guida rapida vlt 2800 - danfossfiles.danfoss.com/download/drives/mg28m206.pdf · 2018-03-14 · •...

38
MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Guida rapida VLT ® 2800 www.danfoss.com/drives

Upload: others

Post on 18-Apr-2020

14 views

Category:

Documents


0 download

TRANSCRIPT

Page 1: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

MAKING MODERN LIVING POSSIBLE

Guida rapidaVLT® 2800

www.danfoss.com/drives

Page 2: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale
Page 3: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

Sommario

1 Introduzione 3

1.1 Scopo del manuale 3

1.2 Risorse aggiuntive 3

1.3 Versione del documento e del software 3

1.4 Approvazioni e certificazioni 3

1.5 Smaltimento 3

2 Sicurezza 4

2.1 Simboli di sicurezza 4

2.2 Personale qualificato 4

2.3 Precauzioni di sicurezza 4

3 Installazione meccanica 6

3.1 Panoramica 6

3.2 Induttanze motore (195N3110) e filtro RFI 1B (195N3103) 7

3.3 Coprimorsetti 7

3.4 Soluzione IP 21 8

3.5 Filtro EMC per cavi motore lunghi 8

4 Installazione elettrica 9

4.1 Installazione elettrica generale 9

4.2 Cavi di potenza 9

4.3 Collegamento di rete 10

4.4 Collegamento del motore 11

4.5 Collegamento in parallelo di motori 11

4.6 Cavi motore 11

4.7 Protezione termica del motore 12

4.8 Cavi di comando 12

4.9 Messa a terra 14

4.10 Emissioni EMC 14

4.11 Protezione supplementare 15

4.12 Installazione elettrica conforme ai requisiti EMC 15

4.13 Fusibili 17

4.14 Switch RFI (solo VLT 2880-2882) 18

5 Funzionamento del quadro di comando 19

5.1 Programmazione 19

5.1.1 Unità di controllo 19

5.1.2 Tasti di comando 19

5.1.3 Inizializzazione manuale 20

Sommario Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 1

Page 4: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

5.1.4 Stati di visualizzazione sul display 20

5.1.5 Modalità menu 20

5.1.6 Menu rapido 20

5.1.7 Manuale Automatico 20

5.2 Avviamento motore 21

5.3 Esempi di collegamento 21

5.4 Elenco dei parametri 21

6 Ricerca ed eliminazione dei guasti 26

6.1 Avvisi e messaggi di allarme 26

7 Specifiche 28

7.1 Dati dell'alimentazione di rete 28

7.1.1 Alimentazione di rete 200-240 V 28

7.1.2 Alimentazione di rete 380-480 V 29

7.2 Specifiche generali 30

7.3 Condizioni speciali 34

7.3.1 Ambienti aggressivi 34

7.3.2 Declassamento in base alla temperatura ambiente 34

7.3.3 Declassamento per bassa pressione dell'aria 34

7.3.4 Declassamento in relazione ad un funzionamento a basse velocità 34

7.3.5 Declassamento in relazione a cavi motore lunghi 34

7.3.6 Declassamento in relazione ad alte frequenze di commutazione 34

Indice 35

Sommario Guida rapida

2 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

Page 5: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

1 Introduzione

1.1 Scopo del manuale

Questa Guida rapida contiene informazioni essenzialirelative all'installazione e alla messa in funzione sicure delconvertitore di frequenza.

La guida rapida è concepita per l'uso da parte di personalequalificato.

Leggere e seguire la Guida rapida per utilizzare il conver-titore di frequenza in modo sicuro e professionale eprestare particolare attenzione alle istruzioni di sicurezza eagli avvisi generali. Tenere la Guida rapida a portata dimano nei pressi del convertitore di frequenza.

Disegno 1.1 Esempio d'installazione

Per altri esempi di installazione e descrizioni dettagliatedelle funzioni, consultare la Guida alla progettazioneVLT® 2800.VLT® è un marchio registrato.

1.2 Risorse aggiuntive

La Guida rapida contiene le informazioni essenzialinecessarie per l'installazione e la messa in funzione delconvertitore di frequenza. Sono disponibili altre risorse disupporto alla comprensione del funzionamento e dellaprogrammazione avanzate del convertitore di frequenza:

• Guida alla Progettazione VLT 2800

• Istruzioni per il filtro VLT 2800

• Manuale resistenza di frenatura

• Manuale Profibus DP V1

• Manuale Profibus DP

• Manuale VLT 2800 DeviceNet

• Manuale Metasys N2

• Manuale Modbus RTU

• Arresto preciso

• Funzione wobble

• Coprimorsetti NEMA 1 VLT 2800

• Kit di montaggio remoto LCP VLT 2800

• Protezione contro i rischi di folgorazione

1.3 Versione del documento e del software

Edizione Osservazioni Versione software

MG28M2 Sostituisce MG28M1 3.2X

1.4 Approvazioni e certificazioni

Il convertitore di frequenza soddisfa i requisiti UL508C diprotezione termica. Per maggiori informazioni, fareriferimento alla sezione Protezione termica del motore nellaGuida alla Progettazione.

1.5 Smaltimento

Non smaltire le apparecchiature checontengono componenti elettrici insiemeai rifiuti domestici.Raccoglierle separatamente in conformitàalle leggi locali e attualmente vigenti.

Introduzione Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 3

1 1

Page 6: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

2 Sicurezza

2.1 Simboli di sicurezza

Nel presente documento vengono utilizzati i seguentisimboli:

AVVISOIndica una situazione potenzialmente rischiosa chepotrebbe causare morte o lesioni gravi.

ATTENZIONEIndica una situazione potenzialmente rischiosa chepotrebbe causare lesioni leggere o moderate. Potrebbeessere utilizzata anche per mettere in guardia dapratiche non sicure.

AVVISO!Indica informazioni importanti, incluse situazioni chepotrebbero causare danni alle apparecchiature o allaproprietà.

2.2 Personale qualificato

Il trasporto, l'immagazzinamento, l'installazione, l'uso e lamanutenzione effettuati in modo corretto ed affidabile,sono essenziali per un funzionamento senza problemi e insicurezza del convertitore di frequenza. Solo personalequalificato è autorizzati a installare o far funzionare questaapparecchiatura.

Per personale qualificato si intendono dipendentiaddestrati che sono autorizzati ad installare, mettere infunzione ed effettuare la manutenzione su apparec-chiature, sistemi e circuiti in conformità alle leggi ed airegolamenti pertinenti. Inoltre, il personale deve averedimestichezza con tutte le istruzioni e le misure disicurezza descritte in questo documento.

2.3 Precauzioni di sicurezza

AVVISOALTA TENSIONEI convertitori di frequenza sono soggetti ad alta tensionequando collegati all'alimentazione di ingresso della reteCA, all'alimentazione CC o alla condivisione del carico. Sel'installazione, l'avviamento e la manutenzione nonvengono eseguiti da personale qualificato potrebberopresentarsi rischi di lesioni gravi o mortali.

• L'installazione, l'avviamento e la manutenzionedevono essere eseguiti solo da personalequalificato.

AVVISOAVVIO INVOLONTARIOQuando il convertitore di frequenza è collegato alla reteCA, all'alimentazione CC o alla condivisione del carico, ilmotore può avviarsi in qualsiasi momento. L'avvioinvolontario durante i lavori di programmazione,manutenzione o riparazione può causare morte o lesionigravi alle persone oppure danni alle cose. Il motore puòessere avviato tramite un interruttore esterno, uncomando bus seriale, un segnale di riferimento iningresso dall'LCP o dall'LOP, da remoto utilizzando ilsoftware MCT 10 oppure a seguito di ripristino di unacondizione di guasto.Per prevenire un avvio involontario del motore,procedere come segue.

• Scollegare il convertitore di frequenza dallarete.

• Premere [Off/Reset] sull'LCP prima diprogrammare i parametri.

• Il convertitore di frequenza, il motore equalsiasi apparecchiatura azionata devonoessere completamente cablati e montati quandoil convertitore di frequenza è collegato alla reteCA, all'alimentazione CC o alla condivisione delcarico.

Sicurezza Guida rapida

4 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

22

Page 7: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

2.3.1 Tempo di scarica

AVVISOTEMPO DI SCARICAIl convertitore di frequenza contiene condensatori busCC che possono rimanere carichi anche quando il conver-titore di frequenza non è alimentato. Il mancato rispettodel tempo di attesa indicato dopo il disinserimentodell'alimentazione e prima di effettuare lavori dimanutenzione o riparazione potrebbe causare lesionigravi o mortali.

• Arrestare il motore.

• Scollegare la rete CA e gli alimentatori bus CCremoti, incluse le batterie di riserva, i gruppi dicontinuità e i collegamenti bus CC ad altriconvertitori di frequenza.

• Scollegare o bloccare il motore PM.

• Attendere per almeno 4 minuti che i conden-satori si scarichino completamente prima dieseguire qualsiasi lavoro di manutenzione o diriparazione.

AVVISORISCHIO DI CORRENTE DI DISPERSIONELe correnti di dispersione superano i 3,5 mA. Una messaa terra non corretta del convertitore di frequenza puòcausare morte o lesioni gravi.

• Assicurare la corretta messa a terra dell'appa-recchiatura tramite un installatore elettricocertificato.

AVVISOPERICOLO APPARECCHIATUREIl contatto con alberi rotanti e le apparecchiatureelettriche può causare morte o lesioni gravi.

• Assicurarsi che solo il personale addestrato equalificato effettui l'installazione, la messa infunzione e la manutenzione.

• Assicurarsi che il lavoro elettrico avvenga inconformità alle norme elettriche nazionali elocali.

• Seguire le procedure in questo manuale.

ATTENZIONERISCHIO DI GUASTO INTERNOUn guasto interno nel convertitore di frequenza puòprovocare lesioni gravi quando il convertitore difrequenza non è chiuso correttamente.

• Prima di applicare la corrente elettrica,assicurarsi che tutte le coperture di sicurezzasiano al loro posto e fissate in modo sicuro.

AVVISO!ALTITUDINI ELEVATEPer l'installazione ad altitudini superiori ai 2000 m,contattare Danfoss riguardo alle disposizioni PELV.

AVVISO!Da utilizzare su reti isolatePer informazioni sull'uso del convertitore di frequenza sureti isolate, fare riferimento alla sezione Switch RFI nellaGuida alla Progettazione.Seguire le raccomandazioni per l'installazione su reti IT.Utilizzare dispositivi di monitoraggio dedicati alle reti ITper prevenire i danni.

Sicurezza Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 5

2 2

Page 8: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

3 Installazione meccanica

3.1 Panoramica

I convertitori di frequenza VLT 2800 consentono l'installazione fianco a fianco su una parete in qualsiasi posizione in quantonon richiedono alcun raffreddamento ai lati. Poiché è necessario il raffreddamento, deve essere presente uno spazio minimodi 100 mm per il passaggio dell'aria sopra e sotto il convertitore di frequenza.

Tutte le unità con contenitore IP20 devono essere integrati in armadi o quadri. Il grado di protezione IP20 non è adatto peril montaggio remoto. In alcuni paesi, ad esempio negli USA, le unità con contenitore NEMA 1 sono provvisti di approvazioneper il montaggio remoto.

AVVISO!Con la soluzione IP21, tutte le unità richiedono uno spazio minimo di 100 mm dagli altri componenti su ogni lato.Ciò significa che l'installazione fianco a fianco NON è consentita.

Disegno 3.1 Dimensioni

Disegno 3.2 Fori di montaggio

Dimensione mm A a B b C D E øa øb F øc

S2 - 200-240 V AC

VLT 2803-2815 200 191 75 60 168 7 5 4,5 8 4 4,5

D2 - 200-240 V CA

VLT 2803-2815 200 191 75 60 168 7 5 4,5 8 4 4,5

VLT 2822* 267,5 257 90 70 168 8 6 5,5 11 4,5 5,5

VLT 2840* 267,5 257 140 120 168 8 6 5,5 11 4,5 5,5

PD2 - 200-240 V CA

VLT 2822 267,5 257 140 120 168 8 6 5,5 11 4,5 5,5

VLT 2840 505 490 200 120 244 7,75 7,25 6,5 13 8 6,5

T2 - 200-240 V CA

VLT 2822 267,5 257 90 70 168 8 6 5,5 11 4,5 5,5

VLT 2840 267,5 257 140 120 168 8 6 5,5 11 4,5 5,5

T4 - 380-480 V CA

VLT 2805-2815 200 191 75 60 168 7 5 4,5 8 4 4,5

VLT 2822-2840 267,5 257 90 70 168 8 6 5,5 11 4,5 5,5

VLT 2855-2875 267,5 257 140 120 168 8 6 5,5 11 4,5 5,5

VLT 2880-2882 505 490 200 120 244 7,75 7,25 6,5 13 8 6,5

Tabella 3.1 Dimensioni

Installazione meccanica Guida rapida

6 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

33

Page 9: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

Procedure di installazione1. Realizzare i fori in base alle misure fornite in

Tabella 3.1. Notare la differenza nelle tensionidelle unità.

2. Serrare nuovamente tutte le quattro viti.

3. Collegare la piastra di disaccoppiamento ai cavi dipotenza e alla vite di terra (morsetto 95).

3.2 Induttanze motore (195N3110) e filtroRFI 1B (195N3103)

Disegno 3.3 Induttanze motore (195N3110)

Disegno 3.4 Filtro RFI 1B (195N3103)

3.3 Coprimorsetti

Disegno 3.5 fornisce le dimensioni dei coprimorsetti NEMA1 per VLT 2803-2875.La dimensione "a" dipende dal tipo di apparecchio.

