Tesina di Organizzazione Aziendale - win. ?· Tesina per il corso di Organizzazione Aziendale ... che…

Download Tesina di Organizzazione Aziendale - win. ?· Tesina per il corso di Organizzazione Aziendale ... che…

Post on 15-Feb-2019

212 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

<p>Tie Rack </p> <p>Facolt di psicologia 1 </p> <p>Tesina per il corso di Organizzazione Aziendale </p> <p>A cura di: </p> <p>Amadei Danilo </p> <p>Caretti Massimiliano </p> <p>Fabbri Diego </p> <p>Schembri Massimiliano </p> <p>Stamerra Gianluca </p> <p>Anno accademico 2002/03 </p> <p>Organizzazione Aziendale: Tie Rack 2 </p> <p>Indice </p> <p>Indice________________________________________________________________________ 2 </p> <p>Capitolo 1____________________________________________________________________ 3 </p> <p>Overview della Tie Rack ______________________________________________________ 3 </p> <p>1.1 Le risorse________________________________________________________________ 3 </p> <p>1.2 Lambiente ______________________________________________________________ 6 </p> <p>1.3 I risultati________________________________________________________________ 8 </p> <p>Capitolo 2___________________________________________________________________ 11 </p> <p>Storia dellorganizzazione ___________________________________________________ 11 </p> <p>Capitolo 3___________________________________________________________________ 13 </p> <p>Struttura organizzativa______________________________________________________ 13 </p> <p>3.1 Organigramma __________________________________________________________ 14 </p> <p>3.2 Compiti delle varie componenti ___________________________________________ 15 3.2.1 Vertice Strategico_________________________________________________________________ 15 3.2.2 Tecnostruttura ___________________________________________________________________ 15 3.2.3 Staff di Supporto _________________________________________________________________ 20 3.2.4 Linea Intermedia _________________________________________________________________ 23 3.2.5 Nucleo Operativo _________________________________________________________________ 24 </p> <p>Capitolo 4___________________________________________________________________ 25 </p> <p>Il processo aziendale________________________________________________________ 25 </p> <p>4.1 Un esempio di processo aziendale: lordine della merce _____________________ 25 4.1.1 Sequenza delle attivit _____________________________________________________________ 26 4.1.2 Linformatizzazione del processo (ICT nel processo) ____________________________________ 27 4.1.3 Indicatori di performance __________________________________________________________ 28 4.1.4 Rapporti con il cliente _____________________________________________________________ 28 </p> <p>Capitolo 5___________________________________________________________________ 29 </p> <p>Ruolo dellinformation and comunication tecnology (ICT)____________________ 29 </p> <p>5.1 Sito web _______________________________________________________________ 29 5.1.1 E-BUSINESS _____________________________________________________________________ 31 </p> <p>5.2 ICT ____________________________________________________________________ 31 5.2.1 Vantaggi in termini di efficienza ed efficacia dei processi aziendali_________________________ 32 5.2.2 ICT e affermazione della gerarchia___________________________________________________ 32 5.2.3 Comunicazione attraverso lICT _____________________________________________________ 33 </p> <p>Organizzazione Aziendale: Tie Rack 3 </p> <p>Capitolo 1 </p> <p>Overview della Tie Rack Organizzazione di tipo profit (s.p.a.) con sede a Londra e punti vendita in tutto il mondo </p> <p>In Italia una s.r.l., societ autonoma (Tie Rack Italia). </p> <p>1.1 Le risorse La Tie Rack costituita da 363 negozi dislocati su un vasto territorio (di cui 29 in </p> <p>franchising): 27 paesi sparsi nel mondo con una distribuzione pari al 40 % nel Regno </p> <p>Unito e del 60% oltre mare. </p> <p> Asia 15% Nord America 10% Uk 38% Europa 37% </p> <p> Circa 115 negozi hanno sede allinterno di un aeroporto con i vantaggi strategici che ci </p> <p>implica, questo punto di forza della societ valido in 23 dei 27 paesi citati </p> <p>precedentemente. In media i negozi hanno una superficie pari a circa 100 metri quadrati. </p> <p>La produzione si divide per il 55% prodotti per donna e 45% prodotti per uomo. </p> <p>La distribuzione su territori dei prodotti venduti risulta essere la seguente: </p> <p> Asia 12% Nord America 9% Uk 44% </p> <p>Organizzazione Aziendale: Tie Rack 4 </p> <p> Europa 35% La Tie Rack si focalizza su prodotti di qualit, lofferta riguarda una serie di articoli </p> <p>prevalentemente in seta, ma vediamo nello specifico quali sono: </p> <p> Cravatte Ampia scelta di sciarpe anche in seta Foulard Vestiario da donna e da uomo Abbigliamento in Kashmir Gemelli e ferma cravatta </p> <p> Sebbene non siamo a disposizione del bilancio completo della Tie Rack possiamo </p> <p>comunque sostenere che il fatturato medio annuo si attesta intorno ai 110 milioni di </p> <p>sterline. Il personale impiegato distribuito nei vari settori operativi. Il personale viene incentivato </p> <p>tramite lutilizzo di premi di produzione in denaro. Il criterio di assegnazione degli incentivi </p> <p>avviene nel modo seguente: allinizio di ogni mese viene assegnato un target di vendite, </p> <p>chi raggiunge il 100% del tetto stabilito riceve il premio. Se tale traguardo viene superato, </p> <p>il premio segue proporzionalmente tale aumento. </p> <p>Come accenneremo nella storia della societ, a seguito dellacquisto della gran parte del </p> <p>pacchetto azionario (80%) da parte di un produttore italiano avvenuta una </p> <p>riorganizzazione del personale dal punto di vista della provenienza geografica. Tutto ci ha </p> <p>determinato, in particolar modo nella sede operativa, il determinarsi di cordate atte a </p> <p>favorire le carriere di personale di provenienza simile. </p> <p>Il personale conta di 2.330 unit, dei quali 1.740 full time, i requisiti per operare allinterno </p> <p>della societ dipendono dallarea dimpiego. Da sottolineare il fatto che da quando stata </p> <p>acquisita da italiani, la societ richiede la conoscenza della lingua italiana. </p> <p>Il personale segue percorsi di selezione (standardizzazione degli input), che vedremo </p> <p>meglio nel dettaglio in seguito, finalizzati a garantire un controllo non solo in fase di </p> <p>Organizzazione Aziendale: Tie Rack 5 </p> <p>acquisizione di nuovo personale ma anche lungo la durata del periodo lavorativo, tenendo </p> <p>il reparto associato alle Human resources costantemente aggiornato. </p> <p>Il controllo, celato sotto forma di incentivo, continuo nel tempo, la Tie Rack applica due </p> <p>strategie per acquisire informazioni sul proprio personale. </p> <p>1) I MYSTERY SHOPPERS: Saltuariamente e senza preavviso, la Tie Rack assume delle </p> <p>persone il cui scopo quello di fingersi acquirenti, queste persone sono munite di </p> <p>schede di valutazione che, a seguito di una visita in uno dei negozi, vengono </p> <p>opportunamente compilate con i loro giudizi. Il punteggio (valutazione da 0 a 100) </p> <p>dovr tenere conto di alcuni importanti parametri: la pulizia del punto vendita, la </p> <p>cortesia del personale e la competenza nelloffrire un servizio. Il personale viene </p> <p>messo al corrente dellesistenza di queste figure professionali ma chiaramente non </p> <p>possono sapere quando e se il cliente che hanno in negozio un mystery shopper </p> <p>o semplicemente uno shopper molto attento a quello che acquista. </p> <p> Lo scopo dichiarato in tutto questo quello di premiare con degli incentivi il </p> <p>negozio che ha ottenuto la valutazione pi alta in graduatoria, lo scopo reale, o </p> <p>primario, , per quello di assicurarsi che il personale sia il pi qualificato possibile </p> <p>e nel caso non si dimostri