libreria pontremoli · giovanni pascoli .ritratto fotografico di giovanni pascoli realizzato dal

Download Libreria Pontremoli · Giovanni Pascoli .Ritratto fotografico di Giovanni Pascoli realizzato dal

Post on 21-Feb-2019

215 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

L I B R E R I A

P O N T R E M O L I

A N T I Q U A R I A

l i b r e r i a a n t i q u a r i a

P O N T R E M O L I

G I O V A N N I P A S C O L I

LIB

RE

RIA

PO

NT

RE

MO

LI

GIO

VA

NN

I P

AS

CO

LI

i n c o p e r t i n a

Ritratto fotografico di Giovanni Pascoli realizzato dal fotografo Alberto Rabbi nei primi anni del Novecento (lotto n. 181).

l i b r e r i a a n t i q u a r i a

P O N T R E M O L I

g i o v a n n i

P A S C O L I

m i l a n o2 0 1 8

LIBRERIA ANTIQUARIAPONTREMOLI

via Cesare Balbo 420136 Milano

t (+39) 02 5810 3806f (+39) 02 5810 2157

info@libreriapontremoli.it

www.libreriapontremoli.it

S O M M A R I O

Nuptia l ia 7

Opere in vers i 23

Opere la t ine in vers i 57

Opere in prosa 77

Cri t ica 103

Documenti autograf i 109

Fotograf ie e manifes t i 125

Indice cronologico 129

Bibl iograf ia 137

1.

2.

3.

g i o v a n n i p a s c o l i n u p t i a l i a

7

N U P T I A L I A

1. Al barone avvocato Giovanni Scotti ed alla nobile signorina Maddalena Mangili di Bergamo. Giovanni Pascoli di Bologna. Coi pi Sinceri Auguri dellAmicizia [Ode; Epitalamio Lesbo]

Bergamo, Stab. Tip. Bolis, 1881 (5 settembre), in 8 (208 x 135 mm), brossura originale con titoli al piatto superiore legata con punto metal-lico, pp. [6].Edizione originale di estrema rarit. Ottimo esemplare. 3.800

La rarissima plaquette per nozze contiene ledizione originale di due componi-menti, Ode (inc.: Come de lAlpi da lardue roccie) ed Epitalamio Lesbo (inc.: Le fiaccole sul lido). La seconda verr ristampata lanno successivo nella pla-quette per le nozze Sanguinetti Ottolenghi (Garboli, vol. I, p. 377 ma Gar-boli omette di segnalare la presenza di questa prima uscita) e poi nella seconda edizione di Poesie varie nel 1913. Ode, invece, non sar mai pubblicata altrove. Di grande interesse risulta anche lo schema metrico, un unicum nel panorama letterario italiano. Rarissimo, non se ne rilevano copie in Iccu.Poesie e prose, ed. Garboli, vol. i, p. 377; Gambetti Vezzosi, Rarit bibliografiche, p. 641.

8

l i b r e r i a p o n t r e m o l i

2. Malvezzi Fabrello [Adone]

Modena, per i Tipi di Nicola Zanichelli, 1883 (26 marzo), in 8 (234 x 152 mm), brossura originale legata a filo, titoli ai piatti, pp. 16 in carta forte. Rarissima plaquette, contiene la seconda apparizione a stampa di Adone, prima con il titolo definitivo. Fioriture leggere che raramente intaccano il testo, qualche segno del tempo alla brossura, nel complesso un pi che buon esemplare. 1.800

La plaquette per le nozze di Rodolfo Malvezzi e Pia Fabrello, curata da Alessan-dro Paganelli Zicavo, contiene componimenti di Paganelli, Zicavo, Bassini, Ricci e Borgognoni, una traduzione di Ovidio ad opera di Olindo Guerrini e la poesia di Pascoli Adone. Fu la prima parola di Pascoli impressa dalla casa bolognese che consacr il suo nome di poeta a partire dal nuovo secolo (Tavoni Tinti, pp. 146-7). La poesia, pubblicata per la prima volta nel 1881 per le nozze Nar-dini Torri con il titolo in greco O ton Adonin, fu esclusa da Myricae per il suo contenuto mitologico (Garboli, vol. I, p. 370). Dopo la morte dellautore, la poesia godette di numerose ristampe, e basti citare qui le pi antiche: Paravia-na, agosto 1922, e R. Garzia, Due poesie inedite per nozze, in Fiera letteraria, 5 settembre 1926. Adornano la plaquette pregevoli testatine, finalini e capilettera incisi. Di estrema rarit, non se ne rilevano copie in Iccu.Poesie e prose, ed. Garboli, vol. i, pp. 369-ss; Tavoni Tinti, Pascoli e gli editori, pp. 146-7.

3. Nozze Ferrari Gini [Lultima passeggiata; Crepuscolo]

S.l., s.n., s.d. [ma settembre 1886], in 8 (292 x 203 mm), brossura origi-nale rosa antico, titolo al piatto anteriore, al piatto posteriore indicazione di tiratura Edizione di soli 30 esemplari, pp. 18 [2] bianche. Edizione originale stampata in soli 30 esemplari. Dorso muto abil-mente restaurato; veniale mancanza di pochi millimetri al taglio esterno del piatto anteriore, ben lontano dalla parte a stampa; ottimo esemplare in barbe fresco e pulito. 3.800