Disegno 3.5 Dimensioni dei coprimorsetti

Disegno 3.6 Coprimorsetti NEMA 1

Installazione meccanica Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 7

3 3

Page 10: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

3.4 Soluzione IP 21

Disegno 3.7 Soluzione IP 21

Tipo Codicenumerico

A B C

VLT 2803-2815, 200-240 VVLT 2805-2815, 380-480 V

195N2118 47 80 170

VLT 2822, 200-240 VVLT 2822-2840, 380-480 V

195N2119 47 95 170

VLT 2840, 200-240 VVLT 2822, PD2VLT 2855-2875, 380-480 V

195N2120 47 145 170

VLT 2880-2882, 380-480 VVLT 2840, PD2

195N2126 47 205 245

Tabella 3.2 Dimensioni

Disegno 3.8 Dimensioni per IP 21

3.5 Filtro EMC per cavi motore lunghi

Disegno 3.9 Dimensioni del filtro

Filtro Dimensioni

192H4719

A B C øa D E F G

20 204 20 5,5 8 234 27,5 244

H I øb J K L M N

75 45 6 190 60 16 24 12

192H4720

A B C øa D E F G

20 273 20 5,5 8 303 25 313

H I øb J K L M N

90 50 6 257 70 16 24 12

192H4893

A B C øa D E F G

20 273 20 5,5 8 303 25 313

H I øb J K L M N

140 50 6 257 120 16 24 12

Tabella 3.3 Dimensioni del filtro

Installazione meccanica Guida rapida

8 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

33

Page 11: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

4 Installazione elettrica

4.1 Installazione elettrica generale

AVVISO!Tutto il cablaggio deve rispettare sempre le normenazionali e locali relative alle sezioni trasversali dei cavi ealla temperatura ambiente. È richiesto l'utilizzo diconduttori di rame, sono raccomandati (60-75 °C)

Le coppie di serraggio dei morsetti sono descritte in basso:

VLT Morsetti Coppia(Nm)

Coppia, cavidi comando(Nm)

2803-2875Frenatura retepotenza

0.5-0.6

0.22-0.25Massa 2-3

2880-2882,2840 PD2

Frenatura retepotenza

1.2-1.5

Massa 2-3

4.2 Cavi di potenza

AVVISO!È possibile rimuovere i morsetti di alimentazione.

Collegare la rete di alimentazione ai morsetticorrispondenti del convertitore di frequenza, vale a dire L1,L2 e L3, e il collegamento a massa al morsetto 95.

Disegno 4.1 Morsetti

Disegno 4.2 VLT 2803-2815, 200-240 VVLT 2805-2815, 380-480 V

Disegno 4.3 VLT 2822, 200-240 VVLT 2822-2840, 380-480 V

Installazione elettrica Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 9

4 4

Page 12: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

Disegno 4.4 VLT 2840, 200-240 VVLT 2822, 200-240 V - PD2VLT 2855-2875, 380-480 V

Disegno 4.5 VLT 2840, 200-240 V, PD2VLT 2880-2882, 380-480 V

Disegno 4.6 Collegamenti elettrici VLT 2880-2882 e 2840 PD2

Installare un cavo schermato/armato dal motore ai morsettidel motore del convertitore di frequenza, vale a dire U, V,W. La schermatura termina in un connettore schermato.

4.3 Collegamento di rete

AVVISO!A 1 x 220-240 V, il conduttore neutro deve essere fissatoal morsetto N(L2) e il conduttore di fase può esserecollegato al morsetto L1(L1).

No. N(L2) L1(L1) (L3) Tensione di alimentazione1 x 220-240 V

N L1 No. 95 Collegamento a massa

Tabella 4.1 Collegamento di rete per 1 x 220-240 V

No. N(L2) L1(L1) (L3) Tensione di alimentazione3 x 220-240 V

L2 L1 L3 No. 95 Collegamento a massa

Tabella 4.2 Collegamento di rete per 3 x 220-240 V

No. 91 92 93 Tensione di alimentazione3 x 380-480 V

L1 L2 L3 No. 95 Collegamento a massa

Tabella 4.3 Collegamento di rete per 3 x 380-480 V

AVVISO!Controllare che la tensione di alimentazione corrispondaa quella del convertitore di frequenza indicata sullatarghetta.

Installazione elettrica Guida rapida

10 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

44

Page 13: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

ATTENZIONELe unità da 400 V con filtri RFI non devono esserecollegati alle alimentazioni di rete in cui la tensione frafase e terra sia superiore a 300 V. Per la rete IT e ilcollegamento a terra a triangolo, la tensione di alimen-tazione può superare 300 V fra fase e terra. Le unità conil codice R5 (rete IT) possono essere collegati alle alimen-tazione di rete in cui la tensione fra fase e massa sia almassimo di 400 V.

Vedere capitolo 7.2 Specifiche generali per il correttodimensionamento della sezione trasversale dei cavi. Vedereanche la sezione Isolamento galvanico nella Guida allaprogettazione VLT® 2800 per ulteriori dettagli.

4.4 Collegamento del motore

Collegare il motore ai morsetti 96, 97, 98. Collegare lamassa al morsetto 99.

Vedere capitolo 7.2 Specifiche generali per il correttodimensionamento della sezione trasversale dei cavi.

Tutti i tipi di motori standard asincroni trifase possonoessere collegati a un convertitore di frequenza. Di norma, imotori di taglia piccola vengono collegati a stella(230/400 V, Δ/Y).

AVVISO!Nei motori senza foglio di isolamento di fase, installareun filtro LC sull'uscita del convertitore di frequenza.

Disegno 4.7 Collegamento del motore

L’impostazione di fabbrica prevede la rotazione in sensoorario.Il senso di rotazione può essere invertito scambiando duefasi sui morsetti del motore.

4.5 Collegamento in parallelo di motori

Il convertitore di frequenza è in grado di controllare diversimotori collegati in parallelo. Consultare la Guida alla progettazione per ulterioriinformazioni.

AVVISO!Assicurarsi che la lunghezza totale dei cavi sia adeguata.Vedere Emissioni EMCcapitolo 4.10.1 Emissioni EMC perinformazioni sulla relazione tra la lunghezza dei cavi e leemissioni EMC.

AVVISO!Il parametro 107 Adattamento automatico motore, AMTnon può essere utilizzato se i motori sono collegati inparallelo. Il parametro 101 Caratteristiche di coppia deveessere impostato su Caratteristiche speciali del motore [8]se i motori sono collegati in parallelo.

4.6 Cavi motore

Vedere capitolo 7.2 Specifiche generali per un correttodimensionamento della sezione trasversale e dellalunghezza del cavo motore. Vedere capitolo 4.10.1 EmissioniEMC per il rapporto tra lunghezza ed emissioni EMC.Rispettare sempre le norme nazionali e locali sulla sezionetrasversali dei cavi.

AVVISO!Se si utilizzano cavi non schermati/non armati, alcunirequisiti EMC non vengono soddisfatti. Consultarecapitolo 4.10.1 Emissioni EMC per maggiori dettagli.

Installazione elettrica Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 11

4 4

Page 14: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

Per garantire la conformità alle specifiche EMC relativeall'emissione, il cavo motore deve essere schermato/armato, a meno che non sia altrimenti indicato per il filtroRFI in questione. Il cavo motore deve essere mantenuto ilpiù corto possibile per ridurre al minimo il livello di rumoree le correnti di dispersione. Collegare lo schermo del cavomotore al contenitore metallico del convertitore difrequenza e al contenitore metallico del motore. Icollegamenti dello schermo devono essere realizzatiimpiegando la superficie più ampia possibile (pressacavo).Ciò è assicurato mediante diverse soluzioni di montaggioper diversi convertitori di frequenza. Evitare un'installazionecon estremità della schermatura attorcigliate (pigtail ocavetti) che compromettono l'effetto di schermatura allealte frequenze. Se è necessario interrompere lo schermoper installare un sezionatore del motore o un relè motore,esso dovrà proseguire con un'impedenza minima alle altefrequenze.

4.7 Protezione termica del motore

Il relè termico elettronico nel convertitore di frequenza haottenuto l'approvazione UL per la protezione di un motoresingolo, quando il parametro 128 Protezione termica motoreè stato impostato su ETR scatto e il parametro 105 Correntemotore, IM, N è stato programmato sulla corrente nominaledel motore (vedere la targa del motore).

4.8 Cavi di comando

Rimuovere la copertura anteriore sotto il quadro dicomando. Inserire un jumper fra i morsetti 12 e 27.

Cavi di comando devono essere schermati/armati. Loschermo deve essere collegato allo chassis del convertitoredi frequenza con un morsetto. Di norma, lo schermo deveessere collegato anche allo chassis dell'unità di controllo(vedere le istruzioni dell'unità in questione). In caso di cavidi comando molto lunghi e segnali analogici, in rari casi aseconda dell'installazione, si possono verificare ritorni dimassa a 50/60 Hz a causa dei disturbi trasmessi dai cavi dialimentazione di rete. In queste circostanze può esserenecessario interrompere lo schermo ed eventualmenteinserire un condensatore da 100 nF fra la schermatura e lochassis.

Vedere la sezione Messa a terra di cavi di comandoschermati/armati nella Guida alla progettazione per lacorretta terminazione dei cavi di comando.

Installazione elettrica Guida rapida

12 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

44

Page 15: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

Disegno 4.8 Collegamento del cavo di comando

No. Funzione

01-03 È possibile utilizzare le uscite relè 01-03 per indicare lo stato e gli allarmi/avvisi.

12 Tensione di alimentazione 24 V CC.

18-33 Ingressi digitali.

20, 55 Massa comune per i morsetti di ingresso e uscita.

42 Uscita analogica per indicare la frequenza, il riferimento, la corrente o la coppia.

461) Uscita digitale per l'indicazione di stato, avvisi o allarmi nonché la frequenza di uscita.

50 Tensione di alimentazione + 10 V CC per il potenziometro e per il termistore.

53 Ingresso in tensione analogico 0-10 V CC.

60 Ingresso in corrente analogico 0/4-20 mA.

671) + Tensione di alimentazione 5 V CC al Profibus.

68, 691) RS 485, comunicazione seriale.

701) Telaio per i morsetti 67, 68 e 69. Di norma questo morsetto non deve essere utilizzato.

Tabella 4.4 Segnali di controllo

1) I morsetti non sono adatti per DeviceNet. Consultare il manuale DeviceNet per ulteriori dettagli.

Vedere il parametro 323 Uscita relè per la programmazione dell'uscita relè.

No.01-02 1 - 2 apertura (NO - normalmente aperto)

01-03 1 - 3 chiusura (NC - normalmente chiuso)

Tabella 4.5 Contatti relè

AVVISO!Il rivestimento del cavo per il relè deve coprire la prima fila dei morsetti della scheda di controllo - in caso contrarionon è possibile garantire l'isolamento galvanico (PELV). Diametro max del cavo: 4 mm.

Installazione elettrica Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 13

4 4

Page 16: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

4.9 Messa a terra

All'installazione, considerare quanto segue:

• Messa a terra di sicurezza: Il convertitore di frequenza ha un'elevata corrente di dispersione a terra e deve essereopportunamente collegato a massa per motivi di sicurezza. Attenersi alle norme di sicurezza locali.

• Collegamento a massa ad alta frequenza: Tenere i collegamenti a massa il più corti possibile.

Collegare tutti i sistemi di collegamenti a massa per assicurare l'impedenza minima possibile dei conduttori. Un'impedenzaminima per i conduttori si ottiene mantenendo i conduttori il più corti possibile e mediante messa a terra con la superficiepiù ampia possibile. Se in un armadio sono installati convertitori di frequenza multipli, usare la piastra posteriore delcontenitore metallico come una piastra comune di riferimento a massa. Montare i convertitori di frequenza al pannelloposteriore con l'impedenza minima possibile.

Per ottenere una bassa impedenza, collegare il convertitore di frequenza al pannello posteriore con i bulloni di fissaggio delconvertitore di frequenza. Il pannello posteriore deve essere esente da vernice.

4.10 Emissioni EMC

I seguenti risultati del sistema si ottengono con un sistema formato da un convertitore di frequenza VLT® 2800 con cavo dicomando schermato/armato, scatola di comando con potenziometro, cavo motore schermato/armato e cavo frenoschermato/armato nonché un LCP2 con cavo.

VLT 2803-2875 Emissioni Ambiente industriale Zone residenziali, commerciali e industria leggera EN 55011 classe 1A EN 55011 classe 1B

Setup Via cavo150 kHz-30 MHz

Irradiate30 MHz-1 GHz

Via cavo150 kHz-30 MHz

Irradiate30 MHz-1 GHz

Versione 3 x 480 V con filtroRFI 1A

Sì25 m schermato/armato

Sì25 m schermato/armato

No No

Versione 3 x 480 V con filtroRFI 1A (R5: per reti IT)

Sì5 m schermato/armato

Sì5 m schermato/armato

No No

Versione 1 x 200 V con filtroRFI 1A1)

Sì40 m schermato/armato

Sì40 m schermato/armato

Sì15 m schermato/armato

No

Versione 3 x 200 V con filtroRFI 1A (R4: da usare con

RCD)

Sì20 m schermato/armato

Sì20 m schermato/armato

Sì7 m schermato/armato

No

Versione 3 x 480 V con filtroRFI 1A+1B

Sì50 m schermato/armato

Sì50 m schermato/armato

Sì25 m schermato/armato

No

Versione 1 x 200 V con filtroRFI 1A+1B1)

Sì100 m schermato/

armato

Sì100 m schermato/armato

Sì40 m schermato/armato

No

VLT 2880-2882 Emissioni Ambiente industriale Zone residenziali, commerciali e industria leggera EN 55011 classe 1A EN 55011 classe 1B

Setup Via cavo150 kHz-30 MHz

Irradiate30 MHz-1 GHz

Via cavo150 kHz-30 MHz

Irradiate30 MHz-1GHz

Versione 3 x 480 V con filtroRFI 1B

Sì50 m

Sì50 m

Sì50 m

No

Tabella 4.6 Conformità emissioni EMC

1) Per i VLT 2822-2840 3 x 200-240 V valgono gli stessi valori della versione 480 V con filtro RFI 1A.

Installazione elettrica Guida rapida

14 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

44

Page 17: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

• EN 55011: EmissioniLimiti e metodi di misurazione di radio-interferenze caratteristici di apparecchiature adalta frequenza industriali, scientifiche e medicali(ISM).

