione, la spesa dei consumatori e la forza della valuta. Quando la produzione industriale è più alta del previsto, I trader possono aspettarsi un aumento nella valuta in questione; quando è più bassa

ci si potrà aspettare una diminuzione di valore.

15

Purchasing Managers Index (PMI)

Il PMI è un rapporto mensile che rivela le prospettive economiche dei direttori degli acquisti per una varietà di settori, tra cui il manifatturiero, quello dei servizi e delle costruzioni. I risultati provengono da un’indagine su un campione rappresentato dai più importanti direttori degli acquisti; il risultato è una cifra tra 0 e 100. Se è sotto 50, le prospettive sono negative (indica una contrazione nel settore preso in considerazione ed ha effetti negativi sulla valuta in questione); se sopra 50, le prospettive sono ottimistiche (indica un settore in crescita, un’economia in buona salute e il rafforzamento della valuta che rappresenta quel paese

o quella regione).

Producer Price Index (PPI)

Il PPI (indice dei prezzi alla produzione) misura la variazione mensile nei prezzi di beni e servizi venduti dai produttori. Si tratta di un importante rapporto economico, poiché la variazione dei prezzi è strettamente legata all’inflazione. Un aumento nei prezzi alla fine della catena di approvvigionamento si trasmette sui consumatori. Questo rapporto ha un impatto ancora superiore quando i dati del Producer Price Index sono rilasciati in anticipo rispetto ai dati sull’indice dei prezzi al consumo, poiché entrambi i

rapporti sono fortemente correlati.

Indice dei prezzi al consumo (CPI)

I prezzi al consumo sono importanti per una serie

di motivi: primo sono correlati all’inflazione;

secondo, nelle nazioni sviluppate i consumi urbani

rappresentano la stragrande maggioranza delle attività

economiche. L’indice dei prezzi al consumo misura la

variazione mensile nei prezzi di beni e servizi acquistati

dai consumatori. Esistono due tipi di rapporto: il CPI

e il Core CPI, di cui quest’ultimo è il più interessante

per i trader. Il Core CPI esclude i prezzi del settore

alimentare ed energetico, che sono molto più volatili e

possono distorcere la lettura complessiva.

Ordini dei beni durevoli

Questo rapporto traccia la variazione nel valore complessivo degli ordini realizzati dai produttori di beni durevoli su base mensile. I beni durevoli sono articoli come elettrodomestici o auto che hanno una durata di almeno tre anni. Gli ordini di beni durevoli hanno un effetto rilevante sull’economia americana poiché sono direttamente relazionati all’incremento nell’attività manifatturiera. Un rapporto positivo (ossia nel caso in cui i dati attuali siano migliori del previsto) è positivo per l’USD. Come nel caso del CPI, il rapporto “Core” dei beni durevoli è quello cui trader prestano maggiore attenzione; questo perché esclude i dati relativi a vendite potenzialmente molto più volatili

come automobili e aeroplani.

Concessioni edilizie

Questo rapporto economico è un altro indicatore che viene monitorato attentamente dai trader. L’approvazione di una concessione edilizia è uno dei primi passi da completare prima d’iniziare a costruire un nuovo edificio. Come tale, questo rapporto è un indicatore anticipatore molto affidabile dei futuri progetti di costruzione. Se i dati sono positivi, in relazione alle previsioni, allora la valuta si rafforzerà (sia CAD o USD secondo il rapporto); se negativi, i trader potranno attendere una diminuzione nel valore della moneta. I trader cercano anche significative variazioni mensili nel numero di concessioni edilizie, a causa della forte correlazione con i tassi d’interesse. Un forte calo nel numero delle concessioni edilizie potrebbe indicare un picco nei tassi d’interesse, mentre un forte aumento indica che i tassi d’interesse

hanno raggiunto un minimo.

Vendite di case esistenti

Con le vendite di case esistenti (piuttosto che quelle di nuova costruzione) che rappresentano la stragrande maggioranza delle vendite negli Stati Uniti, questo è sicuramente il più importante rapporto sulle vendite di proprietà immobiliari. Pubblicato con cadenza mensile (anche se in un formato annualizzato), descrive la variazione nel numero di case esistenti vendute in America, mese per mese. I dati sulle vendite di case

16

esistenti toccano molti altri settori dell’economia e sono quindi monitorati attentamente dai trader. I dati positivi rafforzeranno l’USD mentre quelli negativi

avranno l’effetto opposto.

Eventi geopolitici

Gli eventi geopolitici sono una combinazione di fattori geografici o politici che influenzano o delineano un paese o una regione e che possono essere utilizzati per l’analisi dei risultati economici e per fare previsioni sulle future

performance dei beni negoziabili. Eccone alcuni esempi:

Guerra

La guerra influisce sul valore dei beni più di ogni altra cosa. Solo il rischio di un possibile conflitto in Medio Oriente è sufficiente, a volte, per far scattare un forte rialzo nei prezzi del greggio perché questa regione è un importante esportatore di petrolio. Nel momento in cui i giacimenti di petrolio, nelle zone interessate dal conflitto, inizieranno a diminuire la produzione (o la cesseranno completamente) si verificherà una diminuzione della quantità di greggio sul mercato che si tradurrà, di conseguenza, in un rialzo dei prezzi.

Inoltre, ci si potrà attendere un rialzo nel valore dei titoli di quelle aziende che producono armi e tecnologia militare, innescato dai preparativi di una nazione per un conflitto armato. Il processo è una catena di causa ed effetto / offerta e domanda, con un aumento di valore anche per le materie prime necessarie per la produzione di equipaggiamento militare. Questo, a sua volta, farà aumentare anche il valore dei titoli delle compagnie minerarie responsabili per l’estrazione

delle risorse naturali.