tale, provvedere con un richiamo o, nei casi pi gravi, con </p> <p>la sostituzione di uno o pi degli impiegati. </p> <p>2) SHOP MANAGER : svolge un classico ruolo di supervisione diretta sul personale </p> <p>con moduli che attestano il rendimento dei singoli componenti del personale da </p> <p>inviare in fase successiva e periodicamente alla sede centrale della Tie Rack. </p> <p>Come avremo modo di vedere in seguito, avendo la Tie Rack negozi sparsi in tutto il </p> <p>mondo, mette a disposizione dei propri dipendenti la possibilit di lavorare in unaltra </p> <p>delle loro sedi. la societ, per di pi, dispone di un dipartimento atto a soddisfare questa </p> <p>esigenza, coordinando, dove possibile e in accordo con le specifiche realt, il trasferimento </p> <p>o anche lo scambio di personale proveniente da sedi diverse. </p> <p>Organizzazione Aziendale: Tie Rack 6 </p> <p>La Tie Rack tiene aggiornato il proprio personale mandando loro ogni settimana dei </p> <p>rapporti comparativi con altre catene di negozi, in cui si evidenziano: margini di profitto </p> <p>della societ, la percentuale di merce venduta, le vendite in sterline per impiegato ed il </p> <p>profitto per impiegato. </p> <p>Tutto questo garantisce una maggiore partecipazione e chiarezza nel raggiungimento di </p> <p>certi obiettivi per il personale. </p> <p> Think like a customer: pensa come se fossi un cliente. </p> <p> Be pro-active: fai in modo che le cose avvengano prima che sia necessario. </p> <p> Improve communication/co-ordination: coordinazione e comunicazione. </p> <p> Attention to detail: Attenzione ai dettagli. </p> <p>Linsieme delle cose analizzate evidenziano come la Tie Rack lavori per avere uno staff non </p> <p>solo preparato, che possa cio garantire al cliente cortesia ma anche piena soddisfazione </p> <p>in termini di prodotti e servizi offerti, ma anche motivato e consapevole. </p> <p>Il risultato cos ottenuto quello di massimizzare in termini di efficacia ed efficienza le </p> <p>singole componenti della societ. </p> <p>1.2 Lambiente Lambiente in cui si trova la Tie Rack un ambiente estremamente competitivo in cui la </p> <p>scelta di vendere al dettaglio una scelta che va sostenuta da una notevole qualit dei </p> <p>prodotti offerti, altri, come la Tie Rack, hanno deciso di fare questo tipo di scelta andando </p> <p>cos a costituire un substrato di alto livello in cui la compagnia deve muoversi in maniera </p> <p>dinamica, cercando di aggiornarsi continuamente sia nellofferta che nella preparazione del </p> <p>proprio personale. </p> <p>I principali concorrenti possono essere ridotti ad un numero di 6 e sono: </p> <p>Organizzazione Aziendale: Tie Rack 7 </p> <p>1. M&amp;S </p> <p>2. NEXT </p> <p>3. MOONSOON ACCESSORIZE </p> <p>4. CLAIRES </p> <p>5. ZARA </p> <p>6. H&amp;M </p> <p>Di fatto sembra che per la Tie Rack questo sia stato un anno particolarmente difficile, </p> <p>risulta, infatti, che a gravare sulla compagnia ci siano state forti pressioni esterne come la </p> <p>recente guerra, lo stato attuale e generalizzato di una economia con il segno meno, la </p> <p>SARS, a cui poi si sono aggiunte pressioni interne come la reperibilit delle materie prime, </p> <p>la competizione ed infine gli alti costi, tutti fattori che hanno portato la compagnia a fallire </p> <p>gli obbiettivi in termini di vendite e di profitto. </p> <p>Dal momento che chi ha rilevato la Tie Rack era ed un produttore di articoli in seta, da </p> <p>cui la Tie Rack si forniva, le tecnologie a disposizione della famiglia Frangi, lex fornitore </p> <p>appunto, sono ora in organico alla Tie Rack. Quindi la progettazione, la produzione e la </p> <p>lavorazione degli articoli in seta fa ora parte del capitale tecnico-tecnologico dellazienda. </p> <p>Inizialmente, negli anni ottanta, la Tie Rack era unica nel suo genere, aveva una fetta di </p> <p>mercato riservata ed ampia, vendeva un solo prodotto e nessun negozio poteva </p> <p>competere in quanto a qualit, prezzo