- Classe 1A: Apparecchiature usate inambienti industriali.

- Classe 1B: Apparecchiature usate in areecon una rete di approvvigionamentopubblica (zone residenziali, commercialie industria leggera).

4.11 Protezione supplementare

Relè RCD (dispositivo a corrente residua), relè RCDELCB(interruttore per le correnti di dispersione a terra), unamessa a terra di protezione multipla o normale possonocostituire una protezione supplementare, a condizione chesiano rispettate le norme di sicurezza locali.

I convertitori di frequenza VLT trifase richiedono un RCD ditipo B. Se nel convertitore di frequenza è montato un filtroRFI e se si utilizza lo switch dell'RCD o un interruttore acomando manuale per collegare il convertitore difrequenza alla tensione di alimentazione, è necessario unritardo di almeno 40 ms (RCD di tipo B).

Se non sono montati filtri RFI o si utilizza un contattore CIper il collegamento di rete, non è necessario alcun ritardo.

I convertitori di frequenza VLT monofase richiedono unRCD di tipo A. Non è richiesto un ritardo indipenden-temente dalla presenza di filtri RFI.

Vedere anche le note sull'applicazione Protezione contro irischi di folgorazione per maggiori informazioni sulle ELCB.

4.12 Installazione elettrica conforme airequisiti EMC

Considerazioni generali da osservare per garantireun'installazione elettrica conforme ai requisiti EMC.

• Usare solo cavi motore schermati/armati e cavi dicomando schermati/armati.

• Collegare lo schermo a massa su entrambe leestremità.

• Evitare un'installazione con schermi attorcigliati(pigtail), poiché compromettono l'effetto dischermatura alle alte frequenze. Usare invece deipressacavi.

• È importante garantire un buon contatto elettricodalla piastra di installazione attraverso le viti diinstallazione del contenitore metallico del conver-titore di frequenza.

• Usare rondelle a stella e piastre di installazionegalvanicamente conduttive.

• Non usare cavi motore non schermati negliarmadi di installazione.

Installazione elettrica Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 15

4 4

Page 18: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

Disegno 4.9 mostra un'installazione elettrica conforme ai requisiti EMC, in cui il convertitore di frequenza è stato inserito inun armadio e collegato ad un PLC.

Disegno 4.9 Esempio di un'installazione elettrica conforme ai requisiti EMC

Installazione elettrica Guida rapida

16 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

44

Page 19: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

4.13 Fusibili

Protezione del circuito di derivazioneAl fine di proteggere l'impianto contro i pericoli di scosse elettriche o di incendi, tutti i circuiti di derivazione in un impianto,un dispositivo di commutazione, nelle macchine ecc., devono essere protetti dai cortocircuiti e dalle sovracorrenti confor-memente alle norme nazionali e locali.

Protezione dai cortocircuitiDanfoss raccomanda di utilizzare i fusibili menzionati in Tabella 4.7 al fine di proteggere il personale di assistenza o altriapparecchi nel caso di un guasto interno nell'unità o di un cortocircuito del collegamento CC. Il convertitore di frequenzagarantisce una protezione completa contro i cortocircuiti nel caso di un cortocircuito all'uscita del motore o del freno.

Protezione da sovracorrenteAssicurare una protezione da sovraccarico per evitare il surriscaldamento dei cavi nell'impianto. La protezione dasovracorrente deve essere eseguita sempre nel rispetto delle norme nazionali. I fusibili devono essere dimensionati per laprotezione in un circuito in grado di fornire un massimo di 100.000 Arms (simmetrici), 480 V massimi.

NonSe non si devono soddisfare le norme UL/cUL, Danfoss consiglia di utilizzare i fusibili menzionati in Tabella 4.7, i qualigarantiranno la conformità alla norma EN50178/IEC61800-5-1:Nel caso di un malfunzionamento, la mancata osservanza delle raccomandazioni per i fusibili potrebbe provocare danni alconvertitore di frequenza.

Fusibili alternativi convertitori di frequenza 380-500 V

VLT 2800 BussmannE52273

BussmannE4273

BussmannE4273

BussmannE4273

BussmannE4273

BussmannE4273

SIBAE180276

Little FuseE81895

Ferraz-ShawmutE163267/

E2137

Ferraz-ShawmutE163267/

E2137

RK1/JDDZ J/JDDZ T/JDDZ CC/JDDZ CC/JDDZ CC/JDDZ RK1/JDDZ RK1/JDDZ CC/JDDZ RK1/JDDZ

2805-2820 KTS-R20 JKS-20 JJS-20 FNQ-R-20 KTK-R-20 LP-CC-20 5017906-020

KLS-R20 ATM-R25 A6K-20R

2855-2875 KTS-R25 JKS-25 JJS-25 5017906-025

KLS-R25 ATM-R20 A6K-25R

2880-2882 KTS-R50 JKS-50 JJS-50 5014006-050

KLS-R50 - A6K-50R

Fusibili alternativi convertitori di frequenza 200-240 V

2803-2822 KTN-R20 JKS-20 JJN-20 5017906-020

KLS-R20 ATM-R25 A6K-20R

2840 KTN-R25 JKS-25 JJN-25 5017906-025

KLS-R25 ATM-R20 A6K-25R

Tabella 4.7 Prefusibili per UL/cUL

Installazione elettrica Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 17

4 4

Page 20: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

4.14 Switch RFI (solo VLT 2880-2882)

Rete di alimentazione isolata da terraSe il convertitore di frequenza viene alimentato da unarete di alimentazione isolata (rete IT) o da una rete TT/TN-Scon messa a terra, si consiglia di disattivare lo switch RFI(OFF). Per altre informazioni, vedi la norma IEC 364-3.Qualora fossero necessarie prestazioni EMC ottimali,fossero collegati motori paralleli o la lunghezza del cavomotore fosse superiore ai 25 m, impostare l'interruttore inposizione ON.In posizione OFF, le capacità RFI interne (condensatori difiltro) fra il chassis e il circuito intermedio sono escluse perevitare danni al circuito intermedio e ridurre le correnticapacitive verso massa (conformemente alle norme IEC61800-3).Consultare anche la nota sull'applicazione VLT su reti IT. Èimportante utilizzare controlli di isolamento in grado diessere impiegati insieme ai componenti elettronici dipotenza (IEC 61557-8).

AVVISO!Lo switch RFI non deve essere azionato con l’unitàcollegata alla rete di alimentazione. Verificare chel’alimentazione di rete sia stata scollegata prima diazionare lo switch RFI.Lo switch RFI scollega galvanicamente i condensatoridalla terra.

Rimuovere l'interruttore Mk9 posizionato accanto almorsetto 96 per scollegare il filtro RFI.

Installazione elettrica Guida rapida

18 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

44

Page 21: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

5 Funzionamento del quadro di comando

5.1 Programmazione

5.1.1 Unità di controllo

Nella parte anteriore del convertitore di frequenza èpresente un quadro di comando suddiviso in 4 sezioni.

1. Display LED a 6 cifre.

2. Tasti per la modifica dei parametri e la selezionedella funzione di visualizzazione.

3. Spie luminose.

4. Tasti per il funzionamento locale.

Avviso giallo

Allarme rosso

Scatto bloccato giallo e rosso

Tabella 5.1 Indicazioni LED

Disegno 5.1 Quadro di comando

Tutti i dati sono visualizzati su un display LED a 6 cifre chedurante il funzionamento normale è in grado divisualizzare dati di funzionamento in modo continuo. Oltreal display, sono presenti tre luci spia per indicare ilcollegamento di rete (ON), avvisi (WARNING) e allarmi(ALARM). La maggior parte delle programmazioni deiparametri del convertitore di frequenza possono esseremodificate immediatamente dal quadro di comando, ameno che questa funzione non sia stata impostata su [1]Bloccato tramite il parametro 018 Blocco per modifica dati.

5.1.2 Tasti di comando

[QUICK MENU] consente di accedere ai parametri usati nelmenu Rapido.Il tasto di comando [QUICK MENU] viene usato anche senon deve essere eseguita una modifica dei valori deiparametri.

[CHANGE DATA] viene usato per modificare un'impo-stazione.Se il display mostra tre punti sulla destra, il valore delparametro ha più di tre cifre. Per vedere il valore, premere[CHANGE DATA]Il tasto di comando [CHANGE DATA] viene usato anche perconfermare una modifica delle impostazioni parametriche.

[+]/[-] vengono usati per selezionare i parametri e permodificare i valori dei parametri.Questi tasti sono usati anche in modalità visualizzazioneper selezionare le visualizzazioni di un valore di funzio-namento.

I tasti [QUICK MENU] e [+] devono essere premuti contem-poraneamente per accedere a tutti i parametri. VedereModalità menu.

[STOP/RESET] viene usato per arrestare il motore collegatoo per ripristinare il convertitore di frequenza dopo unoscatto.Può essere impostato come [1] Attivo o [0] Non attivomediante il parametro 014 Arresto locale/ripristino. Inmodalità visualizzazione, il display lampeggia se è attivatala funzione di arresto.

AVVISO!Se il tasto di comando [STOP/RESET] è impostato su [0]Non attivo nel parametro 014 Arresto locale/reset e nongiunge alcun comando di arresto attraverso gli ingressidigitali o la comunicazione seriale, il motore può esserearrestato solo scollegando la tensione di alimentazionedal convertitore di frequenza.

Il tasto di comando [START] viene usato per avviare ilconvertitore di frequenza. Il tasto [START] è sempre attivo,ma non può escludere un comando di arresto.

Funzionamento del quadro di... Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 19

5 5

Page 22: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

5.1.3 Inizializzazione manuale

Scollegare la tensione di alimentazione. Premere [QUICKMENU]/[+]/[CHANGE DATA] e collegare contempora-neamente la tensione di alimentazione. Rilasciare i tasti.ora il convertitore di frequenza è programmato per l'impo-stazione di fabbrica.

5.1.4 Stati di visualizzazione sul display

Durante il funzionamento normale è possibile visualizzarein modo continuo una voce dei dati di funzionamentoscelta dall'operatore. Premere i tasti [+/-] per selezionare leseguenti opzioni nella modalità visualizzazione:

• Frequenza di uscita [Hz]

• Corrente di uscita [A]

• Tensione di uscita [V]

• Tensione del circuito intermedio [V]

• Potenza [kW]

• Frequenza di uscita moltiplicata per il fattore discala fout x p008

5.1.5 Modalità menu

Per accedere alla modalità menu, premere [QUICK MENU] e[+] allo stesso tempo.La modalità Menu consente la modifica della maggiorparte dei parametri dei convertitori di frequenza. Scorrere iparametri con i tasti [+/-]. Mentre procede lo scorrimentonella modalità menu, il numero del parametro lampeggia.

5.1.6 Menu rapido

Premere il tasto [QUICK MENU] per accedere ai 12parametri più importanti del convertitore di frequenza.Dopo la programmazione, nella maggior parte dei casi ilconvertitore di frequenza è pronto per funzionare. Quandoil tasto [QUICK MENU] viene attivato nella modalità divisualizzazione, si avvia il manu rapido. Usare i tasti [+/-]per scorrere il menu rapido. Modificare i valori dei datipremendo prima [CHANGE DATA] e quindi modificando ilvalore dei parametri con i tasti [+/-].I parametri del menu rapido sono visualizzati incapitolo 5.4 Elenco dei parametri.

5.1.7 Manuale Automatico

Durante il funzionamento normale, il convertitore difrequenza è in modalità automatica e il segnale diriferimento, analogico o digitale, è fornito dall'esternotramite i morsetti di controllo. In modalità manuale èpossibile fornire localmente il segnale di riferimentoattraverso il quadro di comando.

Quando è attiva la modalità manuale, sui morsetti dicontrollo rimangono attivi i seguenti segnali di comando:

Avviamento manuale (LCP2) Arresto rapido, comandoattivo basso

Arresto disattivato (LCP2) Arresto, comando attivobasso

Avvio automatico (LCP2) Inversione

Ripristino Frenatura CC a recupero

Arresto a ruota libera, comandoattivo basso

Selezione programmazioneLSB

Ripristino e arresto a ruota libera,comando attivo basso

Selezione programmazioneMSB

Termistore Jog

Arresto di precisione Com. arresto mediante com.seriale.

Arresto /Avviamento di precisione

Commutazione tra modalità automatica e manualePremendo il tasto [Change Data] nella modalità visualiz-zazione, il display indica la modalità del convertitore difrequenza.Scorrere verso l'alto/il basso per passare alla modalitàmanuale. Usare [+]/[-] per cambiare il riferimento.

AVVISO!Il parametro 020 Funzionamento manuale può bloccare lascelta della modalità.

Una modifica dei valori dei parametri viene salvataautomaticamente in caso di guasto di rete.Se il display mostra tre punti sulla destra, il valore delparametro ha più di tre cifre. Premere [CHANGE DATA] pervedere il valore.

Premere [QUICK MENU]:

Impostare i parametri del motore indicati sulla targa delmotore

• Potenza motore [kW] - parametro 102

• Tensione del motore [V] - parametro 103

• Frequenza motore [Hz] - parametro 104

• Corrente motore [A] - parametro 105

• Velocità nominale del motore - parametro 106

Funzionamento del quadro di... Guida rapida

20 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

55

Page 23: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

Attivazione AMT• Adattamento automatico motore - parametro 107

1. Nel parametro 107 Adattamento automaticomotore, selezionare il valore dei dati [2] Ottimiz-zazione on (avvio AMT). "107" ora lampeggia e "2"non lampeggia.

2. Premere Avvio per attivare AMT. "107" oralampeggia e il trattino si muove dalla sinistra alladestra nel campo dei valori dei dati.

3. Quando “107" appare ancora una volta con ilvalore dei dati [0], AMT è completato. Premere[STOP/RESET] per salvare i dati motore.

4. "107" continua a lampeggiare con il valore deidati [0]. Ora è possibile procedere.

AVVISO!I VLT 2880-2882 non sono dotati della funzione AMT.

