maschile e femminile (2)

Download Maschile e femminile (2)

Post on 07-Jul-2015

58 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • 1. Maschile e Femminile nella societ odierna

2. Video n1: la storia 3. Art. 3, cost. Tutti i cittadini hanno pari dignit sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociale 4. Art. 51 Cost. Tutti i cittadini dell'uno o dell'altro sesso possono accedere agli uffici pubblici e alle cariche elettive in condizioni di eguaglianza, secondo i requisiti stabiliti dalla legge [Cost. 3, 56, 58, 84, 97, 104, 106, 135; disp. att. Cost. XIII]. A tale fine la Repubblica promuove con appositi provvedimenti le pari opportunit tra donne e uomini. 5. Art. 117 Cost. (comma settimo): Le leggi regionali rimuovono ogni ostacolo che impedisce la piena parit degli uomini e delle donne nella vita sociale, culturale ed economica e promuovono la parit di accesso tra donne e uomini alle cariche elettive. 6. Come ben sappiamo la diversit di uomini e donne in parte biologica e in parte socio-culturale. Sin dalla nascita la famiglia, la scuola, il luogo di lavoro, i mass-media ci impongono un certo modo di vivere, pensare e agire che condiziona gran parte della nostra vita. Cosa dire dei giocattoli? Maschi e femmine fin da bambini vengono educati e "addestrati" al loro futuro ruolo dagli stessi genitori; se pensiamo ai principali giocattoli per bambine come bambole, castelli, tegamini, trucchi etc. si pu osservare che in prevalenza favoriscono l'adesione ai ruoli tipicamente femminili (di moglie e di madre) e di cura estetica di s; cos come i giocattoli per i maschi quali aerei, navi, treni, pistole, robot riflettono invece avventura, movimento, competizione e aggressivit. Pensiamo anche alle fiabe pi famose come Biancaneve o Cenerentola che presentano un'immagine di donna debole, incapace, sottomessa e poco intelligente, facendo emergere come uniche doti bellezza e bont. Per quanto riguarda i fumetti i protagonisti e gli eroi sono spesso maschi, basta pensare a Topolino o Superman. 7. Anche i mass-media concorrono a sottolineare le differenze e a riproporre gli stereotipi dei ruoli di marito e moglie cercando di mantenere lo status-quo. Le pubblicit televisive del Mulino Bianco e della Barilla ne sono un chiaro esempio; quante sono le persone che si sono illuse di creare una famiglia su quel modello? La casa grande, luminosa, la moglie sorridente, felice di preparare la colazione per la sua famiglia, il marito affettuoso che si complimenta con lei, i figli che corrono felici a tavola 8. Oggi le donne sono libere di studiare, lavorare, divorziare, viaggiare e a nessuno verrebbe in mente di considerarle solo nel ruolo di madre e moglie Ma in realt si sentono veramente libere? E tra gli uomini, quanti di loro sono liberi di piangere, commuoversi o tirare fuori la propria sensibilit senza essere giudicati? Nel giro di qualche anno i mutamenti esterni si sono manifestati con l'introduzione di leggi egualitarie; ma il cambiamento interno stato altrettanto veloce? http://www.relazioniinarmonia.it 9. Dott.ssa psicoterapeuta Margherita Spagnuolo Lobb Levoluzione della donna dal punto di vista sociale e civile ha reso luomo pi insicuro. Fino a poco tempo fa uomini e donne avevano due ruoli chiari e distinti: lui era lessere forte della societ, il pater familias cui competeva il potere sociale e famigliare, il lavoro e il sostentamento economico della famiglia. Lei era il gentil sesso che si sottometteva alla volont maschile e langelo del focolare, il cui unico compito era quello di badare ai figli. Luomo, dunque, deteneva un potere legittimato dalla societ e accettato dalla donna. www.lastampa.it 10. Una provocazione... Femminicidi, violenze sessuali, abusi non sono altro che il prodotto della reazione maschile a una societ che non ha saputo fornire alluomo un ruolo alternativo e che alimenta in tutti, uomini e donne, insicurezza e distacco dalle emozioni. Questi episodi sono un chiaro segnale di debolezza e di impotenza di fronte allincapacit di accettare una donna che mediamente pi brava a scuola, che raggiunge ottimi risultati sul lavoro e fa carriera, che sa destreggiarsi nel coniugare casa, famiglia e vita professionale. Non a caso negli ultimi anni si registrato un aumento impressionante di donne uccise dal proprio compagno, di stupri e di soprusi: la manifestazione di un genere maschile che cerca di affermarsi e di riprendersi con la forza e con la prepotenza un ruolo di superiorit che non gli compete e che la societ civile gli ha tolto da tempo, proprio con il riconoscimento di quella parit uomo-donna raggiunta l8 marzo www.lastampa.it 11. Video n2: le interviste e i dati 12. Video n3: stereotipando

Recommended

View more >