e livello di specializzazione su tale prodotto (le </p> <p>cravatte). </p> <p> Nel corso degli anni questa scelta una volta vincente, non pi stata sufficiente a </p> <p>fronteggiare il mercato, costringendo la Tie Rack ad ampliare la propria gamma di prodotti </p> <p>e andando cos a colonizzare nuove fette di mercato. Tutto ci ha portato lazienda in </p> <p>competizione con altre grosse compagnie del settore. Viceversa, altre compagnie hanno </p> <p>cercato di adottare quella che era la strategia iniziale della nostra societ, ossia, </p> <p>specializzarsi nella vendita di specifichi articoli per restringere la gamma dei prodotti </p> <p>offerti, creando cos un vasto numero di negozi grandi e piccoli che hanno rappresentato </p> <p>nuove sfide per la societ. </p> <p>Molto in effetti ci dice il modo in cui si evoluta la Tie Rack rispetto allambiente in cui si </p> <p>trova oggi. </p> <p>Organizzazione Aziendale: Tie Rack 8 </p> <p>1.3 I risultati </p> <p> Quali sono allora i risultati finora ottenuti dalla Tie Rack? </p> <p> Eccellente distribuzione sul territorio con possibilit di espansione Offerta in continua evoluzione con una costante attenzione alla qualit Moda da uomo e da donna Team esperto e dotato di una lunga esperienza nel settore Business legato agli aeroporti molto stabile Un sistema di fornitura su scala mondiale altamente flessibile e reattivo Business complesso, articolato e redditizio Un potenziale di crescita futura estremamente elevato </p> <p> Le strategie adottate per ottenere questi risultati sono in continua evoluzione allinterno di </p> <p>queste troviamo per alcuni punti fermi: </p> <p>1) la continua attenzione al cliente nellottica di massimizzare il processo di vendita. </p> <p>2) il controllo sui processi di produzione che portano ad ottenere un prodotto di </p> <p>qualit. </p> <p>Questi fattori associati ad un sistema di esposizione della merce ricercato e frutto </p> <p>dellesperienza degli anni hanno garantito alla Tie Rack il raggiungimento di un gran </p> <p>numero di obiettivi. </p> <p>Lidea di base comunque quella di migliorare costantemente tutti i processi, dalla </p> <p>produzione alla vendita, investendo allo stesso tempo nelle strutture e nel personale che in </p> <p>queste strutture lavora. </p> <p>Organizzazione Aziendale: Tie Rack 9 </p> <p>Rimane pertanto costante in tutti i settori un sistema a feedback che permette alla Tie </p> <p>Rack di sviluppare un business flessibile in grado di adattarsi ad un mercato che in </p> <p>continuo cambiamento, questo sistema permette alla societ di avere il maggior numero </p> <p>dinformazioni riguardanti lambiente in cui si trova, come abbiamo avuto modo di </p> <p>verificare, potendo cos attuare strategie mirate e pertanto quasi sempre efficaci. </p> <p>Vediamo ora nello specifico qualche iniziativa che la Tie Rack vuole mettere in pratica per </p> <p>lanno prossimo per avere unidea di come questa societ porti avanti i suoi progetti: </p> <p> Ricostruire e rinvigorire il business delle cravatte </p> <p> Espandersi su nuove zone di mercato, aumentare la gamma dei prodotti offerti </p> <p>dalla Tie Rack (prevede di aggiungere tra i prodotti in vendita oggetti di gioielleria) </p> <p> Sviluppare prodotti altamente differenziati e di alta qualit </p> <p> Valorizzare lidea del regalo con servizi di preparazione pacchi </p> <p> Migliorare la qualit delle esposizioni e la trasparenza dei punti vendita e dei prezzi </p> <p> Incrementare la vendita di oggetti abbinati (es. Cravatte e ferma cravatte) e di </p> <p>confezioni </p> <p> Rivedere le politiche di vendita (pi prodotti pi sconti) </p> <p> Investire nel miglioramento dei negozi e dei processi </p> <p> Ampliare lutilizzo dei Mystery Shopper </p> <p>Gli obiettivi sono dunque sia in termini di business che in termini pi prettamente </p> <p>economici. </p> <p>Organizzazione Aziendale: Tie Rack 10 </p> <p>Business </p> <p> Dare al cliente quello che desidera (prod...</p>

Recommended

View more >