Impostare l'intervallo di riferimento• Riferimento min., RefMIN - parametro 204

• Riferimento max., RefMAX - parametro 205

Impostaz. tempo di rampa• Tempo rampa di accelerazione [s] -

parametro 207

• Tempo rampa di decelerazione [s] -parametro 208

Nel parametro 002 Controllo locale/remoto, la modalità delconvertitore di frequenza può essere selezionata come [0]Funzionamento remoto, vale a dire tramite i morsetti dicontrollo, oppure [1] Locale, vale a dire tramite l'unità dicontrollo.

Impostare il controllo su [1] Locale• Funzionamento locale/remoto = [1] Locale,

parametro 002 Funzionamento locale/remoto

Regolare la velocità del motore impostando ilparametro 003 Riferimento locale

• Parametro 003 Riferimento locale

5.2 Avviamento motore

Premere [START] per avviare il motore. Regolare la velocitàdel motore impostando il parametro 003 Riferimento locale.

Controllare se l'albero motore gira in senso orario. In casocontrario, scambiare due fasi sul cavo motore.Premere [STOP/RESET] per arrestare il motore.Premere [QUICK MENU] per tornare alla modalità visualiz-zazione.I tasti [QUICK MENU] e [+] devono essere premuti simulta-neamente per consentire l'accesso a tutti I parametri.

5.3 Esempi di collegamento

Maggiori esempi sono presenti nella Guida alla proget-tazione VLT® 2800.

5.3.1 Avviamento/arresto

Avviamento/arresto con il morsetto 18 e arresto a ruotalibera con il morsetto 27.

• Parametro 302 Ingresso digitale = [7] Avviamento

• Parametro 304 Ingresso digitale = [2] Arresto aruota libera negato

Per Avviamento/arresto di precisione vengono effettuate leseguenti impostazioni:

• Parametro 302 Ingresso digitale = [27] Avvio/arresto di precisione

• Parametro 304 Ingresso digitale = [2] Arresto aruota libera negato

Disegno 5.2 Collegamento avvio/arresto

5.4 Elenco dei parametri

Tutti i parametri sono elencati di seguito. Per informazionisull'indice di conversione, sul tipo di dati e altre descrizioni,vedere la Guida alla progettazione VLT® 2800.

Per la comunicazione esterna, vedere capitolo 1.2 Risorseaggiuntive.

AVVISO!Utilizzare l'MCT-10 e il convertitore da USB a RS485 permodificare i parametri.

Funzionamento del quadro di... Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 21

5 5

Page 24: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

Pros

pett

o d

ei p

aram

etri

0-XX

Fun

zion

amen

to/d

ispl

ay0-

01 L

ingu

a*[

0] In

gles

e[1

] Te

desc

o[2

] Fr

ance

se[3

] D

anes

e[4

] Sp

agno

lo[5

] Ita

liano

002

Funz

iona

men

to lo

cale

/rem

oto

*[0]

Fun

zion

amen

to r

emot

o[1

] Fu

nzio

nam

ento

loca

le00

3 Ri

feri

men

to lo

cale

Se p

ar. 0

13 =

[1]

o [2

]: 0

- f M

AX,

*50

Hz

Se p

ar. 0

13 =

[3]

o [4

]: Re

f MIN

- R

efM

AX,

*0.

000

4 Se

tup

att

ivo

[0]

Setu

p d

i fab

bric

a*[

1] S

etup

1[2

] Se

tup

2[3

] Se

tup

3[4

] Se

tup

4[5

] M

ulti

set

up00

5 Se

tup

di p

rogr

amm

azio

ne[0

] Se

tup

di f

abbr

ica

*[1]

Set

up 1

[2]

Setu

p 2

[3]

Setu

p 3

[4]

Setu

p 4

*[5]

Set

up a

ttiv

o0-

06 C

opia

del

set

up*[

0] N

essu

na c

opia

[1]

Copi

a da

set

up 1

da

#[2

] Co

pia

a se

tup

2 d

a #

[3]

Copi

a da

set

up 3

da

#[4

] Co

pia

da s

etup

4 d

a #

[5]

Copi

a a

tutt

i i s

etup

da

#00

7 Co

pia

LCP

*[0]

Nes

suna

cop

ia[1

] Ca

rica

tutt

i i p

aram

etri

[2]

Scar

ica

tutt

i i p

aram

etri

[3]

Scar

icam

ento

par

amet

ri in

dipe

nden

ti d

alle

dim

ensi

oni

008

Fatt

ore

di s

cala

del

la fr

eque

nza

di u

scita

0,01

- 1

00,0

0, *

1,00

009

Visu

aliz

zazi

one

com

plet

a de

l dis

play

[0]

Nes

suna

vis

ualiz

zazi

one

[1]

Rife

rimen

to r

isul

tant

e [%

][2

] Ri

ferim

ento

ris

ulta

nte

[uni

tà]

[3]

Retr

oazi

one

[uni

t]*[

4] F

requ

enza

[Hz]

[5]

Freq

uenz

a di

usc

ita x

fatt

ore

di s

cala

[6]

Corr

ente

mot

ore

[A]

[7]

Copp

ia [%

][8

] Po

tenz

a [k

W]

[9]

Pote

nza

[HP]

[11]

Ten

sion

e m

otor

e [V

][1

2] T

ensi

one

bus

CC [V

][1

3] C

aric

o t

erm

ico

mot

ore

[%]

[14]

Car

ico

ter

mic

o [%

][1

5] O

re d

i ese

rciz

io [O

re]

[16]

Ingr

esso

dig

itale

[Bin

][1

7] In

gres

so a

nalo

gico

53

[V]

[19]

Ingr

esso

ana

logi

co 6

0 [m

A]

[20]

Rife

rimen

to im

puls

i [H

z][2

1] R

iferim

ento

est

erno

[%]

[22]

Par

ola

di s

tato

[Hex

][2

5] T

empe

ratu

ra d

issi

pato

re [°

C][2

6] P

arol

a di

alla

rme

[Hex

][2

7] C

ontr

ol w

ord

[Hex

][2

8] P

arol

a di

avv

iso

[Hex

][2

9] P

arol

a di

sta

to e

stes

a [H

ex]

[30]

Avv

iso

sch

eda

di c

omun

icaz

ione

opz

iona

le[3

1] C

onte

ggio

deg

li im

puls

i01

0 Li

nea

di v

isua

lizza

zion

e ri

dott

a 1.

1Ve

dere

il p

ar. 0

09.

*[17

] In

gres

so a

nalo

gico

53

011

Visu

al. r

idot

ta d

el d

ispl

ay 1

.2Ve

dere

il p

ar. 0

09.

*[6]

Cor

rent

e m

otor

e [A

]01

2 Vi

sual

. rid

otta

del

dis

play

1.3

*Ved

ere

il pa

r. 00

9.*[

3] R

etro

azio

ne [u

nit]

013

Com

ando

loca

le[0

] Lo

cale

non

att

ivo

[1]

Com

ando

loca

le e

ane

llo a

pert

o s

enza

com

pen-

sazi

one

dello

sco

rrim

ento

[2]

Cont

rollo

rem

oto

e a

nello

ape

rto

sen

za c

ompe

n-sa

zion

e de

llo s

corr

imen

to[3

] Co

man

do lo

cale

com

e ne

l par

. 100

*[4]

Con

trol

lo r

emot

o c

ome

par.

1000

14 A

rres

tolo

cale

[0]

Non

att

ivo

*[1]

Att

ivo

015

Jog

loca

le*[

0] N

on a

ttiv

o[1

] A

ttiv

o01

6 In

vers

ione

loca

le*[

0] N

on a

ttiv

o[1

] A

ttiv

o01

7 Ri

pris

tino

loca

le d

ello

sca

tto

[0]

Non

att

ivo

*[1]

Att

ivo

018

Bloc

co p

er m

odifi

che

dati

*[0]

Non

blo

ccat

o[1

] Bl

occa

to01

9 M

odo

di f

unzi

onam

ento

all’

acce

nsio

ne,

com

ando

loca

le[0

] Ri

avvi

amen

to a

utom

atic

o, r

if. m

emor

izza

to*[

1] A

rres

to fo

rzat

o, u

tiliz

zare

il r

iferim

ento

mem

oriz

zato

[2]

Arr

esto

forz

ato,

rif.

azz

erat

o02

0 Fu

nzio

nam

ento

man

uale

*[0]

Non

att

ivo

[1]

Att

ivo

024

Men

u r

apid

o d

efin

ito d

all'u

tent

e*[

0] N

on a

ttiv

o[1

] A

ttiv

o02

5 M

enu

rap

ido

set

upVa

lore

0 -

999

, *00

0Ca

rico

e M

otor

e10

0 Co

nfig

uraz

ione

*[0]

Reg

olaz

ione

di v

eloc

ità, a

nello

ape

rto

[2]

Cont

rollo

di v

eloc

ità, a

nello

chi

uso

[3]

Cont

rollo

di p

roce

sso,

ane

llo c

hius

o10

1 Ca

ratt

eris

tica

di c

oppi

a*[

1] C

oppi

a co

stan

te[2

] Co

ppia

var

iabi

le b

assa

[3]

Copp

ia v

aria

bile

med

ia[4

] Co

ppia

var

iabi

le a

lta[5

] Co

ppia

var

iabi

le b

assa

con

avv

iam

ento

CT

[6]

Copp

ia v

aria

bile

med

ia c

on a

vvia

men

to C

T[7

] Co

ppia

var

iabi

le a

lta c

on a

vvia

men

to C

T[8

] M

odo

mot

ore

spec

iale

102

Pote

nza

mot

ore

P M,N

0,25

- 2

2 kW

, *In

funz

ione

del

l'uni

tà10

3 Te

nsio

ne m

otor

e U

M,N

Per

appa

recc

hi d

a 20

0 V:

50

- 99

9 V,

*23

0 V

Per

appa

recc

hi d

a 40

0 V:

50

- 99

9 V,

*40

0 V

104

Freq

uen.

mot

ore

f M,N

24 -

100

0 H

z, *

50 H

z10

5 Co

rren

te m

otor

e I M

,N

0,01

- I M

AX,

in fu

nzio

ne d

el m

otor

e10

6 Ve

l. no

min

ale

mot

ore

100

- f M

,N x

60

(max

. 600

00 g

iri/m

in),

in fu

nzio

nede

l par

. 104

107

Ada

ttam

ento

aut

omat

ico

mot

ore,

AM

T*[

0] O

ttim

izza

zion

e of

f[1

] O

ttim

izza

zion

e on

108

Resi

sten

za d

i sta

tore

RS

0,00

0 -

x,xx

x Ω

, *In

funz

ione

del

mot

ore

109

Resi

sten

za d

i sta

tore

XS

0,00

- x

,xx Ω

, *In

funz

ione

del

mot

ore

117

Smor

zam

ento

ris

onan

zaO

FF -

100

%*O

FF%

119

Alta

cop

pia

di a

vvia

men

to0,

0 -

0,5

s *

0,0

s12

0 Ri

tard

o a

vv.

0,0

- 10

,0 s

* 0

,0 s

Funzionamento del quadro di... Guida rapida

22 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

55

Page 25: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

121

Funz

ione

di a

vvia

men

to[0

] M

ante

nim

ento

CC

dur

ante

il t

empo

di r

itard

ode

ll'av

viam

ento

[1]

Fren

atur

a CC

dur

ante

il t

empo

di r

itard

o d

ell'a

v-vi

amen

to*[

2] R

otaz

ione

libe

ra d

uran

te il

tem

po d

i rita

rdo

dell'

avvi

amen

to[3

] Fr

eque

nza/

tens

ione

di a

vvia

men

to in

sen

soor

ario

[4]

Freq

uenz

a/te

nsio

ne d

i avv

iam

ento

in d

irezi

one

di r

iferim

ento

122

Funz

ione

all'

arre

sto

*[0]

Ruo

ta li

bera

[1]

Man

ten.

CC

123

Freq

uenz

a m

in. p

er l'

attiv

azio

ne d

ella

funz

ione

all'

arre

sto

0,1

- 10

Hz,

*0,

1 H

z12

6 Te

mpo

fren

atur

a CC

0 -

60 s

, *10

s12

7 Fr

eque

nza

di in

seri

men

to fr

eno

CC

0,0

(OFF

) -

par.

202,

*O

FF12

8 Pr

otez

ione

ter

mic

a de

l mot

ore

*[0]

Nes

suna

pro

tezi

one

[1]

Avv

iso

ter

mis

tore

[2]

Scat

to t

erm

isto

re[3

] ET

R a

vvis

o 1

[4]

ETR

sca

tto

1[5

] ET

R a

vvis

o 2

[6]

ETR

sca

tto

2[7

] ET

R a

vvis

o 3

[8]

ETR

sca

tto

3[9

] ET

R a

vvis

o 4

[10]

ETR

sca

tto

413

0 Fr

eque

nza

di a

vvia

men

to0,

0 -

10,0

Hz,

*0,

0 H

z13

1 Te

nsio

ne in

izia

le0,

0 -

200,

0 V,

*0,

0 V

132

Tens

ione

di f

rena

tura

CC

0 -

100%

del

la t

ensi

one

di fr

enat

ura

CC m

ax, *

0%13

3 Te

nsio

ne d

i avv

iam

ento

0,00

- 1

00,0

0 V,

*In

funz

. del

l'uni

tà13

4 Co

mpe

nsaz

. del

car

ico

0,0

- 30

0,0%

, 100

,0%

135

Rapp

orto

U/f

0,00

- 2

0,00

a H

z, *

in fu

nz. d

ell'u

nità

136

Com

pens

. sco

rrim

.0

- 15

0 %

* 1

00 %

-500

. +5

00%

del

la c

ompe

n-sa

zion

e de

llo s

corr

imen

to n

omin

ale,

*10

0%13

7 Te

nsio

ne d

i man

teni

men

to C

C0

- 10

0% d

ella

ten

sion

e di

man

teni

men

to C

C m

ax,

*0%

139

Freq

uenz

a in

seri

men

to fr

eno

0,5

- 13

2,0/

1000

,0 H

z, *

3,0

Hz

140

Corr

ente

, val

ore

min

imo

0% -

100

% d

ella

cor

rent

e di

usc

ita d

ell'i

nver

ter

142

Reat

t. d

ispe

rs. X

L

0,00

0 -

xxx,

xxx Ω

, *In

funz

. del

mot

ore

143

Com

ando

ven

tola

inte

rno

*[0]

Aut

omat

ico

[1]

Sem

pre

inse

rito

[2]

Sem

pre

disi

nser

ito14

4 G

uada

gno

fren

o C

A1,

00 -

1,5

0, *

1,30

146

Ripr

istin

o v

etto

re t

ensi

one

*[0]

Off

[1]

Ripr

istin

oRi

ferim

enti

e li

miti

200

Inte

rval

lo d

ella

freq

uenz

a di

usci

ta*[

0] S

olo

sen

so o

rario

, 0 -

132

Hz

[1]

Entr

ambe

le d

irezi

oni,

0 -

132

Hz

[2]

Solo

sen

so a

ntio

rario

, 0 -

132

Hz

[4]

Entr

ambe

le d

irezi

oni,

0 -

1000

Hz

[5]

Solo

in s

enso

ant

iora

rio, 0

- 1

000

Hz

201

Lim

ite m

inim

o fr

eque

nza

di u

scita

, fM

IN

0,0

- f M

AX,

*0.

