l' eco di hogwarts

Download L' eco di Hogwarts

If you can't read please download the document

Post on 16-Mar-2016

215 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

www.ilpaiolomagico.forumfree.net

TRANSCRIPT

  • Un portavoce della Obscurus Book: mai visti cos tanti soldi..

    oramai un caso che interessa lintero mon-do magico: Nessie, lo stupendo esemplare di Kelpie, che da pi di 300 anni abita il Lago

    di Lochness, in Scozia, con le sembianze di un Serpente Mari-no, non riesce pi a vivere la propria intimit. Orde di Babbani curiosi, armati di strani aggeggi noti come macchine fotografi-che impediscono a Nessie di godere della tranquillit e della pace che un tempo caratterizzava la sua dimora. Profondamente turbata dal chiasso e dai continui tentati-vi di avvistamento da parte della fiumana di gente, tra la quale spiccano per numero Cinesi e Giapponesi, ha mani-festato lintenzione di abban-donare larea scozzese. Dovrebbe riunirsi nella gior-nata di domani il Comitato per la Salvaguardia e la Cu-stodia delle Creature Magi-che (che annovera tra i soci pi illustri il magizoologo Newt Scamandro), per delibe-rare una soluzione al proble-ma. Nel frattempo, il Preside della Scuola di Magia e Stre-goneria di Hogwarts ha pro-posto di offrire a Nessie il Lago Nero come dimora provvisoria od anche definiti-va, qualora gli eventi portas-sero a tale scelta. Lenorme distesa dacqua ai piedi del Castello gi abitata da una Piovra Gigante, la quale, tutta-via, sarebbe ben lieta di avere una amica con cui scambiare pettegolezzi sulla fauna ittica.

    CERCA CASA NESSIE

    Numero 1

    FINALLY Potrebbe benissimo trattarsi dellillusione provocata da un Incanto Confundus,

    ma, che sia vero o che sia falso, il risultato sempre lo stesso:

    CE LABBIAMO FATTA! Possiamo finalmente vantarci di possedere la prima copia de LEco di Hogwarts, il giornale della famosa Scuola di Magia e Stregoneria, che diventer presto una testata cono-sciuta in tutto il mondo Vabb, facciamo in tutta Europa Ok, in tutta lInghilterra Daccordo, dac-cordo! Ad Hogwarts ed Hogsmeade, cos va bene? Bah... Molti hanno collaborato alla realiz-zazione di questo progetto, con lo scopo non solo di riportare aggior-namenti di cronaca, ma anche di presentare in maniera originale e simpatica le vicende interne della scuola. Speriamo vivamente che il nostro lavoro venga apprezzato, e che porti cultura ed ironia tra la gente. Ovviamente, non stato risparmiato nessuno. Dai professori agli Elfi Domestici, dal Preside al Platano Picchiatore. Quindi, se il giornale vi piace, ditelo ad amici e conoscenti; ESON

    DAZIO

    NE AD

    HOGW

    ARTS

    a pag

    . 4

    1

    di Alastor Percival Dirkert

    se viceversa non vi ha entusiasmato, tappatevi la bocca e continuate a farvi gli affari vostri. E vantaggioso per entrambi. Parte dei proventi della vendita di questa realt giornalistica saranno devoluti al

    Pub Testa di Porco, di Hogsmeade. La capra del buon Aberforth, ormai anziana, necessita di alimenti di primissima quali-t. Ci fa piacere aiutarla. Buona lettura!

    La Gringott avvisa che possibile effettuare prelievi dalle personali Camere Blindate solo se in possesso della relativa chiave. Qualora essa venisse smarrita, si prega di sporgere denuncia presso i nostri Uffici, pena il pignoramento del proprio conto.

    MessaggiO SUL

    URETTO

    Simpatica iniziativa di Vinden Blser ed Ellen Owl, il Muretto raccoglie comunica-zioni di servizio, piccole poesie, messaggi divertenti e quantaltro riesca ad entrare in un piccolo quadratino di pergamena. Dove trovarli? Basta cercare il logo MESSAGGIO SUL MURETTO, allinterno del giornale.

    L@ MI@ @DOLESCENZ@ IN VOLO

    Piedi unintera squadra di Quidditch professioni-sta. Bizzarro davvero, il destino.

    S e g u e a p a g . 2

    per tromba daria

    British and Irish Quidditch League U L T I M E P A R T I T E

    Montrose Magpies VS Puddlemare United: 150-80 Holyhead Harpies VS Chudley Cannon: 230-20 Wimbourne Wasps VS Ballycastle Bats: 60-170

    Tutshill Tornados VS Falmouth Falcons: Rimandata

    Eg89

    W W W . I L P A I O L O m A G I C O . F O R U M F R E E . i T 3 Falci

    A ppena lanciato sul mercato edito-riale, il testo di autore anonimo La mia adolescenza in volo, e andato letteralmente a ruba. se lo sconosciuto autore avesse organizzato un' asta per vendere il suo manoscritto, di certo avrebbe guadagnato abbastanza galeoni da riuscire a mettere in

    RiSaTe & BUoNuMore! P a g i n a 1 1

  • C o n t i n u a d a l l a p r i m a p a g i n a . .