Disastri

I disastri hanno un effetto molto marcato sui mercati. Sconvolgono lo status quo ed arrecano disagi alla persone che vivono nelle vicinanze. I disastri tendono anche a distruggere le infrastrutture che sono, in pratica, il sistema nervoso centrale delle economie.Nel 2010 la piattaforma petrolifera che BP aveva preso in affitto nel golfo del Messico esplose, con la conseguente fuoriuscita di migliaia di barili di petrolio

nell’oceano. Come previsto, i titoli BP crollarono e la società perse 25 miliardi di dollari della propria quota di mercato; tuttavia gli effetti di questo disastro raggiunsero dimensioni molto più ampie. Anche il valore delle proprietà immobiliari scese – non solo nelle zone costiere, colpite direttamente dal disastro, ma anche nell’entroterra. Il settore della pesca lungo le 635 miglia di coste colpite dalla marea nera fu colpito duramente, con un conseguente effetto moltiplicatore sull’occupazione e sulle abitazioni della zona; si stima che, come diretta conseguenza di questo disastro, siano stati persi circa 22.000 posti di lavoro. In realtà lo stigma sociale associato con l’acquisto di proprietà vicine alla zona interessata causò una veloce discesa nei prezzi degli immobili calcolata tra il 5 ed il 15 percento. Il costo stimato della fuoriuscita di petrolio per l’economia della regione fu di $8,4 miliardi con ovvie conseguenze sia sul PIL degli Stati Uniti sia sul

valore del dollaro.

Sentimento di mercato

La mera pubblicazione di dati non prende mai i mercati

di sorpresa. In realtà, i mercati reagiscono molto più

animatamente ai sentimenti causati, per esempio, da un

discorso del presidente della BCE, piuttosto che dal solo

rilascio dei dati; un esempio perfetto di come il sentimento

eserciti un effetto molto più tangibile sull’attività di

trading rispetto ai dati che la supportano.

Ascolta i banchieri delle banche centrali

Ogni volta che i responsabili delle banche centrali

parlano pubblicamente, i mercati si siedono e

prendono nota, soppesando ogni singola parola.

Generalmente, questi discorsi sono molto più

negoziabili anche rispetto ai dati economici che li

precedono. Questo è dovuto al fatto che, quando un

banchiere centrale parla, i trader di tutto il mondo

stanno ascoltando attentamente e cercano, dal tono

del discorso, d’individuare quale sia lo stato di salute

economico del paese o della regione in questione.

Poiché il sentimento è un elemento così importante

per i movimenti del mercato, questi discorsi sono

17

ascoltati attentamente anche per monitorare eventuali

indicazioni d’imminenti cambiamenti nella politica

fiscale.

Nell’estate del 2012, con l’Europa alle prese con una

profonda crisi finanziaria sempre più grave, Mario

Draghi, il presidente della banca centrale europea,

s’impegnò a fare “tutto quello che è necessario” per

salvare la moneta unica. Questo discorso fu tenuto a

Londra, ad una conferenza sugli investimenti, ed i suoi

effetti si fecero notare immediatamente sui mercati.

Anche se l’euro era in costante calo dal maggio dello

stesso anno e stava scambiando ai minimi dal giugno

del 2010, tutti i principali indici europei chiusero in

positivo il giorno del suo discorso, e non solo, anche

l’euro aumentò di valore e il costo dell’indebitamento

di Spagna e Italia diminuì.

I modi in cui il sentimento muove I mercati ha

dell’incredibile; poche parole incoraggianti dalla

fonte giusta possono modificare completamente

le sorti di un bene. Generalmente, quando uno dei

banchieri delle più importanti banche centrali parla

pubblicamente, i trader prestano molta attenzione

– qualcosa che vale la pena di tenere presente prima

d’iniziare a fare trading. Questi discorsi pubblici sono

eventi negoziabili perché i mercati stanno ascoltando

attentamente queste parole, cercando d’individuare

indizi su possibili cambiamenti nella politica fiscale

così come il tono generale del discorso, che indica

l’attuale situazione economica dal punto di vista di chi

sta parlando.

Calendario economico

Nello stesso modo in cui I trader di opzioni binarie principianti tenderanno ad iniziare a fare trading con uno o due beni preferiti, essi dovranno anche iniziare ad utilizzare un calendario economico per poter seguire la pubblicazione dei dati più rilevanti che possono influenzare il movimento di questi beni.

Tutti i trader binari dovrebbero utilizzare un calendario economico su base giornaliera. Ne esistono molti online, la maggior parte dei quali ti permetterà d’impostare I parametri di ricerca in modo da ottenere solamente gli eventi specifici per un dato paese o regione. Sarai anche in grado di filtrare la pubblicazione dei dati più importanti rispetto a quelli con effetti minori. In questo modo ti abituerai a fare trading in occasione di queste importanti pubblicazioni ed inizierai ad osservare il modo in cui questi dati influenzano i mercati.

È importante ricordarsi che un rapporto Flash o preliminare, quando disponibile, sarà sempre più importante rispetto ai dati rivisti o definitivi che seguono. Anche se i rapporti Flash non sono definitivi, hanno una maggiore influenza sul sentimento di mercato ed offrono ai trader maggiori indicazioni rispetto alla versione definitiva del rapporto in questione.

Analisi tecnica

A differenza dell’analisi fondamentale, che utilizza informazioni provenienti dal mondo reale come i rapporti sugli utili, gli eventi geopolitici e i dati economici per determinare il reale “valore” di un bene all’interno del mercato, l’analisi tecnica è interessata esclusivamente al mercato.