0 H

z20

2 Li

mite

mas

sim

o fr

eque

nza

di u

scita

, FM

AX

f MIN

- 1

32/1

000

Hz

(par

. 200

Inte

rval

lo d

ella

freq

uenz

adi

usc

ita)

132

Hz

203

Inte

rval

lo d

i rif.

[0]

Rife

rimen

to m

in -

rife

rimen

to m

ax.

[1]

Ingr

esso

ana

logi

co 5

3 rif

erim

ento

-Max

. -rif

erim

ento

+M

ax. r

efer

ence

204

Rife

rim

ento

min

imo,

Ref

MIN

Par.

100

[0].

-100

.000

,000

- p

ar. 2

05 R

efM

AX, *

0,00

0 H

zPa

r. 10

0 [1

]/[3

], -p

ar. 4

14 R

etro

azio

ne m

inim

a -

par.

205

Ref M

AX, *

0,00

0 gi

ri/m

inut

o/pa

r. 41

620

5 Ri

feri

men

to m

ax.,

Ref M

AX

Par.

100

[0].

Par.

204

Ref M

IN -

1.0

00,0

00 H

z,*5

0,00

0 H

zPa

r. 10

0 [1

]/[3

]. Pa

r. 20

4 Re

f MIN

- pa

r. 41

5 Re

troa

zion

em

ax.,

*50.

000

giri/

min

uto/

par.

416

206

Tipo

di r

ampa

*[0]

Lin

eare

[1]

Sinu

soid

e[2

] Si

n2

207

Tem

po r

ampa

di a

ccel

eraz

ione

10,

02 -

3.6

00,0

0 s,

* 3

,00

s (V

LT 2

803

- 28

75),

* 10

,00

(288

0 -

2882

)20

8 Te

mpo

ram

pa d

i dec

eler

azio

ne 1

0,02

- 3

.600

,00

s, *

3,0

0 s

(VLT

280

3 -

2875

), *

10,0

0(2

880

- 28

82)

209

Tem

po r

ampa

di a

ccel

eraz

ione

20,

02 -

3.6

00,0

0 s,

* 3

,00

s (V

LT 2

803

- 28

75),

* 10

,00

(288

0 -

2882

)21

0 Te

mpo

ram

pa d

i dec

eler

azio

ne 2

0,02

- 3

.600

,00

s, *

3,0

0 s

(VLT

280

3 -

2875

), *

10,0

0(2

880

- 28

82)

211

Tem

po d

i ram

pa jo

g0,

02 -

3.6

00,0

0 s,

* 3

,00

s (V

LT 2

803

- 28

75),

* 10

,00

(288

0 -

2882

)21

2 Te

mpo

ram

pa d

i dec

eler

azio

ne a

rres

to r

apid

o0,

02 -

360

0,00

s, *

3,0

0 s

(VLT

280

3 -

2875

), *

10,0

0(2

880

- 28

82)

213

Freq

uenz

a jo

g0,

0 -

par.

202

Freq

uenz

a di

usc

ita, l

imite

alto

, fM

AX

214

Funz

ione

di r

iferi

men

to*[

0] S

omm

a[1

] Ri

ferim

ento

[2]

Este

rno/

prei

mpo

staz

ione

215-

218

Rife

rim

ento

pre

impo

stat

o 1

-40,

0 -

400,

0 H

z *

0,0

Hz-

100,

00%

- +

100,

00%

, * 0

,00%

219

Rife

rim

ento

Cat

ch U

p/Sl

ow D

own

0,00

- 1

00%

del

rife

rimen

to d

ato,

* 0

,00%

221

Lim

ite d

i cor

rent

e, I L

IM

0 -

xxx.

x% d

el p

ar. 1

05, *

160

%22

3 A

vvis

o, c

orre

nte

bass

a, I L

OW

0,0

- pa

r. 22

4 Av

viso

: Cor

rent

e al

ta, I

HIG

H, *

0,0

A22

4 A

vvis

o: C

orre

nte

alta

, lH

IGH

0 -

I MA

X, *

I MA

X

225

Avv

iso:

Fre

quen

za b

assa

, fLO

W

0,0

- pa

r. 22

6 Av

v.: F

requ

enza

alta

, f

HIG

H, *

0,0

Hz

226

Avv

iso:

Fre

quen

za a

lta f H

IGH

Se p

ar. 2

00 =

[0]/

[1].

Par.

225

f LOW

- 1

32 H

z,*

132,

0 H

zSe

par

. 200

[2]/

[3].

Par

225

f LOW

- 1

000

Hz,

* 13

2,0

Hz

227

Avv

iso:

Ret

roaz

ione

bas

sa, F

BLO

W0,

0 -

400,

0 H

z *

0,0

Hz-

100.

000,

000

- pa

r. 22

8 Av

v.:

FBH

IGH

, * -4

000.

000

228

Avv

iso:

Ret

roaz

ione

alta

, FB H

IGH

Par.

227

Avv.

: FB L

OW

- 1

00.0

00,0

00, *

400

0,00

022

9 By

pass

freq

uenz

a, a

mpi

ezza

di b

anda

0 (O

FF)

- 10

0 H

z, *

0 H

z23

0 -

231

Bypa

ss fr

eque

nza

1 -

20

- 10

0 H

z, *

0,0

Hz

Ingr

essi

e u

scite

302

Ingr

. dig

itale

mor

sett

o 18

[0]

Nes

suna

funz

ione

[1]

Ripr

istin

o[2

] A

rres

to a

ruo

ta li

bera

, com

ando

att

ivo

bas

so[3

] Ri

pris

tino

e s

top

a r

uota

libe

ra, c

oman

do a

ttiv

oba

sso

[4]

Arr

esto

rap

ido,

com

ando

att

ivo

bas

so[5

] Fr

enat

ura

CC a

rec

uper

o[6

] A

rres

to, c

oman

do a

ttiv

o b

asso

*[7]

Avv

iam

ento

[8]

Avv

iam

ento

a im

puls

i[9

] In

vers

ione

[10]

Inve

rsio

ne[1

1] M

arci

a in

sen

so o

rario

[12]

Avv

io in

sen

so a

ntio

rario

[13]

Jog

[14]

Rife

rimen

to c

onge

lato

[15]

Fre

quen

za d

i usc

ita c

onge

lata

[16]

Spe

ed u

p[1

7] S

peed

dow

n[1

9] C

atch

up

[20]

Slo

w d

own

[21]

Ram

pa 2

[22]

Rif.

pre

impo

stat

o, L

SB[2

3] R

if. p

reim

post

ato,

MSB

[24]

Rif.

pre

imp.

abi

l.[2

5] T

erm

isto

re[2

6] A

rres

to p

reci

so[2

7] A

vvia

men

to/a

rres

to d

i pre

cisi

one

[31]

Sel

ezio

ne d

el s

etup

, LSB

[32]

Sel

ezio

ne d

el s

etup

, MSB

[33]

Rip

ristin

o e

avv

iam

ento

[34

Avv

io c

onta

tore

impu

lsi

303

Ingr

.dig

itale

mor

sett

o 1

9Ve

dere

il p

ar. 3

02 *

[9]

Inve

rsio

ne

Funzionamento del quadro di... Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 23

5 5

Page 26: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

138

Valo

re d

i dis

inse

rim

ento

fren

o0,

5 -

132,

0/10

00,0

Hz,

*3,

0 H

z30

4 In

gres

so d

igita

le m

orse

tto

27

[0]

Nes

suna

funz

ione

[1]

Ripr

istin

o[2

] A

rres

to a

ruo

ta li

bera

, com

ando

att

ivo

bas

so*[

3] R

ipris

tino

e s

top

a r

uota

libe

ra, c

oman

do a

ttiv

oba

sso

[4]

Arr

esto

rap

ido,

com

ando

att

ivo

bas

so[5

] Fr

enat

ura

CC a

rec

uper

o[6

] A

rres

to, c

oman

do a

ttiv

o b

asso

[7]

Avv

iam

ento

[8]

Avv

iam

ento

a im

puls

i[9

] In

vers

ione

[10]

Inve

rsio

ne[1

1] M

arci

a in

sen

so o

rario

[12]

Avv

io in

sen

so a

ntio

rario

[13]

Jog

[14]

Rife

rimen

to c

onge

lato

[15]

Fre

quen

za d

i usc

ita c

onge

lata

[16]

Spe

ed u

p[1

7] S

peed

dow

n[1

9] C

atch

up

[20]

Slo

w d

own

[21]

Ram

pa 2

[22]

Rif.

pre

impo

stat

o, L

SB[2

3] R

if. p

reim

post

ato,

MSB

[24]

Rif.

pre

imp.

abi

l.[2

5] T

erm

isto

re[2

6] A

rres

to p

reci

so[2

7] A

vvia

men

to/a

rres

to d

i pre

cisi

one

[31]

Sel

ezio

ne d

el s

etup

, LSB

[32]

Sel

ezio

ne d

el s

etup

, MSB

[33]

Rip

ristin

o e

avv

iam

ento

[34]

Avv

io c

onta

tore

impu

lsi

305

Ingr

. dig

itale

mor

sett

o 2

9Ve

dere

par

. 305

* [1

3] J

og30

7 In

gr. d

igita

le m

orse

tto

33

*[0]

Nes

suna

funz

ione

[1]

Ripr

istin

o[2

] A

rres

to a

ruo

ta li

bera

, com

ando

att

ivo

bas

so[3

] Ri

pris

tino

e s

top

a r

uota

libe

ra, c

oman

do a

ttiv

oba

sso

[4]

Arr

esto

rap

ido,

com

ando

att

ivo

bas

so[5

] Fr

enat

ura

CC a

rec

uper

o

[6]

Arr

esto

, com

ando

att

ivo

bas

so[7

] A

vvia

men

to[8

] A

vvia

men

to a

impu

lsi

[9]

Inve

rsio

ne[1

0] In

vers

ione

[11]

Mar

cia

in s

enso

ora

rio[1

2] A

vvio

in s

enso

ant

iora

rio[1

3] J

og[1

4] R

iferim

ento

con

gela

to[1

5] F

requ

enza

di u

scita

con

gela

ta[1

6] S

peed

up

[17]

Spe

ed d

own

[19]

Cat

ch u

p[2

0] S

low

dow

n[2

1] R

ampa

2[2

2] R

if. p

reim

post

ato,

LSB

[23]

Rif.

pre

impo

stat

o, M

SB[2

4] R

if. p

reim

p. a

bil.

[28]

Rife

rimen

to im

puls

i[2

9] R

etro

azio

ne im

puls

i[3

0] In

gr. d

igita

le[3

1] S

elez

ione

del

set

up, L

SB[3

2] S

elez

ione

del

set

up, M

SB[3

3] R

ipris

tino

e a

vvia

men

to30

8 M

orse

tto

53,

ten

sion

e di

ingr

esso

ana

logi

ca[0

] N

essu

na fu

nzio

ne*[

1] R

iferim

ento

[2]

Retr

oazi

one

[3]

Osc

illaz

. 309

Mor

sett

o 5

3 m

essa

in s

cala

min

.0,

0 -

10,0

V, *

0,0

V31

0 M

orse

tto

53

mes

sa in

sca

la m

ax.

0,0

- 10

,0 V

, * 1

0,0

V31

4 M

orse

tto

60

corr

ente

di i

ngre

sso

ana

logi

ca[0

] N

essu

na fu

nzio

ne[1

] Ri

ferim

ento

*[2]

Ret

roaz

ione

[10]

Osc

illaz

.31

5 M

orse

tto

60

mes

sa in

sca

la m

in.