    I l direttore della Obscurus Books e riuscito ad accaparrarsi il misterioso e strabiliante testo

    grazie ad un vero e proprio colpo di fortuna, come racconta lui stesso: Stavo sorseggiando un saporito Whisky Incendiario ai Tre Manici di Scopa, quando mi cadde lo sguardo su una risma di pergamene spiegazzate, tenute insieme da uno spago - afferma, orgoglioso - Da allora, a qualunque editore l'abbia mostrato, tutti avrebbero voluto averlo. Ah, ma io non lo cedo. Roba di qualit, questa! Fioccano nel frattempo le lettere di ordinazioni di questo superlativo mano-scritto. al Ghirigoro, secondo indiscre-zioni, sono state gia acquistate in pronta consegna oltre 10.000 copie, per far fronte alla schiera di richieste. il disegno della copertina e stato affidato alla nota umorista francese Gwendie Laveille, coautrice dellap-prezzatissimo fumetto "Le Avventure di Martin Miggs, il Babbano Matto. Che dire? restiamo in attesa di vedere se quello che si preannuncia come uno dei migliori bestseller, si rivelera tale anche al giudizio critico del grande pubblico. Nonostante la terribile paura che avevo sempre avuto delle altezze, inforcai la scopa, deciso. Non potevo lasciar cadere il mio migliore amico, Babbano di nascita, nel vuoto, senza muovere un dito. Lo vedevo precipitare pericolosamente, verso terra, la bocca che non trovava parole neanche per gridare. Cos, stringendo la mascella e puntando lo sguardo verso l'alto, scalciai a terra e mi sollevai finalmente in volo. (La Mia adole-scenza in volo - Capitolo II)

    Ruslana Korshunova

    2

    QUEEN Unopera di Norah Gautier e Melanie Seven Klein Maeve Le streghe, i maghi, lincanti, gli scontri, le malvagit, laudaci imprese io canto,

    che furo al tempo degli avi nostri, di molte genti il pianto,

    seguendo l'ire e i giovenil furori fecer questo senza rimpianto.

    Dimenticato s dellantefatto arcano

    L a storia si svolge nella bella Irlanda. Esisteva una donna, e che donna vi dico! Se pur sia strano che io vi narri di ella, io lo far! Il perch sia strano lo scoprirete. Sebbene io sia stato creato dopo che il suo nome fu dimenticato, io conosco la sua storia, e che storia! Or dunque proseguiamo Esisteva una donna, vi dicevo, aveva trentanni o poco pi. I capelli del color del fuoco, come il suo animo. Gli occhi dellindomita foresta. Non era la pi bella tra le belle, ma aveva carattere. Ed era una strega, una delle migliori, a parer del sottoscritto. Infondere quella sua sapienza nelle menti pi acerbe ed aiutarle a maturare: ella a questo ardiva. La sua casa era poco pi di un pagliaio. Antichi libri di magia e sapienza si accatastavano al suo interno, insieme a barattoli

    colmi di misture strane ed erbe di qualsiasi genere. La sua dimora aveva parimenti di biblioteca, erboristeria e cantina maleodorante. Non vi era incuria in tutto ci. Una strega assai metodica era la nostra protagonista. Ma ahim! invero poco casalinga. E poi tutte quelle erbe e piante essiccate non la aiutavano. Pertanto, le sia risparmiato il vostro giudizio! Le condizioni dei vostri bauli non sarebbero migliori se vi mancasse il tempo di rassettare, come accadeva a lei. Ed ora, lasciatemi finire di narrarvi la storia, e tacete, per amor mio! Come vi dicevo, era una strega molto impegnata. Si levava ben prima del sorgere del sole, per scrutare e studiare il cielo stellato assieme ai suoi disce-poli. Con quellaria fresca e frizzante, le membra si svuotavano e le predizioni erano pi facili da effettuare. Quando la luce del sole mutava in giorno la notte, lasciava i suoi studenti alle speculazioni intellettuali, per dirigersi nella foresta. L praticava le arti belliche, per le quali era portata, oltre a possedere il dono della magia. Quellora dallenamento la mattina la mantenevano forte e aiutavano il suo corpo a combattere la vecchiaia incipiente. Si esercitava con profitto nella disciplina della spada. Se fosse stata disarmata della propria bacchetta, avrebbe combattuto alla maniera dei cavalieri. Possedeva unarma fabbricata appositamente per lei. Non era la migliore spada al mondo, bens la sua spada. Non possedeva granch, a parte la casa in cui trascorreva poco tempo, la spada, la sua corona e altri cimeli. Non le importava dei possessi materiali, le

    bastavano quei pochi, e la sua vita. Che donna savia e potente. Il suo sguardo poteva sembrare superbo ed acido, la sua voce poteva sembrare dura e irremovibile, ma questo non voleva dire che aveva lanimo di pietra! E coloro che la circondavano, i suoi discepoli, lo sapevano. Avevano tutti immensa stima della grande Regina Maeve. Se fosse davvero una regina, lo ignoro, ma io canter la sua nobilt danimo come se lo fosse. Forse era lomonima regnante del Connacht moglie di Ailell e guerriera Tutte leggende, a dire il vero. Allallenamento, seguiva linsegnamento dellarte degli infusi e delle pozioni. La sua destrezza nel preparare intrugli e simili era senza paragoni. Quando il sole era ormai alto, giungeva lora di pranzo, tempo per tutti di rifocillarsi. Alle lezioni poteva assistere chiunque. Erano tuttavia pochi i fedeli studenti che seguivano ed amavano Maeve. Le lezioni si tenevano allaperto, poich di strutture non ce nerano. La lezione di sortilegi dopo il pasto di met giornata era certo la lezione pi seguita. Chiunque voleva poteva interrogarla sullesistenza di questo o quellincantesimo. Ed ella sciorinava il suo sapere, inventando talvolta nuove ed inedite magie. Il resto del pomeriggi