arabia saudita - agenzia viaggi aly&giuk

Download Arabia Saudita - Agenzia viaggi Aly&Giuk

Post on 22-Jan-2018

163 views

Category:

Education

3 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  1. 1. AGENZIA VIAGGI ALY&GIUK ARABIA SAUDITA
  2. 2. POSIZIONE NEL MONDO
  3. 3. CARTINA POLITICA
  4. 4. CARTINA FISICA
  5. 5. CARTINA IN RILIEVO
  6. 6. TERRITORIO Non ci sono fiumi importanti ma solo ruscelli per lirrigazione dei campi e delle piantagioni C uno dei pi grandi deserti sabbiosi del mondo, il Rubal-Khali. La montagna pi alta Abha La capitale, Riyadh, situata sullaltopiano del Najd
  7. 7. ECONOMIA 82% reddito settore primario (80% solo petrolio grezzo) 18% reddito settori secondario e terziario
  8. 8. PETROLIO LArabia Saudita la nazione che produce pi petrolio del mondo e i suoi pozzi sono i pi famosi. I pozzi di petrolio terrestri e marini sono situati principalmente sulla costa del golfo.
  9. 9. GRAFICO PRODUZIONE MATERIE PRIME 1 GWh= 1 milione kilowatt ora
  10. 10. GRAFICO PRODUZIONE MONDIALE PETROLIO OPEC= Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio
  11. 11. STORIA In Arabia Saudita ci furono tre stati importanti: il primo stato saudita(dal 1744 al 1818) nacque quando il sovrano si insedi nella citt di Diriya e il principe si impegn a sostenere la sua campagna di purificazione della religione islamica dalle eresie. La Dinastia Saudita era quella dominante(da qui il nomeArabia Saudita). Venne poi sconfitta.
  12. 12. SECONDO E TERZO STATO Il secondo stato saudita(dal 1824 al 1891) era di nuovo eretto dalla Dinastia Saudita. Il terzo stato saudita(dal 1902) nacque quando venne conquistata la citt di Riyadh e, poi, di Najd. Nel 1965 ci fu uno scambio di territori tra lo stato della Giordania e lo stato dellArabia Saudita.
  13. 13. POLITICA LArabia Saudita uno stato retto da una monarchia assoluta; il sovrano il capo dello stato e la somma autorit religiosa ed ha potere assoluto. La legge coranica applicata in ogni caso e i delitti e i crimini sono giudicati da tribunali religiosi. Tutti i sovrani sono stati sempre di sesso maschile.
  14. 14. POPOLAZIONE Fino agli anni sessanta la maggior parte della popolazione era nomade. Allinizio degli anni novanta la popolazione si spost verso le citt delle zone costiere e nelle oasi; per questo motivo le zone desertiche diventarono disabitate.
  15. 15. LINGUE Larabo la lingua ufficiale Linglese utilizzata per gli affari ed molto diffuso nelle citt
  16. 16. RELIGIONE La religione principale dellArabia Saudita lislam e la sua legge richiede che tutti i suoi cittadini siano musulmani. Il governo non protegge la libert di religione, infatti se un cittadino straniero vuole avere la cittadinanza, deve prima convertirsi allislam. Ci sono anche minoranze cristiane e induiste.
  17. 17. CULTURA La cultura dellArabia Saudita ruota attorno all Islam.
  18. 18. ETNIE 26% nomadi e beduini 56% arabi 18% africani e asiatici
  19. 19. GRAFICO PER CLASSI DET Il grafico sbilanciato a favore della componente maschile probabilmente a causa dell'industria petrolifera che ha attirato immigrazione dall'estero.
  20. 20. CLIMA Tranne in una parte della regione di Asir, lArabia Saudita ha un clima desertico con temperature molto alte di giorno, molto basse di notte e incostanti piogge. Lo Shamal (un vento) a fine primavera causa le tempeste di sabbia che diminuiscono la visibilit.
  21. 21. GRAFICO TEMPERATURE MAX E MIN RIYADH
  22. 22. FLORA Le graminacee I tamarindi I datteri Gli alberi da incenso
  23. 23. FAUNA Dromedario Cavallo arabo Serpenti velenosi Sauri Scorpioni
  24. 24. FESTIVIT RELIGIOSE Si festeggiano tre giorni in cui si ricorda la sottomissione a Dio da parte di Abramo quando decise di sacrificare il figlio Isacco. C una giornata in cui si festeggia la nascita di Maometto. Si festeggiano gli ultimi tre giorni del Ramadan Le festivit religiose non hanno una data precisa perch si basano sul calendario lunare.
  25. 25. FESTIVIT CIVILE Il 23 settembre si celebra la festa nazionale, giorno in cui lArabia Saudita ottenne lindipendenza dallInghilterra.
  26. 26. ABITI TRADIZIONALI Il vestito simbolico perch rappresenta i legami della gente con la terra, con il passato e con la religione. Gli abiti devono essere pratici, freschi e morbidi. Uomini: lunghe camicie in cotone o lana Donne: abiti decorati (in casa) e abiti neri con il velo (fuori casa)
  27. 27. IMMAGINE ABITI
  28. 28. GASTRONOMIA La religione vieta ai credenti di bere alcolici e di mangiare carne suina. Il piatto tradizionale a base di riso e carne di pollo o agnello. In tutti i pasti c il pane azzimo (pane non lievitato).
  29. 29. BEVANDA TRADIZIONALE Una bevanda fatta con il succo dei datteri, utilizzata come champagne.
  30. 30. VIAGGIO La durata del viaggio di una settimana: due giorni si passeranno a la Mecca; tre giorni sarete a Riyadh ed i restanti due visiterete Medina Viaggio, visita turistica e albergo avranno un costo di 2500.00
  31. 31. LUOGHI DA VISITARE LA MECCA Meta annuale di visite da parte di turisti e di pellegrini musulmani perch nel Corano c scritto che ogni credente se ne ha le possibilit economiche e fisiche devono recarsi almeno una volta nella vita a la Mecca, dove si trova la kaba nella quale si trova la pietra nera. Kaba de la Mecca
  32. 32. RIYADH Riyadh si trova al centro della penisola arabica su un grande altopiano. In questa citt c il secondo grattacielo pi alto dellArabia Saudita, il Kingdom Center. Nel 2002 ha vinto il premio come migliore grattacielo al mondo come design.
  33. 33. MEDINA Medina si trova in unoasi; in questa citt si trova la Moschea del Profeta, la seconda moschea pi sacra per lIslam.
  34. 34. CURIOSIT L Arabia Saudita lunico paese in cui le donne non possono guidare lauto. LArabia Saudita uno dei pochi paesi che non ha il parlamento. Le donne possono andare alluniversit ma devono essere separate dagli uomini. Le donne non possono camminare per strada se non sono accompagnate dal marito o dal figlio.
  35. 35. SITOGRAFIA Wikipedia Alphabeto.it Enciclopedia Treccani Focus.junior Idee viaggi zigarate Destination? Alcuni punti sono stati presi da SlideShare
  36. 36. GRAZIE PER LATTENZIONE LAVORO SVOLTO DA: ALICE FILIPPI E GIULIA MANASSERO