0,0

- 20

,0 m

A, *

4,0

mA

316

Mor

sett

o 6

0 m

essa

in s

cala

max

.0,

0 -

20,0

mA

, * 2

0,0

mA

317

Tim

eout

1 -

99 s

* 1

0 s

318

*[0]

Nes

suna

funz

ione

[1]

Freq

uenz

a di

usc

ita c

onge

lata

[2]

Arr

esto

[3]

Jog

[4]

Vel.

max

.[5

] A

rres

to e

sca

tto

319

Usc

ita a

nalo

gica

mor

sett

o 4

2[0

] N

essu

na fu

nzio

ne[1

] Ri

ferim

ento

est

erno

min

. - m

ax. 0

- 2

0 m

A[2

] Ri

ferim

ento

est

erno

min

. - m

ax. 4

- 20

mA

[3]

Retr

oazi

one

min

. - m

ax. 0

-20

mA

[4]

Retr

oazi

one

min

. - m

ax. 4

- 20

mA

[5]

Freq

uenz

a di

usc

ita 0

- m

ax 0

-20

mA

[6]

Freq

uenz

a di

usc

ita 0

- m

ax 4

-20

mA

*[7]

Cor

rent

e di

usc

ita 0

- I I

NV

0-2

0 m

A[8

] Co

rren

te d

i usc

ita 0

- I I

NV

4-2

0 m

A[9

] Po

tenz

a di

usc

ita 0

-PM

,N 0

-20

mA

[10]

Pot

enza

di u

scita

0-P

M,N

4-2

0 m

A[1

1] T

empe

ratu

ra in

vert

er 2

0-10

0 °C

0-2

0 m

A[1

2] T

empe

ratu

ra in

vert

er 2

0-10

0 °C

4-2

0 m

A32

3 U

scita

rel

è 1-

3[0

] N

essu

na fu

nzio

ne*[

1] U

nità

pro

nta

[2]

Abi

litat

o, n

essu

n a

vvis

o[3

] In

funz

ione

[4]

Mar

cia

in r

iferim

ento

, nes

sun

avv

iso

[5]

Funz

iona

men

to, n

essu

n a

vvis

o[6

] Fu

nzio

nam

ento

nel

l'int

erva

llo d

i rife

rimen

to,

ness

un a

vvis

o[7

] Pr

onto

- t

ensi

one

di a

limen

tazi

one

nell'

inte

rval

lo[8

] A

llarm

e o

avv

iso

[9]

Corr

ente

sup

erio

re a

l lim

ite d

i cor

rent

e[1

0] A

llarm

e[1

1] F

requ

enza

di u

scita

sup

erio

re a

f LO

W

[12]

Fre

quen

za d

i usc

ita in

ferio

re a

f HIG

H

[13]

Cor

rent

e di

usc

ita s

uper

iore

a I L

OW

[14]

Cor

rent

e di

usc

ita in

ferio

re a

I LO

W p

ar. 2

24[1

5] R

etro

azio

ne s

uper

iore

a F

B LO

W

[16]

Ret

roaz

ione

infe

riore

a F

B HIG

H p

ar. 2

28

[17]

Rel

è 12

3[1

8] In

vers

ione

[19]

Avv

iso

ter

mic

o[2

0] F

unzi

onam

ento

loca

le[2

2] F

uori

cam

po d

i fre

quen

za p

ar. 2

25/2

26[2

3] F

uori

inte

rv.d

i cor

r.[2

4] F

uori

cam

po r

etro

az.

[24]

Con

trol

lo d

el fr

eno

mec

cani

co[2

5] B

it 1

1 pa

r. di

con

tr.

327

Rife

rim

ento

/ret

roaz

ione

impu

lsi

150

- 67

600

Hz,

* 5

000

Hz

328

Impu

lso

mas

sim

o 2

915

0 -

6760

0 H

z, *

500

0 H

z34

1 U

scita

dig

itale

/a im

puls

i mor

sett

o 4

6[0

] U

nità

pro

nta

Par.

[0]

- [2

0], v

eder

e il

par.

323

[21]

Rife

rimen

to im

puls

iPa

r. [2

2] -

[25]

, ved

ere

il pa

r. 32

3[2

6] R

etro

azio

ne im

puls

i[2

7] F

requ

enza

di u

scita

[28]

Cor

rent

e a

impu

lsi

[29]

Pot

enza

a im

puls

i[3

0] T

empe

ratu

ra im

puls

o34

2 M

orse

tto

46,

mes

sa in

sca

la m

ax. i

mpu

lsi

150

- 10

000

Hz,

* 5

000

Hz

343

Funz

ione

arr

esto

di p

reci

sion

e*[

0] A

rr. p

rec.

in r

ampa

[1]

Stop

con

tato

re c

on r

ipris

tino

[2]

Stop

con

tato

re s

enza

rip

ristin

o[3

] A

rres

to c

onta

tore

com

pens

. vel

ocità

[4]

Arr

esto

com

pens

. vel

ocità

c. r

ipris

tino

[5]

Arr

esto

com

pens

azio

ne v

eloc

ità s

enza

rip

ristin

oVa

lore

del

con

tato

re0

- 99

9999

, * 1

0000

0 im

puls

i34

9 Ri

tard

o c

omp

vel

ocità

0 m

s -

100

ms,

* 1

0 m

sFu

nzio

ni s

peci

ali

400

Funz

ione

fren

o[0

] O

FF[1

] Fr

eno

reo

stat

ico

[4]

Fren

o C

A[5

] Co

ndiv

isio

ne d

el c

aric

o

Funzionamento del quadro di... Guida rapida

24 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

55

Page 27: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

405

Funz

ione

di r

ipri

stin

o*[

0] R

ipris

tino

man

uale

[1]

Ripr

ist.

aut

om. x

1[3

] Ri

pris

t. a

utom

. x 3

[10]

Rip

rist.

aut

om. x

10

[11]

Rip

ristin

o a

ll'ac

cens

ione

406

Tem

po d

i ria

vvio

aut

omat

ico

0 -

10 s

, * 5

s40

9 So

vrac

orr.

rit.

sca

tto,

I LIM

0 -

60 s

(61

= O

FF),

* O

FF41

1 Fr

eque

nza

di c

omm

utaz

ione

3000

- 1

4000

Hz

(VLT

280

3 -

2875

), *

4500

Hz

3000

- 1

0000

Hz

(VLT

288

0 -

2882

), *

4500

Hz

412

Freq

uenz

a di

com

mut

azio

ne v

aria

bile

*[2]

Nes

sun

filtr

o L

C[3

] Fi

ltro

LC

col

lega

to41

3 Fu

nzio

ne d

i sov

ram

odul

azio

ne[0

] O

FF*[

1] O

N41

4 Re

troa

zion

e m

inim

a, F

B MIN

-100

.000

,000

- p

ar. 4

15, F

B MAX

, * 0

,000

415

Retr

oazi

one

mas

sim

a, F

B MA

X

FBM

IN -

100

.000

,000

, * 1

500,

000

416

Uni

tà d

i pro

cess

o*[

0] N

essu

na u

nità

[1]

%[2

] pp

m[3

] gi

ri/m

in.

[4]

bar

[5]

Cicl

i/min

.[6

] Im

puls

i/s[7

] U

nità

/s[8

] U

nità

/min

.[9

] U

nità

/h[1

0] °C

[11]

Pa

[12]

I/s

[13]

m3 /s

[14]

l/m

in[1

5] m

3 /min

[16]

l/h

[17]

m3 /h

[18]

Kg/

s[1

9] K

g/m

in[2

0] K

g/h

[21]

T/m

in[2

2] T

/H[2

3] M

etri

[24]

Nm

[25]

m/s

[26]

m/m

in[2

7] °

F[2

8] In

wg

[29]

Gal

/s[3

0] F

t3 /s[3

1] G

al/m

in[3

2] F

t3 /min

[33]

Gal

/h[3

4] F

t3 /h[3

5] L

b/s

[36]

Lb/

min

[37]

Lb/

h[3

8] L

b ft

[39]

Ft/

s[4

0] F

t/m

in41

7 G

uada

gno

pro

porz

iona

le P

ID d

i vel

ocità

0,00

0 (O

FF)

- 1,

000,

* 0

,010

418

Vel.

tem

po d

i int

egra

zion

e PI

D20

,00

- 99

9,99

ms

(100

0 -

OFF

), *

100

ms

419

Vel.

Tem

po d

iffer

enz.

PID

0,00

(OFF

) -

200,

00 m

s, *

20,

00 m

s42

0 Ve

l., li

mite

gua

d. d

iff. P

ID5,

0 -

50,0

, * 5

,042

1 Te

mpo

filtr

o p

assa

-bas

so P

ID d

i vel

ocità

20 -

500

ms,

* 1

00 m

s

423

Tens

ione

U1

0,0

- 99

9,0

V, *

par

. 103

424

Freq

uenz

a F1

0,0

- pa

r. 42

6, F

requ

enza

F2,

* P

ar. 1

0442

5 Te

nsio

ne U

20,

0 -

999,

0 V,

* p

ar. 1

0342

6 Fr

eque

nza

F2Pa

r. 42

4, F

requ

enza

F1

- Pa

r. 42

8, F

requ

enza

F3,

*pa

r. 10

442

7 Te

nsio

ne U

30,

0 -

999,

0 V,

* p

ar. 1

0342

8 Fr

eque

nza

F3Pa

r. 42

6, fr

eque

nza

F2 -

100

0 H

z, *

par

. 104

437

PID

di p

roce

sso

con

trol

lo n

orm

ale/

inve

rso

*[0]

Nor

mal

e[1

] In

vers

o43

8 A

nti s

atur

azio

ne P

ID d

i pro

cess

o[0

] N

on a

ttiv

o[1

] A

ttiv

oFr

eque

nza

di a

vvia

men

to P

ID d

i pro

cess

of M

IN -

f MA

X (p

ar. 2

01 -

par

. 202

), *

par.

201

440

Gua

dagn

o p

ropo

rzio

nale

PID

di p

roce

sso

0,0

- 10

,00,

* 0

,01

441

Tem

po d

i int

egra

zion

e PI

D d

i pro

cess

o0,

00 (O

FF)

- 10

,00

s, *

OFF

442

Tem

po d

i diff

eren

ziaz

ione

PID

di p

roce

sso

0,00

(OFF

) -

10,0

0 s,

* 0

,00

s44

3 PI

D d

i pro

cess

o, li

mite

di g

uada

gno

diff

.5,

0 -

50,0

, * 5

,044

4 Te

mpo

filtr

o p

assa

-bas

so P

ID d

i pro

c.0,

02 -

10,

00, *

0,0

244

5 Ri

agga

ncio

al v

olo

*[0]

OFF

[1]

OK

- s

tess

a di

rezi

one

[2]

OK

- e

ntra

mbe

le d

irezi

oni

[2]

Fren

o C

C e

avv

iam

ento

451

Fatt

ore

FF P

ID d

i vel

ocità

0 -

500

%, *

100

%45

2 Ca

mpo

con

trol

lore

0 -

200

%, *

10

%

456

Ridu

zion

e te

nsio

ne fr

eno

0 -

25 V

se

200

V, *

00

- 50

V s

e 40

0 V,

* 0

461

Conv

ersi

one

della

ret

roaz

ione

*[0]

Lin

eare

[1]

Radi

ce q

uadr

atic

a46

2 Te

mpo

mod

o p

ausa

ava

nzat

oVa

lore

0 -

999

9 s,

* 0

= O

FF46

3 Ri

feri

men

to p

re p

ausa

1 -

200%

, * 1

00%

del

set

poin

t46

4 Pr

essi

one

di a

ttiv

azio

nePa

r. 20

4, R

efM

IN -

par

. 215

-218

set

poin

t, *

046

5 M

inim

a fr

eque

nza

pom

paVa

lore

par

. 201

, fM

IN -

par

. 202

f MA

X (H

z), *

20

466

Freq

uenz

a m

assi

ma

pom

paVa

lore

par

. 201

, fM

IN -

par

. 202

f MA

X (H

z), *

50

467

Pote

nza

min

ima

della

pom

pa0

- 50

0,00

0 W

, * 0

468

Pote

nza

mas

sim

a de

lla p

ompa

0 -

500,

000

W, *

046

9 Co

mpe

nsaz

ione

pot

enza

a p

orta

ta n

ulla

0,01

- 2

, * 1

,247

0 Ti

meo

ut fu

nzio

nam

ento

a s

ecco

5 -

30 s

, * 3

1 =

OFF

471

Tim

er in

terb

locc

o fu

nzio

nam

ento

a s

ecco

0,5

- 60

min

., *

30 m

in.

484

Ram

pa in

izia

leO

FF/0

00,1

s -

360

,0 s

, * O

FF48

5 Ve

loci

tà d

i rie

mpi

men

toO

FF/0

0000

0,00

1 -

9999

99,9

99 (u

nità

/s),

* O

FF48

6 Se

tpoi

nt r

iem

pim

ento

Par.

414

- pa

r. 20

5, *

par

. 414

Funzionamento del quadro di... Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 25

5 5

Page 28: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

6 Ricerca ed eliminazione dei guasti

6.1 Avvisi e messaggi di allarme

No. Descrizione W A T Causa del problema

2 Errore zero vivo (LIVE ZERO ERRORE) X X X Il segnale di corrente o di tensione sul morsetto 53 o 60 è inferiore al50% del valore impostato.

4 Perdita di fase (MANCA FASE RETE) X X X Manca una fase sul lato alimentazione di rete.

5 Avviso tensione alta (TENSIONE CC ALTA) X La tensione del circuito intermedio supera il limite impostato.

6 Avviso tensione bassa (TENSIONE CCBASSA)

X La tensione del circuito intermedio è inferiore al limite impostato.

7 Sovratensione (SOVRATENSIONE) X X X La tensione intermedia supera il limite impostato.

8 Sottotensione (SOTTOTENSIONE) X X X La tensione intermedia è inferiore al limite impostato.

9 Inverter sovraccarico (TERMICA FC) X X Il convertitore di frequenza è prossimo allo scatto a causa di un sovrac-carico.

10 Motore sovraccarico (TERMICA MOTORE) X X Il motore è surriscaldato a causa di un sovraccarico.

11 Termistore motore (TERMISTOREMOTORE)

X X Il motore è surriscaldato oppure il termistore è stato scollegato.

12 Limite di corrente ( CORRENTE LIMITE) X X La corrente di uscita è superiore a quanto impostato nel par. 221.

13 Sovracorrente (SOVRACORRENTE) X X X È stato superato il limite della corrente di picco.

14 Guasto di terra (CORTO A TERRA) X X Scarica dalle fasi in uscita verso terra.

15 Guasto modo di commutazione (GUASTOALIMENT.CC)

X X Guasto nell'alimentazione in modo commutazione.

16 Cortocircuito (CORTOCIRCUITO CORR.) X X Cortocircuito sui morsetti del motore o nel motore stesso.

17 Timeout comunicazione seriale (SERIALETIMEOUT)

X X Nessuna comunicazione seriale con il convertitore di frequenza.

