La medicazione della ferita chirurgica ?· per ferite da tiroidectomia utilizzare altri disinfettanti.…

Download La medicazione della ferita chirurgica ?· per ferite da tiroidectomia utilizzare altri disinfettanti.…

Post on 16-Feb-2019

212 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

<p>La medicazione della feritachirurgica</p> <p>Docente Francesco Cervasio</p> <p>Lobiettivo la disinfezione ed il monitoraggio del sito chirurgico.Pu essere eseguita al letto delloperato o in apposita medicheria,ma comunque nel rispetto della privacy e mai durante losvolgimento di altre attivit di reparto.</p> <p>Nellottica dellefficienza preferibile eseguire la tecnica nelcontesto del giro medicazioni.</p> <p>Tecnica touchPrevede lutilizzo di guanti monouso sterili senza o con unlimitato uso dello strumentario chirurgico sterile.</p> <p>Tecnica non touchPrevede lutilizzo dello strumentario chirurgico sterile e lusodi guanti monouso non sterili.</p> <p>Il carrello per le medicazioni dovrebbe essere dotato di: Strumentario chirurgico sterile, meglio se imbustato singolarmente Guanti monouso sterili e non sterili Cerotti di vario formato e composizione Compresse di garza e/o tessuto non tessuto sterili(meglio se</p> <p>imbustate singolarmente) e medicazioni pronte sterili, entrambe divarie dimensioni</p> <p> Telini sterili Bende per fasciatura, elastiche e no, di varie dimensioni</p> <p>continua</p> <p> Soluzioni disinfettanti (iodio polivinilpirrolidone, soluzione prontaal 5% base di cloro attivo, cloredixina)</p> <p> Perossido di idrogeno a 3 volumi Soluzione fisiologica Bacinelle reniformi Fili di sutura, siringhe, aghi, anestetici locali e drenaggi Tamponi per esame colturale Soluzione per la decontaminazione delle mani Contenitore con soluzione decontaminante per lo strumentario</p> <p>usato</p> <p>continua</p> <p> Contenitore per rifiuti speciali ospedalieri Contenitore rigido per pungenti e taglienti In alcuni casi potrebbe essere necessaria una lampada scialitica</p> <p>portatile</p> <p>PROCEDURA Informare ed assistere psicologicamente lutente Decontaminare le mani ed indossare guanti monouso non sterili Rimuovere la medicazione quindi i guanti e decontaminare</p> <p>nuovamente le mani A seconda della tecnica (touch o non touch) indossare il tipo di</p> <p>guanti richiesto Detergere la ferita, se occorre, con soluzione fisiologica quindi</p> <p>disinfettare con iodio povidone. In caso di accertata allergia oper ferite da tiroidectomia utilizzare altri disinfettanti.</p> <p> Detergere e disinfettare il punto di inserzione di eventualidrenaggi</p> <p>continua</p> <p> Procedere se necessario e se prescritto alla rimozione dei punti disutura e di eventuali drenaggi, quindi disinfettare nuovamente</p> <p> Coprire la ferita con compresse sterili di garza o TNT fissate allacute con cerotto o utilizzare medicazioni pronte sterili</p> <p> Smaltire con procedure idonea il materiale utilizzato Eseguire lavaggio disinfettante delle mani Registrare la procedura Eventualmente procedere ad altra medicazione</p> <p>A proposito delle soluzioni disinfettanti I contenitori, sui quali va segnata la data di apertura, devono</p> <p>essere quanto pi piccoli possibile. Non previsto il trasferimento delle soluzioni in altri contenitori. E raccomandato lutilizzo di una unica molecola. Il perossido di idrogeno deve essere utilizzato solo come</p> <p>detergente di cavit e mai in combinazione con lo iodio povidoneper incompatibilit.</p> <p>Ed ora..</p> <p>A STUDIARE !!!!!!</p>