ungheria 2008

Download Ungheria 2008

Post on 26-Mar-2016

214 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Gazzetta Ungheria 2008

TRANSCRIPT

  • LA GAZZETTA DI

    F1-FULLSIMN 12 Settembre 2008 Anno IV

  • Sommario:

    Pagina 2 - Lettera dal redattore

    Pagina 3 - La prima di De Angelis

    Pagina 4 - La prima di De Angelis

    Pagina 5 - Conferenza Stampa Major

    Pagina 6 - I Numeri della Major - Ungheria 2008

    Pagina 7 - Numeri della Major - Classifiche 2008

    Pagina 8 - Major League- Il Film della gara

    Pagina 9 - Driver Natali torna alla vittoriaPagina 10 - Driver - Natali torna alla vittoria

    Pagina 11 - Conferenza Stampa Driver

    Pagina 12 - I Numeri della Driver - Ungheria 2008

    Pagina 13 - I Numeri della Driver - Classifiche 2008

    Pagina 14 - Driver League- Il Film della gara

    Pagina 15 - Open4yert Il ritorno del Re..IvanPagina 16 - Open4yert Il ritorno del Re..IvanPagina 17 - Conferenza Stampa Open4yert

    Pagina 18 - Numeri della Open4yert - Ungheria 2008

    Pagina 19 - Numeri della Open4yert - Classifiche 2008

    Pagina 20 - Open4yert - Il Film della gara

    Redazione:

    Capo Redattore:

    MaverickOne

    Inviato Major:

    MaverickOne

    Inviato Driver:

    DFP-Client

    Inviato Open4yert:

    Beppe16v - Husk

    Grafica e Impaginazione:

    MaverickOne

    In Collaborazione

    PAGINA 2

    LA GAZZETTA

    DI

    F1-FULLSIM N 12 Settembre 2008 Anno IV

    Lettera dal RedattoreIl MomentoOgni passo della vita di un uomo caratterizzato da momenti, quelli felici, quelli tristi, momenti di stress,

    intensi che danno immensa gioia o immensa delusione. E va bene Mav, come la fai grande, ma anche nel

    nostro mondo, a questo punto della stagione questi momenti regalano certe sensazioni, molto pi leggere

    chiaro, ma comunque lo sono. In Major Cossetti si vede allungare lattesa al prossimo GP, per quantoconcerne la conquista meritatissima di questo campionato. Ci ha pensato a rovinargli la festa la vittoria di

    De Angelis, che qui aveva un passo e una strategia vincente. Non ci saranno problemi per lui, ma lattesadi questi momenti logorano, non ti fa correre come sai, sei conservativo, insomma magari non ti diverti.

    Ma manca poco e presto torner a divertirsi, intanto ci pensa De Angelis, il quale prese le misure a Spa,

    qui in Ungheria presenta il conto, non che ce ne fosse bisogno ma la classe non . In Driver Leaguecontinua la caparbia difesa alla testa del campionato da parte di Cisco883 il quale qui raccoglie unottima3 piazza, ma le continue vittorie di Max Natali, siamo a quota sette in questa stagione stanno mettendo a

    dura prova il forte pilota napoletano. Arbitro o terzo incomodo di questa disputa potrebbe essere Armando

    Morra il quale segue a undici punti, ma questa sfida a tre davvero appassionante, sta regalando un finale

    di stagione in questa categoria davvero di primissimo piano. In Open League tornata come dincanto lascuderia che ad inizio stagione aveva impressionato tutti con i suoi piloti, la Toro Rosso. Una doppietta

    davvero esaltante per il team che vede giocarsi in casa il titolo di questa categoria anche se la matematica

    non esclude ancora del tutto gli inseguitori, Icebarga e Merlino e Husk, ma realisticamente parlando sar

    una sfida in famiglia. Quindi un finale di stagione di attesa, di momenti, come dicevamo allinizio, dimomenti che sapranno far gioire o deludere, che saranno attesi con prove fino allultimo metro alla ricercadel set up perfetto, momenti nostri, momenti della Fullsim.

  • PAGINA 3

    Di MaverickOne

    LA GAZZETTA

    DI

    F1-FULLSIM N 12 Settembre 2008 Anno IV

    udapest Benvenuti in Ungheria sede nel

    dodicesimo appuntamento del campionato F1-

    Fullsim categoria Major. Si corre sul tracciato

    angusto che per le sue caratteristiche ricorda quello di

    Montecarlo, curve secche, grosse frenate, grosse

    accelerazioni, un unico rettilineo con un importante

    staccata alla sua fine dove poter tentare il sorpasso.