L’analisi tecnica si basa su tre presupposti:

1) Tutto ciò che ha influenzato (o potrebbe influenzare) un bene è già riflesso nel prezzo del bene; i fattori fondamentali, la psicologia di mercato e tutto ciò che può essere analizzato sono già valutati nei singoli beni in qualsiasi momento. Tutto ciò che rimane da studiare è solamente il movimento del prezzo stesso.

2) Una volta che è stato stabilito il trend di un prezzo, lo stesso continuerà probabilmente nella medesima direzione.

3) La storia ripete se stessa poiché gli investitori tendono a reagire nello stesso modo quando si confrontano con eventi di mercato simili.

I “cartisti”, come sono conosciuti, entrano ed escono dal mercato molto velocemente. Come tale, l’analisi tecnica è particolarmente adatta al trading di opzioni binarie in quanto lavora con fluttuazioni di prezzo su/giù a breve termine piuttosto che attendere una correzione del mercato su una possibile sottovalutazione.

Supporto e resistenza

I livelli di supporto e resistenza sono linee su un grafico di prezzo, dove gli analisti tecnici si aspettano che il prezzo di un bene rimbalzi dopo un calo (il livello di supporto) o s’inverta dopo un aumento (il livello di resistenza).

La strategia da utilizzare con le opzioni binarie è di piazzare un’opzione CALL (su) su un bene quando tocca un livello di supporto oppure un’opzione PUT (giù) quando si avvicina ad una resistenza.

18

Modelli grafici

Guarda il grafico qui sotto. Questa forma è conosciuta come “tazza con manico”. Si tratta di uno dei modelli più facili da individuare e gli analisti tecnici lo adorano. Una volta che hai individuato una “tazza” nel grafico ed il prezzo comincia a livellarsi in un “manico”, è il momento di piazzare un’opzione call sul bene poiché sta per verificarsi un breakout.

La figura sotto mostra il modello ribassista “testa e spalle”. Funziona in questo modo: viene raggiunto un massimo seguito da un breve calo (la spalla sinistra), un massimo superiore seguito da un maggiore calo (la testa) ed infine dalla spalla destra che rispecchia la sinistra. Una volta che la spalla destra si sta sviluppando, l’analista tecnico ti dirà di piazzare un’opzione PUT (giù), in quanto è probabile che il prezzo continui a scendere.

Utilizzare l’analisi tecnica per prendere decisioni di trading sulle opzioni binarie non è una cosa per principianti. Devi avere la situazione sotto controllo perché i mercati possono cambiare il loro corso molto velocemente. È consigliabile attenersi ad un piano ed operare solamente quando i trend sono robusti e ben definiti.

Resistenza

Supporto

Tazza con manico

Testa e spalle

Spalla sinistra Testa

Spalla destra

Neckline

Indicatori tecnici

Gli indicatori tecnici sono metriche che utilizzano dati grafici passati ed attuali per prevedere i futuri livelli di prezzo o la direzione generale del prezzo di beni negoziabili. Sono normalmente utilizzati per prevedere movimenti a breve e lungo termine nei mercati, il che li rende particolarmente adatti per i trader di opzioni binarie.I trader di opzioni binarie dovrebbero conoscere i tre principali indicatori tecnici. Prima di poterli comprendere, dobbiamo però capire le “medie mobili”.

Medie mobili

Una media mobile traccia il valore medio di un bene negoziabile per un dato periodo. Serve a due scopi:

1) Per fornire una rappresentazione visiva del momentum per il prezzo di un bene.2) Per evidenziare aree di possibile supporto e resistenza.

MLe medie mobili “appianano” le volatilità a breve termine e permettono agli investitori di osservare più chiaramente i trend a lungo termine.

Come utilizzare le medie mobile nel tuo trading

Quando la media mobile a breve termine incrocia al rialzo la media mobile a lungo termine, significa un probabile movimento al rialzo per quel particolare bene.

19

Prezzo del beneMedia mobile a 50 giorniMedia mobile a 15 giorni

Incrocio

Supporto

Al contrario, quando una media mobile a breve termine incrocia al ribasso una media mobile a lungo termine, suggerisce un probabile movimento al ribasso.

Ora che conosci tutto sulle medie mobili ecco quali sono i tre indicatori tecnici più importanti:

Le bande di Bollinger Le bande di Bollinger sono linee che tracciano due deviazioni standard sopra e sotto una media mobile semplice. Le bande di Bollinger hanno due scopi principali: primo, forniscono linee di supporto e resistenza non lineari e secondo avvisano il trader sulla volatilità. Più le bande sono distanti maggiore sarà la volatilità del prezzo.

20

Prezzo del beneMedia mobile a 50 giorniMedia mobile a 15 giorni

Incrocio

Resistenza

Supporto

Media mobile

RSI – Indice di forza relativa L’RSI è l’abbreviazione di “indice di forza relativa”. Si tratta di un indice che misura i guadagni o le perdite recenti e che mostra al trader se un bene è stato ipercomprato o ipervenduto. L’RSI è misurato su una scala da zero a 100. Quando l’RSI supera il valore di 70 è probabile che il bene sia in una situazione d’ipercomprato e stia per verificarsi un’inversione di prezzo. Un RSI di 30 o inferiore indica che un bene è stato sottovalutato di recente.

MACD Il MACD è l’abbreviazione per “Moving Average Convergence Divergence”. Il MACD è una combinazione di medie mobili esponenziali (EMA). Le medie a 26 giorni, 12 giorni e 9 giorni. In sostanza questi dati combinati creano una linea di “segnale” che i trader possono utilizzare per piazzare opzioni binarie “su” e “giù”.

