cartella stampa 2014 15-5-2014 [modalit compatibilit ]) cartella stampa sommario • csio di...

Download cartella stampa 2014 15-5-2014 [modalit compatibilit ]) cartella stampa sommario • csio di roma piazza

Post on 07-Feb-2020

0 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • CARTELLA STAMPA

    SOMMARIO

    • CSIO DI ROMA PIAZZA DI SIENA: ECCELLENZA E TRADIZIONE

    • UN CONCORSO IPPICO VERAMENTE SPECIALE

    • IL MASTER FRATELLI D’INZEO

    • IL MEDAGLIERE DEI FRATELLI D’INZEO

    • FURUSIYYA FEI NATIONS CUPTM: 20 TAPPE E 40 NAZIONI

    • ROMA TERZA TAPPA DEL CIRCUITO

    • A BARCELLONA UNA FINALE PER DICIOTTO

    • FURUSIYYA FEI NATIONS CUPTM JUMPING SERIES: IL CALENDARIO 2014

    • MOLTI ‘GRANDI’ E QUINDICI NAZIONI AL VIA

    • I VENTITRE DELLA RAPPRESENTATIVA AZZURRA

    • LA STORIA DELLO CSIO DI ROMA PIAZZA DI SIENA

    • DALL’ALBUM DEI RICORDI DI PIAZZA DI SIENA

    • IL PROGRAMMA DELLO CSIO DI ROMA PIAZZA DI SIENA

    • L’ALBO D’ORO DEL GRAN PREMIO

    • L’ALBO D’ORO DELLA COPPA DELLE NAZIONI

    • L’ALBO D’ORO DELLA POTENZA

    • CARTOLINE DA PIAZZA DI SIENA 2013

    • BIGLIETTERIA

    • CONTATTI

  • CSIO DI ROMA PIAZZA DI SIENA: ECCELLENZA E TRADIZIONE. DA QUEST’ANNO MASTER FRATELLI D’INZEO

    Ottantadue anni e non sentirli: il concorso ippico internazionale di Roma, per tutti semplicemente 'Piazza di Siena' mantiene inalterati il suo fascino e il suo ruolo di eccellenza nel panorama mondiale del jumping. L’appuntamento, che con la sua Coppa delle Nazioni fa parte della '‘Furusiyya FEI Nations Cup™ Jumping Series’ – Divisione 1', è fissato nell’ovale di Villa Borghese da giovedì 22 a domenica 25 maggio e vi prenderanno parte come sempre i migliori cavalieri del ranking mondiale. Come deciso da FISE e Comitato

    Organizzatore, per doveroso tributo ai due straordinari cavalieri recentemente scomparsi che proprio a Piazza di Siena hanno scritto la grande storia dell ’equitazione italiana, l’evento sarà intitolato 'Master fratelli D’Inzeo'. A partire da quest’anno Integer, divisione eventi e retail marketing del gruppo TBWA\Italia, curerà, con la supervisione tecnica della Federazione Italiana Sport Equestri, l ’organizzazione e la comunicazione del concorso che si svolge sotto il patrocinio della Federazione Equestre Internazionale e del CONI.

  • UN CONCORSO IPPICO VERAMENTE SPECIALE

    Sport e cavalli. Eroi e mito. A Piazza di Siena tutto è possibile. Da oltre novant’anni Villa Borghese si apre infatti alla grande equitazione e, con il verde dei pini di Roma, i colori degli ostacoli di cavalieri, cavalli e del pubblico, si anima offrendo un colpo d’occhio assolutamente unico e inimitabile. Lo sanno bene i tanti appassionati italiani, che attendono ogni anno la fine di maggio per seguire quello che unanimemente viene considerato uno dei più bei concorsi ippici del mondo, così come lo sanno bene le migliori amazzoni e i migliori cavalieri del mondo che ambiscono calcare almeno una volta in carriera il leggendario ovale di Vil la Borghese.