    Questo un circuito che a dispetto delle sue

    caratteristiche ha visto protagonisti grandi campioni del

    passato dare il meglio di s regalando al pubblico gare

    fantastiche. Come non ricordare il primo gran premio

    corso su questo circuito, con un incredibile sorpasso

    allesterno della curva uno, in pieno controsterzo per il

    controllo della sbandata del posteriore, effettuato da

    Nelson Piquet ai danni di Ayrtoon Senna. Oppure la

    mitica rimonta fatta da Nigel Mansell partito oltre la

    quinta fila con un sorpasso temerario conquistare la

    testa della gara e la vittoria finale, e ancora la fantastica

    gara effettuata da Michael Schumacher che per far

    fronte ad una temperatura dellasfalto elevatissima, su

    suggerimento di Ross Brown, effettu tre soste anzich

    le due previste, dovendo per mantenere per tutti i

    restanti giri di gara tempi da qualifica. Tocca loro, ai

    piloti Fullsim dare il meglio si disse fra le insidie di

    questo circuito, ma purtroppo ci dispiace constatare

    lassenza di un numero sostanzioso di piloti, i quali pur

    se giustificati danno meno risalto ad un appuntamento

    atteso. Ma veniamo ma alla cronaca dellevento; dieci i

    piloti partenti che si giocano comunque una presunta

    qualificazione alla fase successiva chiamata Q3. Il pi

    veloce risulta essere, in questa stagione lo stato quasi

    sempre, Ivan Cossetti che stacca di un non nulla

    Ernesto De Angelis, in terza posizione si piazza lottimo

    Grigo, rientrante da fantastiche vacanze in terra natia, la

    Grecia, con tanto di book fotografico al seguito da far

    vedere ai colleghi piloti invidiosi nella pit lane. La quarta

    posizione la conquista una ottima prestazione di

    Pugliese, il quale sembra trovarsi a proprio agio tra le

    curve del tracciato magiaro, quinta posizione per

    Hugomir e la sua Toro Rosso, sesta piazza per

    VisioneR, settima per Bisco, ottava per Stefano

    Negosanti, chiudono la top ten le due Williams di DFP-

    client e Ditrani Luigi. La Q3 ci regala un accesa lotta per

    la conquista della pole position da parte dei due piloti

    che avevano monopolizzato anche la Q1, stiamo

    parlando di Cossetti e di De Angelis, la sfida anche

    questa volta si chiude a favore del primo con un distacco

    ristrettissimo ai danni del pilota Ferrari. In terza

    posizione si piazza Hugomir con unottima prestazione,

    la quarta posizione alla conquista DFP_client che ribalta

    cos la deludente Q1, quinta posizione per Grigo e la

    sua Renault, sesta per Franco Pugliese, settima

    posizione per Stefano Negosanti, ottava per VisioneR,

    nona per Bisco, chiude Ditrani Luigi. Ho iniziato larticolo

    ponendo laccento sulle numerose assenze preludio,

    probabilmente, ad una gara priva di punti di interesse e

    di spettacolarit, mentre invece a dispetto di questi

    pregiudizi stata una gara che ha dato parecchio gusto

    ai piloti, specie a quelli che combattevano per le

    posizioni a ridosso del podio. Il via della gara se

    laggiudica Cossetti che con uno scatto dalla piazzola

    ottimo conquista la testa della gara. seguito da

    unottima partenza di Grigo, il quale segue

    immediatamente dietro la McLaren. Chi ha lamentato

    qualche problemino la Ferrari di De Angelis il quale a

    fine gara lamentava problemi di gestione del launch

    controll il quale gli faceva perdere un paio di posizioni.

    Chi guadagna invece una posizione al via Franco

    Pugliese con una perentoria staccata alla curva uno,

    dove si infila tra due vetture conquistando la terza

    posizione, a seguire il resto del gruppo. Ma teatro del

    primo evento significativo di gara la curva tre infatti,

    Franco Pugliese, in piena accelerazione perde la vettura

    in sovrasterzo, mettendosi di traverso rispetto al senso

    di marcia. Ne consegue che le vetture immediatamente

    alle sue spalle tentino una manovra demergenza lurto

    inevitabile. A farne le spese sono la Ferrari di De Angelis

    e la Williams di DFP_client, entrambe le vetture

    riportano danni allaerodinamica anteriore che

    comunque non gli impediscono di continuare. Ma il

    calvario per DFP_client non terminato, infatti giunto

    alla curva 4 anticipa leggermente la frenata in relazione

    ai danni riportati nel precedente contatto. Chi non ne

    tiene conto e il suo compagno di squadra, Ditrani, il

    quale pur toccandolo lievemente fa in modo che la

    vettura subisca una piccola accellerazione andando

    larga nella via di fuga seguita sua volta dalla vettura di

    VisioneR, entrambi piloti ripartono attardati. Da questo

    momento comincia una bella lotta che vede coinvolti

    nella conquista della quarta posizione in piloti Ditrani

    Luigi e Hugomir. Molto corretta e sportiva la lotta tra i

    due, non risparmiano nulla per cercare uno la difesa

    della posizione, laltro per sopravanzare lavversario. Ma

    purtroppo Ditrani sa di avere problemi con il

    riscaldamento delle gomme, ed infatti dopo tre giri di

    lotta dura effettua un errore lasciando strada a un passo

    gara nettamente migliore di Hugomir. Intanto alle loro

    spalle il gruppo in fermento, Bisco sornione,

    approfittando della lotta appena raccontata, ricuce

    agganciandosi e sorpassando anche esso Ditrani, ma

    anche lui presumibilmente tradito dalla temperatura

    gomme effettuer un errore che gli far perdere la

    posizione ulteriore tempo. Chi rimonta forte

    DFP_client, il quale nonostante i danni riportati riesce ad

    avere un passo gara che di permettere d

Recommended

View more >