18 Timeout bus HPFB (PROFIBUS TIMEOUT) X X Nessuna comunicazione seriale con la scheda di comunicazioneopzionale.

33 Fuori dal campo di frequenza (AVVISONO IDENTIF.)

X La frequenza di uscita ha raggiunto il limite impostato nel par. 201 o202.

34 Guasto comunicazione HPFB (GUASTOOPZ. PROFIBUS)

X X Il guasto si verifica solo nelle versioni Fieldbus. Vedere il parametro 953nella documentazione fieldbus.

35 Guasto di accensione (GUASTOPRECARICA)

X X Collegato alla rete troppe volte in 1 minuto.

36 Sovratemperatura (SOVRATEMPERATURA) X X È stato superato il limite massimo di temperatura.

37-45 Guasto interno (ERRORE INTERNO) X X Contattare Danfoss.

50 AMT non possibile X Il valore RS va oltre i limiti consentiti, oppure la corrente del motore è

troppo bassa su almeno una fase, oppure il motore è troppo piccoloper l'AMA.

51 AMT, guasto dati di targa (AMT DATITARGA GUASTO)

X Incongruenza nei dati motore registrati.

54 AMT, fase motore difettosa (AMTMOTORE GUASTO)

X L'AMA ha rilevato una fase del motore mancante.

55 AMT timeout (TEMPO SCADUTO) X I calcoli richiedono troppo tempo, probabilmente a causa di disturbi neicavi motore.

56 Avviso AMT durante AMT (AMT AVVISODURANTE AMT)

X Viene emesso un avviso nel corso dell'esecuzione AMA.

99 Bloccato (BLOCCATO) X Vedere il parametro 018 Blocco per modifiche dati.

Tabella 6.1 Avvisi e messaggi di allarme

W: Avviso

A: Allarme

T: Scatto bloccato

Ricerca ed eliminazione dei... Guida rapida

26 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

66

Page 29: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

Un avviso o un allarme appare nel display sotto forma diun codice numerico Err. xx. Un avviso viene visualizzato suldisplay fino all’eliminazione del guasto che l’ha provocatomentre un allarme continua a lampeggiare fino allapressione del tasto [STOP/RESET]. Tabella 6.1 mostra i variavvisi e allarmi e indica se il guasto blocca o meno ilconvertitore di frequenza. Dopo uno Scatto bloccato,l'alimentazione di rete viene disinserita ed il guasto vieneeliminato. L’alimentazione di rete viene quindi ricollegata eil convertitore di frequenza viene ripristinato. Il conver-titore di frequenza è ora pronto. Uno Scatto può essereripristinato manualmente in tre modi:

1. Mediante il tasto [STOP/RESET].

2. Mediante un ingresso digitale.

3. Mediante la comunicazione seriale.

Inoltre è possibile selezionare un ripristino automatico nelparametro 405 Funzione di ripristino. Se è presente unacroce sia per Avviso che per Allarme, ciò significa una delleseguenti cose:

• Un avviso avviene prima di un allarme

• Per un dato guasto è possibile programmare unavviso o un allarme.

Ciò è possibile ad esempio nel parametro 128 Protezionetermica motore. Dopo uno scatto, il motore gira a ruotalibera e sul convertitore di frequenza lampeggiano sia unallarme che un avviso. Se il guasto scompare, lampeggiasolo l'allarme. Dopo un ripristino il convertitore difrequenza è pronto per riprendere il funzionamento.

Ricerca ed eliminazione dei... Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 27

6 6

Page 30: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

7 Specifiche

7.1 Dati dell'alimentazione di rete

7.1.1 Alimentazione di rete 200-240 V

Conformità alle norme interna-zionali

Tipo 2803 2805 2807 2811 2815 2822 2822PD2

2840 2840 PD2

Corrente di uscita IINV. [A] 2,2 3,2 4,2 6,0 6,8 9,6 9,6 16 16(3 x 200-240V) IMAX (60 s) [A] 3,5 5,1 6,7 9,6 10,8 15,3 10,6 25,6 17,6Potenza sviluppata(230 V)

SINV. [KVA] 0,9 1,3 1,7 2,4 2,7 3,8 3,8 6,4 6,4

Potenza all’alberotipica

PM,N [kW] 0,37 0,55 0,75 1,1 1,5 2,2 2,2 3,7 3,7

Potenza all’alberotipica

PM,N [HP] 0,5 0,75 1,0 1,5 2,0 3,0 3,0 5,0 5,0

Sezione trasversalemax. dei cavi, motore

[mm2/AWG] 4/10 4/10 4/10 4/10 4/10 4/10 4/10 4/10 16/6

Corrente di ingresso IL,N [A] 5,9 8,3 10,6 14,5 15,2 - 22,0 - 31,0(1 x 220-240 V) IL,MAX (60 s) [A] 9,4 13,3 16,7 23,2 24,3 - 24,3 - 34,5Corrente di ingresso IL,N [A] 2,9 4,0 5,1 7,0 7,6 8,8 8,8 14,7 14,7(3 x 200-240 V) IL,MAX (60 s) [A] 4,6 6,4 8,2 11,2 12,2 14,1 9,7 23,5 16,2Sezione trasv. maxdei cavi, alimen-tazione

[mm2/AWG] 4/10 4/10 4/10 4/10 4/10 4/10 4/10 4/10 16/6

Prefusibili max. IEC/UL [A] 20/20 20/20 20/20 20/20 20/20 20/20 35/35 25/25 50/50Rendimento [%] 95 95 95 95 95 95 95 95 95Perdita di potenza al100% di carico

[W] 24 35 48 69 94 125 125 231 231

Peso [kg] 2,0 2,0 2,0 2,0 2,0 3,7 6,0 6,0 18,5Contenitore tipo IP20 IP20 IP20 IP20 IP20 IP20 IP20 IP20 IP 20/NEMA 1

Tabella 7.1 Alimentazione di rete 200-240 V

Specifiche Guida rapida

28 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

77

Page 31: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

7.1.2 Alimentazione di rete 380-480 V

Conformità alle norme internazionali Tipo 2805 2807 2811 2815 2822 2830

Corrente di uscita IINV. [A] 1,7 2,1 3,0 3,7 5,2 7,0

(3 x 380-480V) IMAX (60 s) [A] 2,7 3,3 4,8 5,9 8,3 11,2

Potenza di uscita (400 V) SINV. [KVA] 1,1 1,7 2,0 2,6 3,6 4,8

Potenza all’albero tipica PM,N [kW] 0,55 0,75 1,1 1,5 2,2 3,0

Potenza all’albero tipica PM,N [HP] 0,75 1,0 1,5 2,0 3,0 4,0

Sezione trasversale max.dei cavi, motore

[mm2/AWG] 4/10 4/10 4/10 4/10 4/10 4/10

Corrente di ingresso IL,N [A] 1,6 1,9 2,6 3,2 4,7 6,1

(3 x 380-480 V) IL,MAX(60 s)[A] 2,6 3,0 4,2 5,1 7,5 9,8

Sezione trasv. max deicavi, alimentazione

[mm2/AWG] 4/10 4/10 4/10 4/10 4/10 4/10

Prefusibili max. IEC/UL [A] 20/20 20/20 20/20 20/20 20/20 20/20

Rendimento [%] 96 96 96 96 96 96

Perdita di potenza al100% di carico

[W] 28 38 55 75 110 150

Peso [kg] 2,1 2,1 2,1 2,1 3,7 3,7

Contenitore tipo IP20 IP20 IP20 IP20 IP20 IP20

Tabella 7.2 Alimentazione di rete 380-480 V

Conformità alle norme internazionali Tipo 2840 2855 2875 2880 2881 2882

Corrente di uscita IINV. [A] 9,1 12 16 24 32,0 37,5

(3 x 380-480V) IMAX (60 s) [A] 14,5 19,2 25,6 38,4 51,2 60,0

Potenza di uscita (400 V) SINV. [KVA] 6,3 8,3 11,1 16,6 22,2 26,0

Potenza all’albero tipica PM,N [kW] 4,0 5,5 7,5 11,0 15,0 18,5

Potenza all’albero tipica PM,N [HP] 5,0 7,5 10,0 15,0 20,0 25,0

Sezione trasversale max.dei cavi, motore

[mm2/AWG] 4/10 4/10 4/10 16/6 16/6 16/6

Corrente di ingresso IL,N [A] 8,1 10,6 14,9 24,0 32,0 37,5

(3 x 380-480 V) IL,MAX(60 s)[A] 13,0 17,0 23,8 38,4 51,2 60

Sezione trasv. max deicavi, alimentazione

[mm2/AWG] 4/10 4/10 4/10 16/6 16/6 16/6

Prefusibili max. IEC/UL [A] 20/20 25/25 25/25 50/50 50/50 50/50

Rendimento [%] 96 96 96 97 97 97

Perdita di potenza al100% di carico

[W] 200 275 372 412 562 693

Peso [kg] 3,7 6,0 6,0 18,5 18,5 18,5

Contenitore tipo IP20 IP20 IP20 IP20/NEMA 1

IP20/NEMA 1

IP20/NEMA 1

Tabella 7.3 Alimentazione di rete 380-480 V

Specifiche Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 29

7 7

Page 32: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

7.2 Specifiche generali

Tensione di alimentazione VLT 2803-2840 220-240 V (N, L1) 1x220/230/240 V ±10%Tensione di alimentazione VLT 2803-2840 200-240 V 3x200/208/220/230/240 V ±10%Tensione di alimentazione VLT 2805-2882 380-480 V 3x380/400/415/440/480 V ±10%Tensione di alimentazione VLT 2805-2840 (R5) 380/400 V + 10%Frequenza di alimentazione 50/60 Hz ± 3 HzSbilanciamento massimo sulla tensione di alimentazione ± 2,0% della tensione di alimentazione nominaleFattore di potenza reale (λ) 0,90 al carico nominaleFattore di dislocazione di potenza (cos φ) prossimo all’unità (> 0,98)Numero di connessioni all’ingresso dell’alimentazione L1, L2, L3 2 volte/min.Valore massimo di cortocircuito 100.000 A

Vedere la sezione Condizioni speciali della Guida alla Progettazione.

Dati di uscita (U, V, W)Tensione di uscita 0-100% della tensione di alimentazioneFrequenza di uscita 0,2-132 Hz, 1-590 HzTensione nominale del motore, unità da 200-240 V 200/208/220/230/240 VTensione nominale del motore, apparecchi da 380-480 V 380/400/415/440/460/480 VFrequenza nominale del motore 50/60 HzCommutazione sull'uscita IllimitataTempi di rampa 0,02-3600 s

Caratteristiche della coppiaCoppia di avviamento (parametro 101 Caratteristica di coppia = Coppia costante) 160% in 1 min.1)

Coppia di avviamento (parametro 101 Caratteristiche di coppia = Coppia variabile) 160% in 1 min.1)

Coppia di avviamento (parametro 119 Alta coppia di avviamento) 180% per 0,5 sCoppia di sovraccarico (parametro 101 Caratteristica di coppia = Coppia costante) 160%1)

Coppia di sovraccarico (parametro 101 Caratteristica di coppia = Coppia variabile) 160%1)

La percentuale si riferisce alla corrente nominale del convertitore di frequenza.1) VLT 2822 PD2/2840 PD2 1x220 V solo 110% in 1 min.

Scheda di controllo, ingressi digitaliNumero degli ingressi digitali programmabili 5Numero morsetto 18, 19, 27, 29, 33Livello di tensione 0-24 V CC (logica positiva PNP)Livello di tensione, '0' logico < 5 V CCLivello di tensione, '1' logico > 10 V CCTensione massima sull’ingresso 28 V CCResistenza di ingresso, Ri (morsetti 18, 19, 27, 29) circa 4 kΩResistenza di ingresso, Ri (morsetto 33) ca. 2 kΩ

Tutti gli ingressi analogici sono isolati galvanicamente dalla tensione di alimentazione (PELV) nonché dagli altri morsetti ad altatensione. Vedere la sezione Isolamento galvanico nella Guida alla progettazione.

Specifiche Guida rapida

30 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

77

Page 33: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

Scheda di controllo, ingressi analogiciNumero di ingressi di tensione analogici 1 pezzoNumero morsetto 53Livello di tensione 0 - 10 V CC (scalabile)Resistenza di ingresso, Ri circa 10 kΩTensione max. 20 VNumero di ingressi di corrente analogici 1 pezzoNumero morsetto 60Livello di corrente 0/4 - 20 mA (scalabile)Resistenza di ingresso, Ri circa 300 ΩCorrente max. 30 mARisoluzione per gli ingressi analogici 10 bitPrecisione degli ingressi analogici Errore max. 1% del fondo scalaIntervallo di scansione 13,3 m

Gli ingressi analogici sono isolati galvanicamente dalla tensione di alimentazione (PELV) e dagli altri morsetti ad alta tensione.Vedere la sezione Isolamento galvanico nella Guida alla progettazione.

Scheda di controllo, ingressi digitaliNumero degli ingressi a impulsi programmabili 1Numero morsetto 33Frequenza max al morsetto 33 67,6 kHz (Push-pull)Frequenza max al morsetto 33 5 kHz (collettore aperto)Frequenza min. al morsetto 33 4 HzLivello di tensione 0-24 V CC (logica positiva PNP)Livello di tensione, '0' logico < 5 V CCLivello di tensione, '1' logico > 10 V CCTensione massima sull’ingresso 28 V CCResistenza di ingresso, Ri circa 2 kΩIntervallo di scansione 13,3 msRisoluzione 10 bitPrecisione (100 Hz - 1 kHz) morsetto 33 Errore max.: 0,5% del fondo scalaPrecisione (1 kHz - 67,6 kHz) morsetto 33 Errore max.: 0,1% del fondo scala

L’ingresso a impulsi (morsetto 33) è isolato galvanicamente dalla tensione di alimentazione (PELV) e dagli altri morsetti ad altatensione. Vedere la sezione Isolamento galvanico nella Guida alla progettazione.