Contiene le edizioni originali di Lultima passeggiata (raccolta di otto madrigali senza titolo) e della ballata Crepuscolo. Lultima passeggiata fu ripubblicata lo stes-so anno sul Resto del Carlino (3 ottobre) e nel 1887 sul quindicinale torinese La Letteratura (1 maggio), per poi confluire in Myricae a partire dalla seconda edizione. Crepuscolo, ristampata nel fascicolo del 7 settembre 1890 della Vita

g i o v a n n i p a s c o l i n u p t i a l i a

9

Nuova, venne dapprima accolta (con ampie revisioni) nella seconda edizione di Myricae ma poi esclusa dalle edizioni successive. Questa splendida edizione, stampata su carta forte con testatine e finalini di grande eleganza, offre dunque loccasione di leggere i testi nella loro stesura originale, notevolmente modificata con il loro ingresso in Myricae. Si aggiunga poi un ulteriore elemento di interesse: i caratteri minuti, lariosit della pagina, la sobriet dellapparato decorativo presentano non poche affinit con quella che sar la pagina a stampa di Myricae, quasi Pascoli affinasse, in que-ste prove poetiche dal carattere effimero, il gusto che poi riverser nelle raccolte maggiori dei suoi versi (Tavoni Tinti, p. 147-8) Poesie e prose, ed. Garboli, vol. i, p. 616; Myricae, ed. Nava, pp. cclxxi e cclxxix; Tavoni Tinti, Pascoli e gli editori, pp. 147-8.

4. xxviii agosto 1887. Nozze Bemporad Vita [I due Fuchi; La rana e lusignuolo; Luccellino e il cacciatore]

Massa, Stabilimento Tip. di V. Menzione, 1887 (xxviii agosto), in 16 (153 x 107 mm), brossura originale legata a filo, titoli oro al piatto su-periore, pp. 6 [2]. Edizione originale. Piccole macchie alla brossura, nel complesso ot-timo esemplare. 3.000

Rarissima plaquette in onore delle nozze Bemporad Vita. Precedute da una dedica Al Signor Avv. Giulio professor Vita datata 25 agosto 1887, compaio-no qui per la prima volta a stampa le poesie I due Fuchi, La rana e lusignuolo, Luccellino e il cacciatore. Tutte e tre furono ripubblicate, di l a poco, sul set-timanale livornese Cronaca Minima (11 settembre) e poi confluirono nella seconda edizione di Myricae (1892), con notevoli varianti, in alcuni casi vere e proprie riscritture: segnaliamo qui il cambio del titolo di La rana e lusignuolo (poi Nozze) e di Luccellino e il cacciatore (poi Il cacciatore). Si nota gi in questi testi quella propensione allonomatopea che caratterizzer pi marcatamente il Pascoli maturo, come in La rana e lusignuolo, 9-10, zi zizi ziro ziro ziro ziro ziro ziro | zullullullullullullullillillilli. Dal punto di vista tipografico, Pascoli rimase decisamente insoddisfatto della stampa, al punto che desider bruciare la plaquette e interruppe qualsiasi col-laborazione con limpressore di Massa (Tavoni Tinti, p. 148). Rarissima, un solo esemplare in Iccu (Biblioteca Marucelliana Firenze).Gambetti Vezzosi, Rarit bibliografiche, p. 641; Myricae, ed. Nava, pp. cclxx-c-clxxiii; Tavoni Tinti, Pascoli e gli editori, p. 148.

10

l i b r e r i a p o n t r e m o l i

5. Nozze Quadri Pascoli [Lo stornello; Rio Salto; La chiesa; Il maniero; Il fonte; Il bosco; I sepolcri; Cavallino]

Livorno, Tip. Raffaello Giusti, 1887 (novembre), in 16 (187 x 105 mm), brossura originale, titolo in ricca cornice editoriale color viola, conserva la velina originale, pp. [28] stampate solo al recto. Edizione originale, stampata in soli 25 esemplari. Alcune lievi bru-niture alle carte, ma esemplare in ottime condizioni. 4.000

Plaquette dedicata da Pascoli al fratello Raffaele in occasione delle sue nozze con Angiola Quadri: ne furono stampati 25 esemplari, come indicato in fine, di cui 12 furono donati agli sposi, 6 Pascoli li tenne per s e destin gli altri per alcuni amici [...]. Una copia fu consegnata anche a dAnnunzio che Pascoli non cono-sceva ancora personalmente (Tavoni Tinti, p. 149). Il libretto si apre con unaffettuosa e accorata dedica-prefazione datata 25 no-vembre 1887, in cui Pascoli augura al fratello Pace [...] se non felicit; o anche felicit, poi che lhai meritata. Seguono otto sonetti, di cui quattro fino ad allora inediti: tutti confluiranno nella seconda edizione di Myricae del 1892. Lo stornel-lo in prima edizione e sar pubblicato, lanno successivo, sul settimanale bolo-

4. 5. 6.

g i o v a n n i p a s c o l i n u p t i a l i a

11

gnese La Patria del 22 gennaio. Rio Salto, invece, era gi uscito, una decina di anni prima, sul mensile fiorentino I Nuovi Goliardi del giugno luglio 1877, con il titolo differente di Lo so.... La chiesa stampata qui per la prima volta e con lingresso in Myricae muter titolo in In chiesa. Il maniero, come Rio Alto, era gi uscito a Firenze su I Nuovi Goliardi nellaprile del 1877 e nello stesso mese fu pubblicato anche a Bologna, sul mensile Pagine sparse. Il fonte e Il bosco erano uscite pochi mesi prima delle nozze, il 24 luglio 1887, sul settimanale di Livorno Cronaca minima. Infine, vedono la luce qui per la prima volta le poesie I sepol-cri e Cavallino: come le altre, vennero accolte in Myricae a partire dalla seconda edizione, ma I sepolcri non comparir pi nelle edizioni successive. La preziosa plaquette abellita da eleganti testatine e finalini. Molto raro, due sole copie in Iccu (Biblioteca comunale dellArchiginnasio Bologna; Biblioteca nazionale centrale Firenze).Myricae, ed. Nava,

Recommended

View more >