21

Prezzo del beneRSI Ipercomprato

Ipervenduto

Prezzo del beneMedia mobile esponenziale di 26 giorniMedia mobile esponenziale di 12 giorni

EMA 12 giorni-EMA 26 giorni (MACD)EMA 9 giorni del MACD (linea di segnale MACD)

Ritracciamenti di Fibonacci

I ritracciamenti di Fibonacci sono linee di supporto e resistenza tracciati tra massimi e minimi di prezzo che rappresentano i rapporti di Fibonacci del 23.6%, 38.2%, 50%, 61.8% e 100%.

Queste linee permettono agli investitori in opzioni binarie d’isolare I potenziali punti d’ingresso e sono particolarmente utili quando usati in combinazione con l’RSI.

22

Strategie di trading con le opzioni binarie

Ogni investitore di opzioni binarie sviluppa la propria strategia di trading nel tempo. Alcuni preferiscono adottare un approccio fondamentale – notizie di trading ed eventi economici; mentre altri applicano una metodologia più tecnica.

Qualunque sia la tua strategia, è importante conoscere alcune strategie già provate e testate per il trading di opzioni binarie.

Il Double-Down

Il double-down è una strategia che inverte tutto quello che conosci sulle opzioni binarie. Invece di concentrarsi sulla direzione del prezzo, lo ”straddle” funziona permettendo agli investitori di trarre profitto dall’ampiezza del movimento di prezzo.

In poche parole, prima della pubblicazione di un importante dato economico, un investitore piazzerà sia un’opzione “put” sia una “call” sullo stesso bene nello stesso momento (stesso prezzo d’esercizio e scadenza).

Questo potrebbe sembrare contro intuitivo (la tua operazione perdente subirà maggiori perdite rispetto al profitto proveniente dalla tua operazione vincente), ma permetterà agli investitori di piazzare la loro operazione vincente al miglior prezzo d’esercizio possibile. Una volta noto l’impatto dei dati (e quindi la direzione del prezzo) sarà piazzata una terza opzione, raddoppiando i potenziali profitti.

23

Prezzo del beneE

VE

NTO

L’effetto Knock-On

L’effetto knock-on utilizza correlazioni di mercato comprovate per piazzare multiple opzioni binarie basate su di un singolo evento.

Per esempio, l’oro è considerato un “bene rifugio” – è quello cui i trader ricorrono durante una recessione economica (o nel rischio di un calo).

Per esempio, se i dati del Non-Farm Payroll sono molto negativi, i trader piazzeranno un’opzione “call” sulla coppia valutaria EUR/USD (calcolando che il dollaro si svaluterà nei confronti dell’euro) e un’opzione “call” sull’oro (calcolando che la domanda per questo bene rifugio aumenterà).

Lo Straddle

Lo straddle è forse la strategia di opzioni binarie più intuitiva. Una volta isolate le aree di supporto e resistenza, ti basterà attendere fino a quando i prezzi si avvicineranno a questi livelli e piazzare le opzioni “put” o “call” più appropriate.

Per esempio, quando il prezzo si avvicina ad un supporto, piazza una opzione “call” per una data scadenza. In seguito attendi fino a quando il prezzo si avvicina ad una resistenza e piazza un’opzione “put” con la STESSA scadenza. Se la tua analisi sui supporti e sulle resistenze è corretta, entrambe le opzioni potrebbero scadere “in-the-money”.

24

ORO

In-the-moneyIn-the-money

Evento Scadenza

Resistenza

Supporto

Inversione del trend

Prima di entrare nello specifico di questa strategia, dobbiamo capire che cos’è un trend.

Un trend al rialzo è definito da una serie di massimi superiori, seguito da minimi superiori.

Un trend al ribasso è l’opposto – massimi inferiori seguiti da minimi inferiori.

Individuare una potenziale inversione di trend significa cercare d’identificare il punto dove i massimi ed i minimi non riusciranno più a soddisfare i parametri del trend attuale.

25

MASSIMI SUPERIORI

MÍNIMI SUPERIORI

MASSIMI INFERIORI

MÍNIMI INFERIORI

Per esempio: il primo indizio di una possibile inversione di tendenza per questo trend al rialzo si può individuare al punto ‘A’, dove il massimo non riesce a superare quello precedente.

L’inversione viene confermata dal prossimo indizio, quando il minimo è più basso rispetto a quello precedente (Punto ‘B’).

26

Il massimo non riesce a superare quello preceden

Il minimo è più basso di quello precedente

27

Come fare trading con le opzioni binarie

Panoramica della piattaforma di Banc De Binary

Opzioni binarie:

La piattaforma di opzioni binarie è il modo più popolare per scambiare valute con Banc De Binary; è anche il modo più semplice ed accessibile per gli investitori alle prime armi. Tutto quello che devi fare, è selezionare la coppia valutaria che desideri scambiare, inserire un importo da investire e scegliere se pensi che salirà o scenderà di valore entro la sua scadenza. Se l’opzione binaria sulla coppia di valute che hai scelto è vicina alla scadenza, potresti non essere più in grado di piazzare la tua operazione. In questo caso ti basterà attendere per l’opzione successiva o scegliere una scadenza più lunga.