Scheda di controllo, uscite digitali/in frequenzaNumero delle uscite digitali/a impulsi programmabili 1 pezzoNumero morsetto 46Livello di tensione sull'uscita digitale/frequenza di uscita 0-24 V CC (O.C PNP)Corrente di uscita max con un'uscita digitale/in frequenza 25 mA.Carico max con un'uscita digitale/in frequenza 1 kΩCapacità max con un'uscita in frequenza 10 nFFrequenza di uscita minima in corrispondenza dell'uscita in frequenza 16 HzFrequenza di uscita massima in corrispondenza dell'uscita in frequenza 10 kHzPrecisione sull'uscita in frequenza Errore max.: 0,2% del fondo scalaRisoluzione sull'uscita in frequenza 10 bit

L’uscita digitale è isolata galvanicamente dalla tensione di alimentazione (PELV) e dagli altri morsetti ad alta tensione. Vedere lasezione Isolamento galvanico nella Guida alla progettazione.

Specifiche Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 31

7 7

Page 34: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

Scheda di controllo, uscita analogicaNumero delle uscite analogiche programmabili 1Numero morsetto 42Intervallo di corrente sull'uscita analogica 0/4-20 mACarico max a massa sull'uscita analogica 500 ΩPrecisione sull'uscita analogica Errore max.: 1,5% del fondo scalaRisoluzione sull'uscita analogica 10 bit

L’uscita analogica è isolata galvanicamente dalla tensione di alimentazione (PELV) e dagli altri morsetti ad alta tensione. Vederela sezione Isolamento galvanico nella Guida alla progettazione.

Scheda di controllo, tensione di uscita a 24 V CCNumero morsetto 12Carico max. 130 mA

L'alimentazione 24 V CC è isolata galvanicamente dalla tensione di alimentazione (PELV) ma ha lo stesso potenziale degliingressi e delle uscite analogici e digitali. Vedere la sezione Isolamento galvanico nella Guida alla progettazione.

Scheda di controllo, tensione di uscita a 10 V CCNumero morsetto 50Tensione di uscita 10,5 V ±0,5 VCarico max. 15 mA

L’alimentazione 10 V CC è isolata galvanicamente dalla tensione di alimentazione (PELV) nonché da altri morsetti ad altatensione. Vedere la sezione Isolamento galvanico nella Guida alla progettazione.

Scheda di controllo, comunicazione seriale RS 485Numero morsetto 68 (TX+, RX+), 69 (TX-, RX-)Numero morsetto 67 + 5 VNumero morsetto 70 Massa per i morsetti 67, 68 e 69.

Isolamento galvanico completo. Vedere la sezione Isolamento galvanico nella Guida alla progettazione.Per le unità DeviceNet, consultare il manuale VLT 2800 DeviceNet.

Uscite a relè1)

Numero delle uscite a relè programmabili 1Numero morsetto, scheda di controllo (carico resistivo e induttivo) 1-3 (apertura), 1-2 (chiusura)Carico max. sui morsetti (CA1) su 1-3, 1-2, scheda di controllo 250 V CA, 2 A, 500 VACarico max. sui morsetti (CC1 (IEC 947)) su 1-3, 1-2, scheda di controllo 25 V CC, 2 A/50 V CC, 1A, 50 WCarico min. morsetti (CA/CC) su 1-3, 1-2, scheda di controllo 24 V CC 10 mA, 24 V CA 100 mA

1) Il contatto del relè è separato dal resto del circuito mediante un isolamento rinforzato.

AVVISO!Valori nominali carico resistivo - cosΦ >0,8 fino a 300.000 operazioni.Carichi induttivi con cosΦ 0,25 per circa il 50% del carico o il 50% di durata in servizio.

Specifiche Guida rapida

32 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

77

Page 35: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

Lunghezze e sezioni trasversali dei caviLunghezza max cavo motore, cavo schermato/armato 40 mLunghezza max cavo motore, cavo non schermato/armato 75 mLunghezza max cavo motore, cavo schermato e induttanze motore 100 mLunghezza max cavo motore, cavo non schermato e induttanze motore 200 mLunghezza max cavo motore, cavo schermato/armato e filtro RFI/1B 200 V, 100 mLunghezza max cavo motore, cavo schermato/armato e filtro RFI/1B 400 V, 25 mLunghezza max. cavo motore, cavo schermato/armato e filtro RFI 1B/LC 400 V, 25 m

Sezione trasversale max. del cavo motore, vedere la sezione successiva.

Sezione trasversale max. dei cavi di comando, cavo rigido 1,5 mm2/16 AWG (2x0,75 mm2)Sezione trasversale max. cavi di comando, cavo flessibile 1 mm2/18 AWGSezione trasversale max. cavi di comando, cavo con anima 0,5 mm2/20 AWG

Per la conformità alle norme EN 55011 1A e EN 55011 1B, in alcuni casi è necessario ridurre la lunghezza dei cavi motore. VedereEmissioni EMC per maggiori dettagli.

Caratteristiche di comandoCampo di frequenza 0,2-132 Hz, 1-590 HzRisoluzione della frequenza di uscita 0,013 Hz, 0,2-590 HzPrecisione di ripetizione di Avviamento/arresto di precisione (morsetti 18, 19) ± 0,5 msTempo di risposta del sistema (morsetti 18, 19, 27, 29, 33) 26,6 msIntervallo controllo di velocità (anello aperto) 1:10 della velocità sincronaIntervallo controllo di velocità (anello chiuso) 1:120 della velocità di sincronizzazionePrecisione della velocità (anello aperto) 150-3600 giri/min.: errore max. di ±23 giri/minutoPrecisione della velocità (anello chiuso) 30-3600 giri/minuto: errore max. di ±7,5 giri/min.

Tutte le caratteristiche di comando si basano su un motore asincrono a 4 poli.

Condizioni ambientaliContenitore IP20Contenitore con opzioni NEMA 1 e IP21Prova di vibrazione 0,7 gUmidità relativa massima 5%-93% durante il funzionamentoTemperatura ambiente Max. 45 °C (media nelle 24 ore max. 40 °C)

Per il declassamento in caso di temperatura ambiente elevata, vedere le condizioni speciali nella Guida alla progettazione

Temperatura ambiente minima durante operazioni a pieno regime 0 °CTemperatura ambiente min. durante il funzionamento a regime ridotto - 10 °CTemperatura durante il l'immagazzinamento/trasporto -25 - +65/70 °CAltezza max. sopra il livello del mare 1000 m

Per il declassamento in caso di alta pressione dell'aria, consultare le condizioni speciali nella Guida alla progettazione

Norme EMC, emissione EN 61000-6-4, EN 61800-3, EN 55011

Norme EMC, immunitàEN 61000-6-1/2, EN 61000-4-2, EN 61000-4-3, EN 61000-4-4, EN 61000-4-5, EN 61000-4-6, EN

61800-3

Vedere la sezione sulle condizioni speciali nella Guida alla progettazione.

Protezioni

• Protezione termica elettronica del motore contro il sovraccarico.

• Il monitoraggio termico del dissipatore garantisce l'esclusione del convertitore di frequenza nel caso in cui latemperatura raggiunga 100 °C. Una temperatura di sovraccarico non può essere ripristinata finché la temperaturadel dissipatore non scende sotto 70 °C.

Specifiche Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 33

7 7

Page 36: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

7.3 Condizioni speciali

7.3.1 Ambienti aggressivi

ATTENZIONENon installare i convertitori di frequenza in ambienti incui liquidi, particelle o gas presenti nell'aria possanointaccare e danneggiare le parti elettroniche. A menoche non vengano adottate le misure necessarie perproteggere i convertitori di frequenza, sussiste il rischiodi arresti e di riduzione della durata utile dei convertitoridi frequenza.

Gas aggressivi, come i composti di zolfo, azoto e cloro,associati a umidità e temperatura elevate, facilitanol'azione di eventuali processi chimici sui componenti delconvertitore di frequenza. Questi processi chimici attaccanoe danneggiano rapidamente le parti elettroniche. In questicasi si consiglia di sistemare gli apparecchi in appositiarmadi e di garantire la circolazione di aria fresca al fine diallontanare i gas aggressivi dai convertitori di frequenza.

AVVISO!Installare i convertitori di frequenza in ambientiaggressivi accresce il rischio di arresti e ne riduce inoltreconsiderevolmente la durata utile.

Prima di installare il convertitore di frequenza, verificare lapresenza di liquidi, particelle e gas nell'aria. Ciò può esserefatto osservando le installazioni già presenti nello stessoambiente. La presenza di liquidi dannosi trasportatidall'aria è indicata da depositi di acqua od olio sulle partimetalliche o dalla corrosione delle stesse. La presenza diparticelle di polvere in eccesso si può tipicamenteosservare nella parte superiore degli armadi di installazionee sugli impianti elettrici esistenti. La presenza di gasaggressivi nell'aria è indicata dal colore nero delle guide inrame e delle estremità dei cavi negli impianti elettriciesistenti.

7.3.2 Declassamento in base allatemperatura ambiente

La temperatura ambiente misurata nelle 24 ore deveessere inferiore di almeno 5 °C rispetto alla temperaturaambiente massima.Se il convertitore di frequenza funziona oltre 45 °C, ènecessario ridurre la corrente di uscita continua.

7.3.3 Declassamento per bassa pressionedell'aria

Sopra i 1000 m, la temperatura ambiente o la corrente diuscita massima devono essere ridotte.Per altitudini superiori ai 2000 m, contattare Danfoss perinformazioni sulle caratteristiche PELV.

7.3.4 Declassamento in relazione ad unfunzionamento a basse velocità

Se un motore è collegato ad un convertitore di frequenza,controllare che il raffreddamento del motore sia adeguato.Possono verificarsi problemi a basse velocità nelleapplicazioni a coppia costante. Il funzionamentocontinuativo a basse velocità, inferiori alla metà dellavelocità nominale del motore, può richiedere un raffred-damento aggiuntivo. In alternativa, selezionare un motoredi taglia superiore (una taglia in più).

7.3.5 Declassamento in relazione a cavimotore lunghi

I convertitori di frequenza sono stati collaudati con cavinon schermati/armati di 75 m e cavi schermati di 25 m esono stati realizzati per funzionare con cavi motore disezione trasversale nominale. Se è richiesto un cavo conuna sezione trasversale maggiore, si consiglia di ridurre lacorrente di uscita del 5% per ogni taglia in più dellasezione trasversale del cavo. (una sezione trasversalemaggiore del cavo comporta un incremento della capacitàa terra e di conseguenza un aumento della corrente didispersione verso terra).

7.3.6 Declassamento in relazione ad altefrequenze di commutazione

Il convertitore di frequenza declassa automaticamente lacorrente di uscita nominale IVLT,N, quando la frequenza dicommutazione supera i 4,5 kHz.In entrambi i casi, la riduzione è lineare, fino al 60% diIVLT,N.

Specifiche Guida rapida

34 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. MG28M206

77

Page 37: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

Indice

................................................................................................................ 19

................................................................................................................ 19CAMBIA DATI..................................................................................... 19MENU RAPIDO................................................................................... 19

AAlta tensione............................................................................................. 4

Altitudine elevata.................................................................................... 5

Avviamento/arresto............................................................................. 21

Avvio involontario.................................................................................. 4

CCavi di comando................................................................................... 12

Cavo motore........................................................................................... 11

Collegamento del motore................................................................. 11

Collegamento di rete.......................................................................... 10

Collegamento in parallelo, motori................................................. 11

Conformità UL....................................................................................... 17

Coprimorsetti........................................................................................... 7

Corrente di dispersione........................................................................ 5

DDeclassamento in relazione ad un funzionamento a bassa ve-

locità...... 34

Declassamento per cavi motore lunghi....................................... 34

EEmissioni EMC........................................................................................ 14

FFiltro RFI 1B................................................................................................ 7

IInduttanze motore................................................................................. 7

Installazione elettrica............................................................................. 9

Installazione elettrica conforme ai requisiti EMC...................... 15

Installazione meccanica........................................................................ 6

MMCD........................................................................................................... 19

Menu rapido........................................................................................... 20

Messa a terra.......................................................................................... 14

Messaggio di allarme.......................................................................... 26

Messaggio di avviso............................................................................. 26

Modalità menu...................................................................................... 20

Motori, collegamento in parallelo.................................................. 11

PPELV............................................................................................................. 5

Personale qualificato............................................................................. 4

Protezione............................................................................................... 17

Protezione da sovracorrente............................................................ 17

Protezione supplementare............................................................... 15

Protezione termica................................................................................. 3

Protezione termica del motore....................................................... 12

QQuadro di comando............................................................................ 19

RRelè RCD................................................................................................... 15

Rete IT....................................................................................................... 18

Ricerca ed eliminazione dei guasti................................................. 26

SSwitch RFI................................................................................................ 18

TTempo di scarica..................................................................................... 5

Indice Guida rapida

MG28M206 Danfoss A/S © Rev. 08/05/2014 Tutti i diritti riservati. 35

Page 38: Guida rapida VLT 2800 - Danfossfiles.danfoss.com/download/Drives/MG28M206.pdf · 2018-03-14 · • Guida alla Progettazione VLT 2800 • Istruzioni per il filtro VLT 2800 • Manuale

www.danfoss.com/drives

La Danfoss non si assume alcuna responsabilità circa eventuali errori nei cataloghi, pubblicazioni o altri documenti scritti. La Danfoss si riserva il diritto di modificare i suoi prodotti senza previoavviso, anche per i prodotti già in ordine, sempre che tali modifiche si possano fare senza la necessità di cambiamenti nelle specifiche che sono già state concordate. Tutti i marchi di fabbrica citatisono di proprietà delle rispettive società. Il nome Danfoss e il logotipo Danfoss sono marchi depositati della Danfoss A/S. Tutti i diritti riservati.

Danfoss A/SUlsnaes 1DK-6300 Graastenwww.danfoss.com/drives

*MG28M206*195R0931 MG28M206 Rev. 08/05/2014