corso avanzato di fotografia ed terza lezione corso avanzato di fotografia ed elaborazione digitale

Download CORSO AVANZATO DI FOTOGRAFIA ED TERZA LEZIONE CORSO AVANZATO DI FOTOGRAFIA ED ELABORAZIONE DIGITALE

Post on 18-Jul-2020

9 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • TERZA LEZIONE CORSO AVANZATO DI FOTOGRAFIA ED ELABORAZIONE DIGITALE

    MARTEDÌ 11 FEBBRAIO 2020

  • LEZIONE IN STUDIO (SEDE PHOTO EXPERIENCE CLUB - VIA ALLENDE 6

    CASCINA)

    DOMENICA16 FEBBRAIO 1^ SESSIONE: 15-17 2^ SESSIONE: 17-19

  • FLASH ESTERNI

  • FLASH IL FLASH E’ UN DISPOSITIVO ELETTRONICO IN GRADO DI EMETTERE UN LAMPO DI

    LUCE ARTIFICIALE, MOLTO POTENTE MA AL TEMPO STESSO MOLTO BREVE,

    (TIPICAMENTE DA 1/1000S A 1/200S)

    ALLA TEMP. COLORE DI 5500K

  • CORSI FOTOGRAFIA PISA WWW.CORSIFOTOGRAFIAPISA.IT INFO@CORSIFOTOGRAFIAPISA.IT

    LA FOTOGRAFIA CON UTILIZZO DEL FLASH E’ DA SEMPRE ATTRIBUITA AI GENERI

    PUBBLICITARI ED EDITORIALI

    http://WWW.CORSIFOTOGRAFIAPIDA.IT

  • FOTOGRAFI CONTEMPORANEI EDITORIALI: - TERRY RICHARDSON - GIOVANNI GASTEL - DAVID LA CHAPELLE - BRANDON WOELFEL - OLIVIERO TOSCANI

  • OLIVIERO TOSCANI WWW.OLIVIEROTOSCANISTUDIO.COM

  • TERRY RICHARDSON HTTP://WWW.TERRYRICHARDSON.COM/DIARY/#/

    http://www.terryrichardson.com/diary/#/

  • GIOVANNI GASTEL HTTP://WWW.GIOVANNIGASTEL.IT/

    http://www.giovannigastel.it/

  • DAVID LACHAPELLE HTTP://DAVIDLACHAPELLE.COM/

    http://davidlachapelle.com/

  • Links Utili:

    http://www.marcopietracupa.com/ http://www.helmutnewton.com/

    http://www.emanueleferrari.photography/ https://eoloperfido.com/

    http://www.chicodeluigi.it/home/ http://milesaldridge.com/selected-work/

    http://olivierotoscani.it/ http://www.peterlindbergh.com/

    http://www.marcopietracupa.com/ http://www.helmutnewton.com/ http://www.emanueleferrari.photography/ https://eoloperfido.com/ http://www.chicodeluigi.it/home/ http://milesaldridge.com/selected-work/ http://olivierotoscani.it/ http://www.peterlindbergh.com/

  • CON L’UTILIZZO AVANZATO DEI FLASH POSSIAMO MODELLARE

    LA LUCE A NOSTRO PIACIMENTO

    UTILIZZO AVANZATO DEI FLASH

    IL FLASH VIENE USATO NON SOLO

    PERCHE’ LE CONDIZIONI DI LUCE NON SONO OTTIMALI,

    MA PERCHE’ POSSO RICREARE L’ILLUMINAZIONE

    CHE VOGLIO

    E AVERE SEMPRE A DISPOSIZIONE UNA ELEVATA POTENZA DI ILLUMINAZIONE

    (SIMILE PER QUALITA’ A QUELLA DEL SOLE)

  • DIVERSE ANGOLAZIONI FLASH/SOGGETTO PORTANO AD INNUMEREVOLI RISULTATI

  • POTENZA FLASH

    LA POTENZA DEL LAMPO DEL FLASH È ESPRESSA DAL NUMERO GUIDA E SERVE PER CALCOLARE LA DISTANZA GIUSTA TRA LUCE E SOGGETTO, NONCHÉ L'APERTURA DEL

    DIAFRAMMA DA UTILIZZARE, SECONDO LE FORMULE RIPORTATE DI SEGUITO.

    IL NUMERO GUIDA È INDICATO NEL NOME DEL MODELLO DEL FLASH, A FIANCO DEL NOME DEL PRODUTTORE E CON QUALCHE AGGIUNTA: AD ESEMPIO NG= 58 PER IL CANON 580 EX II.

    MAGGIORE È IL NUMERO GUIDA, MAGGIORE SARÀ LA POTENZA DEL LAMPO

  • LA POTENZA PUÒ ESSERE LASCIATA IN AUTOMATICO

    E IL FLASH LEGGE L’ESPOSIZIONE DELLA MACCHINA, ADATTANDO

    DI CONSEGUENZA LA POTENZA OTTIMALE DEL FLASH

    SECONDO L’ALGORITMO E-TTL (I-II)

    POSSIAMO INTERVENIRE SULLA COMPENSAZIONE DELLA POTENZA DEL FLASH, ANDANDO QUINDI AD AUMENTARE O A DIMINUIRE LA POTENZA DEL LAMPO RISPETTO

    ALL’ESPOSIZIONE SCELTA IN AUTOMATICO.