    Quest’anno l’appuntamento si rinnova con l’82a edizione dello CSIO di Roma Piazza di Siena - Master Fratelli D’Inzeo, e sarà un’edizione da ricordare quella che andrà in scena da giovedì 22 fino a domenica 25 maggio. Un’edizione che consegnerà definitivamente alla leggenda due protagonisti assoluti dell ’equitazione come i fratell i Piero e Raimondo D’Inzeo recentemente scomparsi.

    Piazza di Siena continua a essere una tappa irrinunciabile del gotha del jumping internazionale, terzo degli otto appuntamenti della ‘serie A’ del salto ostacoli, circuito creato dalla Federazione Equestre

    Internazionale nel 2003 e che dalla scorsa stagione, con la prestigiosa sponsorizzazione del Saudi Equestrian Fund, ha assunto il nome di Furusiyya FEI Nations Cup™ Jumping Series.

    E sarà proprio la Coppa delle Nazioni, in programma per venerdì 23 maggio, insieme all’attesa e spettacolare gara Loro Piana di Potenza di sabato 24 e del prestigioso Gran Premio Loro Piana Città di Roma di domenica 25, uno dei momenti clou del programma sportivo del concorso romano che nella sua totalità mette in palinsesto 20 categorie, di cui 11 per lo CSIO con un montepremi di 517 mila euro.

    Ma, come da tradizione, Piazza di Siena darà spazio ai cavalli giovani con un Concorso Ippico Internazionale riservato ai soggetti di sette anni, alle speranze dell’equitazione italiana con la Coppa dei Giov ani-Challenge Bruno Scolari e le categorie Pony, e agli amatori con il Master delle Associazioni. Attenzione anche per il sociale, con il Carosello dei ragazzi di Villa Buon Respiro e per le grandi tradizioni dell ’equitazione italiana con il Carosello di Lance dei Lancieri di Montebello e il Carosello del Reggimento Carabinieri a cavallo, come sempre a chiusura del concorso.

  • IL MASTER FRATELLI D’INZEO

    L’edizione numero 82 di Piazza di Siena sarà la prima in cui non saranno più a bordo campo i cavalieri che maggiormente hanno fatto grande, e in particolare proprio nell’ovale di Villa Borghese, l’equitazione italiana del dopo guerra.

    Piero e Raimondo D’Inzeo, icone dell’eccellenza del salto ostacoli nel mondo, sono recentemente scomparsi a distanza di soli tre mesi l’uno dall’altro.

    Lo CSIO di Roma, palcoscenico privilegiato delle loro straordinarie imprese, si chiamerà da questa edizione in avanti ‘Master Fratelli D’Inzeo’. Un tributo dovuto ai Dioscuri dell’equitazione italiana voluto dalla FISE e da TBWA, i l nuovo Comitato Organizzatore dell’evento.

    Per celebrare il ricordo di due grandi campioni il ‘Master Fratelli D’Inzeo’ - premio speciale offerto dalla famiglia D’Inzeo - verrà attribuito ogni anno al cavaliere che avrà ottenuto il miglior punteggio complessivo in una speciale classifica stilata sulla base di alcune delle categorie del concorso.

    A Piazza di Siena, appesi da anni gli speroni al chiodo, Piero e Raimondo D’Inzeo hanno continuato a vestire il ruolo di protagonisti. L’interesse dei media nei loro confronti non è mai diminuito, come l’attenzione di tutta la grande famiglia dell’equitazione internazionale.

    Per poter seguire i percorsi in tranquillità, lontano dal perenne pellegrinaggio di quanti (autorità, amici e gente del mondo dei cavalli, indifferentemente giovani, anziani, e delle più disparate nazionalità) volevano salutarli, spesso i due fratelli amavano so stare a bordo campo sull’anello di ghiaia che circondava il terreno di gara di Villa Borghese.