Lungo termine:

Il trading di opzioni binarie è sempre stato caratterizzato da investimenti a breve termine, basso rischio ed elevato rendimento. La grande popolarità delle opzioni binarie è da attribuire soprattutto alle scadenze relativamente brevi e al veloce riscontro che offre ai trader. Oggi tuttavia, con un contingente sempre in crescita di trader binari esperti e con la giusta formazione, gli investimenti a lungo termine stanno diventando sempre più popolari. Hai un’intuizione sulla quota di mercato che quel determinato produttore di smartphone deterrà al termine del trimestre fiscale? Pensi che i dati di crescita previsti dalla Cina siano troppo ottimisti? Ora puoi piazzare un’operazione binaria a lungo termine che capitalizza sulla tua visione più ampia dei mercati globali. Se le tue intuizioni si riveleranno corrette e la tua operazione scadrà In-the-Money, fornirà uno slancio periodico al tuo conto di trading durante l’anno.

28

One Touch:

Le opzioni One Touch sono leggermente diverse dal resto delle operazioni offerte da Banc De Binary. Funzionano offrendo profitti elevati (fino al 500 %) se un bene raggiunge un determinato obiettivo. Questo significa che, se il bene tocca o sorpassa l’obiettivo fissato, tra il momento in cui l’operazione viene aperta e la sua scadenza, l’operazione sarà definita In-the-Money e riceverà il premio pattuito.

60 Secondi:

La scheda “60 Secondi” sulla nostra piattaforma è molto simile alla piattaforma delle opzioni binarie. La sola differenza è che tutte le opzioni scadono dopo 60 secondi dal momento dall’ingresso e l’importo è fissato ad un massimo di $500. Preferito dai trader più aggressivi, le operazioni a 60 secondi non sono interessanti solo perché offrono un riscontro così veloce, ma anche perché permettono ai trader di capitalizzare in ambienti di trading estremamente volatili.

Coppie:

Sei un esperto di tutte le nostre altre mini piattaforme? Hai ottenuto profitti da tutte e quattro le classi di beni che mettiamo a tua disposizione? Sei nel mercato per una nuova sfida?

Se questo è il caso, la piattaforma a “Coppie” è quella giusta per te. Le nostre coppie di opzioni danno la possibilità ai trader di opporre due beni uno contro l’altro e prevedere le loro prestazioni. Ispirate dal modo in cui le monete sono accoppiate nei mercati valutari mondiali, le nostre coppie di opzioni ti permettono di operare sulle performance di due materie prime come oro vs argento o titoli azionari come Apple vs Google o addirittura due indici come il Dow Jones e il FTSE. Questo apre un mondo di nuove possibilità per un trader binario esperto. Hai scambiato oro di recente? Ti sei concentrato sui mercati azionari? Se è così, ti trovi nella perfetta posizione per iniziare ad operare con la piattaforma a “Coppie”. Porta la tua conoscenza su questa piattaforma a coppie e inizia subito a guadagnare.

29

Una guida passo dopo passo

Il modo più semplice per capire come fare trading di opzioni binarie è seguire la nostra guida passo per passo qui sotto:

1) Isola un evento economico / geopolitico che influenzerà il prezzo di un bene commerciabile.

Per esempio: la siccità del 2012 che ha colpito il Midwest degli Stati Uniti ha portato ad un raccolto scarso in quell’anno. Come risultato, l’offerta di mais si è ridotta portando ad un rialzo nel prezzo.

2) Accedi al sito web di Banc De Binary (bancdebinary.com)

3) SScegli un bene: per esempio il mais

4) Clicca SU

5) Scegli una scadenza

6) Clicca APPLICA

30

Il trading con classi di beni

Il trading di valute come opzioni binarie

Le valute sono negoziate senza sosta quando i mercati sono aperti. Conosciuto come Forex o FX, il mercato dei cambi si riferisce ai mercati internazionali di valute che determinano il valore delle monete mondiali. La borsa dei cambi è essenziale per il commercio internazionale poiché ogni transazione tra paesi o regioni economiche richiede qualche sorta di conversione di valute.

A parte il suo ruolo fondamentale nel semplificare il commercio mondiale, la maggior parte delle transazioni sul Forex sono investimenti speculativi. Il valore di una valuta riflette direttamente lo stato di salute dell’economia di un paese o di un blocco economico. Pertanto, nel trading speculativo, acquistare una valuta è come investire in un “titolo” di questo paese o regione.

Le valute sono sempre negoziate in coppia ed ogni moneta è caratterizzata da un’abbreviazione di tre lettere. Per esempio la coppia EUR/USD si riferisce alla forza dell’euro rispetto alla forza del dollaro. La prima valuta nella coppia è conosciuta come valuta di “base” e la seconda è conosciuta come “controvaluta”. Se l’EUR/USD sta scambiando a 1.3000, questa cifra si riferisce alla quantità di controvaluta necessaria per acquistare un’unità della valuta di base. Le operazioni possono essere piazzate su qualsiasi coppia di valute.

Impara cosa fa muovere i mercati

31

COPPIA PAESI GERGO TECNICO FX

Le coppie valutarie più importanti includono sempre l’USD come valuta di base o controvaluta:

Principali coppie valutarie

EUR/USD Zona Euro / Stati Uniti d’America “euro dollar”USD/JPY Stati Uniti d’America / Giappone “dollar yen”GBP/USD Regno Unito / Stati Uniti d’America “pound dollar”USD/CHF Stati Uniti d’America / Svizzera “dollar swissy”USD/CAD Stati Uniti d’America / Canada “dollar loonie”AUD/USD Australia / Stati Uniti d’America “aussie dollar”NZD/USD Nuova Zelanda / Stati Uniti d’America “kiwi dollar”

Le coppie minori sono combinazioni di quelle principali senza l’USD:

Coppie valutarie minori

Euro

EUR/CHF Zona Euro / Svizzera “euro swissy”EUR/GBP Zona Euro / Regno Unito “euro pound”EUR/CAD Zona Euro / Canada “euro loonie”EUR/AUD Zona Euro / Australia “euro aussie”EUR/NZD Zona Euro / Nuova Zelanda “euro kiwi”

Yen

EUR/JPY Zona Euro / Giappone “euro yen” o “yuppy”GBP/JPY Regno Unito / Giappone “pound yen” o “guppy”CHF/JPY Svizzera / Giappone “swissy yen”CAD/JPY Canada / Giappone “loonie yen”AUD/JPY Australia / Giappone “aussie yen”NZD/JPY Nuova Zelanda / Giappone “kiwi yen”

Sterlina

GBP/CHF Regno Unito / Svizzera “pound swissy”GBP/AUD Regno Unito / Australia “pound aussie”GBP/CAD Regno Unito / Canada “pound loonie”GBP/NZD Regno Unito / Nuova Zelanda “pound kiwi”

32

Altre coppie

AUD/CHF Australia / Svizzera “aussie swissy”AUD/CAD Australia / Canada “aussie loonie”AUD/NZD Australia / Nuova Zelanda “aussie kiwi”CAD/CHF Canada / Svizzera “loonie swissy”NZD/CHF Nuova Zelanda / Svizzera “kiwi swissy”NZD/CAD Nuova Zelanda / Canada “kiwi loonie”

Infine, le coppie valutarie esotiche sono costituite da una delle valute principali e da una moneta meno scambiata come la corona svedese oppure da una moneta appartenente ad un’economia emergente come il Brasile.

Coppie valutarie esotiche

USD/HKD Stati Uniti d’America / Hong KongUSD/SGD Stati Uniti d’America / SingaporeUSD/ZAR Stati Uniti d’America / Sudafrica “dollar rand”USD/THB Stati Uniti d’America / Tailandia “dollar baht”USD/MXN Stati Uniti d’America / Messico “dollar peso”USD/DKK Stati Uniti d’America / Danimarca “dollar krone”USD/SEK Stati Uniti d’America / SveziaUSD/NOK Stati Uniti d’America / Norvegia

Ulteriori approfondimenti e risorseFormazione online e psicologia di trading

Il trading con classi di beni

Banc De Binary è orgogliosa di fornirti strumenti all’avanguardia che arricchiranno la tua esperienza di trading online. Sotto troverai i link a tutti i nostri contenuti scaricabili. Non siamo solo nel business dell’intermediazione di opzioni binarie ma siamo anche impegnati a creare trader ben istruiti.

Video didattici e link utili

Visita la pagina formativa di Banc De Binary per saperne di più.

Guarda la nostra serie di 10 episodi chiamata “Opzioni binarie per principianti”, con approfondimenti, pareri di esperti e una guida al trading di opzioni binarie.

Puoi anche guardare altri corsi di opzioni binarie - visita la pagina dei corsi di Banc De Binary per saperne di più.

Banc De Binary su Facebook

Visita la pagina Facebook di Banc De Binary per maggiori informazioni, notizie di mercato, aggiornamenti giornalieri e concorsi, dove potrai vincere fantastici premi.

Banc De Binary su YouTube

Assicurati di guardare il canale YouTube di Banc De Binary dove troverai gli ultimi video tra cui la nostra serie di video settimanali sul calendario economico e le nostre previsioni della settimana.

Notizie quotidiane ed articoli in evidenza

Ogni giorno, gli esperti di Banc De Binary prepareranno le ultime notizie, che saranno pubblicate online sul nostro sito web BinaryOptions.FM e sul nostro blog The Daily Spread.

33

Psicologia di trading

Quello che ti distingue dal 95% degli altri trader che il più delle volte perdono – o riescono a racimolare solo piccoli profitti – è la psicologia e conoscere quando chiudere un’operazione.

Analizzare il mercato e prevedere la direzione del movimento di prezzo sono solo una parte di ciò che rende un trader di successo. La disciplina e l’abilità di gestire lo stress del trading sono ciò che separa i professionisti dalla massa.

Qualunque sia la tua strategia di trading, è importante mantenere il sangue freddo ed attenersi ad un piano.

Pianificazione e disciplina

La cosa più importante quando si parla di psicologia di trading nelle opzioni binarie è l’essere disciplinato. Trova una strategia di trading che si adatta alla tua persona e seguila sempre. I trader professionisti hanno un piano ben definito; i dilettanti, invece, fanno trading in modo intuitivo, istintivo e spesso impulsivo. Se basi le tue decisioni su pure sensazioni – se ti comporti in modo impulsivo – allontanati. Fai qualcos’altro per un po’ di tempo.

Gestione dello stress

Livelli moderati di stress sono stimolanti ma assicurati di non superare la tua “soglia di stress”. Fai lavorare lo stress per te. Un pizzico di stress può effettivamente migliorare le tue abilità di trader, facendoti funzionare al massimo. Tuttavia, se superi la tua “soglia di stress“, inizierai a commettere degli errori. Troppo stress innesca un comportamento ultra difensivo o aggressivo. Ti rende reattivo piuttosto che proattivo. Impara a riconoscere la tua soglia di stress.

Controlla le tue emozioni

Quando una transazione si muove nella direzione opposta a quella desiderata, controllare le tue emozioni e mantenere il sangue freddo ti fornirà un vantaggio imbattibile.