  • LA POTENZA DEL FLASH PUÒ ESSERE COMANDATA ANCHE IN MANUALE

    IN QUESTO CASO LA POTENZA DEL FLASH VIENE MISURATA IN FRAZIONI DI STOP

    LA POTENZA MASSIMA È 1/1 E POSSIAMO ANDARE A DIMINUIRLA

    AD ESEMPIO SCEGLIENDO 1/2 - 1/4 - 1/8 - 1/16 ECC.

  • CORSI FOTOGRAFIA PISA WWW.CORSIFOTOGRAFIAPISA.IT INFO@CORSIFOTOGRAFIAPISA.IT

    QUANDO SI SCATTA CON IL FLASH, LA FOTOGRAFIA E’ COME SE AVESSE IN CONTEMPORANEA

    DUE DIVERSE ESPOSIZIONI: -UNA PER LA LUCE DEL FLASH -UNA PER LA LUCE AMBIENTE

    E’ POSSIBILE COMBINARE LE DUE ESPOSIZIONI

    PER AVERE UNA NOTEVOLE VARIETA’ DI EFFETTI

    NB: LA LUCE DEL FLASH INFLUENZA SOLO SOGGETTI VICINI (MAX 10MT)

    http://WWW.CORSIFOTOGRAFIAPIDA.IT

  • CORSI FOTOGRAFIA PISA WWW.CORSIFOTOGRAFIAPISA.IT INFO@CORSIFOTOGRAFIAPISA.IT

    LA DURATA DEL TEMPO DI SCATTO INFLUENZA SOLO L’ESPOSIZIONE AMBIENTALE

    MA NON QUELLA DEL FLASH !

    IL LAMPO DEL FLASH E’ MOLTO BREVE, CHE SI VERIFICA DURANTE LA DURATA

    RELATIVAMENTE PIU’ LUNGA DEL TEMPO DI SCATTO:

    UN LAMPO DI 1/2000S (FISSO) FORNIRA’ LA STESSA ILLUMINAZIONE

    CON UNA VELOCITA’ DELL’OTTURATORE DI 1/50S O DI UN 1/200S

    (LA DIVERSA VELOCITA’ DELL’OTTURATORE CATTURERA’ PIU’ O MENO LUCE AMBIENTE NELLE DUE VELOCITA’ RISPETTIVAMENTE)

    http://WWW.CORSIFOTOGRAFIAPIDA.IT

  • LA LUCE DEL LAMPO DEL FLASH E’ INFLUENZATA DUNQUE SOLO DA:

    ISO + DIAFRAMMA

    IN STUDIO: NON CI INTERESSA CATTURARE LA LUCE AMBIENTE

    MA TUTTA LA LUCE VIENE DATA UNICAMENTE DAL LAMPO DEL FLASH

    VELOCITA’ FISSA AD 1/200S (TEMPO SYNCHRO)

  • IN STUDIO FOTOGRAFICO LA MACCHINA VIENE SETTATA IN MANUALE CON I SEGUENTI PARAMETRI:

    ISO 100 1/200S

    F 7-11

    VIENE VARIATA LA POTENZA DEL FLASH IN FUNZIONE DELL’EFFETTO DI LUCE DESIDERATO

  • LA LUCE DEL LAMPO DEL FLASH E’ INFLUENZATA DUNQUE SOLO DA:

    ISO + DIAFRAMMA

    IN ESTERNA: IL SOGGETTO IN PRIMO PIANO VIENE ILLUMINATO SOLO DALLA LUCE DEL FLASH.

    SI IMPOSTA POI UN TEMPO DI SCATTO A SECONDA DELLA LUCE

    AMBIENTE CHE VOGLIAMO CATTURARE

  • IN ESTERNO L’ESPOSIZIONE DEVE ESSERE CALCOLATA IN BASE ALLA LUCE PRESENTE SULLO SFONDO (E NON IN BASE A QUELLA INCIDENTE SULLA MODELLA)

    VIENE VARIATA LA POTENZA DEL FLASH IN FUNZIONE DELL’EFFETTO DI LUCE DESIDERATO, PER ILLUMINARE CORRETTAMENTE LA MODELLA

    SI CALCOLA L’ESPOSIZIONE SULLO SFONDO UTILIZZANDO LA MOD. SEMIAUTOMATICA PRIORITÀ DI TEMPO, SETTANDO IL TEMPO AD 1/200S (TEMPO SYNCHRO)

    SI RIPORTANO QUESTI VALORI IN MANUALE

    LUCE AMBIENTE + FLASH

  • RITRATTO NOTTURNO IN INTERNO/ESTERNO CON FLASH SU 2^ TENDINA

    IMPOSTAZIONI:

    MANUALE ISO ALTI (IN BASE ALLE CONDIZIONI DI LUCE AMBIENTALI)

    DIAFRAMMA APERTO (VALORI INFERIORI A F5.6)

    TEMPO LUNGO ES: 1/10S O 1/20S IN BASE ALLE CONDIZIONI DELL’AMBIENTE

    FLASH SU 2^ TENDINA POTENZA TARATA SUL SOGGETTO IN PRIMO PIANO

    (LAMPO DIFFUSO)

  • TEMPO DI SINCRONIZZAZIONE

    IL TEMPO LIMITE, OLTRE IL QUALE LA VELOCITÀ DELLA TENDINA È PIÙ VELOCE DEL LAMPO DEL FLASH,

    E QUINDI SI NOTERÀ UNA BANDA NERA IN FOTO.

  • SOLITAMENTE IL TEMPO DI SINCRONIZZAZIONE È 1/200S

    SCATTANDO AD UNA VELOCITÀ MAGGIORE, SI NOTERANNO LE BANDE NERE.

    ALCUNI FLASH MODERNI PERMETTONO DI OVVIARE A QUESTO PROBLEMA,

    CON LA MODALITÀ “ALTA VELOCITÀ” IN CUI È POSSIBILE SCATTARE A TEMPI MAGGIORI DI QUELLO DI SINCRONIZZAZIONE

  • STACCARE IL FLASH DALLA MACCHINA

    L’ILLUMINAZIONE NON SARA’ PIU’ FRONTALE MA DIREZIONALE

    IN QUESTO MODO RIESCO A DARE PIU’ TRIDIMENSIONALITA’ AL SOGGETTO

    E MODELLARE LA LUCE A NOSTRO PIACIMENTO

  • COME SI “STACCA” IL FLASH DALLA MACCHINA?

    - TRIGGER WIRELESS

    -CAVO SYNCHRO

    -CAVO HOT SHOE

    -FLASH MASTER (CANON O NIKON)

  • PRESA PC SYNC

  • L’ACCESSORIO PIÙ PRATICO E PIÙ ECONOMICO PER STACCARE IL FLASH DALLA MACCHINA È SICURAMENTE IL TRIGGER WIRELESS

    YOUNGNUO AMAZON - CIRCA 20€ PER 3 UNITÀ

  • AI TRIGGER WIRELESS POTETE COLLEGARE UN QUALSIASI TIPO DI FLASH,

    ANCHE UN VECCHIO MODELLO O NON NECESSARIAMENTE COMPATIBILE CON

    LA VOSTRA MACCHINA FOTOGRAFICA!

    IL FLASH FUNZIONERÀ IN MANUALE

  • IMPORTANTE: LA LUCE DEL FLASH DEVE ESSERE SEMPRE DIFFUSA

    TRAMITE DIFFUSORI, O FACENDOLA RIMBALZARE SU PARETI BIANCHE.

    EVENTUALMENTE POSSIAMO METTERE DAVANTI ALLA LAMPADA DEL FLASH

    DELLE GELATINE COLORATE PER BILANCIARE LA LUCE

    O DARGLI UN EFFETTO COLORATO

  • TIPOLOGIA DI FLASH 1) SPEEDLITE

    - BASSA POTENZA

    - LUNGHI TEMPI DI RICARICA

  • TIPOLOGIA DI FLASH 2) FLASH DA STUDIO PORTATILI

    - MEDIA POTENZA

    - VELOCE TEMPO DI RICARICA

  • TIPOLOGIA DI FLASH 3) FLASH DA STUDIO

    - ALTA POTENZA

    - VELOCE TEMPO DI RICARICA

  • OTTIMO FLASH SPEEDLITE PER INIZIARE

    YONGNUO YN-568EX (NIKON) YONGNUO YN-685E-TTL (CANON)

  • POSSO RICREARE PIU’ PUNTI DI LUCE

    TEORICAMENTE POSSO COLLEGARE

    INFINITI FLASH ALLA MACCHINA CHE SCATTANO

    IN CONTEMPORANEA

    SOLITAMENTE SI USANO DAI 2 O 3 FLASH

    PER ILLUMINARE IL SOGGETTO

    ED EVENTUALMENTE ALTRE 1 O 2 FLASH

    PER SCHIARIRE LO SFONDO, NEL CASO DI FONDALE OMOGENEO

  • POTENZA DIVERSA PER I DUE FLASH

    SCHEMI DI LUCE (FLASH SETUP)

  • FLASH DIFFUSER: 1) SOFTBOX

    DIVERSE MISURE DISPONIBILI

  • SPEEDLIGHT SOFTBOX CON ATTACCO FLASH

  • FLASH DIFFUSER: 2) OMBRELLO TRASLUCIDO

  • FLASH DIFFUSER: 3) OMBRELLO SOFT BOX

  • FLASH DIFFUSER: 4) OMBRELLO RIFLETTENTE

  • FLASH DIFFUSER: 5) BEAUTY DISH

View more