    Il salto ostacoli italiano, ormai da molti anni impegnato nella ricerca di una rinnovata posizione di vertice nel ranking internazionale, rafforzerà con questa iniziativa nel segno degli indimenticabili Fratelli D’Inzeo, i l valore della sua straordinaria tradizione.

  • 1956 Giochi Olimpici Melbourne (Stoccolma)

    Bronzo indiv iduale Argento a squadre

    1958 Campionato Europeo Aquisgrana

    Argento indiv iduale

    1959 Campionato Europeo Parigi

    Oro indiv iduale

    1960 Giochi Olimpici Roma

    Argento indiv iduale Bronzo a squadre

    1961 Campionato Europeo Aquisgrana

    Argento indiv iduale

    1962 Campionato Europeo Londra

    Argento indiv iduale

    1964 Giochi Olimpici Tokyo Bronzo a squadre

    1972 Giochi Olimpici Monaco

    Bronzo a squadre

    PIERO D’INZEO ~ 1923-2014

    1955 Campionato del Mondo Aquisgrana Argento indiv iduale

    1956 Campionato del Mondo Aquisgrana

    Oro indiv iduale

    1956 Giochi Olimpici Melbourne (Stoccolma)

    Argento indiv iduale Argento a squadre

    1960 Campionato del Mondo Venezia

    Oro indiv iduale

    1960 Giochi Olimpici Roma

    Oro indiv iduale Bronzo a squadre

    1964 Giochi Olimpici Tokyo

    Bronzo a squadre

    1966 Campionato del Mondo Buenos Aires

    Bronzo indiv iduale

    1972 Giochi Olimpici Monaco Bronzo a squadre

    RAIMONDO D’INZEO ~ 1925-2013

    IL MEDAGLIERE DEI FRATELLI D’INZEO

  • Confermato anche per il 2014 il circuito ‘globale’ delle Coppe delle Nazioni varato lo scorso anno dalla FEI (Federazione Equestre Internazionale). La ‘Furusiyya FEI Nations Cup™ Jumpiung Series’ si presenta quindi ai con un format che arriva dal positivo rodaggio del 2013 e con alcune nov ità. La Divisione Europa 1, infatti, include dieci nazioni (e non più otto) - Belgio, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Germania, Irlanda, Olanda, Svizzera, Svezia e Ucraina - e anche la suddivisione sportiva del globo è

    stata ulteriormente definita con la separazione in due divisioni distinte di Asia/Australasia e Africa. I gironi attraverso i quali le squadre al via si contenderanno il lasciapassare per la finale prevista anche quest’anno a Barcellona sono quindi: Europa 1, Europa 2; Nord-Centro America- isole dei Caraibi; Sud America; Medio Oriente; Asia/Australasia; Africa. In totale sono 20 gli CSIO validi ai fini della qualifica e ben 40 le nazioni al via, con l’Italia che fa parte della Div isione 2.

    FURUSIYYA FEI NATIONS CUPTM: 20 TAPPE E 40 NAZIONI

    Lo CSIO di Roma-Piazza di Siena Master Fratelli D’Inzeo mantiene inalterato il suo appeal nel circuito del jumping internazionale e lo fa in una stagione che ha visto una riallocazione delle location della Divisione 1 della ‘Furusiyya FEI Nations Cup™ Jumping Series. Il concorso romano, infatti, da quest’anno sarà la terza tappa del circuito che non ha esordito più in Francia,

    ma in Belgio. Il primo degli otto appuntamenti clou è stata Lummen (30 aprile-5 maggio), seguito da La Baule (15-18 maggio) e quindi da Roma. Il ‘circus’ della Coppa delle Nazioni proseguirà poi a San Gallo (29 maggio-1 giugno), Rotterdam (18-22 giugno), Falsterbo (10-13 luglio), Hickstead (31 luglio-3 agosto) e Dublino (6-10 agosto).

    ROMA TER