Diamo un’occhiata alla psicologia del vincere e perdere. Diciamo che hai subito una perdita (l’operazione non si è mossa nella direzione che avevi previsto), la reazione naturale è di raddoppiare la prossima transazione – per cercare di recuperare immediatamente le perdite. Questo è un grave errore. Devi stare calmo e seguire il tuo piano. La stessa cosa si applica quando vinci. Non diventare troppo sicuro di te cercando di “cavalcare la fortuna”. La fortuna non esiste. Segui sempre la tua strategia.

Gestione del denaro

Mentre non è possibile controllare I mercati finanziari, puoi gestire la tua reazione nei loro confronti. La gestione del denaro ti assiste in questo compito. Capire come gestire in maniera corretta e sensata il tuo capitale è un passo fondamentale per diventare un trader di opzioni binarie di successo. Che tu sia un esperto o un principiante, che tu abbia a disposizione sul tuo conto centinaia o milioni di dollari, ci saranno sempre operazioni che si concluderanno in perdita.

Le perdite non rappresentano alcuna difficoltà se le hai previste e rimani calmo, ma possono essere dannose per i trader che rischiano troppo in una singola operazione, poi subentrerà il panico con la conseguente apertura di altre operazioni, senza pensare in modo chiaro, nel tentativo di compensare le perdite. Invece – con lungimiranza - potrai evitare una serie negativa e massimizzare i tuoi successi e profitti.

Una buona strategia di gestione del denaro è, pertanto, essenziale per un’efficace crescita del capitale a lungo termine.

34

Minimizza la tua esposizione

1. Piano di gestione passiva del denaro

Questa è la strategia preferita dalla maggior parte dei trader. Offre linee guida e limiti, in modo che tu possa rimanere in controllo del trading ed assicurati contro le perdite. Questo è il miglior modo per preservare e crescere il tuo capitale nel tempo.

Questa strategia è quella con minore rischio ma anche i profitti potrebbero essere inferiori nel breve termine. I trader passivi seguono la regola 5/15. Questo significa che possono investire fino al 5% del proprio conto per ogni singola operazione e fino al 15% del proprio trading nell’intera sessione.

In sostanza, limita strettamente la tua esposizione, non avendo mai più del 15% del tuo capitale disponibile impiegato in operazioni aperte. Questa può essere una grande transazione pari al 15% o tre più piccole transazioni del 5%. La regola è la stessa. A volte sbaglierai. Questo è naturale. Succederà di volta in volta. L’importante è che tu sia in una posizione che protegga il tuo capitale.

Per esempio, se hai £5.000 sul tuo conto, dovresti investire un massimo di £250 (5% di 5.000) in una transazione ed un massimo di £750 (15% di 5.000) nell’intera sessione di trading.

Trading aggressivo

2. Piano di gestione aggressiva del denaro

Questa strategia non è consigliata per i principianti o le persone con piccoli conti. Offre una maggiore flessibilità ai trader professionisti con grandi importi sul conto e suggerisce l’importo massimo assoluto che dovresti essere disposto ad investire. Questa è una strategia che offre alti rendimenti più velocemente. I trader aggressivi seguono la regola 10/30. Questo significa che puoi investire fino al 10% del tuo conto su una singola operazione e fino al 30% del tuo conto in una sessione di trading.

Per esempio, se hai £20.000 sul tuo conto, dovresti investire un massimo di £2.000 (10% di 20.000) in una singola operazione ed un massimo di £6.000 (30% di 20.000) nell’intera sessione di trading.

35

Glossario opzioni binarie

Bene

Un titolo sottostante o strumento finanziario il cui valore viene utilizzato per fissare il prezzo d’esercizio di un’opzione binaria. I trader binari sono in grado di piazzare opzioni su tutte e quattro le classi di beni tra cui: coppie valutarie, materie prime, azioni ed indici.

At-the-Money

Quando un’operazione scade At-the-Money significa che ha chiuso esattamente al prezzo d’esercizio e di conseguenza il trader non ha realizzato né utili né perdite.

Ribassista

I ribassisti sono gli investitori con una visione pessimistica del mercato che prevedono la diminuzione di valore per un determinato bene.

Mercato ribassista

Il mercato ribassista è un mercato in calo. Può diventate autosufficiente quando il sentimento negativo causa la vendita di un dato bene da parte dei trader provocando una reazione a catena di vendite da parte di altri trader per cercare di evitare le perdite. Questo processo prende slancio mentre il bene continua ad essere venduto e cala di valore. Si parla di mercato ribassista quando subisce un calo di almeno due mesi e perde il 20% del suo valore.

Rialzista

I rialzisti sono gli investitori con una visione ottimistica del mercato che prevedono l’aumento di valore di un determinato bene, per poi venderlo a prezzi più alti.

Mercato rialzista

I mercati rialzisti sono caratterizzati da un sentimento positivo ed una rinnovata fiducia dei consumatori. Si manifestano quando gli investitori prevedono un periodo di rialzo prolungato nel valore di un bene. Originalmente il termine era utilizzato per il mercato azionario ma oggi è applicabile a qualsiasi bene commerciabile.

Opzioni Call

Le opzioni Call sono una delle due posizioni possibili per un trader binario. I trader acquistano opzioni Call quando prevedono che un dato bene avrà un valore più elevato alla scadenza rispetto al momento dell’acquisto.

Materie prime

Le materie prime sono beni di qualità uniforme scambiati sulle borse mondiali. Si distinguono in due grandi categorie. Le materie prime “Soft” sono quelle che vengono coltivate come grano, caffè e mais. Le materie prime “Hard” sono quelle che vengono estratte come l’oro, il platino ed il petrolio.

36

Non dovrai più confonderti a causa di qualche termine sconosciu-to che potresti incontrare durante la tua esperienza di trading.

Coppia valutaria

Le valute sono scambiate in coppie, con la prestazione di una moneta confrontata contro quella dell’altra. La prima valuta in una coppia è conosciuta come valuta di base e la seconda come controvaluta. Il prezzo quotato si riferisce alla quantità di controvaluta necessaria per acquistare un’unità della valuta di base.

Opzioni digitali

Le opzioni digitali sono un altro nome per le opzioni binarie: uno strumento finanziario che permette solo due posizioni (su o giù), con profitti e perdite fisse.

Indicatore economico

Sono i dati che indicano lo stato di salute di un’economia. Sono pubblicati regolarmente dalla banca centrale di ogni nazione o blocco economico e sono seguiti attentamente dai trader binari. Indicatori economici particolarmente utili sono i dati sull’occupazione, i tassi d’interesse e i dati sul PIL. Prezzo alla scadenza

Il prezzo raggiunto da un bene alla scadenza di un contratto. I trader che piazzano opzioni call prevedono che questo valore sarà più alto del prezzo d’esercizio. I trader che piazzano un’opzione Put prevendono che sarà inferiore al prezzo d’esercizio.

Scadenza

La data e l’ora di scadenza di un’opzione binaria. Parte da 60 secondi dopo la partenza del contratto e può arrivare fino alla fine dell’anno.

Opzioni esotiche

Le opzioni esotiche sono state i precursori delle opzioni binarie disponibili oggi ai trader al dettaglio. Inizialmente, erano disponibili solo per i grandi

investitori prima di essere messe a disposizione del grande pubblico come opzioni binarie online.

Analisi fondamentale

L’analisi fondamentale utilizza dati macroeconomici come le statistiche economiche, le decisioni della banca centrale ed eventi geopolitici per determinare le condizioni di mercato e cercare di prevedere i futuri movimenti di mercato. La tesi centrale dell’analisi fondamentale dice che i beni sono sopra o sottovalutati nel breve periodo ma raggiungono infine uno stato d’equilibrio e gli eventi macroeconomici possono essere utilizzati per prevedere questo livello.

Importo dell’investimento

L’importo che un trader investe in una qualunque operazione Call o Put.

Indice

Le performance aggregate di un certo numero di azioni negoziate come strumenti derivati e vendute da fondi comuni d’investimento ed ETF. L’indice Standard and Poor’s 500 è uno dei più popolari.

In-the-Money

Un termine usato per descrivere operazioni redditizie. Un’opzione Call scade In-the-Money quando il prezzo di un assetto alla scadenza è superiore al prezzo d’acquisto (prezzo d’esercizio). Le opzioni Put scadono In-the-Money quando il prezzo alla scadenza è inferiore a quello d’acquisto. Le operazioni binarie In-the-Money rendono tra il 65% ed il 95%.

Out-of-the-Money

Un termine per descrivere operazioni perdenti. Un’opzione Call scade Out-of-the-Money quando il prezzo di un bene alla scadenza è inferiore al prezzo d’ingresso. Le opzioni Put scadono Out-of-the-

37

Money quando il prezzo di un bene alla scadenza è superiore a quello d’ingresso. Le operazioni Out-of-the-Money subiscono perdite tra l’80% e il 100% dell’investimento iniziale.

Premio

I premi sono i profitti guadagnati dalle operazioni che scadono in-the-money. Nel caso delle opzioni binarie questo varia tra il 65% e il 95%.

Pip

L’unità più piccola con cui un tasso di cambio potrebbe muoversi (normalmente calcolato alla quarta cifra decimale, ossia 0.0001)

Opzione Put

Uno dei due tipi di opzioni che possono essere acquistate nel trading binario. L’investitore ottiene un profitto se il bene scade ad un prezzo più basso rispetto a quello d’acquisto.

Resistenza

Un termine utilizzato nell’analisi tecnica per descrivere un livello di prezzo oltre il quale un bene non è mai stato in grado storicamente di salire.

Gestione del rischio

Una serie di strategie utilizzate da un trader, di solito sotto forma di pesi e contrappesi, per limitare il livello di rischio cui viene esposto il capitale.

Azioni

Unità di proprietà di società quotate che possono essere acquistate dagli investitori e che danno il diritto ad una quota analoga di profitti.

Prezzo d’esercizio

Questo termine è usato in una varietà di modi che dipendono dallo strumento finanziario cui si riferisce. Nel caso delle opzioni binarie il prezzo di esercizio ha lo stesso significato di prezzo alla vendita o prezzo d’acquisto. Questo perché le opzioni Call e Put sono piazzate sul prezzo dell’assetto nel momento dell’operazione. In altre parole, un trader prevede che il bene salirà o scenderà di valore in relazione al prezzo d’acquisto.

Supporto

Un termine utilizzato nell’analisi tecnica per descrivere un livello di prezzo oltre il quale un bene non è riuscito storicamente a scendere.

Analisi tecnicaL’analisi tecnica preferisce un approccio microeconomico, dove le uniche informazioni cui viene dato peso sono le performance precedenti del prezzo di un dato assetto. La tesi centrale dell’analisi tecnica dice che tutto quello devi conoscere su un bene è presente nel suo prezzo attuale. L’analista tecnico crede inoltre che la storia ripeta se stessa (da qui l’attenzione ai dati storici) e che l’azione di prezzo avvenga in cicli di trend che possono essere utilizzati per prevedere movimenti futuri.

Trader

Un investitore che acquista e scambia titoli. Questo può essere il membro di una borsa che effettua transazioni all’interno dello stesso edificio o qualcuno che fa trading al dettaglio attraverso una piattaforma online.

38